User Tag List

Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,636
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Hans, il senzatetto bruciato a Natale rifiutò maxieredità per restare libero

    Hans Cassonetto, senzatetto per scelta: «Solo così posso sentirmi libero» - Corriere della Sera
    Hans Cassonetto, senzatetto per scelta:
    «Solo così posso sentirmi libero»

    Il racconto di un'amica di famiglia: «La madre gli lasciò
    250 mila euro, una villa e appartamenti. Lui disse no»
    MORTO BRUCIATO A BOLZANO LA NOTTE DI NATALE

    Hans Cassonetto, senzatetto per scelta:
    «Solo così posso sentirmi libero»


    Il racconto di un'amica di famiglia: «La madre gli lasciò
    250 mila euro, una villa e appartamenti. Lui disse no»
    «Hans Cassonetto» in un'immagine del fotografo Franco Ferrari (dal «Corriere dell'Alto Adige») MILANO - Giovanni Valentin, senzatetto di Bolzano detto «Hans Cassonetto», è morto bruciato la notte di Natale. Aveva 66 anni ed è stato ucciso dal piccolo fuoco che aveva acceso per scaldarsi. Dopo qualche giorno, si è scoperto che quella di rovistare tra i cassonetti per sopravvivere era diventata per Hans una scelta: un anno fa, infatti, aveva rifiutato un'ingente eredità - 250 mila euro in contanti, una villa ed alcuni appartamenti - che gli aveva lasciato sua madre. «Diceva che soltanto così poteva sentirsi libero» ha confidato al quotidiano Alto Adige un'amica di famiglia, che propone ora di destinare l'eredità alle associazioni che si occupano di aiutare i senzatetto.

    Redazione Online
    29 dicembre 2011 | 12:11
    Ultima modifica di Avanguardia; 29-12-11 alle 14:50

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Hans, il senzatetto bruciato a Natale rifiutò maxieredità per restare libero

    LA rivoluzione non arriverà mai dall'emarginazione
    e dal rifiuto di vivere,esaltare il "barbonismo" è ne più
    ne meno quello che facevano i freaks nel 60 quando si
    bruciavano con l'eroina per "ribellarsi".
    Detto questo preferisco 1000 Hans cassonetto
    che gente come questa qui..

    http://www.ilmessaggero.it/articolo_...npl=&desc_sez=

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,336
    Mentioned
    108 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Hans, il senzatetto bruciato a Natale rifiutò maxieredità per restare libero

    Citazione Originariamente Scritto da Nazionalistaeuropeo Visualizza Messaggio
    LA rivoluzione non arriverà mai dall'emarginazione
    e dal rifiuto di vivere,esaltare il "barbonismo" è ne più
    ne meno quello che facevano i freaks nel 60 quando si
    bruciavano con l'eroina per "ribellarsi".
    Detto questo preferisco 1000 Hans cassonetto
    che gente come questa qui..

    Elicottero sulla spiaggia: sospesa la licenza a Piscicelli*-*Il Messaggero
    Quoto, bisogna essere organizzati per poter combinare qualcosa, posto che questi vogliono un mondo fatto in gran parte da poveracci e qualche minoranza bene agiata, non vedo come gente che pratica la vita da strada possa impensierire gente che manovra eserciti,nazioni e traffica con l'esoterismo .
    Ultima modifica di Freezer; 29-12-11 alle 23:41
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,636
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: Hans, il senzatetto bruciato a Natale rifiutò maxieredità per restare libero

    Ma al barbone morto bruciato, che ha rifiutato la ricca eredità, di fare rivoluzioni non importava più niente. La cosa che gli importava era solo la libertà, di vivere al di fuori degli schemi sociali, sicuramente senza per questo danneggiare gli altri. Ha vissuto ed è morto da spirito libero, il che non è in se rivoluzionario ma eroico quanto anticonformista.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Jan 2010
    Messaggi
    6,022
    Mentioned
    35 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: Hans, il senzatetto bruciato a Natale rifiutò maxieredità per restare libero

    Citazione Originariamente Scritto da Avanguardia Visualizza Messaggio
    Ma al barbone morto bruciato, che ha rifiutato la ricca eredità, di fare rivoluzioni non importava più niente. La cosa che gli importava era solo la libertà, di vivere al di fuori degli schemi sociali, sicuramente senza per questo danneggiare gli altri. Ha vissuto ed è morto da spirito libero, il che non è in se rivoluzionario ma eroico quanto anticonformista.
    Sì, però è giusto coglierne (di lui) non solo la volontà e il sentimento più visibili (il desiderio e l'amore per la libertà) ma quanto di religiosamente più significativo, perché, malgrado i tempi lontanissimi e oltremodo dissimili, così vicino al pensiero del santo di Assisi.
    Quest'uomo amava la libertà, ma fu la scelta della povertà a renderlo libero.
    Nel suo atteggiamento si nota oggettivamente il riconoscimento del solo valore strumentale dei beni ("Solo così mi sento libero= Sto bene così, non ho bisogno di altro") e la negazione del loro valore di scambio in quanto origine d'ipocrisia, astuzia ed inganno in sé.
    Ultima modifica di vanni fucci; 30-12-11 alle 00:23

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,636
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: Hans, il senzatetto bruciato a Natale rifiutò maxieredità per restare libero

    Citazione Originariamente Scritto da vanni fucci Visualizza Messaggio
    Sì, però è giusto coglierne (di lui) non solo la volontà e il sentimento più visibile (il desiderio e l'amore per la libertà) ma quanto di religiosamente più significativo, perché, malgrado i tempi lontanissimi e oltremodo dissimili, così vicino al santo di Assisi.
    Quest'uomo amava la libertà, ma fu la scelta della povertà a renderlo libero.
    Nel suo atteggiamento si nota oggettivamente il riconoscimento del solo valore strumentale dei beni ("Solo così mi sento libero= Sto bene così, non ho bisogno di altro") e la negazione del loro valore di scambio in quanto origine d'ipocrisia, astuzia ed inganno in sé.
    Ottima analisi.
    Non desiderare (riferito alle cose) è forse la forma più compiuta di liberazione.
    Ultima modifica di Avanguardia; 30-12-11 alle 00:28

  7. #7
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Hans, il senzatetto bruciato a Natale rifiutò maxieredità per restare libero

    Allora anche i punkabbestia sono dei soldati della rivoluzione?

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,636
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: Hans, il senzatetto bruciato a Natale rifiutò maxieredità per restare libero

    Non interessa, in questa sede, l' essere o meno soldati di una rivoluzione. Interessa constatare le vicende di persone che preferiscono rischiare disagi anche grossi pur di vivere nel modo che vogliono.
    Se un punkabestia non si droga, non è in se un rivoluzionario, però lo si può definire uno che sceglie, per vari motivi, di stare ai margini e che trova in un angolo la sua dimensione.

  9. #9
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Hans, il senzatetto bruciato a Natale rifiutò maxieredità per restare libero

    Citazione Originariamente Scritto da Avanguardia Visualizza Messaggio
    Non interessa, in questa sede, l' essere o meno soldati di una rivoluzione. Interessa constatare le vicende di persone che preferiscono rischiare disagi anche grossi pur di vivere nel modo che vogliono.
    Se un punkabestia non si droga, non è in se un rivoluzionario, però lo si può definire uno che sceglie, per vari motivi, di stare ai margini e che trova in un angolo la sua dimensione.
    "Se un punkabbestia non si droga"..è come dire "se un cristiano non crede in Dio".
    Ripeto,vanno rispettati e in un certo senso ammirati gli atti di ribellione al sistema occidentale,ma ragionando in modo freddo e politico ci si chiede..
    a cosa hanno portato?
    :giagia:

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 06-02-13, 10:41
  2. In Usa 1,6 mln i bambini senzatetto
    Di S&S nel forum Politica Estera
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 24-12-11, 09:09
  3. La lotta dei senzatetto...
    Di Hieronimus nel forum Liguria
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-10-04, 21:51
  4. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 28-12-03, 17:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226