User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    29,979
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Ospedali, dopo il ricovero il conto.

    Da marzo, sarà la Regione a dire ai pazienti, anche quelli che pagano i ticket, quanto sono costati alla sanità lombarda. Tra ricoveri, esami e prestazioni specialistiche che le casse del Pirellone hanno dovuto rimborsare agli ospedali e alle cliniche convenzionate. Una sorta di conto all’incontrario già pagato che ogni cittadino da ora in poi riceverà al momento delle dimissioni da un ricovero o insieme ai risultati degli esami, in caso di semplice prestazione ambulatoriale. «È un’operazione di trasparenza e informazione assolutamente positiva spiega l’assessore regionale alla Sanità, Luciano Bresciani Avere consapevolezza dei costi pubblici e sapere ciò che lo Stato, cioè tutti noi, spendiamo per curarci. L’importante è evitare strumentalizzazioni. Chi ha usufruito di servizi sanitari di cui aveva necessità non viene colpevolizzato. Ma tutti i cittadini, dai malati ai medici, devono responsabilizzarsi».

    LE REGOLE. Venerdì scorso tutti i direttori generali delle Asl e degli ospedali lombardi hanno ricevuto una lettera del direttore generale della Sanità, Carlo Lucchina, con le istruzioni. In caso di ricovero, il paziente, al momento delle dimissioni riceverà una lettera con di seguito «il valore esposto, espresso in euro, che rappresenta il rimborso corrisposto mediamente agli ospedali lombardi per il costo sostenuto per tipologie di attività e di prestazioni simili a quelle che ha usufruito durante
    il suo ricovero». Nel caso, invece, di semplici esami, il paziente riceverà una comunicazione scritta più articolata. Con il valore del rimborso per i costi sostenuti suddiviso, però, tra la quota coperta dall’eventuale ticket sanitario. Quella relativa alla eventuale ulteriore spesa per la quota fissa della ricetta. E quella eventualmente riconosciuta dal Servizio sanitario regionale alla struttura ambulatoriale a saldo.

    LA MEDIA. La cifra relativa al rimborso, in realtà, sarà calcolata su una media, non sul costo della prestazione di quel paziente. In base a una media di valore calcolata in base alle prestazioni erogate nel corso del 2011. Questo perché, in genere, al momento delle dimissioni dall’ospedale, non è ancora possibile fare un conto finale dei costi della cura di un paziente.

    LE PRESTAZIONI. Con la consegna del referto degli esami fatti, ad esempio, un paziente scoprirà che per la liberazione del tunnel carpale la Regione rimborsa all’ambulatorio 898,42 euro. Per la correzione di retrazione della palpebra, 1166,60 euro (come per la ricostruzione). Ogni asportazione del sacco delle vie lacrimali costa ben 369,47 euro. Un solo trattamento di Cross linking cornerale per rafforzare la cornea ha un rimorso di 1850 euro. Quello per la legatura e lo stripping delle vene varicose è di 1.461 euro. Per la circoncisione è di 1.065 euro. Mentre per la biopsia dell’utero con dilatazione del canale cervicale è di 945 euro. Solo un’artroscopia carpocarpale vale 1750 euro, mentre un’asportazione artroscopia di cartilagine del ginocchio oltre 2000 euro. Tutti esami molto diffusi e molto spesso prescritti dai medici di famiglia o dagli specialisti.

    LA FILOSOFIA. Per la Regione i costi del sistema sono rimborsi corrisposti alla strutture e quindi sono questi i valori da comunicare ai cittadini. «È infatti inopportuno - scrive il direttore generale Lucchina - che ogni struttura cerchi di stimare i propri costi di produzione con l’esito di avere una grande eterogeneità di informazioni, poco verificabili, fornite dai cittadini con il risultato di generale di grande confusione».

    LO SCOPO. L’obiettivo della comunicazione è quello di sensibilizzare i cittadini, ma soprattutto di responsabilizzare i medici che prescrivono troppi esami.




    Io ci aggiungerei anche un bel..."testa di cazzo" dopo la frase "ecco quanto mi è costato curarti"...ah magari anche un par di labbrate ci stanno bene.

    http://milano.repubblica.it/cronaca/...arvi-30615028/
    Ultima modifica di WalterA; 28-02-12 alle 10:17

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Visitors Addicted
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    We are everywhere
    Messaggi
    29,979
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Ospedali, dopo il ricovero il conto.

    Azz...i tag....

    Milano, ospedali, conto, ricoveri

  3. #3
    S'le not u s'farà dè!
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    64,097
    Mentioned
    125 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    7

    Predefinito Re: Ospedali, dopo il ricovero il conto.

    Citazione Originariamente Scritto da WalterA Visualizza Messaggio
    Da marzo, sarà la Regione a dire ai pazienti, anche quelli che pagano i ticket, quanto sono costati alla sanità lombarda. Tra ricoveri, esami e prestazioni specialistiche che le casse del Pirellone hanno dovuto rimborsare agli ospedali e alle cliniche convenzionate. Una sorta di conto all’incontrario già pagato che ogni cittadino da ora in poi riceverà al momento delle dimissioni da un ricovero o insieme ai risultati degli esami, in caso di semplice prestazione ambulatoriale. «È un’operazione di trasparenza e informazione assolutamente positiva spiega l’assessore regionale alla Sanità, Luciano Bresciani Avere consapevolezza dei costi pubblici e sapere ciò che lo Stato, cioè tutti noi, spendiamo per curarci. L’importante è evitare strumentalizzazioni. Chi ha usufruito di servizi sanitari di cui aveva necessità non viene colpevolizzato. Ma tutti i cittadini, dai malati ai medici, devono responsabilizzarsi».

    LE REGOLE. Venerdì scorso tutti i direttori generali delle Asl e degli ospedali lombardi hanno ricevuto una lettera del direttore generale della Sanità, Carlo Lucchina, con le istruzioni. In caso di ricovero, il paziente, al momento delle dimissioni riceverà una lettera con di seguito «il valore esposto, espresso in euro, che rappresenta il rimborso corrisposto mediamente agli ospedali lombardi per il costo sostenuto per tipologie di attività e di prestazioni simili a quelle che ha usufruito durante
    il suo ricovero». Nel caso, invece, di semplici esami, il paziente riceverà una comunicazione scritta più articolata. Con il valore del rimborso per i costi sostenuti suddiviso, però, tra la quota coperta dall’eventuale ticket sanitario. Quella relativa alla eventuale ulteriore spesa per la quota fissa della ricetta. E quella eventualmente riconosciuta dal Servizio sanitario regionale alla struttura ambulatoriale a saldo.

    LA MEDIA. La cifra relativa al rimborso, in realtà, sarà calcolata su una media, non sul costo della prestazione di quel paziente. In base a una media di valore calcolata in base alle prestazioni erogate nel corso del 2011. Questo perché, in genere, al momento delle dimissioni dall’ospedale, non è ancora possibile fare un conto finale dei costi della cura di un paziente.

    LE PRESTAZIONI. Con la consegna del referto degli esami fatti, ad esempio, un paziente scoprirà che per la liberazione del tunnel carpale la Regione rimborsa all’ambulatorio 898,42 euro. Per la correzione di retrazione della palpebra, 1166,60 euro (come per la ricostruzione). Ogni asportazione del sacco delle vie lacrimali costa ben 369,47 euro. Un solo trattamento di Cross linking cornerale per rafforzare la cornea ha un rimorso di 1850 euro. Quello per la legatura e lo stripping delle vene varicose è di 1.461 euro. Per la circoncisione è di 1.065 euro. Mentre per la biopsia dell’utero con dilatazione del canale cervicale è di 945 euro. Solo un’artroscopia carpocarpale vale 1750 euro, mentre un’asportazione artroscopia di cartilagine del ginocchio oltre 2000 euro. Tutti esami molto diffusi e molto spesso prescritti dai medici di famiglia o dagli specialisti.

    LA FILOSOFIA. Per la Regione i costi del sistema sono rimborsi corrisposti alla strutture e quindi sono questi i valori da comunicare ai cittadini. «È infatti inopportuno - scrive il direttore generale Lucchina - che ogni struttura cerchi di stimare i propri costi di produzione con l’esito di avere una grande eterogeneità di informazioni, poco verificabili, fornite dai cittadini con il risultato di generale di grande confusione».

    LO SCOPO. L’obiettivo della comunicazione è quello di sensibilizzare i cittadini, ma soprattutto di responsabilizzare i medici che prescrivono troppi esami.




    Io ci aggiungerei anche un bel..."testa di cazzo" dopo la frase "ecco quanto mi è costato curarti"...ah magari anche un par di labbrate ci stanno bene.

    Ospedali, dopo il ricovero il conto "Ecco quanto ci è costato curarvi" - Milano - Repubblica.it
    come se uno andasse a farsi mettere le mani ed i ferri addosso per sport!

    gli esami sono una cosa ed a volte possono essere fatti anche senza una valido motivo ( ma poi dove va a finire la prevenzione tanto sbandierata? )e gli interventi un'altra alla quale non credo ci si sottoponga se non strettamente necessario!

    Per quel che mi riguarda quanto sopra è una trovata del tutto dispendiosa ed inutile! come solo le ausl sanno fare
    Ultima modifica di Amalie; 28-02-12 alle 11:43


  4. #4
    Je več dnevou ku klobas
    Data Registrazione
    17 Jan 2011
    Messaggi
    4,092
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ospedali, dopo il ricovero il conto.

    Ma che c'è di male? Mica uno deve sentirsi in colpa se viene curato, in fondo non è colpa tua se succede e paga le tasse per quello... il fatto è però che troppi vanno in ospedale per cazzate stratosferiche e per paure ridicole, e fanno perdere tempo a chi ha bisogno veramente di cure. Se con questa azione diminuiranno casi simili, ben venga.
    GLOBALIZZAZIONE:
    Se non puoi avere schiavi in patria, cercali all'estero, affinché in patria i senza lavoro implorino la schiavitù.

  5. #5
    I ♥ granny
    Data Registrazione
    15 Feb 2011
    Messaggi
    3,484
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ospedali, dopo il ricovero il conto.

    L'informazione non è mai troppa.
    Essi si riproducono e da Giordano Bruno discese Francesco Bruno..

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    27 May 2009
    Località
    Rubicone valley
    Messaggi
    4,223
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ospedali, dopo il ricovero il conto.

    sinceramente sono combattuto nel giudicare l'iniziativa.

    da una parte ci potrebbe essere un effetto negativo in quanto la valutazione del costo di una prestazione, per uno che non è del mestiere, potrebbe creare confusione.

    allo stesso tempo conoscere che ogni prestazione ha un costo importante per la comunità può essere educativo.

    sulla Sanità la questione è complessa e differente rispetto ad altre situazioni. Mah, vediamo che effetto che fa e poi magari è possibile fare una valutazione più obiettiva.
    Razzista con gli imbecilli!


    "La cosa seccante di questo mondo è che gli imbecilli sono sicuri di sé, mentre le persone intelligenti sono piene di dubbi." Bertrand Russel

  7. #7
    webmonster
    Data Registrazione
    20 Nov 2007
    Messaggi
    31,905
    Mentioned
    117 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Ospedali, dopo il ricovero il conto.

    Ho le visioni

    Sai mio marito è andato a fare la coronarografia, ho speso 200.000 euro sai per curarlo
    Eh invece mio figlio per l'ernia del disco ha speso 230.000 euro, ma si sa per la salute non si bada a spese...

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 86
    Ultimo Messaggio: 13-02-13, 13:10
  2. PU-486: ricovero obbligatorio
    Di UgoDePayens nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-03-10, 11:33
  3. Crisi: dopo 2 anni un conto da 4000 miliardi di dollari
    Di dedelind nel forum Economia e Finanza
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-08-09, 16:21
  4. VELTRONI presto arriva il conto per il dopo ROMA
    Di kanekorso nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-04-08, 02:05

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226