User Tag List

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 56
Risultati da 51 a 59 di 59
Like Tree6Likes

Discussione: Al via il progetto Desertec: il sole della Tunisia illuminerà le case dell'Europa

  1. #51
    100% sardu -2000€/annu
    Data Registrazione
    30 Jan 2010
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    51,099
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Al via il progetto Desertec: il sole della Tunisia illuminerà le case dell'Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Italiano Visualizza Messaggio
    E' un suicidio: diventeremo ostaggio dell'elettricita' nordafricana come oggi lo siamo del gas russo, con pesanti implicazioni riguardo l'immigrazione e l'influenza islamica sull'Europa.

    Piuttosto i paesi europei dovrebbero concentrarsi nella costruzione di rigassificatori in modo da parcellizzare il piu' possibile il numero di fornitori di gas naturale senza essere legati ai gasdotti e a pochi paesi fornitori o di transito; allo stesso tempo stanziare grandi risorse nello sviluppo di sistemi di estrazione degli idrati di metano, una fonte quasi inesauribile di gas naturale distribuita sul fondo delle piattaforme continentali, soprattutto nelle zone polari/subpolari.

    Come ha gia' scritto qualcuno, questo progetto Desertec sembra avere obiettivi più politici che economici.
    anche con i rigassificatori sei "schiavo" dei paesi dell'est che ti danno il gas liquido.
    Da qualche parte lo devi sempre prendere. Se il nostro obiettivo è diversificare, non vedo perché al fianco del gas non ci possa stare anche il solare. Più diversifichiamo per fonte e per paese fornitore, meno siamo dipendenti. e' la dottrina Mattei.
    Ferrara era comunista poi il comunismo è morto, allora è diventato Craxiano e Craxi è morto, poi è diventato Berlusconiano. PORTA SFIGA
    (brunik - 25/09/2011)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #52
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Al via il progetto Desertec: il sole della Tunisia illuminerà le case dell'Europa

    Citazione Originariamente Scritto da stefaboy Visualizza Messaggio
    anche con i rigassificatori sei "schiavo" dei paesi dell'est che ti danno il gas liquido.
    Da qualche parte lo devi sempre prendere. Se il nostro obiettivo è diversificare, non vedo perché al fianco del gas non ci possa stare anche il solare. Più diversifichiamo per fonte e per paese fornitore, meno siamo dipendenti. e' la dottrina Mattei.
    I rigassificatori sono i terminal di scarico delle navi gasiere che in quanto mobili possono portarti il gas da ogni paese del mondo, anche dall'Argentina o dal Canada.

    In piu' se vengono sfruttati gli idrati di metano, l'estrazione potrebbe avvenire anche in acque internazionali ma confinanti con le acque territoriali dei paesi europei.

    Riguardo al solare perche' non rendere totalmente deducibile l'installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto dell'enorme numero di edifici abitativi, industriali e commerciali presenti nel nostro paese? Diventeremmo quasi energeticamente indipendenti (insieme ad idroelettrico ed eolico) e con un sistema di produzione elettrica diffuso, a prova di attacco militare.
    Ultima modifica di Italiano; 19-02-12 alle 22:51
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

  3. #53
    Ex Donald ed ex Max50
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Messaggi
    16,847
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Al via il progetto Desertec: il sole della Tunisia illuminerà le case dell'Europa

    Citazione Originariamente Scritto da dDuck Visualizza Messaggio
    A me la cosa mi puzza come l'ennensimo fallimento, a parte le implicazioni politiche, poi come si mantengono le strutture nel deserto, ma vi rendete conto che nel deserto ci sono venti che con la sabbia possono danneggiare qualsiasi cosa ?

    Il futuro del solare sarà l'uso domenstico, e cio integrerà le altre fonti di energia, non le sostituirà.
    Oltretutto , la politica da noi è quella di cercare di reprimere lo sviluppo del fotovoltaico.
    Tanto è vero che il distretto del FV che era sorto in veneto , è entrato in profonda crisi dopo le forti limitaziioni posta lo scorso anno.
    Sarebbe davvero curioso che si cercasse di limitare il FV qui , per farlo in Tunisia......
    Qui non si tratta di petrolio , che c'è o non c'è.
    Il FV si può fare dovunque.

  4. #54
    Ex Donald ed ex Max50
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Messaggi
    16,847
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Al via il progetto Desertec: il sole della Tunisia illuminerà le case dell'Europa

    Citazione Originariamente Scritto da stefaboy Visualizza Messaggio
    anche con i rigassificatori sei "schiavo" dei paesi dell'est che ti danno il gas liquido.
    Da qualche parte lo devi sempre prendere. Se il nostro obiettivo è diversificare, non vedo perché al fianco del gas non ci possa stare anche il solare. Più diversifichiamo per fonte e per paese fornitore, meno siamo dipendenti. e' la dottrina Mattei.
    Il gas c'è in tutto il mondo.
    Quello del rigassificatore di Rovigo viene dal Quatar , dove c'è il più grande deposito di gas del mondo.
    Per dire , è proprio di questi giorni la scoperta di un enorme deposito di gas nell'off shore del Mozambico.

  5. #55
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Al via il progetto Desertec: il sole della Tunisia illuminerà le case dell'Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Grifo Visualizza Messaggio
    Dipende se devono convertire o se producono direttamente CC.

    Comunque questo desertec è un mistero, non si capisce ancora quale tecnologia dovrebbero usare e dove e come l'hanno testata.
    Staremo a vedere, penso prima debbano fare una centrale pilota.
    Informandomi un po', ho scoperto che dietro c'è l'ABB. Hanno realizzato un paio di centrali in Spagna. Rimane il fatto che costruire in zone desertiche, lontano dagli utlizzatori e per di più in zone politicamente instabili, è un bel rischio.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  6. #56
    100% sardu -2000€/annu
    Data Registrazione
    30 Jan 2010
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    51,099
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Al via il progetto Desertec: il sole della Tunisia illuminerà le case dell'Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Donald Visualizza Messaggio
    Il gas c'è in tutto il mondo.
    Quello del rigassificatore di Rovigo viene dal Quatar , dove c'è il più grande deposito di gas del mondo.
    Per dire , è proprio di questi giorni la scoperta di un enorme deposito di gas nell'off shore del Mozambico.
    benissimo, questo significa tu diversifichi per fornitore e infatti io sono favorevole ai rigassificatori.
    Ciò non toglie che devi diversificare anche per fonte energetica. Quel progetto ci darebbe un 15% a regime dal solare che è comunque una quota minoritaria. Serve un mix energetico, non una sola fonte, perché se hai l'autonomia dal fornitore e approvvigionamenti sicuri, non hai l'autonomia dai prezzi con una sola fonte. Può succedere benissimo che il prezzo sale perché qualche paese finisce sotto embargo o scoppia una guerra civile interna, o c'è un'interruzione di servizio per calamità naturali, ecc.

    Questo non c'entra niente con il topic, ma se parliamo di gas russo che ci viene tagliato... il signor berlusconi ha fatto un casino con l'europa e l'america per boicottare il gasdotto turco nabucco e favorire southstream... ha cercato di creare poi un asse Russia - Italia - Libia tramite ENI e questo ha indotto gli europei a sostenere la guerra civile contro Gheddafi... lasciamo stare che c'è molto da recriminare sul gas...
    Ferrara era comunista poi il comunismo è morto, allora è diventato Craxiano e Craxi è morto, poi è diventato Berlusconiano. PORTA SFIGA
    (brunik - 25/09/2011)

  7. #57
    100% sardu -2000€/annu
    Data Registrazione
    30 Jan 2010
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    51,099
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Al via il progetto Desertec: il sole della Tunisia illuminerà le case dell'Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Italiano Visualizza Messaggio
    I rigassificatori sono i terminal di scarico delle navi gasiere che in quanto mobili possono portarti il gas da ogni paese del mondo, anche dall'Argentina o dal Canada.

    In piu' se vengono sfruttati gli idrati di metano, l'estrazione potrebbe avvenire anche in acque internazionali ma confinanti con le acque territoriali dei paesi europei.

    Riguardo al solare perche' non rendere totalmente deducibile l'installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto dell'enorme numero di edifici abitativi, industriali e commerciali presenti nel nostro paese? Diventeremmo quasi energeticamente indipendenti (insieme ad idroelettrico ed eolico) e con un sistema di produzione elettrica diffuso, a prova di attacco militare.
    guarda che con me sfondi una porta aperta. IO SONO FAVOREVOLE AI RIGASSIFICATORI!
    L'italia va a gas, quindi è più che normale avere qualche rigassificatori sui porti più importanti distribuiti sulla penisola.
    Ma l'approvvigionamento da una sola fonte diversificato per paese, ti garantisce di non rimanere mai a secco, ma non ti garantisce la calmierazione dei prezzi.
    Tu devi avere un mix energetico alla fonte anche se il solare costa di più all'inizio, perché serve a calmierare i prezzi. Se dipendi troppo da una sola fonte, i fornitori in momenti particolari si organizzano e ti mazzuolano...
    Ferrara era comunista poi il comunismo è morto, allora è diventato Craxiano e Craxi è morto, poi è diventato Berlusconiano. PORTA SFIGA
    (brunik - 25/09/2011)

  8. #58
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Al via il progetto Desertec: il sole della Tunisia illuminerà le case dell'Europa

    Citazione Originariamente Scritto da stefaboy Visualizza Messaggio
    guarda che con me sfondi una porta aperta. IO SONO FAVOREVOLE AI RIGASSIFICATORI!
    L'italia va a gas, quindi è più che normale avere qualche rigassificatori sui porti più importanti distribuiti sulla penisola.
    Ma l'approvvigionamento da una sola fonte diversificato per paese, ti garantisce di non rimanere mai a secco, ma non ti garantisce la calmierazione dei prezzi.
    Tu devi avere un mix energetico alla fonte anche se il solare costa di più all'inizio, perché serve a calmierare i prezzi. Se dipendi troppo da una sola fonte, i fornitori in momenti particolari si organizzano e ti mazzuolano...
    Credo che ti sia perso il terzo paragrafo del mio post.

    Io sono favorevole al solare ma non ad essere appeso ad una flebo tenuta da un infermiera nordafricana che me la puo' chiudere a piacimento.
    Ultima modifica di Italiano; 20-02-12 alle 05:36
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

  9. #59
    Mai l'altra guancia
    Data Registrazione
    08 Mar 2006
    Località
    -
    Messaggi
    25,492
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Al via il progetto Desertec: il sole della Tunisia illuminerà le case dell'Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Robert Visualizza Messaggio
    Ma tu che ne sai, Juv ha avanzato obiezioni sensati, come l'avrebbe avanzata chiunque conoscesse le basi dell'elettrotecnica.
    Le basi, appunto. Quelle di un secolo fa.
    Ha voluto fare il saputello provando a criticare un giornalista scientifico dopo una lettura superficiale.
    La parte che ha sottolineato in rosso lo prova: dopo ha aggiunto che si riferiva alle "dispersioni", peggiorando la figuraccia.
    Niente reputazioni ma opere di bene. Grazie.
    Che tristezza dev'essere ricevere un "ILike" da un cretino.

    -

    Cinguetto QUI

 

 
Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 56

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18-11-12, 18:23
  2. Progetto Desertec
    Di Roberto il Guiscardo nel forum Energia, Ecologia e Ambiente
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-09-12, 12:00
  3. Anche ENEL nel progetto DESERTEC: il solare nel deserto
    Di Roberto il Guiscardo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 64
    Ultimo Messaggio: 24-03-11, 10:57
  4. Sulla necessità dell' annessione della Tunisia
    Di Catilina nel forum Repubblicani
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 11-08-05, 15:44
  5. Progetto Della Fiamma Per L'europa
    Di cesaro nel forum Destra Radicale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 15-05-04, 13:16

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226