User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,771
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Nomi e impressioni psicologiche

    L'ora è tarda, ma vorrei chiedermi e ragionare di una cosa: perché "Terzo polo" e perché questo conglomerato di nomi?
    Esplico il mio ragionamento: preso atto che con le ultime dichiarazioni di Gianfranco Fini il bipolarismo è archiviato perfino da uno dei suoi ideatori, perché mantenere una denominazione che esprime inferiorità rispetto ai due grandi assembramenti attuali? "Terzo" polo, come se ve ne fossero due di prioritari. Inoltre, sembrerebbe che la federazione tra UDC, FLI e API sia un traguardo fattibilissimo (a quanto dicono sub rosa dirigenti nazionali di FLI).
    Quindi... si tratta di una questione di forma, che però ha riflessi e barbagli sulla sostanza: un rivolgimento completo delle carte, assumendo esplicitamente nel nome la qualifica di "LIBERALE", più che di "libertà"?
    La qualifica di LIBERALE si riallaccerebbe il patriottismo laico e risorgimentale a cui sembra che il Terzo Polo si rifaccia, darebbe finalmente un'identità formale collettiva. Al contrario la forumula della "Libertà" è un legame ancora possente nei confronti del PdL e qualsiasi sia il nome che assumerà, il "Polo della Libertà" prima e la "Casa della Libertà" poi rappresentano pur sempre 17 anni di berlusconismo da, tendenzialmente, rottamare.
    Ovviamente non penso che sia fattibile la forma-partito immediatamente, però un nome forte, come per esempio "Partito Liberale Italiano", o "Alleanza Liberale Italiana" sia utile sia per sottrarsi alla sudditanza dei due poli (a mio parere in procinto di essere rottamati), sia per marcare definitivamente l'identità, patriottica, liberale, risorgimentale, laica e cattolica dell'entità politica che sembra che si stia delineando.
    Ultima modifica di Defender; 27-12-11 alle 03:18
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,654
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nomi e impressioni psicologiche

    Un nome che parli troppo di liberalismo però a sua volta rischierebbe di essere incompatibile col persistente legame di UDC e FLI col Partito Popolare Europeo. Se il Terzo Polo diventa partito, bisogna risolvere anche questo nodo: cultura laica liberaldemocratica o cultura democratica cristiana ? Rutelli, uscito dal PD per mantenere i legami coll'ELDR, accetterà l'entrata in un contenitore conservatore ? Non riesco a vedere l'UDC che vi rinuncia. Sarebbe forse più facile per FLI ...
    Se ci fosse una ristrutturazione attorno a due soggetti moderati, ad esempio UDC+FLI in senso popolar-conservatore moderno e Italia Futura + API in senso liberale, a mio avviso avrebbe più senso che l'ennesimo minestrone con sedici gambe in stile italiano.
    Ma d'altra parte anche Montezemolo ha parlato di una forza popolare liberale riformatrice .... E Passera poi dove si mette, però ?

    Il PLI inoltre è già occupato, come nome ! Ora, con Musso, hanno anche un senatore ...
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  3. #3
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,771
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nomi e impressioni psicologiche

    L'UDC mi sembra che sia una forza assolutamente liberal-nazionale, e molto poco conservatrice. Certamente in un ipotetico "partito liberale" (chiamiamolo così) sarebbero una componente interna centro-destrista, ma le loro tesi non mi pare differiscano molto dall'antico PLI. Certo, se si adottano come parametro i Radicali, allora è illiberale, ma i Radicali, che a loro volta potrebbero essere interessati a tornare ad essere l'ala sinistra del novello liberalismo italiano, sono una parte del liberalismo possibile.
    Io credo che ai titolari del nome PLI come ai titolari della forza politica che attualmente si definisce come "terzopolista" convenga un'unione, data una tendenziale convergenza delle politiche e delle tesi.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  4. #4
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,654
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nomi e impressioni psicologiche

    Nasce la - POLITICA

    Testè scoperto che i Liberali del PLI sono cresciuti incamerando sta spasa di dissidenti !

    A questo punto ci potrebbe stare una riorganizzazione a due gambe del Terzo Polo, magari tre :

    Italia Futura + API + PLI + La Malfa + Liberaldemocratici della Melchiorre--> Partito Liberaldemocratico

    UDC + FLI --> Partito della Nazione

    Verso Nord + MPA + magari in futuro il Grande Sud di Miccichè se fa pace con Lombardo --> Partito autonomista di qualche tipo.

    Poi unibili laddove serva in un "Polo Popolare e Liberale"
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  5. #5
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,771
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nomi e impressioni psicologiche

    Sei così scettico nella fusione nel singolo partito dei liberal-nazionali, PLI, Liberaldemocratici, Italia Futura, API, La Malfa, FLI, UDC tutti insieme appassionatamente? Io credo che ragionare per "quote di potere" sia pericoloso, e Fini l'ha dimostrato pienamente.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  6. #6
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,654
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nomi e impressioni psicologiche

    Citazione Originariamente Scritto da Defender Visualizza Messaggio
    Sei così scettico nella fusione nel singolo partito dei liberal-nazionali, PLI, Liberaldemocratici, Italia Futura, API, La Malfa, FLI, UDC tutti insieme appassionatamente? Io credo che ragionare per "quote di potere" sia pericoloso, e Fini l'ha dimostrato pienamente.
    No, non parlo di quote di potere, facevo un discorso di collocazione politica: una parte del Terzo Polo è più centrista, mentre un altra si colloca sul versante più destro dello schieramento politico. Del resto, che l'ambizione di Fini e Casini sia rimpiazzare il PDL non è un mistero, mentre l'ambizione di Rutelli è un'altra

    Il partito liberal-nazionale sarebbe una soluzione sensata, ma con l'UDC alla guida finirebbe per essere l'ennesimo partito clericoconfindustriale, IMHO !

    Approppè, vedo che anche Biondi ha aderito al PLI ! Sono in grande spolvero, sti liberali !
    Ultima modifica di Manfr; 27-12-11 alle 12:32
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  7. #7
    Tutto fa brodo
    Data Registrazione
    06 Jun 2011
    Messaggi
    3,709
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nomi e impressioni psicologiche

    Montezuma se scende in campo lo fa per i cazzi suoi, non si imbarca certo qualche sigla senza voti, che lo farebbe già apparire vecchio e politicante di professione.

    Fini se ne va da Berlusconi, di cui era il vice, per fare il vice di Casini in un partito più piccolo? Ma per favore ostridicolo:
    Forza Italia per la Libertà!


  8. #8
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,771
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Rif: Nomi e impressioni psicologiche

    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    No, non parlo di quote di potere, facevo un discorso di collocazione politica: una parte del Terzo Polo è più centrista, mentre un altra si colloca sul versante più destro dello schieramento politico. Del resto, che l'ambizione di Fini e Casini sia rimpiazzare il PDL non è un mistero, mentre l'ambizione di Rutelli è un'altra

    Il partito liberal-nazionale sarebbe una soluzione sensata, ma con l'UDC alla guida finirebbe per essere l'ennesimo partito clericoconfindustriale, IMHO !

    Approppè, vedo che anche Biondi ha aderito al PLI ! Sono in grande spolvero, sti liberali !
    C'è differenza, tra Liberali e Confindustriali?
    Non che l'UDC sia clericale, comunque.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 15-06-13, 13:57
  2. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 16-03-13, 17:37
  3. Pressioni psicologiche ambientali...
    Di Skarm nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 21-09-06, 21:16
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-07-05, 13:30
  5. Le stagioni psicologiche
    Di Silvioleo nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-06-05, 12:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225