User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,040
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Toh! La Grecia è fallita. Qualcuno se ne è accorto?

    Penso sia doveroso aprire un 3D ad hoc sull'argomento, che darà l'avvio a qualcosa di inimmaginabile.

    La decisione di Atene di fare scattare la clausola che obbliga chi si è rifiutato di aderire allo Swap costituisce un motivo valido per dichiarare il default sul debito greco.

    La Grecia ha fatto ufficialmente default sul suo debito. Dunque chi ha emesso CDS deve pagare, gli hedge fund hanno vinto.

    Dunque, lo swap sul debito della Grecia farà scattare il pagamento dei credit default swap legati ai titoli del governo di Atene.
    Lo ha stabilito venerdì sera l’International swap and derivatives association (Isda), in seguito alla decisione della Grecia di ricorrere all’introduzione delle Clausole di azione collettiva per costringere il 15% circa di detentori mancanti ad aderire alla ristrutturazione del debito, anche se contrari all’accordo raggiunto. I contratti swap in causa sarebbero di un valore di circa 3,2 miliardi di dollari (anche se sull’attuale debito della Grecia ci sono 70 miliardi di dollari di swap).
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Toh! La Grecia è fallita. Qualcuno se ne è accorto?

    I medici finanziari lo chiamano ''default controllato'': l'equivalente di un coma farmacologico.
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,040
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Toh! La Grecia è fallita. Qualcuno se ne è accorto?

    Citazione Originariamente Scritto da Italiano Visualizza Messaggio
    I medici finanziari lo chiamano ''default controllato'': l'equivalente di un coma farmacologico.
    No, scusa
    Non avrei aperto il 3D per questo.
    Era default controllato prima della decisione di imporre l'adesione allo swap a chi l'ha rifiutato.
    Diversamente non sarebbe scattato il pagamento dei CDS.
    Ora è default vero. Non se ne fanno un grosso cruccio i papaveri solo perchè le banche nel frattempo (vero Draghi?) si sono in buona parte potute parare il culo, anche se già si pensa ad una terza operazione Draghi, o meglio ad un suo intervento continuativo.
    E' una differenza enorme.
    Il rischio, ed è già avvenuto con una piccola banca austriaca (corsi e ricorsi della storia: la stessa cosa fece scatenare la depressione del 29), è che qualche altra banca abbia nascosto il suo debito ed ora debba tirarlo fuori per forza.
    Sarebbe una catena di crolli a catena senza fine.
    Altro rischio è che la soluzione Grecia venga seguita da altri, in primis il Portogallo, per il quale si prevede il default a fine anno, ed a seguire Spagna e poi noi.
    Ma gli argomenti sono tanti, vedremo.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,040
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Toh! La Grecia è fallita. Qualcuno se ne è accorto?

    La Prima Vittima dei CDS Greci è….. Il Cittadino Austriaco | La Prima Vittima dei CDS Greci è….. Il Cittadino Austriaco
    La Prima Vittima dei CDS Greci è….. Il Cittadino Austriaco

    9 marzo 2012Di FunnyKing

    Gira che ti rigira va l’uccello padulo a finire sempre nel…. solito posto. Signore e signori vi presentiamo le prime vittime “dichiarata” dei CDS greci:

    Dovete sapere che esiste una simpatica banca-spazzatura-nazionalizzata austriaca reduce del massacro avvenuto nel 2008-09. KA Finanz ag., una Bad-Bank creata per contenere e gestire la cartaccia in bilancio di Kommunalkredit Austria AG, che fu nazionalizzata nel 2008 quando apparteneva a Volksbanken and Dexia SA (oh..Dexia è la regina dei peggio casotti bancari europei, ne risentiremo parlare prestissimo).

    Ebbene pare che questa simpatica banca sia rimasta scoperta di CDS greci per un nozionale di 1 miliardo di euro (robetta) e ora deve coprire perdite per 423.6 milioni di euro. Peccato che a coprire saranno i cittadini austriaci (prosit!).

    Trovate la notizia completa su Bloomberg qui.

    ZeroHedge che la lunga (e beve Vodka di primissima qualità) fa notare che è molto strano che improvvisamente un soggetto scoperto di uno strumento derivato (CDS) debbe tirare fuori tutto il margin call.

    Normalmente i margini dovrebbero essere coperti giorno per giorno, Almeno questo è quello che accade ai comuni mortali che fanno operazioni con i derivati. Vuoi vedere che saltre banche hanno tenuto nascosto in bilancio le perdite connesse a CDS scoperti e che gli altarini verranno tirati fuori tutti insieme da lunedì prossimo?

    Ma nooo cosa vado a pensare.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  5. #5
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Toh! La Grecia è fallita. Qualcuno se ne è accorto?

    Beh, vorra' dire che Mario jr prestera' qualche altra trilionata di euro alle banche, stavolta a tasso 0 da rimborsare in mini rate.

    The show must go on.
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,040
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Toh! La Grecia è fallita. Qualcuno se ne è accorto?

    La BCE, per scongiurare tentazioni imitative, propone di inviare un «consigliere residente permanente» nei Paesi europei in difficoltà finanziarie; figura identica all’onnipotente «Residente Britannico» nei satelliti africani e asiatici del British Empire: non era nemmeno un ambasciatore, perchè altrimenti Londra avrebbe dovuto riconoscere a quei Paesi una dignità sovrana. Era il brasseur d’affairs privato, in genere un dipendente della Compagnia delle Indie SpA, che però aveva al suo servizio le truppe inglesi coloniali.
    Più privato e meno Stato!, come si dice.
    Un trionfo della democrazia e della sovranità popolare.

    Forse sarebbe il caso di preoccuparsi un tantino, anzichè accomodarsi per assistere passivamente allo show.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  7. #7
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,040
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Toh! La Grecia è fallita. Qualcuno se ne è accorto?

    In ogni caso si è volatilizzato un bel cento miliardi di euro di pretesa «ricchezza» finanziaria. Non tanto bello per il sistema bancario europeo già a corto di capitale, dove le banche non si fidano a farsi l’un l’altra prestiti della durata di 24 ore. Il Draghi Ter diventa probabilissimo. Draghi ha già mostrato di essere capace di «qualunque cosa», pur di tenere in vita il Dracula bancario.
    Con trasfusioni di sangue dei cittadini, o ex-cittadini oggi sudditi.
    Ultima modifica di ventunsettembre; 13-03-12 alle 11:13
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  8. #8
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,040
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Toh! La Grecia è fallita. Qualcuno se ne è accorto?

    Per scongiurare la tentazione per gli altri PIIGS di procedere al default sovrano, occorre fare dei greci un terribile esempio, farli soffrire ancor di più. La cosa è facilissima.
    Come è messa la Grecia dopo l’ultimo cosiddetto salvataggio-con-default?
    Ha cancellato 100 miliardi di euro dal suo debito, in cambio di un «pacchetto di salvataggio» di 130 miliardi (che è un nuovo debito), del quale la Grecia riceverà solo il 19%, ossia 25 miliardi, per continuare a fingere di funzionare, mentre il resto va ai suoi creditori.

    Dunque Atene ha cancellato un debito di 100, e ne ha uno di 130. Ha un debito ancora più grosso di prima del salvataggio, ha meno sovranità, e – grazie ai benefici dell’euro che tutti abbiamo imparato ad apprezzare – dovrà concorrere con la Germania alla pari, ossia con la stessa moneta forte. Ce la farà sicuramente a vincere la sfida!
    In Grecia ormai solo il 36% della popolazione attiva ha ancora un lavoro. Siccome però come risultato dei salvataggi i piani pensionistici ellenici non faranno nemmeno più finta di pagare le pensioni, entreranno ora nel mondo del lavoro decine di migliaia di ultrasettantenni pronti a rimboccarsi le maniche. Per salari che sono stati decurtati (quando si ha la fortuna di riceverli) del 20-30%.

    Occorre ringraziare i Greci, o la loro classe politica, per aver voluto restare nell’euro pur fallendo, invece di uscirne!

    Dobbiamo ringraziarli soprattutto noi abitanti di Paesi il cui debito pubblico ha perso la tripla A.
    Adesso che gli speculatori hanno visto che la Grecia ha unilateralmente abrogato i suoi contratti, obbligando i creditori a ciucciarsi le perdite con una azione collettiva retroattiva, guarderanno certamente con qualche diffidenza in più le nostre emissioni. Magari pretenderanno qualcosa in più sui BOT, sui Bonos, sui titoli portoghesi, facendo di nuovo risalire lo spread, e avvicinandoci tutti al default involontario.
    O magari peggio, non li vorranno accettare a qualunque prezzo. Il che ci metterà ancor più nelle mani della BCE e del suo «Residente». Capace di fare «qualunque cosa», pur di tenerci nell’euro (altrimenti, tutti lorsignori di Bruxelles e Frankfurt perdono il posto) e di farci servire il debito, mentre contemporaneamente siamo aggravati di tasse e austerità.
    Qualunque cosa.
    Questo il quadro.

    Forse il detto sullo show, con relative spallucce di indifferenza, è da ripensare.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  9. #9
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Toh! La Grecia è fallita. Qualcuno se ne è accorto?

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    In ogni caso si è volatilizzato un bel cento miliardi di euro di pretesa «ricchezza» finanziaria. Non tanto bello per il sistema bancario europeo già a corto di capitale, dove le banche non si fidano a farsi l’un l’altra prestiti della durata di 24 ore. Il Draghi Ter diventa probabilissimo. Draghi ha già mostrato di essere capace di «qualunque cosa», pur di tenere in vita il Dracula bancario.
    Con trasfusioni di sangue dei cittadini, o ex-cittadini oggi sudditi.

    l'importante è che non manchino mai le "grandi fiction" rai, il calcio, belen e i talk show su parolisi .... il resto per itagliani e il ciulapadani è noia

  10. #10
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,040
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Toh! La Grecia è fallita. Qualcuno se ne è accorto?

    La Nuova Grande Depressione. 03. Oggi. Il Debito Aggregato, Causa del Default italiano. | La Nuova Grande Depressione. 03. Oggi. Il Debito Aggregato, Causa del Default italiano.

    Riporto quest'articolo, un tantino tecnico se vogliamo, ma utilissimo per schiarirsi le idee su punti importanti che non possono purtroppo più essere ignorati e che riportano in casa nostra i problemi greci, dei quali tutto dobbiamo fare tranne che considerarli solo una disgrazia loro.
    Per chi non lo vorrà leggere cito qui la parte conclusiva.

    Ciò detto, concentriamoci sui dati MEF e sul debito aggregato.

    E’ semplicemente evidente che, se il debito sovrano è causa di grandi preoccupazioni, il debito aggregato è severamente più pesante, specie se leggiamo le cifre espresse in debito nazionale lordo: la somma totale dei debiti italiani ammonta infatti a 5,143,756 mln, una cifra che chiaramente non sarà mai possibile rimborsare.

    Constatiamo il pudore delle Autorità centrali a rilasciare questo tipo di dati, che pur sembrerebbero avere una loro intrinseca importanza.

    § 5. Conclusioni.

    Se si riuscisse a guardare la realtà per quello che è e non per quello che vorremmo fosse, le conclusioni sarebbero immediate.

    E’ ben magra consolazione la tediosa litania di quanti ricordano come taluni altri stati stiano peggio di noi. Così come ben poco risolve l’atteggiamento fideistico di altri. Né infine si possono approvare gli atteggiamenti rigidamente conservativi di coloro che godono di situazioni di privilegio e vorrebbero perpetuare queste situazioni nel tempo.

    1. La possibilità concreta di ripianare anche solo parzialmente un debito aggregato di codesta entità é virtualmente nulla.

    2. I fatti recenti indicano chiaramente che è semplicemente impossibile difendere situazioni indifendibili. Il default greco dovrebbe ben insegnarci qualcosa. Prolungare nel tempo un sistema agonico risulta in un accanimento terapeutico che impoverisce ulteriormente la collettività, senza risolvere i problemi.

    3. Le possibili vie di uscita potrebbero essere le seguenti.

    3.1. Un’inflazione a due o tre zeri, che annullasse de facto il debito. Questa strada sembrerebbe impossibile nel breve termine essendo l’Italia incardinata, al momento almeno, nell’Euro. Sembra tuttavia un soluzione molto probabile a livello dell’intera eurozona nel medio periodo. Il caso greco ha dimostrato che le alchimie finanziarie sono del tutto inefficaci a sanare situazioni di tal fatta.

    3.2. Un default selettivo. Siamo consci che il termine default indica una congerie di provvedimenti anche disparati tra di essi. Qui intendiamo soluzione pilotate e settoriali, ma profondamente incisive, quali la conversione del debito sovrano detenuto da persone fisiche o giuridiche italiane in una rendita irredimibile con interesse allo 0.5%. Tale azione di per sé non sarebbe sufficiente: dovrebbe essere associata al fallimento pilotato di parte del sistema creditizio ed ad una draconiana riduzione della spesa pubblica.

    4. Una cosa sembrerebbe però certa. Verosimilmente non si farà nulla nell’attesa di un impossibile miracolo: per cui l’Italia arriverà ad un redde rationem ben più catastrofico di un default selettivo, e che verosimilmente si accompagnerà a rivolgimenti sociali di portata devastante.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La Grecia è quasi fallita
    Di Rasputin nel forum MoVimento 5 Stelle
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-04-11, 13:19
  2. Se ne è accorto qualcuno?
    Di pomponio leto nel forum Fondoscala
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 04-08-08, 23:32
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 04-01-08, 17:15
  4. Qualcuno se n'è accorto?
    Di MrBojangles nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 04-06-05, 19:29
  5. Non so e qualcuno se ne e' accorto?
    Di FLenzi nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 09-05-03, 14:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226