User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Utente cancellato
    Data Registrazione
    13 Jul 2009
    Messaggi
    5,455
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rete dei Comuni spagnoli per la Terza Repubblica

    La Rete dei Comuni per la Terza Repubblica è una lega politica iberica costituitasi il 26 luglio 2007 in Andalusia chiedendo un processo costituzionale che vorrebbe l'instaurazione di una repubblica in Spagna. Inizialmente erano solo venti comuni andalusi, successivamente si è unita a questa organizzazione un'altra decina di comuni anche di altre Comunità regionali spagnole. Nel gennaio 2008 i sindaci di questi comuni hanno presentato al Congresso dei Deputati una possibile Costituzione repubblicana.


    La rete dei comuni repubblicani in Andalusia

    A questa organizzazione si sono affiancati giudici ed avvocati sostenitori della causa che indagano da anni sulle presunte sparizioni operate dai monarchici franchisti al tempo della Guerra Civile e specialmente durante il regime franchista.
    Bisogna ricordare che il 35/40% degli spagnoli si dichiara repubblicano.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Repubblicano nella sx
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,906
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rete dei Comuni spagnoli per la Terza Repubblica

    hai un link ?

  3. #3

  4. #4
    Repubblicano nella sx
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,906
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rete dei Comuni spagnoli per la Terza Repubblica

    Grazie Cattivo, sei un buon amico :sofico:
    ne ho subito approfittato sul sito

  5. #5
    repubblicano perciò di Sx
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    dove il dubbio è impossibile la certezza è sempre eguale
    Messaggi
    12,169
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rete dei Comuni spagnoli per la Terza Repubblica

    scusa Cattivo , so di essere fuori tema, ma visto come ti muovi con lo spagnolo hai notizie un po' precise sulle aziende argentine rimesse in sesto grazie alla comproprietà delle stesse da parte dei lavoratori? Semmai, credo potresti aprire un nuovo 3rd Grazie comunque
    "E' decretato che ogni uomo il quale s'accosta alla setta dei moderati debba smarrire a un tratto senso morale e dignità di coscienza?" G. Mazzini

    http://www.novefebbraio.it/

  6. #6
    Utente cancellato
    Data Registrazione
    13 Jul 2009
    Messaggi
    5,455
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rete dei Comuni spagnoli per la Terza Repubblica

    Citazione Originariamente Scritto da edera rossa Visualizza Messaggio
    scusa Cattivo , so di essere fuori tema, ma visto come ti muovi con lo spagnolo hai notizie un po' precise sulle aziende argentine rimesse in sesto grazie alla comproprietà delle stesse da parte dei lavoratori? Semmai, credo potresti aprire un nuovo 3rd Grazie comunque
    Argentina, aziende contese - ECONOMIA

  7. #7
    repubblicano perciò di Sx
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    dove il dubbio è impossibile la certezza è sempre eguale
    Messaggi
    12,169
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rete dei Comuni spagnoli per la Terza Repubblica

    Citazione Originariamente Scritto da Cattivo Visualizza Messaggio
    grazie, trovo veramente interessante questo articolo.
    "E' decretato che ogni uomo il quale s'accosta alla setta dei moderati debba smarrire a un tratto senso morale e dignità di coscienza?" G. Mazzini

    http://www.novefebbraio.it/

  8. #8
    Forumista junior
    Data Registrazione
    08 Jun 2011
    Messaggi
    86
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rete dei Comuni spagnoli per la Terza Repubblica

    Scusate signori, non vorrei apparire un provocatore, anche perchè sono un repubblicano come voi (però in maniera critica e non fideisticamente), tuttavia non posso notare come in questo 3D si auspica l'instaurazione di una repubblica in uno dei pochi stati in cui la storia recente ha dimostrato l'opportunità di un sistema monarchico.

    Durante la travagliata vita della Seconda Repubblica Spagnola si sono avuti due presidenti: Zamora e Azana.

    Zamora era un repubblicano moderato, equidistante dagli opposti estremismi, rispettoso di tutte le prerogative del Parlamento indipendentemete dall'orientamento politico di quest'ultimo (dominato a fasi alterne dalla Sinistra e dalla Destra). Egli non esitò a sciogliere il Parlamento quando questo non riusciva a dare vita ad un governo stabile e ciò accadde due volte: la prima volte (1933) sciolse un Parlamento di Sinistra e le elezioni furono vinte dalla Destra, la seconda volta (1936) accadde il contrario. Il risultato quale fu? Invece di apprezzare l'assoluta imparzialità nel 1936 la Sinistra, tornata al potere grazie allo scioglimento del precedente Parlamento dominato dalla Destra, rancorosa per lo scioglimento del 1933 avviò la procedura di destituzione. L'allora Costituzione prevedeva che la destituzione del Presidente della Repubblica fosse effettuata dal Parlamento a maggioranza dei 2/3. Poichè anche la Destra era rancorosa per lo scioglimento appena avvenuto fu facile raggiungere il quorum e Zamora venne destituito. Egli capì l'antifona e fuggi in Francia poichè prevedeva l'imminente catastrofe.

    Chi fu eletto in sostituzione di Zamora? Il capo del governo Azana, che dalla fondazione della repubblica era stato l'alfiere più importante della Sinistra. Inutile aggiungere che tale evento influenzò in maniera determinante lo scoppio della guerra civile. Infatti con Zamora tutti gli spagnoli moderati avevano un garante (con potere di veto nei confronti del Parlamento che poteva essere aggirato solo a maggioranza dei 2/3) e potevano sperare in una rivincita in nome dell'alternanza. Ma con la Sinistra che dominava Parlamento, Governo e Presidenza, e con la fortissima volontà dichiarata apertamente da quest'ultima di voler sradicare per sempre la Destra dal paese, tale rivincita era impossibile!

    Il Re Juan Carlos prestò giuramento nel novembre del 1975 quando in Spagna c'era ancora la dittatura e traghetto pacificamente il paese alla democrazia in appena 3 anni. La sua bravura risiede nel fatto che pur rispettando la costituzione dittatoriale, riusci a far approvare alcune leggi di revisione che permisero il progressivo passaggio dalla dittatura alla democrazia.

    Perchè dunque auspicate la fine della monarchia in Spagna?

    Saluti.

  9. #9
    Repubblicano nella sx
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Località
    bologna
    Messaggi
    1,906
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rete dei Comuni spagnoli per la Terza Repubblica

    Caro Matt , nessun problema a ripetersi ! la scelta repubblicana non è una dichairazione di antipatia nei confronti della persona del monarca , Juan Carlos ( il giovane re che ha traghettato la Spagna dalla dittatura alla repubblica come ebbe a dire Pertini ) può anche essere una brava persona amante della democrazia , e quando ha zittito Chavez è stato pure simpatico ( per non parlare della Regina Elisabetta quando dimostrò tutta la sua reale indignazione di fronte alla gazzarra di Berlusconi "Mister Obaaaaaama !" ) E' stato bravo ? può essere , i sui predecessori dinastici un pò meno , il decennio nefasto spagnolo, le guerre carliste, la dittatura di primo de rivera non avvennero sotto una repubblica , cosa facciamo cambiamo costituzione ogni volta che c'è un re o un presidente delle repubblica pasticcione ?
    Stiamo discutendo di quale sia il principio per scegliere le persone in posti di responsabilità istituzionale. Come abbiamo provato a spiegarti più volte sia io che Edera la monarchia è coerente con il principio feudale per cui in un posto di responsabilità è bene che ci vada chi è stato per ragioni familiari educato a farlo , la repubblica prevede che ci vada chi passa per un processo istituzionale che prevede l' uguaglianza di opportunità per i tutti i cittadini . A te piace molto ( in tutti o alcuni stati non ho ancora capito) che la suprema rappresentanza sia riservata a chi nasce per occuparla. Non ho capito perchè allora non quella di capo di una città : Chaban Delmas oltre che primo ministro e presidente della camera fu un ottimo sindaco di Bordeaux ( lo riconoscono anche i socialisti) , una ventina di anni fa mi è capitato di conoscere il figlio , consulente di una grande agenzia di investimento, mi è sembrato una persona di alto livello e capace . Se il padre invece che sindaco fosse stato Duca di Bordeaux (lo chiamavano pure così) gli avrebbe passato la gestione cittadina senza perdere tempo in elezioni . Tutto può essere , io però non guardo i singoli episodi ma globabalmente i fenomeni e sono convinto che per il tempo di durata di una scelta istituzionale il metodo della parità di opportunità sia meglio di quella della trasmissione ereditaria , credo che se dal congresso di Vienna in poi inerosabilmente il numero delle monarchie si è ridotto e quello delle repubbliche è aumentato una ragione c'è

  10. #10
    repubblicano perciò di Sx
    Data Registrazione
    02 Apr 2009
    Località
    dove il dubbio è impossibile la certezza è sempre eguale
    Messaggi
    12,169
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Rete dei Comuni spagnoli per la Terza Repubblica

    caro Lucrezio debbo dire che non condivido le tue simpatie e quelle io altri, pur illustri , democratici italiani nei confronti dell'attuale re di Spagna. Cosa fece durante la dittatura franchista se non prepararsi a succedere alla stessa ? Quando mai alzò la sua voce contro i peggiori crimini del franchismo , quando mai disse una parola a favore delle opposizioni, sia pure di quella filomonarchica? A lui interesseva il trono e lo ebbe; la democrazia in Spagna sarebbe avvenuta anche senza di lui, o vi è qualcuno che possa seriamente pensare che i tempi non fossero ormai tali per cui nessun dittatore sarebbe potuto restare al potere ancora a lungo? Egli raccolse un frutto ormai maturo, ma a renderlo maturo furono i tanti che combatterono contro quella dittatura, ed un po' anche i tanti democratici dei paesi liberi che aiutarono con il loro obolo le lotte di quel popolo. Cosa altro avrebbe potuto fare di diverso da quello che fece, forse legare le sorti sue e della sua dinastia ai destini di una dittatura ormai destinata a finire? Un opportunista e niente altro.
    "E' decretato che ogni uomo il quale s'accosta alla setta dei moderati debba smarrire a un tratto senso morale e dignità di coscienza?" G. Mazzini

    http://www.novefebbraio.it/

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-09-12, 15:33
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-11-11, 03:05
  3. La terza Repubblica
    Di Francesco81 nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-06-07, 12:45
  4. Terza Repubblica
    Di Enrico1987 nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 25-09-06, 06:52
  5. Qualità dei programmi Rai: la terza rete è la più gradita
    Di brunik nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-11-03, 13:43

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225