User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 47
Like Tree5Likes

Discussione: Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

  1. #1
    Certificato ISO 9001
    Data Registrazione
    29 Jan 2010
    Messaggi
    8,784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs down Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

    Una norma del Milleproroghe prevede l’aumento di Irpef, Irap e accise per finanziare lo stato di emergenza.

    Ogni scusa è buona per il governo delle tasse per mettere le mani nelle nostre tasche!


    Ci mancava solo la tassa sulla neve. Quella che si annida nel decreto Milleproroghe e che in questi giorni fa masticare amaro i presidenti delle regioni più colpite da questa ondata di maltempo.

    È una di quelle piccole norme che si nascondono nelle leggi più complesse, che fanno titolo. Ma quando si devono applicare creano più danni di una bufera del Blizzard. Non a caso l’hanno definita la legge sulle disgrazie. Che si applica quando succedono i finimondi, quando scatta lo stato di emergenza. Proprio come in questi giorni. Ma nessuno dei governatori se la sente di pronunciare quella frase: «Stato di emergenza».

    È pericoloso persino pronunciarla. Qualcuno ci ha tentato ma poi ha fatto retromarcia. La gente si sentirebbe in dovere di assaltare municipi e consigli regionali. Altro che aggredire un assessore com’è avvenuto nel viterbese. Qui ci sarebbe una sollevazione popolare. Già una mini rivoluzione scorre su Facebook contro questo balzello ideato dall’ex ministro Giulio Tremonti. La definizione «legge sulle disgrazie» è già di per sé odiosa, l’applicazione più o meno assurda. In pratica, le Regioni colpite da eventi calamitosi devono arrangiarsi da sole. Per interventi urgenti, per aiutare le popolazioni in difficoltà, per spalare la neve o mettere il gasolio nei trattori, devono mettere mano al portafoglio regionale. E se non ci sono soldi stanziati per le emergenze? Semplice - dice questa legge - i fondi devono saltar fuori da aumento di Irap e Irpef e da un incremento fino a 5 centesimi dell’imposta regionale sulla benzina. In pratica, i costi vengono scaricati sui cittadini e imprese già affossati dalla neve. Solo una volta attivate queste misure le Regioni possono bussare alla porta del governo e chiedere di accedere al fondo nazionale di protezione civile.

    Capito? Lo Stato si mette in fondo alla lista e dà una mano solo quando i cittadini di una regione in difficoltà hanno pagato di tasca loro gran parte dei disastri. È una cosa giusta? No, dicono molti governatori che nei giorni scorsi avevano annunciato lo stato di emergenza e poi se lo sono rimangiato. Una contraddizione di cui sono consapevoli. Il governatore delle Marche, Gian Mario Spacca, lo ha detto chiaro e tondo: «Nessuna Regione chiederà lo stato di emergenza per far fronte alle grandi difficoltà prodotte dal maltempo. La normativa attuale produce un aumento delle accise e delle tasse regionali, che nessuno si può permettere». Dunque, l’emergenza c’è nei fatti, ma non formalmente. E allora a cosa serve una legge ad hoc se nessuno la applica? Il presidente della Regione Basilicata, Vito De Filippo distingue: «L’emergenza è la neve, ma il problema è la tassa sulle disgrazie. E per affrontare l’emergenza è indispensabile rimuovere il problema». Il presidente del consiglio regionale dell’Abruzzo, Nazario Pagano, se la prende direttamente con Tremonti e parla di «norma eticamente riprovevole e ingiusta che andrebbe immediatamente modificata». E a Roma qualche concessione è già stata fatta. A parole per il momento. Le Regioni hanno chiesto all’esecutivo di modificare la legge 10 del 2011 e l’esecutivo ha abbozzato un «siamo disponibili». Intanto però chi le paga le spese degli interventi urgenti? Il governo ha garantito che sarà lo Stato a distribuire fondi per le regioni colpite anche senza la dichiarazione dello stato di emergenza. Tutte le spese necessarie per garantire la viabilità, il soccorso e l’assistenza alle persone dovranno però essere autorizzate dalla Protezione civile. In pratica il paradosso è il seguente: lo Stato, in questo modo, aggira la legge che lui stesso ha emanato.

    La norma è sventurata e se non ci penserà il governo a cambiarla sarà la Corte costituzionale a cancellarla. Diverse regioni come la Basilicata e la Puglia hanno impugnato la «tassa sulle disgrazie». E ora si aspetta solo il verdetto.

    Adesso anche la neve diventa un'imposta - Interni - ilGiornale.it

    Ma naturalmente per i benpensanti è una vergogna solo se aumentano la tassa agli immigrati per il permesso di soggiorno... :giagia:
    "Non possiamo accettare gli insulti di quei clandestini. Non tolleriamo atteggiamenti prepotenti e arroganti da parte di ospiti che come tali dovrebbero comportarsi. Vogliono stare sulla gru? Ci restino, ma senza acqua nè cibo" - LEGA NORD BRESCIA

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Clandestino
    Data Registrazione
    07 Jan 2010
    Messaggi
    10,035
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

    Sai che novità, qui per i danni dell'alluvione dello scorso anno a seguito della richiesta dello stato di emergenza sono state aumentate le accise della benzina.

  3. #3
    Clandestino
    Data Registrazione
    07 Jan 2010
    Messaggi
    10,035
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

    Ecco cerca questo 100pecciento:

    decreto legge n. 225 del 29 dicembre 2010,
    convertito dalla legge n. 10 del 26 febbraio 2011


    Al capitolo 'risorse necessarie per fronteggiare l'emergenza',
    questa direttiva della presidenza del Consiglio dei Ministri prevede
    che le Regioni colpite da calamita' avranno l'onere obbligatorio, e
    non quindi la facolta', di reperire i fondi necessari per gli
    interventi di emergenza e ricostruzione, attraverso una rigida
    sequenza di misure, ricadenti tutte sulla stessa comunita'
    regionale.

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    18 Apr 2009
    Messaggi
    4,415
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

    Norma ideata da quel genio di Tremonti.

  5. #5
    Certificato ISO 9001
    Data Registrazione
    29 Jan 2010
    Messaggi
    8,784
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

    Citazione Originariamente Scritto da brog Visualizza Messaggio
    Norma ideata da quel genio di Tremonti.

    Se Silvio avesse avuto i poteri che hanno i premier di tutti i paesi democratici, Tremonti sarebbe stato dimissionato da anni.

    Tremonti era l'espressione di quel governo delle tasse e dello stato di polizia tributaria che piace tanto a Monti e al PD.
    "Non possiamo accettare gli insulti di quei clandestini. Non tolleriamo atteggiamenti prepotenti e arroganti da parte di ospiti che come tali dovrebbero comportarsi. Vogliono stare sulla gru? Ci restino, ma senza acqua nè cibo" - LEGA NORD BRESCIA

  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    27 Apr 2009
    Messaggi
    8,434
    Mentioned
    20 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

    ecco,qui troverei sensato che le Regioni chiedessero ai Comuni di fare altrettanto,soprattutto quelli piccoli dove (parlo del mio Comune.circa 2000 anime)è raro trovare persone che spalino la neve davanti all'uscio di casa perchè ci deve pensare sempre qualcun'altro.
    Ma soprattutto non si vedono giovani studenti che diano un aiuto alla comunità mettendosi a disposizione per un paio d'ore o ANCHE MEZZA GIORNATA soprattutto quando si sospendono le lezioni a causa delle condizioni della viabilità su strada e su ferro.
    Insomnma, se la popolazione è pigra e non si dà all'azione è giusto che paghi considerato che non è disposta a servire il Comune di appartenza.
    Naturalmente poi dovrebbe avere il diritto di esigere che sull'albo pretorio del comune siano affisse le spese sostenute dall'amministrazione per lo sgombro neve così che il cittadino valuti il vantaggio della collaborazione.
    Ultima modifica di joseph; 12-02-12 alle 11:44
    GLF

  7. #7
    Clandestino
    Data Registrazione
    07 Jan 2010
    Messaggi
    10,035
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

    Citazione Originariamente Scritto da joseph Visualizza Messaggio
    ecco,qui troverei sensato che le Regioni chiedessero ai Comuni di fare altrettanto,soprattutto quelli piccoli dove (parlo del mio Comune.circa 2000 anime)è raro trovare persone che spalino la neve davanti all'uscio di casa perchè ci deve pensare sempre qualcun'altro.
    Ma soprattutto non si vedono giovani studenti che diano un aiuto alla comunità mettendosi a disposizione per un paio d'ore o ANCHE MEZZA GIORNATA soprattutto quando si sospendono le lezioni a causa delle condizioni della viabilità su strada e su ferro.
    Insomnma, se la popolazione è pigra e non si dà all'azione è giusto che paghi considerato che non è disposta a servire il Comune di appartenza.
    Naturalmente poi dovrebbe avere il diritto di esigere che sull'albo pretorio del comune siano affisse le spese sostenute dall'amministrazione per lo sgombro neve così che il cittadino valuti il vantaggio della collaborazione.
    Tu mi sa che confondi quello che hai visto in tv a Roma con quello che realmente è accaduto in altre zone.

  8. #8
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    36,044
    Mentioned
    72 Post(s)
    Tagged
    11 Thread(s)

    Predefinito Re: Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

    ma per piacere, silvio poteva cacciare tremonti quando voleva, non l'ha fatto solo perchè era difeso dalla UE e dalla lega nord
    brog likes this.

  9. #9
    Giolittiano
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    8,405
    Mentioned
    19 Post(s)
    Tagged
    14 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

    silvio aveva tutto il potere che voleva, ma lo usava per procurarsi orge e puttane
    שְׁלֹמֹה and Zeratul like this.
    VOTA ALLE ELEZIONI DI POL QUI
    VOTA LISTA REPUBBLICANA


  10. #10
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Una nuova tassa per spalare la neve nelle regioni colpite dal maltempo

    Ma ridicolo pagliaccio leghista, ci vieni tu a spalarmi un metro di neve qua fuori eh ?
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Fattore neve e maltempo
    Di maxbolo nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-02-13, 21:19
  2. Palermo paga i dipendenti per spalare neve a luglio ....
    Di luca18 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 67
    Ultimo Messaggio: 30-09-11, 08:34
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-09-11, 12:37
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-09-11, 10:33
  5. Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 17-03-08, 16:18

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226