User Tag List

Risultati da 1 a 3 di 3
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Giordi

Discussione: L’Italia che ignora Dulbecco e poi si lamenta del declino

  1. #1
    Super Troll
    Data Registrazione
    13 Oct 2006
    Messaggi
    58,032
    Mentioned
    478 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    2

    Thumbs down L’Italia che ignora Dulbecco e poi si lamenta del declino

    L’Italia che ignora Dulbecco e poi si lamenta del declino


    di MARIANNA MASCIOLETTI – Ieri, all’età di 98 anni, è morto il professor Renato Dulbecco, premio Nobel per la medicina nel 1975.
    Come avviene sempre in questi casi, i commenti in laude dell’illustre defunto si sprecano: quant’era bravo, quant’era intelligente, quant’era autoironico (cfr. la sua partecipazione a Sanremo), quanto prestigio ha dato all’Italia tutta (lasciando perdere il fatto che le sue ricerche si è dovuto spostare a farle in California, e che il suo tentativo di ritorno in patria fu abbastanza infruttuoso) eccetera eccetera.

    Insomma, tutti piangono l’immane perdita: pochissimi, però, hanno il coraggio di ricordare non solo i riconoscimenti ricevuti da Dulbecco nella sua carriera, ma anche le sue prese di posizione, nette ed inequivocabili, contro l’antiscientismo che sempre di più si andava, e si va tuttora, diffondendo nella politica italiana.
    Certo non dev’essere stato facile, per un luminare della scienza come lui, accettare che il c.d. “Rapporto Dulbecco“, ovvero il parere della commissione di studio sulla ricerca scientifica in Italia da lui guidata, sia stato accolto con freddezza da quelle stesse istituzioni che lo avevano commissionato, per poi essere ignorato, e anzi contraddetto interamente, dai successivi passi del Parlamento in materia.
    La famigerata legge 40, che oltre a “regolamentare” (di fatto ostacolandola) la fecondazione assistita vieta anche la ricerca sulle cellule staminali embrionali, infatti, va proprio nella direzione contraria a quella auspicata nella relazione, e ha già portato, in meno di dieci anni, notevoli danni sia alle coppie in cerca di una soluzione alla loro infertilità (o alle loro malattie genetiche), sia alle persone afflitte da patologie come la SLA, di cui, esattamente sei anni fa, morì Luca Coscioni, sia in generale alla ricerca scientifica in Italia.
    Ma, in fin dei conti, il nostro è il Paese dove il significato delle parole non conta, e forse non è mai contato niente, dove di regola le personalità più eminenti vengono ignorate in vita e poi ipocritamente “santificate” in morte, sempre senza tener conto della sostanza di quello che dicono, dove la scienza e la logica devono sempre soccombere sotto i colpi della superstizione e della paura.
    Niente di strano, perciò, niente di anormale: finché Dulbecco è stato in vita si è preferito non ascoltarlo, non ascoltarne le parole ragionevoli, gli incoraggiamenti a proseguire sulla via della ricerca, la delusione nel vedere che i suoi moniti rimanevano lettera morta. Ora che non c’è più ce la si cava citando il Nobel e l’apparizione a Sanremo, guardandosi bene dal raccogliere il suo testimone di grande scienziato, e tutto continua come prima.
    A noi i pomodori a Rosarno, agli altri, che hanno la fortuna di trovarsi più lontano dal Papa e dai suoi adoratori più papisti di lui, la ricerca sulle staminali embrionali. Tanto, poi, un complotto plutomassonicogiudaico, una banca, un potere forte qualsiasi a cui addossare la colpa del nostro declino lo troveremo sempre.
    L’Italia che ignora Dulbecco e poi si lamenta del declino | Libertiamo.it
    Ludwig Feuerbach likes this.

    “In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade...”

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    23 Sep 2009
    Messaggi
    6,420
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L’Italia che ignora Dulbecco e poi si lamenta del declino

    che la ricerca sia limitata e osteggiata è un dato certo... anche non in campi come quelli citati.

    Che il nostro Parlamento commissioni studi che poi non tiene in alcun conto è altrettanto vero...

    Il problema è politico, ovvero nel condizionamnto esercitato dai poteri clericali non in parlamento, ma nel momento precedente, ovvero nella compilazione delle liste... spesso con poche manovre ben aggiustate si riescono a far eleggere personaggi di nessun spessore culturale, ma di piena fiducia per il clero.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    13 Oct 2010
    Località
    cagliari
    Messaggi
    46,512
    Mentioned
    23 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: L’Italia che ignora Dulbecco e poi si lamenta del declino

    c'è anche considerare la dipendnenza psicologica dei nostri governanti verso la chiesa che arriva al punto di nominare come dirigenti del cnr persone che credono nel creazionismo mentre lo stesso varticano mette e a dirigere le sue branche scientifiche persone che credono nel darwinismo..
    gli stessi governanti che tolgono dai programmi scolastici l'evoluzione per fare insegnare solo il creazionimo.. perchè ci vogliono ignoranti e succubi dei diktat clericali...
    poi ci domandiamo perchè i nostri ragazzi vanno all'estero per studiare e lavorare..
    se l'europa non cambia sistema conviene andarsene...altrimenti ci ridurrà come e peggio della grecia.

 

 
Correlati:

Discussioni Simili

  1. Reddito di cittadinanza, il modello sociale europeo che l’Italia ignora
    Di largodipalazzo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 573
    Ultimo Messaggio: 22-05-12, 19:33
  2. l'Italia non e' in declino
    Di furbo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 11-04-10, 18:18
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-04-07, 15:38
  4. L'Italia del declino
    Di the union nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 25-03-05, 03:14
  5. Italia In Iraq,il Listone Ignora L'invito Di Prodi
    Di Silvioleo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 09-07-04, 20:52

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Single Sign On provided by vBSSO

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225