User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: siamo in italia

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito siamo in italia

    http://www.corriere.it/politica/09_g...4f02aabc.shtml
    così Bonanini risultava eletto al posto dell'altro democratico Gualtieri
    Elezioni europee: la Cassazione ammette l'errore, non pervenuti i voti di Siena
    Al Pd sottratti 50mila voti rispetto ai conti del Viminale. Ma anche il Pdl ne perdeva quasi 28mila
    ROMA - Discordanze rilevanti tra i voti attribuiti alle varie liste alle ultime europee dal Viminale e quelli certificati dalla Corte Cassazione. Tali da modificare il nominativo di almeno uno degli eletti. Una differenza che ha costretto la Suprema Corte a un controllo più accurato dei voti pervenuti. In un comunicato dell'ufficio stampa della Suprema Corte si sottolinea così che un errore di comunicazione di dati tra Siena e Roma è all'origine della differenza tra i voti conteggiati dal ministero dell'Interno per la circoscrizione dell'Italia Centrale per le elezioni del Parlamento Europeo e i voti conteggiati per la medesima circoscrizione nel verbale approvato dall'Ufficio Elettorale Nazionale presso la Corte di Cassazione.
    IL COMUNICATO - «L'Ufficio elettorale Nazionale - si dice nel comunicato - precisa di aver proceduto, secondo quanto previsto dalla legge elettorale per il Parlamento Europeo, al conteggio dei voti sulla base dei dati che sono stati allo stesso comunicati dal competente Ufficio Elettorale Circoscrizionale presso la Corte di Appello di Roma. A seguito di accertamenti immediatamente disposti, è risultato che si è verificato un errore di comunicazione di dati tra l'Ufficio Elettorale Provinciale presso il Tribunale di Siena e l'Ufficio Elettorale Circoscrizionale presso la Corte di Appello di Roma. Le conseguenti rettifiche sono già in corso e sulla base delle medesime l'Ufficio Elettorale Nazionale procederà con urgenza alla conseguente rettifica dei dati riportati nel verbale approvato».

    LA VICENDA - Dal verbale della Cassazione risultavano infatti spariti circa 100mila voti, conteggiati dal Viminale nella Circoscrizione Centro all'indomani della consultazione. Metà dei quali appartenenti al Pd. Che perciò perdeva un seggio. Attribuito inizialmente al dalemiano Roberto Gualtieri. E che, nell'ultimo verbale della Suprema Corte era planato nel Nord-Ovest, dove risultava incaricato per Strasburgo il democratico Francesco Bonanini, presidente del Parco delle Cinque Terre. Tra l'altro il Pd non era stato l'unico a perdere voti circa 28.000 li aveva persi anche il Pdl, senza contare i 6.273 dell'Italia dei Valori i 4240 dell'udc i 4141 della Lega e i 5114 di Rifondazione Comunista-Pdci.

    30 giugno*2009

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: siamo in italia

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Dal verbale della Cassazione risultavano infatti spariti circa 100mila voti
    Erano finiti per sbaglio in Iran (dove ne hanno trovati piu' dei votanti).

  3. #3
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: siamo in italia

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    http://www.corriere.it/politica/09_g...4f02aabc.shtml
    così Bonanini risultava eletto al posto dell'altro democratico Gualtieri
    Elezioni europee: la Cassazione ammette l'errore, non pervenuti i voti di Siena
    Al Pd sottratti 50mila voti rispetto ai conti del Viminale. Ma anche il Pdl ne perdeva quasi 28mila
    ROMA - Discordanze rilevanti tra i voti attribuiti alle varie liste alle ultime europee dal Viminale e quelli certificati dalla Corte Cassazione. Tali da modificare il nominativo di almeno uno degli eletti. Una differenza che ha costretto la Suprema Corte a un controllo più accurato dei voti pervenuti. In un comunicato dell'ufficio stampa della Suprema Corte si sottolinea così che un errore di comunicazione di dati tra Siena e Roma è all'origine della differenza tra i voti conteggiati dal ministero dell'Interno per la circoscrizione dell'Italia Centrale per le elezioni del Parlamento Europeo e i voti conteggiati per la medesima circoscrizione nel verbale approvato dall'Ufficio Elettorale Nazionale presso la Corte di Cassazione.
    IL COMUNICATO - «L'Ufficio elettorale Nazionale - si dice nel comunicato - precisa di aver proceduto, secondo quanto previsto dalla legge elettorale per il Parlamento Europeo, al conteggio dei voti sulla base dei dati che sono stati allo stesso comunicati dal competente Ufficio Elettorale Circoscrizionale presso la Corte di Appello di Roma. A seguito di accertamenti immediatamente disposti, è risultato che si è verificato un errore di comunicazione di dati tra l'Ufficio Elettorale Provinciale presso il Tribunale di Siena e l'Ufficio Elettorale Circoscrizionale presso la Corte di Appello di Roma. Le conseguenti rettifiche sono già in corso e sulla base delle medesime l'Ufficio Elettorale Nazionale procederà con urgenza alla conseguente rettifica dei dati riportati nel verbale approvato».

    LA VICENDA - Dal verbale della Cassazione risultavano infatti spariti circa 100mila voti, conteggiati dal Viminale nella Circoscrizione Centro all'indomani della consultazione. Metà dei quali appartenenti al Pd. Che perciò perdeva un seggio. Attribuito inizialmente al dalemiano Roberto Gualtieri. E che, nell'ultimo verbale della Suprema Corte era planato nel Nord-Ovest, dove risultava incaricato per Strasburgo il democratico Francesco Bonanini, presidente del Parco delle Cinque Terre. Tra l'altro il Pd non era stato l'unico a perdere voti circa 28.000 li aveva persi anche il Pdl, senza contare i 6.273 dell'Italia dei Valori i 4240 dell'udc i 4141 della Lega e i 5114 di Rifondazione Comunista-Pdci.

    30 giugno*2009
    I parassiti del regime partitocratico italiota, tra numeri fluttuanti di votanti, voti che mancano e brogli, hanno poco da andare a sindacare e mettere il becco in quello che succede in Iran, dal quale li separa un oceano di moralità e serietà (a vantaggio dei persiani ovviamente).
    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  4. #4
    Osservatore del teatrino
    Data Registrazione
    28 May 2009
    Messaggi
    14,089
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: siamo in italia

    Citazione Originariamente Scritto da aussiebloke Visualizza Messaggio
    Erano finiti per sbaglio in Iran (dove ne hanno trovati piu' dei votanti).
    ostridicolo:
    X

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    1,215
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: siamo in italia

    iango:
    Ma vi ricordate quella volta, alcuni anni fà, in cui i seggi si dovevano chiudere a mezzanotte e nel sud itaglia hanno continuato a votare fino alle 3-4 di notte..e nessuno ha preso provvedimenti?Altro che iran..

  6. #6
    Mé rèste ü bergamàsch
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    13,041
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: siamo in italia

    Citazione Originariamente Scritto da luigina Visualizza Messaggio
    iango:
    Ma vi ricordate quella volta, alcuni anni fà, in cui i seggi si dovevano chiudere a mezzanotte e nel sud itaglia hanno continuato a votare fino alle 3-4 di notte..e nessuno ha preso provvedimenti?Altro che iran..
    la Repubblica/elezioni: Al voto fino alle 4 di notte code, liti e assalti ai seggi

    Dato che questa è una Magnum 44, cioè la pistola più precisa del mondo, che con un colpo ti spappolerebbe il cranio, devi decidere se è il caso. Dì, ne vale la pena? ("Dirty" Harry Callahan)

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: siamo in italia

    Dovranno cambiare la legge elettorale delle europee, perché è risultato che porta vantaggi al Nord.

    E quando un qualunque regolamento o legge sono favorevoli al Nord , non possono essere accettati.

    Ossia il territorio dello stato italiano per le votazioni europee è diviso in 5 circoscrizioni. Ad ogni circoscrizione è stato assegnato un numero di seggi .

    Però quando si è fatto il conteggio si è seguito il numero dei votanti. Pertanto essendo maggior percentuale di voti al Nord , risultano aggiudicati più deputati.

    Ne fa fede questa tabella promemoria in cui ad ogni circoscrizione tra parentesi è segnato a fianco il numero dei dei seggi che dovrebbe ottenere. E a fianco di questi è riportato il numero dei deputati assegnati.

    Circosrizione

    Nordovest.....(19).....21.
    Nordest.........(13)...5
    Centro...........(14)...5.
    Sud...............(18)....5
    Isole...............(8)........6

    Significa che la legge elettorale europea da un vantaggio numerico alla colonia della Padania. In quanto i coloni del Nord, essendo più disciplinati, vanno maggiormente a votare.

    Secondo i calcoli il numero del quoziente elettorale nazionale sarebbe stato di 369.384 voti.
    Sempre che le somme e le attribuzioni dei voti del Ministero dell'interno siano esatte, e non improvvisate sul momento. .

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: siamo in italia

    In italia oltre a non essere in grado di contare i voti, abbiamo anche le leggi elettorali fatte da chi non conosce la matematica.
    Esempio legge elettorale europea .

    http://www.interno.it/mininterno/exp...09_02_24_.html

    La modifica citata serve per adattare la legge elettorale europea allo sbarramento del 4%.

    L'articolo sostitutivo enuncia che si devono sommare tutti i voti dei simboli che hanno superato lo sbarramento del 4%.
    Questo somma di numero di voti validi viene divisa per il numero dei seggi da attribuire (72) e si ottiene il “”””QUOZIENTE ELETTORALE NAZIONALE”””.

    Si dividono i voti nazionali di ciascuna lista per questo ““quoziente”” e il resto intero rappresenta il numero dei seggi da assegnare alla lista medesima.

    Assegnati questi, quelli rimasti ( RESTI) per arrivare al totale di numero 72 si aggiudicano a quelle liste che nella divisione precedente hanno dei resti decimali maggiori.

    E qui vi è l'errore madornale.

    La legge dice.

    “””””Si considerano resti anche le cifre elettorali nazionali delle liste che non hanno raggiunto il quoziente elettorale nazionale””””””.

    Ossia il legislatore dice che si assegna il seggio anche a chi non ha ottenuto un seggio, non avendo raggiunto come voti il quoziente elettorale nazionale. ( ossia zero come unità) però ha un resto maggiore rispetto ad altri.

    E' questa la cantonata.

    Se una lista per partecipare alla distribuzione dei seggi deve avere superato il 4% dei voti validi, risulta che nella divisone tra i voti di queste liste, (che hanno superato lo sbarramento) con il “quoziente elettorale nazionale” il risultato è superiore a “”2,88””..

    Pertanto come si fa ad assegnare un seggio ad una lista che non ha raggiunto il quoziente elettorale nazionale in quando causa lo sbarramento deve avere per forza il risultato superiore a 2,88???.

    Pertanto si potrebbe impugnare la legge.
    Perché con lo svarione si rimettono in gioco tutte le liste che non hanno raggiunto lo sbarramento.

    Capisco che il ragionamento è difficile, ma non si deve preoccupare.
    Nessuno dei 945 parlamentari che è a roma lo ha capito.

  9. #9
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: siamo in italia

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Dovranno cambiare la legge elettorale delle europee, perché è risultato che porta vantaggi al Nord.

    E quando un qualunque regolamento o legge sono favorevoli al Nord , non possono essere accettati.

    Certo,ma non dimenticare che i partiti presentano nelle circoscrizioni del nord molti meridionali,che ovviamente vengono votati,perchè i babbei del nord non vogliono sentirsi chiamare razzisti.
    Così le regioni del settentrione continuano a votare gente che poi fa gli interessi delle loro terre,che stanno tutte a sud della linea gotica,come è logico che sia,infatti anche se a parole i meridionali sono gli ultimi patrioti(dei veri Capitan Italia)sappiamo tutti che disprezzano questo paese più di noi secessionisti(basta guardare come trattano lo stato Italia)paese che serve a loro solo per vivere all'occidentale senza fare la fatica di produrre all'occidentale.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: siamo in italia

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Certo,ma non dimenticare che i partiti presentano nelle circoscrizioni del nord molti meridionali,che ovviamente vengono votati,perchè i babbei del nord non vogliono sentirsi chiamare razzisti.
    Così le regioni del settentrione continuano a votare gente che poi fa gli interessi delle loro terre,che stanno tutte a sud della linea gotica,come è logico che sia,infatti anche se a parole i meridionali sono gli ultimi patrioti(dei veri Capitan Italia)sappiamo tutti che disprezzano questo paese più di noi secessionisti(basta guardare come trattano lo stato Italia)paese che serve a loro solo per vivere all'occidentale senza fare la fatica di produrre all'occidentale.
    Certamente il Nord è una colonia romana.
    Dopo che roma aveva perso nel 1945 le colonie della Libia e dell'Abissinia, che oltretutto non rendevano, grazie agli Alleati, roma si concretizzò come colonia la Padania.

    E' merito della Mafia, prima alleata italiana agli Americani, che fu imposto il trattato per cui l'italia diventava una confederazione, e la Mafia ottiene pari diritti con roma nello sfruttamento del Nord.

    Pertanto è normale che persone del Sud, come legati politici del potere partitocratico centrale, vengano eletti al Nord, affinché accudire gli interessi della confederazione romana.

    Questo è indispensabile per il potere meridionale, in quanto la lega non può garantire apertamente gli interessi del Sud.
    Il compito della lega è relegato solamente a tenere a bada il Nord con promesse puerili.
    Promesse contornate da una cultura sciamanica.

    Gli interessi di roma devono essere fatti principalmente dai rappresentanti dell'occupazione culturale. Tale occupazione è un frutto di un lungo lavoro temporale in quanto deve presiedere allo smaltimento della civiltà culturale del Nord, ossia accompagnare la sostituzione della civiltà dei comuni con la civiltà mediterranea -magrebina.

    L'unico partito avanzato nel modificare la civiltà del Nord è l'UDC, che essendo un partito vaticanista, ha una visone lungimirante, pertanto alle europee ha fatto eleggere un cittadino del Cairo.
    E' la Chiesa che vede nel futuro del Nord entro 50 anni la sostituzione completa della cultura meridionale con quella magrebina.

    Elezione al Nordovest di un cittadino egiziano, e per quei strani giochi della storia vede in Torino la città, che con il museo egizio, è la più vicina al Cairo.

    Intanto la italianizzazione del Nord sta diventando pericolosa e controproducente per lo sfruttamento romano.

    Il costo del lavoro è diventato alto, il numero dei cittadini al Nord che vivono della cultura meridionale è in aumento geometrico, e la colonia Padana non riesce più a mantenere l'aumento del tenore di vita della federazione roma-mafia. .

    Pertanto stiamo correndo verso la china di un debito pubblico che ricorda il periodo monarchico francese che determinò la rivoluzione del 1789. .
    Rivoluzione che riuscì a mantenere l'unità dello stato, caso irripetibile in Padania in quanto non si riuscirà a mantenere l'unità territoriale.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. In Italia siamo più di 60 milioni
    Di estate tax nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 28-04-09, 22:39
  2. Italia: Siamo liberi?
    Di Amati75 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 217
    Ultimo Messaggio: 04-05-08, 10:35
  3. Noi Siamo L'italia Nel Mondo
    Di fabiorm (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-11-07, 00:21
  4. Ma noi non siamo in America, siamo in Italia
    Di antman nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-05-07, 14:59
  5. Siamo in Italia o in Iraq?
    Di yurj nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 01-12-05, 20:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226