User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Frizioni Russia-NATO

  1. #1
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,330
     Likes dati
    437
     Like avuti
    4,358
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Frizioni Russia-NATO

    Russia, Putin: 400 missili per rispondere allo scudo Nato

    Ovviamente molto ben viste dal sottoscritto

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,419
     Likes dati
    46,241
     Like avuti
    21,154
    Mentioned
    152 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Frizioni Russia-NATO

    I russi cominciano a sentirsi accerchiati.Spero che investano sempre più nella tecnologia belliche di vario tipo, pazienza per noi, che siamo in un paese che qualche missiletto gli può arrivare,anche meritatamente direi.
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  3. #3
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,330
     Likes dati
    437
     Like avuti
    4,358
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Frizioni Russia-NATO

    Citazione Originariamente Scritto da Freezer Visualizza Messaggio
    I russi cominciano a sentirsi accerchiati.Spero che investano sempre più nella tecnologia belliche di vario tipo, pazienza per noi, che siamo in un paese che qualche missiletto gli può arrivare,anche meritatamente direi.
    A me interessa sopratutto che la Russia non si avvicini alla NATO
    ,onde non rafforzarla
    Ad altri invece,sionisti e atlantisti interessa l'opposto..proprio
    per rafforzare NATO e occidente.

    "L

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,419
     Likes dati
    46,241
     Like avuti
    21,154
    Mentioned
    152 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Frizioni Russia-NATO

    Citazione Originariamente Scritto da Nazionalistaeuropeo Visualizza Messaggio
    A me interessa sopratutto che la Russia non si avvicini alla NATO
    ,onde non rafforzarla
    Ad altri invece,sionisti e atlantisti interessa l'opposto..proprio
    per rafforzare NATO e occidente.

    "L
    Sarebbe un autentico atto di autolesionismo , troppo masochisti non mi sembrano i russi,però non si sa mai .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  5. #5
    Roma caput mundi
    Data Registrazione
    17 Dec 2010
    Messaggi
    2,243
     Likes dati
    216
     Like avuti
    169
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Frizioni Russia-NATO

    Citazione Originariamente Scritto da Freezer Visualizza Messaggio
    Sarebbe un autentico atto di autolesionismo , troppo masochisti non mi sembrano i russi,però non si sa mai .
    La Russia è in effetti molto ambigua. Probabilmente c'è una specie di eredità dell'esperienza sovietica e eltsiniana in alcune decisioni prese dai nuovi dirigenti russi (certe convergenze con l'Occidente e una politica non del tutto chiara nei confronti del programma nucleare iraniano per esempio) ma sembra che per la Siria a Mosca abbiano iniziato a prendere le misure giuste, non concedere spazi agli americani ed ai loro alleati europei.

    Vedremo in futuro se si radicalizza lo scontro in Siria come si comporterà Putin. Io prevedo che continueranno a sostenere Assad fino a quando sarà possibile farlo specie in sedi ONU.
    "Non discutere mai con un idiota: ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza" (firma valida per tutte le stagioni)

  6. #6
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,330
     Likes dati
    437
     Like avuti
    4,358
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Frizioni Russia-NATO

    Citazione Originariamente Scritto da Legionario Visualizza Messaggio
    La Russia è in effetti molto ambigua. Probabilmente c'è una specie di eredità dell'esperienza sovietica e eltsiniana in alcune decisioni prese dai nuovi dirigenti russi (certe convergenze con l'Occidente e una politica non del tutto chiara nei confronti del programma nucleare iraniano per esempio) ma sembra che per la Siria a Mosca abbiano iniziato a prendere le misure giuste, non concedere spazi agli americani ed ai loro alleati europei.

    Vedremo in futuro se si radicalizza lo scontro in Siria come si comporterà Putin. Io prevedo che continueranno a sostenere Assad fino a quando sarà possibile farlo specie in sedi ONU.
    La politica russa è sempre difficile da capire.
    A differenza di Eurasia che vedeva la Russia,la Cina(?) e addirittura la Turchia(!) come
    nazioni "amiche" penso che bisogna guardare le cose a freddo,se la Russia salva dalle
    sanzioni atlantiste lo Zimbabwe,il Myanmar o la Siria penso che sia logico e giusto
    un plauso.
    Viceversa se si comporta come una tigre di carta con l'Iran e la Libia(stesso discorso
    per cinesi e iraniani) penso sia logica una condanna.
    Nei prossimi mesi USRAEL tenterà di alzare il livello in Siria,vedremo Russia,Cina e Iran
    al banco di prova...

  7. #7
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,330
     Likes dati
    437
     Like avuti
    4,358
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Frizioni Russia-NATO

    Aggiungo.
    Avete notato che Medved è finito in ombra negli ultimi mesi?
    Forse un ritorno di Putin..:giagia::giagia:

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,419
     Likes dati
    46,241
     Like avuti
    21,154
    Mentioned
    152 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Frizioni Russia-NATO

    Citazione Originariamente Scritto da Legionario Visualizza Messaggio
    La Russia è in effetti molto ambigua. Probabilmente c'è una specie di eredità dell'esperienza sovietica e eltsiniana in alcune decisioni prese dai nuovi dirigenti russi (certe convergenze con l'Occidente e una politica non del tutto chiara nei confronti del programma nucleare iraniano per esempio) ma sembra che per la Siria a Mosca abbiano iniziato a prendere le misure giuste, non concedere spazi agli americani ed ai loro alleati europei.

    Vedremo in futuro se si radicalizza lo scontro in Siria come si comporterà Putin. Io prevedo che continueranno a sostenere Assad fino a quando sarà possibile farlo specie in sedi ONU.
    Poi vedremo cosa succederà quando entrerà in campo l'opzione militare :giagia: .Ad ogni modo si conferma il teorema che senza armi non c'è speranza di opporsi alla mondializzazione, tutto il resto, politica, gesti d'apertura conta fino a mezzogiorno.
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

 

 

Discussioni Simili

  1. NATO Vs Russia
    Di Miles nel forum Destra Radicale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25-01-11, 18:51
  2. Russia-NATO
    Di Nazionalistaeuropeo nel forum Destra Radicale
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 27-02-10, 02:52
  3. Putin: Nato minaccia la Russia
    Di Commissario Basettoni nel forum Destra Radicale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-04-08, 17:03
  4. La Russia nella Nato
    Di yurj nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-10-05, 15:30
  5. Nato e Russia
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-05-02, 10:43

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •