User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito In 10 anni perso 39,7% potere acquisto

    In 10 anni perso 39,7% potere acquisto
    Codacons: per famiglia di 4 persone 'stangata' di 10.850 euro


    Dieci anni vissuti all'insegna del rialzo dei prezzi. Dall'ingresso dell'euro, nel gennaio 2002, ad oggi la perdita del potere d'acquisto per il ceto medio e' stato del 39,7%. Facendo i conti, il Codacons ha stimato che una famiglia di quattro persone, in 10 anni, ha dovuto subire una stangata di circa 10.850 euro. Un fuoco di fila fatto di aumento dei prezzi, rincari delle tariffe, manovre economiche, caro-affitti e caro-carburanti. Sui dieci anni dell'euro il Codacons (Coordinamento delle associazioni a tutela dei diritti dei consumatori) ha elaborato uno studio e stilato una lista di cento prodotti con il prezzo che avevano nel 2001, negli ultimi giorni di vita della lira, tradotto in euro e il costo attuale con la relativa percentuale di aumento.

    E cosi', per esempio, al top della classifica per maggiore percentuale di rincaro c'e' la penna a sfera con +207,7%, seguita dal tramezzino con +198,7%, dal cono gelato con +159,7%.

    Aumenti che appaiono vertiginosi per questi prodotti di largo consumo. ''Un vero e proprio massacro per le tasche delle famiglie italiane'' commenta il Codacons che rivendica di essere stata ''la prima associazione che nel gennaio 2002, quando venne introdotto l'euro, denuncio' gli aumenti selvaggi e le speculazioni da changeover - spiega il presidente Carlo Rienzi - Allora venimmo accusati di euroscetticismo e di terrorismo mediatico, mentre oggi tutti ci danno ragione, perche' la prova di cio' che e' successo e' sotto gli occhi di chiunque, a partire dagli stessi commercianti, prime vittime della loro stessa politica suicida''.

    Fra i prodotti che hanno subito i maggiori rialzi di prezzo ci sono anche la confezione di caffe' da 250 grammi (+136,5%), il suppli' (+123,9%), un chilo di biscotti frollini (+113,3%), la giocata minima del lotto (+92,3%). Ma il salasso non si e' fermato, anzi si abbattera' sulle famiglie anche nel 2012 e negli anni successivi, secondo l'associazione che chiede al governo interventi straordinari per tutelare i redditi del ceto medio-basso. In particolare bloccare le tariffe per almeno cinque anni e disporre ''il regime di prezzi amministrati sui beni di largo consumo, che risentiranno maggiormente delle variazioni al rialzo dei listini, e che piu' di tutti incidono sulla spesa del ceto medio-basso''



    In 10 anni perso 39,7% potere acquisto - Economia - ANSA.it
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,635
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Rif: In 10 anni perso 39,7% potere acquisto

    Per il 2012 ... distruzione del potere di acquisto del cittadino.
    Con l'anno nuovo raffica di aumenti su luce, gas e viaggi - Corriere della Sera
    Con l'anno nuovo raffica di aumenti
    su luce, gas e viaggi
    Altri aumenti in arrivo sulle bollette e sui pedaggi autostradali: solo per l'energia più di 50 euro a famiglia
    caro-vita

    Con l'anno nuovo raffica di aumenti
    su luce, gas e viaggi

    Altri aumenti in arrivo sulle bollette e sui pedaggi autostradali: solo per l'energia più di 50 euro a famiglia


    MILANO - Sarà un capodanno all'insegna dei rincari per gli italiani: dal primo gennaio sono in arrivo nuovi aumenti per le famiglie. A salire saranno le bollette di luce (+4,9%) e gas (+2,7%) : lo ha deciso l'Autorità per l'energia.

    LUCE E GAS: 54 EURO A FAMIGLIA -«Gli aumenti - sostiene l'autorithy- «derivano dall'innalzamento dei costi di produzione e di trasporto, e dagli incentivi alle fonti rinnovabili». Quanto si spenderà in più? Per la luce la bolletta di una famiglia media salirà di 22 euro l'anno, mentre il conto del gas arriva 32, per un totale di 54 euro. Secondo le associazioni dei consumatori è solo l'ultimo di una serie di incrementi che peseranno sui bilanci degli italiani per un ammontare complessivo di 2.103 euro a famiglia. Il calcolo lo ha fatto Federconsumatori che aggiunge: «Si tratta di aumenti insostenibili che determineranno pesantissime ricadute sullo stile di vita delle famiglie e sull`intera economia, che dovrà continuare a fare i conti con una profonda e prolungata crisi dei consumi».

    AUTOSTRADE:RINCARI FINO AL 14%- Dal primo gennaio poi chi viaggia in autostrada pagherà in media il 3,51% in più rispetto a oggi. A renderlo noto è la stessa società Aiscat, società concessionaria delle Autostrade e dei trafori, in una nota dove viene spiegato che l'incremento avviene in base a norme di legge e servirà a finanziare sia nuovi investimenti sia quelli necessari all'ammodernamento della rete. Nel 2010 sono stati stanziati oltre 2 miliardi di euro, con un incremento dell'11% rispetto all'anno precedente. Gli aumenti saranno diversificati a seconda delle tratte. Qualche esempio? Su quelle gestite dalle Autovie Venete, (fra le quali A4 Venezia-Trieste, A23 Palmanova-Udine, A28 Portogruaro-Pordenone-Conegliano) l'incremento sarà del 12,9%. Una «stangata» necessaria per finanziare la costruzione della terza corsia sulla A4, fanno sapere dalla società. Per viaggiare fra Trieste e San Donà del Piave, un'automobilista spenderà 6 euro e 20 centesimi anziché 5,60. Sulla Brescia-Padova, il pedaggio salirà del 7,45%, ma il record spetta al Raccordo della Val d'Aosta (+14,17%). Dall'altre parte della penisola, invece, chi transiterà sulla A3 fra Napoli e Salerno probabilmente non farà caso a quello 0,31% in più.

    Redazione online
    30 dicembre 2011 (modifica il 31 dicembre 2011)
    Ultima modifica di Avanguardia; 31-12-11 alle 10:22

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,330
    Mentioned
    107 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Rif: In 10 anni perso 39,7% potere acquisto

    E prima che la gente scenda in piazza , ce ne vorrà , anzi direi ,dritti dentro la baraccopoli senza fiatare .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Aug 2011
    Messaggi
    2,216
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: In 10 anni perso 39,7% potere acquisto

    Avevo sentito questa notizia. L'Italia cola a picco e i nostri politici continuano a fare i loro porci comodi (la politica è ridotta davvero ad un teatrino osceno dove si muovono veri e propri burattini).

    E la gente non ce la fa più e tira avanti come può senza riuscire ad arrivare a fine mese.

    Sono ormai anni che la situazione è questa. Adesso che anche i dati dell'economia hanno ratificato che siamo entrati in piena recessione voglio proprio vedere se ci sarà qualcuno che avrà il coraggio di negare ciò che era evidente da tempo: che questo paese non sembra avere le capacità per uscire da questa crisi provocata a tavolino dai soliti banchieri e che i politici sono lì soltanto per i loro interessi e per quelli di chi li dirige (finanzieri, banchieri, tecnocrati).

    Il governo Monti è già alla frutta. Durerà ancora qualche mese , di più non andrà avanti.

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-12-13, 19:19
  2. Potere d'acquisto : In 10 anni bruciati 5.500 Euro
    Di FLenzi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 75
    Ultimo Messaggio: 14-11-10, 13:50
  3. GB:perso il perso il 15% del potere d'acquisto in 5 anni
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Estera
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 08-07-08, 01:10
  4. Come le famiglie dei lavoratori hanno perso potere d'acquisto
    Di patatrac (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 20-07-06, 13:13
  5. -24% Potere Acquisto Salari In 3 Anni
    Di alemaggia nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-01-05, 23:22

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226