User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: O uno o l'altro

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito O uno o l'altro

    E' apparso sui giornali che il volume delle tangenti in italia sono sull'ordine di 60 miliardi annui.
    Per primo bisogna plaudire alla moderazione dell'ente statale nell'annunciare tale cifra, in quanto secondo il pensiero comune popolare la cifra reale è sicuramente maggiore.

    Tuttavia il danno alla società arrecato dalla partitocrazia è superiore in quanto, essendo in regime democratico, il comportamento predatore della politica viene esteso il più possibile ad una parte della popolazione onde avere dei complici morali.

    Per mantenere questa famelica torma di politici è stato necessario spremere i cittadini specialmente la parte più debole, ossia tassando alla fonte la mercede della paga dei dipendenti.

    In tal modo il cittadino tassato alla fonte non avverte il volume di quanto gli viene sottratto. Questi prelievi determinano un costo del lavoro elevato, rendendo meno concorrenziali le imprese manifatturiere e contemporaneamente diminuiscono il potere di acquisto del cittadino medio.

    Questi due fattori accompagnati dalla crisi mondiale portano automaticamente lo stato alla bancarotta.

    La classe partitocratica, con la crisi e i licenziamenti, vede diminuire il gettito fiscale con conseguente minor spazio per le depredazioni.
    Contemporaneamente si sta formando una classe di cittadini a cui diminuisce notevolmente il proprio tenore di vita. .

    Affinché questi non diventino eversivi è necessario che lo stato pensi ad integrare la diminuzione degli introiti ai lavoratori e pertanto deve attingere alla fonte del debito pubblico, determinandone un aumento esponenziale.
    Questo aumento avrà un limite.

    Adesso ci troviamo ad un bivio: continuare a mantenere la partitocrazia più ladra del mondo, o continuare a creare nuovi debiti per aiutare gli operai, i disoccupati che causa il loro carico di tasse quando producono, non servono più al mondo produttivo per il loro costo esagerato.

    La classe produttrice, quando viene eliminata come tale, si trasforma in classe politica e prende le decisioni nelle piazze.
    Diventa poi un pensiero puerile pensare di risolvere il problema con i 70mila soldati promessi dal governo.

    Allora buttiamo via i dipendenti, o buttiamo via la partitocrazia???.

    O uno o l'altro.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    independent
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    7,807
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  3. #3
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,603
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: O uno o l'altro

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio

    Allora buttiamo via i dipendenti,
    o buttiamo via la partitocrazia???.

    O uno o l'altro.

    Guarda che la partitocrazia è la natura stessa del potere.
    Impossibile cancellarla, se non attraverso una profonda
    riforma che escluda ogni modello ispirato allo stato ottocentesco.
    si deve ritornare alla comunità, dove cultura e identità
    siano coincidenti e dove uno stato, non sia mai abbastanza
    piccolo.
    in pratica lo stato ideale dovrebbe essere piccolo abbastanza, affinchè
    tutti i cittadini si conoscano l'un l'altro.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: O uno o l'altro

    Citazione Originariamente Scritto da Maxadhego Visualizza Messaggio
    Guarda che la partitocrazia è la natura stessa del potere.
    Impossibile cancellarla, se non attraverso una profonda
    riforma che escluda ogni modello ispirato allo stato ottocentesco.
    si deve ritornare alla comunità, dove cultura e identità
    siano coincidenti e dove uno stato, non sia mai abbastanza
    piccolo.
    in pratica lo stato ideale dovrebbe essere piccolo abbastanza, affinchè
    tutti i cittadini si conoscano l'un l'altro.
    Se il sistema partitocratico non ha in se la potenzialità per impedire che si arrivi alla situazione attuale è meglio che scompaia.
    Il governo partitocratico può sopravvivere solamente se è immerso in un sistema culturale in cui l'onestà è un simbolo, non in un sistema dove la furbizia ladronesca diventa una virtù.


    La cultura politica romana che ha invaso l'italia non è adatta per sviluppare il partitismo.
    E' vero che i partiti sono una componente importante della democrazia, ma se portano al fallimento economico per la troppa attitudine latina al furto, devono essere ridimensionati.

    Ora ecco una altra ragione fondamentale per cui è indispensabile la indipendenza. Se ci togliamo da roma, dove ha sede culturalmente da secoli la corruzione e lo sfruttamento, ci togliamo un forte punto di riferimento negativo.
    roma è un punto di riferimento della mentalità criminale che pervade la politica.

    E' vero che il male della partitocrazia romana non si può estirpare perché incancrenita nella società del Nord, ma in qualche modo si deve iniziare una qualche operazione.
    L'esempio dei 150 anni rifilati a Madoff sono un esempio da valutare. .

    In questo modo non vi è necessità di uno stato piccolo, affinché sopravviva la rettitudine, è necessaria che vi sia una forte presa culturale per facilitare la crescita morale.

    In roma non vi può essere la crescita morale.
    Deve essere lasciata al suo destino.

    Se ci incaponiamo di continuare, dovremo proprio licenziare (abolire) la parte produttrice dello stato ossia diventare uno stato magrebino dal punto di vista economico. Però noi non abbiamo il petrolio.

 

 

Discussioni Simili

  1. L’illuminazione a gas? Altro che spot milanesi: fu un altro primato borbonico
    Di Napoli Capitale nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-01-14, 08:08
  2. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 06-12-07, 15:26
  3. Sempre piu' chiaro il nervosismo sx: altro sondaggio, altro recupero cdx
    Di italoconservatore nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 69
    Ultimo Messaggio: 05-10-05, 19:33
  4. Altro bird strike per un altro aereo della Varig
    Di Zarco nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 27-12-04, 14:59
  5. Altro sito di foto satellitari...migliore dell'altro!!!
    Di Paxromana nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-09-04, 17:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226