User Tag List

Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 66
Like Tree2Likes

Discussione: Verona - Flavio Tosi 2012

  1. #1
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Verona - Flavio Tosi 2012

    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Verona - Flavio Tosi 2012

    Enti locali: Tosi, risultato classifica è riprova splendido rapporto con citta'

    Enti locali: Tosi, risultato classifica e' riprova splendido rapporto con citta' - - liberoquotidiano.it

    Roma, 16 gen. (Adnkronos) - ''E' la riprova di uno splendido rapporto con la citta', che ha visto l'amministrazione comunale e i cittadini collaborare per far crescere e migliorare Verona''. Cosi' il primo cittadino, Flavio Tosi commenta al sito dell'Anci la classifica del gradimento dei sindaci italiani riportata oggi sulle pagine del quotidiano Il Sole 24Ore che lo vede, insieme ai sindaci di Bari, Michele Emiliano, e di Salerno, Vincenzo De Luca al terzo posto come uno tra i sindaci piu' apprezzati.

    ''Ringrazio i cittadini di Verona per la fiducia confermata - ha detto Tosi - un fatto che fa ancor piu' piacere in quanto sono ormai alla fine del mandato e siamo forse l'unica amministrazione ad essere rimasta sull'ipotetico podio da quando e' stata eletta".

    "La soddisfazione - ha aggiunto - va estesa a tutta l'amministrazione, giunta, consiglio comunale, circoscrizioni, personale e aziende partecipate in quanto non puo' essere solo il sindaco e la sua amministrazione ad aver reso Verona una citta' piu' vivibile. Mi auguro che questo gradimento dei cittadini possa essere confermato anche nei prossimi cinque anni''.
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Verona - Flavio Tosi 2012

    Domenica Maroni a Verona lancia campagna di Tosi


    TGVerona - Domenica Maroni a Verona<br/>lancia campagna di Tosi ELEZIONI

    Roberto Maroni domenica sarà in Fiera per aprire ufficialmente la campagna elettorale di Flavio Tosi. Il sindaco di Verona dunque rompe gli indugi e dopo il clamnoroso "aut aut" di ieri trova ancora pieno appoggio dal numero 2 della Lega, proprio nel pieno delle turbolenze che hanno coinvolto il "delfino" di Bossi. L'ex ministro dell'Interno sarà al fianco del sindaco Tosi per una contention che darà il via alla campagna elettorale per le comunali di Verona.

    Intanto Tosi non si spinge oltre un lapidario "Mi sono già arrivati parecchi attestati di solidarietà". Il sindaco di Verona non rilascia ulteriori dichiarazioni, ma lascia capire di avere ricevuto incoraggiamenti dopo la sua presa di posizione in vista delle prossime elezioni comunali a Verona. "Se ci sarà il divieto a presentare la mia lista mi ritiro" aveva dichiarato ieri sera il sindaco leghista presentando i cinque anni di amministrazione in un incontro organizzato dalla Lista Tosi. "Senza il sostegno della Lega, il partito di cui faccio parte da vent'anni, tornerò a fare il programmatore elettronico" aveva aggiunto Tosi che oggi, a 24 ore dal "diktat", preferisce il silenzio, mentre incassa la fiducia del governatore Luca Zaia e la stima della presidente della Provincia di Venezia, Francesca Zaccariotto.

    24/01/2012
    Ultima modifica di Bèrghem; 24-01-12 alle 19:33
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  4. #4
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Verona - Flavio Tosi 2012

    Gobbo: uno spiraglio a Tosi. «Ma la Lega esige garanzie»

    Il sindaco di Verona: vietare la lista civica con il mio nome rischia di farci perdere Il segretario veneto: pronti al dialogo purché la scelta dei candidati sia coerente

    Gobbo: uno spiraglio a Tosi «Ma la Lega esige garanzie» - Corriere delle Alpi

    VENEZIA - «E' un giochino inaccettabile e rischia di farci perdere, perché a Verona la Lega non può farcela da sola». Flavio Tosi torna sul veto opposto dal consigliofederale del suo partito alla presentazione di liste con il nome del candidato. Argomentazione non proprio disinteressata quella del sindaco, deciso a correre per il secondo mandato a capo di una civica “personale” pena il ritiro dallacompetizione e dalla politica. Non priva di logica, però, se l'ultimo sondaggio assegna alla sua lista il 24% dei consensi, a quella della Lega il 20% e al Pdl (alleato nella precedente tornata) il 15%. Ma perché questo improvviso irrigidimento ai vertici del Carroccio?

    «Tosi e Gentilini non hanno bisogno di esibire il loro nome sul simbolo per raccogliere consenso», ribatte Gian Paolo Gobbo, segretario veneto e sindaco di Treviso «in ogni caso questa regola è stata stabilita due anni fa e ribadita domenica dal federale. C’è un aspetto che per me è essenziale: la coerenza politica dei candidati sostenuti dalla Lega. Mi spiego: se una civica alleata propone e fa eleggere personalità estranee, e magari lontane dal movimento, quali garanzie avremo circa la tenuta e l’efficacia della coalizione? Noi non puntiamo a vincere per occupare poltrone, vogliamo mantenere le promesse fatte ai cittadini». L’allusione corre alla composizione dell’entourage tosiano, più vicino al “centro” liberale e moderato che alle posizioni tradizionali della Lega. Non solo: a suscitare diffidenze è anche l’avvenuto passaggio di esponenti della destra veronese sotto l’egida di Tosi, un “reclutamento” che, qualche mese fa, spinse Umberto Bossi ad accusare il “ribelle” di «Aver portato i fascisti dentro la Lega». Vie d’uscita? Verona è il più importante municipio con la bandierina verde ed è assai improbabile che Gobbo, dirigente di lungo corso , intenda metterla a repentaglio... «La regola, al momento, è questa. Io voglio bene a Tosi, checché scrivano i giornali. So che vi fa gioco contrapporre il nuovo al vecchio ma, tranquilli, io non ambisco a guidare il partito in eterno. Mi sta a cuore, però, e non permetterò che venga danneggiato da scelte sbagliate». Ma se Tosi fornisse garanzie adeguate circa l’«affidabilità politica» della sua lista, il veto potrebbe cadere? «Non decido da solo, è materia di competenza del consiglio nazionale e di quello federale. Comunque, si potrebbe discuterne, siamo aperti al dialogo».

    E’ il primo spiraglio dopo l’aut aut e potrebbe preludere a un riavvicinamento delle parti, favorito magari dalla mediazione di personalità istituzionali. Il pensiero va a Luca Zaia, rigoroso nello scindere il ruolo di governatore da quello di militante ma altrettanto deciso nell’affermare che «A Verona finirà bene e Flavio Tosi sarà il nostro candidato». Previsioni condivise da Roberto Maroni, il grande protettore del sindaco, che nel corso del consiglio federale ha preso la parola esprimendo scetticismo sul fatidico divieto e indicando proprio in Zaia l’esempio vincente di candidato capace, col suo nome sostenuto da una civica, di raccogliere consensi ben oltre la sfera tradizionale del bacino leghista».

    Domenica Maroni sarà a Verona. Obiettivo trasparente: sgombrare dagli ostacoli la corsa solitaria del suo pupillo.

    di Filippo Tosatto
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  5. #5
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Verona - Flavio Tosi 2012

    Zaia: «La Lega alle amministrative andrà da sola»

    E Verona attende l'arrivo di Maroni

    Il Giornale di Vicenza.it - Home - Regione

    VERONA - Verona ancora crocevia politico. Domani al centro congressi di Veronamercato assemblea della destra di Progetto nazionale circoli Fiamma futura a sostegno del sindaco Flavio Tosi dove sono attesi ospiti come il leader della Destra Francesco Storace, ma anche il vicesindaco Vito Giacino (Pdl ex Forza Italia) e l'assessore Vittorio Di Dio, della Destra sociale del Pdl. Domenica mattina arriva in Fiera alla manifestazione della Lega scaligera Roberto Maroni, a cui il sindaco è vicino e che sta scalando la guida del partito. E da Maroni il popolo leghista veronese si aspetta una parola chiara dopo il «no» del Consiglio federale alle liste civiche personali a sostegno dei sindaci.

    È UN «NO», quello di Bossi e dei suoi fedelissimi, ribadito dal segretario nazionale della Liga Veneta Giampaolo Gobbo. «Non siamo contro le civiche, siamo contro la liste nominative», dice, mentre Tosi dice che senza Lista Tosi, insieme a Lega e altre civiche, lui ritirerà la ricandidatura. «La preoccupazione del movimento è che le liste personali possano sminuire le liste della Lega. In passato si sono fatte liste personali, a San Donà di Piave, in Provincia di Treviso. Ma negli ultimi due anni non si è fatta una lista Zaia alle regionali né una lista Muraro alle provinciali. Si son fatte altre civiche, quindi il nome delle persone non è fondamentale. Se parliamo del sindaco Tosi poi, non ha neppure bisogno di mettere il suo nome perché credo vincerà senz'altro alla grande».

    IL PRESIDENTE della Regione, Luca Zaia, leghista, dopo il bisticcio fra Bossi e Berlusconi, evidenzia: «La Lega ha scelto di correre da sola in queste amministrative. Le civiche? Ci sono sempre state». E aggiunge: «La partita interna è ben chiara anche a noi, noi stiamo rispettando l'impegno elettorale e in Veneto siamo virtuosi e abbiamo ridotto i consiglieri e le indennità». Sull'opportunità di correre con liste personali come proposto da Tosi, secondo Zaia «è ben chiaro a tutti noi leghisti che la lista personale o civica che sia è sempre stata una lista di accompagnamento. Tosi si è sempre comportato in maniera lineare». Sulle possibili elezioni per il segretario federale del partito Zaia spiega: «Quando l'assemblea deciderà di andare al voto andrà a voto, se vuole farlo per acclamazione lo fa per acclamazione: è un falso problema, l'assemblea è sovrana».

    27/01/2012
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  6. #6
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Verona - Flavio Tosi 2012

    Maroni lancia Tosi sindaco. «Vincerà anche senza il Pdl»

    CONVENTION. L'ex ministro e numero due del Carroccio si è schierato a fianco del primo cittadino dopo gli scontri interni. «Rielezione sicura». «Io sono un tosiano e vediamo se Flavio ha i “maroni” per rifare il sindaco». «Ha subìto attacchi come me perché troppo bravo e troppo leghista»



    http://www.larena.it/stories/Home/32...dl/?refresh_ce

    Verona. Tosi-Maroni: è Lega day in Fiera davanti a un migliaio di militanti, in tre sale. La logica dell'«ubi maior» imporrebbe di citare prima il «maior», appunto, cioè l'ex ministro dell'Interno Roberto Maroni, ora deputato e aspirante a scalare al congresso la Lega guidata da Umberto Bossi. Ma stavolta, oltre a incoronare Tosi ricandidato sindaco della Lega, con altre liste civiche ma definitivamente senza più il Pdl, Maroni va oltre. «Dicono che Tosi sia un maroniano, ma invece sono io a essere un tosiano e voglio vedere se Tosi ha i “maroni” per rifare il sindaco a Verona», dice, fra applausi scroscianti. «Tosi, come me, ha subìto attacchi personali anche nel movimento, non tollerabili, perché è stato troppo bravo e troppo leghista».

    Ma alla manifestazione della Lega cittadina, guidata dal consigliere regionale ed ex assessore Paolo Tosato, intitolata «Con la Lega Nord e Tosi sindaco Verona è cambiata», Maroni va ancora più oltre. Se Tosi e la Lega vinceranno a Verona, precisa, «poi si aprirà la strada per tutto il Veneto e il nord del Paese. Il sogno è di vedere la Lega che da Verona lancia la sfida a un sistema politico ripiegato su di sè. Noi vogliamo essere un partito-sindacato della Padania e non abbiamo quindi da temere nulla», e ricorda Bossi, agli inizi: «Era il 1985 e aveva un grande sogno: fare della Lega il partito egemone del Nord. Pensai: è matto, ma quel pazzo visionario aveva ragione». Ed è l'unica citazione su Bossi, comunque applaudita.

    Secondo Maroni dunque la Lega punta «a un modello-Verona» per tutta la politica nazionale. Alludendo al Pdl sostiene che il Carroccio non ha bisogno di allearsi con un partito «che dice il contrario di noi e sostiene un Governo Monti che porta solo tasse. Sarebbe un'ipocrisia», sottolinea, citando «La Padania» che ieri titolava «Tosi scalda i motori. A Verona la Liga punta al bis». «Tosi È stato ed è un ottimo sindaco e sono certo che esistano tutte le condizioni perché ciò accada ancora», aggiunge, dribblando sulla Lista Tosi. «È importante che ci sia una rappresentanza della società civile per arricchire il movimento», aggiunge, «e sul fatto di liste personali deciderà il Consiglio federale».

    Dopo il no del Consiglio federale a liste civiche personali, con il nome del sindaco, Tosi aveva detto che senza la Lista Tosi si ritirerà. Anche lui dribbla: «Il ragionamento politico è che vincerà la Lega. A Verona noi vinceremo. E siamo qui per celebrare l'inizio della corsa solitaria della Lega per la campagna elettorale. Che ci siano le liste civiche accanto al candidato sindaco è normale, che ci sia il Pdl è molto meno normale». Tosi ribadisce l'ala del Pdl veronese (allusione a quella ex An guidata dai fratelli Giorgetti) che «ha remato contro gli alleati e la città» e dice poi che «dentro le civiche troveranno posto persone del Pdl che hanno lavorato con noi nell'interesse della città», riferendosi all'ala del vicesindaco Giacino e degli assessori Di Dio e Benetti, a consiglieri ex Fi. «E chi resterà del Pdl farà un'altra strada».

    Insomma, giornata targata Lega (tosian-maroniana). Va in onda un film su cinque anni di amministrazione, con scene di Tosi impegnato su sicurezza, riqualificazione, viabilità. Sul palco, oltre a Tosato e al segretario provinciale Paternoster, gli assessori leghisti Corsi, Toffali e Pisa e i presidenti di circoscrizione Venturi, Zanotto e Andreoli, il capogruppo in Comune Barbara Tosi, sorella del sindaco. In sala gli altri consiglieri leghisti, l'eurodeputato Fontana e il deputato Bragantini, i regionali Bassi e Cappon e l'assessore Coletto, l'assessore provinciale Ambrosini, assessori regionali leghisti come Stival (veneziano), Conte (padovano) e Finozzi (vicentino), esponenti anche da Brescia e Reggio Emilia.

    Assenti il deputato Francesca Martini, il presidente dei senatori leghisti Bricolo e Montagnoli, deputato, bossiani. Si vedono esponenti della Lista Tosi come il coordinatore e capogruppo Miglioranzi, l'assessore Perbellini, i consiglieri Pavesi, Spangaro, Lavarini, il presidente di Veronamercato Sardos Albertini. Sabato, a Padova, si riunirà il Consiglio nazionale della Liga Veneta, guidato da Gobbo (contro la liste civiche con i nomi dei candidati sindaco) che Tosi punta a battere al prossimo congresso. A Padova ci sarà anche Roberto Calderoli, l'uomo vicino al cerchio magico bossiano che coordina le segreterie della Lega nelle regioni. Da quella riunione dovrebbe uscire il «sì» o il «no» alla Lista Tosi. Sarà un sabato di fuoco.

    30/01/2012
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: 399889_2853658113824_1630706773_2433157_1753363283_n.jpg‎ 
Visualizzazioni: 0 
Dimensione: 81.4 KB 
ID: 2423  
    Ultima modifica di Bèrghem; 01-02-12 alle 00:22
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  7. #7
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Verona - Flavio Tosi 2012





    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  8. #8
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Verona - Flavio Tosi 2012



    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    13 Nov 2009
    Messaggi
    2,690
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rif: Verona - Flavio Tosi 2012

    Citazione Originariamente Scritto da Bèrghem Visualizza Messaggio


    Non ho sentito la stessa campana che osanna Tosi, un mio amico da 40 anni veronese doc mi dice che il Tosi al di là della prosopopea e propaganda di fatto non ha fatto molto per la città, gli interventi migliorativi sono finiti con il suo predecessore, si ha continuato con piccole cose che chiunque avrebbe fatto.
    In sintesi ha curato più la sua persona con il comunista culto della personalità piuttosto che fare il buon amministratore.
    Un'altra cosa che a molti non èandata giù, specialmente dalla parte cattolica è aver fatto passare i veronesi per razzisti.

  10. #10
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rif: Verona - Flavio Tosi 2012

    Parte da Padova la corsa di Tosi verso la segreteria regionale della Lega

    Incoraggiato da Maroni, il sindaco di Verona correrà per la segreteria del Carroccio. Proteste per la convocazione del congresso padovano il 22 aprile, a ridosso delle elezioni

    di Filippo Tosatto

    Parte da Padova la corsa di Tosi verso la segreteria regionale della Lega - Veneto - il Mattino di Padova

    PADOVA. Si avvicina il giorno del giudizio nella Lega veneta e stavolta, giurano in contendenti, non ci saranno passi indietro né soluzioni di compromesso. La convocazione degli ultimi congressi provinciali di Treviso (1 aprile) e Padova (22 aprile) - strappata a furor di web da una base sempre più insofferente al congelamento dei vertici imposto da via Bellerio - spiana la strada al confronto finale tra i bossiani del segretario in carica Gian Paolo Gobbo e i maroniani capitanati dal sindaco di Verona Flavio Tosi. Quest’ultimo ha sciolto le riserve, correrà per la conquista della leadership regionale: il regolamento del partito prevede che la candidatura alla segreteria sia sostenuta dalle firme di alcune centinaia di militanti e la raccolta pro-Tosi inizierà presto, proprio nelle sezioni padovane dove più acceso è lo scontro correntizio.

    «Alzate la voce», l’esortazione di Bobo Maroni ai fedelissimi dopo il bagno di folla a Vigonza, due settimane fa: un invito a reagire con forza a eventuali colpi di mano della maggioranza. Perché al congresso regionale voteranno non i delegati provinciali ma tutti i militanti, cioè i soci sostenitori aventi anzianità di partito e condotta “adeguata”: qua e là ( dal Polesine, al Padovano, a Vicenza) si segnalano declassamenti e promozioni sospette di gruppi di iscritti e su Facebook sono numerosi gli appelli degli esponenti maroniani a “vigilare”. Padova, inoltre si segnala la protesta del bossiano Roberto Marcato, il vicepresidente della Provincia e responsabile degli enti locali: «E’ un errore convocare il congresso a ridosso delle elezioni amministrative, quando il partito sarà impegnato nel massimo sforzo. A Verona, un anno fa, per questa concomitanza la data fu rinviata. Troppe persone estranee alla Lega padovana interferiscono nella nostra attività, a noi non servono badanti».

    Il bossiano Marcato è candidato alla segreteria ma sull’altro fronte non è ancora definito lo sfidante; accanto ai nomi di Alessandro Paiusco e Luisa Serato, sembra che il grande tessitore Maurizio Conte stia valutando le chance dei sindaci Gerry Boratto (San Martino di Lupari) e Franco Zorzo (Tombolo). Sorprese si annunciano anche a Treviso, dove l’egemonia di Gobbo pare incrinata: il presidente della Provincia Leonardo Muraro è schierato con i “barbari” e così, pur con la cautela imposta dal ruolo istituzionale, il neo capogruppo alla Camera Giampaolo Dozzo. A spostare l’ago della bilancia verso Tosi potrebbe essere però Luca Zaia: il governatore, sempre attento agli equilibri e forte di un rapporto personale con Umberto Bossi, non si schiera; ma molti vedono in lui il garante del passaggio del testimone.

    05 marzo 2012
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

 

 
Pagina 1 di 7 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Flavio Tosi
    Di Bagarospo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 17-10-13, 17:45
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06-04-12, 08:21
  3. Se FLAVIO TOSI....e i VENETI
    Di Genyo nel forum Padania!
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 13-01-09, 11:07
  4. Gli "acquisti" di Flavio Tosi a Verona
    Di Felsineo nel forum Padania!
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 26-10-06, 13:14
  5. condannato Flavio Tosi
    Di carbonass nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-12-04, 17:19

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226