User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Vendola manda a casa gli assessori della sua Giunta. Ma lui rimane. Ahimè

    Scandalo Sanità

    Vendola manda a casa gli assessori


    Il nuovo governo regionale potrebbe anche considerare l’apertura ad altre formazioni politiche


    BARI - Questione morale, con le inchieste su una sanità che in Puglia “è permeabile agli interessi delle lobby” e voglia di allargare i perimetri della coalizione aprendo un dialogo “senza pregiudizi” ai moderati. Sono queste le ragioni che hanno spinto il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, di ritorno da una missione istituzionale in Canada, ad “azzerare” la propria giunta di centrosinistra.

    Vendola ci tiene a dire ai giornalisti che non è un “azzeramento”, tutt'altro: è una rinascita, un rilancio, è un confronto che vuole aprire a tutto campo con Udc e Idv proprio per affrontare questioni “spinose” come quelle della sanità un settore che oggi in Puglia significa inchieste, tante, avviate dalla Procura di Bari.

    Indagini che coinvolgerebbero politici, imprenditori e anche direttori generali di asl. Vendola non lo nega: “è un sistema permeabile agli interessi delle lobby, delle corporazioni e anche a spinte corruttive”. E c'è una trasversabilità a questi interessi che Vendola dichiara di non voler nascondere. Di qui l’azzeramento, o meglio: “gli assessori che spontaneamente e con grande coraggio – afferma Vendola – hanno rimesso il loro mandato” nelle mani del presidente. Un colpo di genio, dicono i sostenitori di Vendola. Un marchingegno per “coprire” le beghe interne alla giunta, dicono nel Pdl dove si concorda che tutto questo “è l’ammissione di un fallimento totale”.

    Una “mossa a sorpresa”, dunque, secondo chi critica Vendola, solo per mettere ad esempio a tacere le voci sul nome del suo vice, l’assessore allo Sviluppo Economico, Sandro Frisullo (Pd). La Procura ha fatto sapere che Frisullo non ha ricevuto avvisi di garanzia ma il suo nome è apparso sui giornali in merito all’inchiesta sul giro di escort messo su in favore dei politici dall’imprenditore barese Gianpaolo Tarantini.

    Una decisione, quella di ieri sera, diffusa poi soprattutto al termine di una giornata politica difficile: la giunta regionale ha deciso la sospensione cautelare del direttore generale della Asl Bari, l’avv.Lea Cosentino, coinvolta in una delle inchieste sulla sanità per turbativa d’asta. Lea Cosentino ha immediatamente convocato i giornalisti, proprio sotto la sede della presidenza della Regione dalla quale era appena uscita dopo un turbolento incontro con Vendola: ha annunciato battaglia in tutte le sedi contro la sospensione, dicendosi delusa di una decisione non equa visto che gli altri direttori generali di asl indagati non hanno ricevuto un simile trattamento.

    Una giornata veramente densa: si è conclusa con un primo round, ma oggi è certo ne seguirà un altro. Il centrodestra ha chiesto in serata le dimissioni di Vendola e, soprattutto, che in Puglia si torni a votare. Una lancia in suo favore è stata invece spezzata dal segretario regionale del Pd, Michele Emiliano, riconfermato alla guida del Comune di Bari: “Pieno sostegno” a Vendola che affronta la questione morale. La Regione Puglia si prepara da domani ad affrontare un cammino nuovo che sicuramente riserverà altre sorprese.

    Fonte: Gazzetta del mezzogiorno, 1.7.2009

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Jul 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    2,476
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: Vendola manda a casa gli assessori della sua Giunta. Ma lui rimane. Ahim

    Se non altro Vendola è rimasto escluso dalle indagini; fu interrogato dalla procura come persona infromata dei fatti; ha proceduto al rimpasto della giunta e probabilmente è estraneo alle vicende legate alla corruzione in sede di assengazione di appalti. Se si rivelerà un "rilancio" questo rimestare lo vedremo: nutro dubbi su questo. Vendola tirerà a campare fino all'anno venturo e credo si sia prefissato di giungere alla prossima campagna elettorale dignitosamente e cercando di rimanere al di sopra di ogni sospetto.

    Però la Cosentino che convoca i giornalisti e si dice "delusa di una decisione non equa" per la propria sospensione (necessaria oltreché doverosa) mi sembra il massimo del peggio.

  3. #3
    **********
    Data Registrazione
    04 Jun 2003
    Messaggi
    23,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Talking Vendola .... il casto e puro

    Vendola al pm di Bari: ''Io sono uno puro e adesso dico basta''

    BARI – «L'amore per la verità non mi consente più di tacere. Ho l’impressione di assistere ad un paradossale capovolgimento logico per il quale i briganti prendono il posto dei galantuomini e viceversa». Comincia così la lettera che il presidente della regione Puglia, Nichi Vendola, ha inviato al sostituto procuratore della DDA di Bari, Desiree Digeronimo, che coordina una delle inchieste della Procura barese su un presunto intreccio politica-appalti nel settore della Sanità regionale.

    «Io ho la buona e piena coscienza non solo di non aver mai commesso alcun illecito nella mia vita -scrive Vendola- ma viceversa di aver dedicato tutte le mie energie a battaglie di giustizia e legalità. "Nichi il puro" titola Panorama per stigmatizzare le mie presunte relazioni con un imprenditore che non conosco e a cui ho chiuso, dopo trent'anni, una discarica considerata un autentico eco-mostro (stupefacente notare che "L'Espresso" pubblica un articolo fotocopia del rotocalco rivale: sarebbe carino indagare sul calco diffamatorio che origina questa singolare sintonia di scrittura!). In effetti mi considero un puro: e non rinuncio ad aver fiducia nel genere umano e a credere che la giustizia debba alla fine trionfare».

    «In questi anni di governo ogni volta che ne ho ravvisato la necessità ho adottato provvedimenti tanto tempestivi quanto drastici a tutela delle istituzioni: sono fatti noti, che fanno la differenza tra il presente e il passato. Ma la sua indagine, dott.ssa Degironimo, sta diventando, suo malgrado, lo strumento di una campagna politica e mediatica che mira a colpire la mia persona pur non essendo io accusato di nulla. Per antico rispetto verso la magistratura e verso di lei ho evitato, in queste settimane, di reagire alla girandola di anomalie con le quali si coltiva un’inchiesta la cui efficacia si può misurare esclusivamente sui Tg».

    «La prima anomalia – evidenzia il presidente della Regione Puglia- è che lei non abbia sentito il dovere di astenersi, per la ovvia e nota considerazione che la sua rete di amici e parenti le impedisce di svolgere con obiettività questa specifica inchiesta. La seconda anomalia riguarda l’aver trattenuto sotto la competenza della Procura Antimafia una mole di carte che hanno attinenza con eventuali profili di illiceità nella Pubblica Amministrazione. La terza riguarda l’acquisizione di atti che costituiscono il processo di gestazione di alcune leggi, come se le leggi fossero sindacabili dall’autorità inquirente. La quarta riguarda la incredibile e permanente spettacolarizzazione dell’inchiesta: che si svolge, in ogni suo momento, a microfoni aperti e sotto i riflettori. Così per la mia convocazione in Procura. Così per l’inaudita acquisizione dei bilanci di alcuni partiti e addirittura di alcune liste elettorali».

    «Il polverone -prosegue Vendola- si è mangiato i fatti: quelli circostanziati legati al cosiddetto sistema Tarantini: e nella festosa scena abitata da questo imprenditore io, a differenza persino di alcuni magistrati, non ho mai messo piede. Lei è così presa dalla sua inchiesta che forse non si è accorta di come essa clamorosamente precipita fuori dal recinto della giurisdizione: sono diventato io, la mia immagine, la mia storia, la posta in gioco di questa ignobile partita. Non dico altro. Il dolore lo può intuire. Qualcuno sta costruendo scientificamente la mia morte. Per me che amo disperatamente la vita è difficile non reagire. Le chiedo solo di riflettere su queste scarne parole».

    Fonte: Gazzetta del mezzogiorno, 7.8.2009

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Jul 2009
    Località
    Bari
    Messaggi
    2,476
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Vendola .... il casto e puro

    Sì, ma c'è qualcosa che non quadra in questa lettera; Vendola si ritiene innocente, si considera una vittima, l'agnello sacrificale, il capro espiatorio insomma. Se così è per lui e se questo è convinto di essere, tanto più che nessuna indagine lo vede ancora al centro in quanto sospettato di qualcosa, quale bisogno ha di rivolgersi al procuratore che dirige le indagini che vedono coinvolta la sua giunta e il mondo politico a lui vicino? A cosa mirerebbe la lettera a cuore aperto di vendola, a impietosire la Digeronimo? Se ha intenzione di rivendicare il proprio ruolo esule da colpevolezze di sorta e la propria assoluta estraneità, la propria bontà di fede, quale bisogno ha di scrivere al giudice, per incolparlo dicendo che "la sua indagine,..., sta diventando, ..., lo strumento di una campagna politica e mediatica che mira a colpire la mia persona"?
    "La credenza in un'economia di mercato in cui l'acquirente è sovrano è una delle più convincenti forme di truffa" (John Kenneth Galbraith, L'economia della truffa)

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 10-05-12, 19:38
  2. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 10-05-12, 14:02
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-09-10, 16:55
  4. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 31-12-08, 19:42
  5. Corruzione:indagati assessori della giunta comunale a Genova (sinistra)
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-05-08, 13:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226