User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
Like Tree2Likes

Discussione: art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

  1. #1
    tra Baltico e Adige
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    terra dei cachi
    Messaggi
    9,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

    Ma ci credete veramente che sindacati, governo e presidiente stanno contrattando sull'articolo 18 all'ultimo sangue? io sono convinto che l'accordo è stato fatto da subito (appena insediato monti) e ora stanno tutti recitando per far credere a noi boccaloni che c'è stata una sofferta trattativa.

    Non fatevi illusioni sono tutti della stessa banda, ci stanno solo prendendo per il culo.
    morfeo likes this.



    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Ma ci credete veramente che sindacati, governo e presidiente stanno contrattando sull'articolo 18 all'ultimo sangue? io sono convinto che l'accordo è stato fatto da subito (appena insediato monti) e ora stanno tutti recitando per far credere a noi boccaloni che c'è stata una sofferta trattativa.

    Non fatevi illusioni sono tutti della stessa banda, ci stanno solo prendendo per il culo.
    certamente sono tutti in accordo.
    Ognuno aveva ricevuto gli ordini su quale deve essere il suo comportamento.

    Ma la popolazione ha necessità della recitazione
    k21 likes this.
    O si taglia o il caos

  3. #3
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Ma la popolazione ha necessità della recitazione

    così i problemi ben più gravi dell'art.18, vanno nel dimenticatoio

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,993
    Mentioned
    55 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    così i problemi ben più gravi dell'art.18, vanno nel dimenticatoio
    Per i padani il più grave problema è il razzismo, vuoi mai che il figlio sfigato che trova moglie con una migrante fatta come un comodino e simpatica come una iena sia discriminato per avere un figlio diversamente colorato repapelle: .
    Se i padani avessero meno il concetto della famiglia e più quello dell'etnia, forse sarebbero meno a rischio di ulteriori inchiappettature.
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  5. #5
    patriota progressista
    Data Registrazione
    24 Sep 2010
    Località
    Appennino Ligure
    Messaggi
    14,672
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

    Non so siete più ridicoli o patetici...
    IL BACICCIA E' BULICCIO

    Bossi, un disastro, una mente contorta e dissociata, un incidente della democrazia italiana, uno sfasciacarrozze con il quale non mi siederò mai più allo stesso tavolo.

    (Silvio Berlusconi, 1994)

  6. #6
    k21
    k21 è offline
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    10 Jan 2010
    Messaggi
    9,884
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    10

    Predefinito Re: art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Non fatevi illusioni sono tutti della stessa banda, ci stanno solo prendendo per il culo.
    lo penso anch'io

  7. #7
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Ma ci credete veramente che sindacati, governo e presidiente stanno contrattando sull'articolo 18 all'ultimo sangue? io sono convinto che l'accordo è stato fatto da subito (appena insediato monti) e ora stanno tutti recitando per far credere a noi boccaloni che c'è stata una sofferta trattativa.

    Non fatevi illusioni sono tutti della stessa banda, ci stanno solo prendendo per il culo.
    E' come il finale della Fattoria degli Animali di Orwell, quando gli animali affamati vedono i maiali (metafora dei comunisti) cenare con gli umani (metafora dei capitalisti).
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

  8. #8
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    50,180
    Mentioned
    43 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

    Citazione Originariamente Scritto da Quayag Visualizza Messaggio
    Ma ci credete veramente che sindacati, governo e presidiente stanno contrattando sull'articolo 18 all'ultimo sangue? io sono convinto che l'accordo è stato fatto da subito (appena insediato monti) e ora stanno tutti recitando per far credere a noi boccaloni che c'è stata una sofferta trattativa.

    Non fatevi illusioni sono tutti della stessa banda, ci stanno solo prendendo per il culo.
    Credo che tu abbia ragione.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  9. #9
    Anticapitalista!
    Data Registrazione
    21 Jun 2010
    Messaggi
    31,219
    Mentioned
    194 Post(s)
    Tagged
    15 Thread(s)

    Predefinito Re: art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

    beh, la questione Articolo 18 è ben più importante di quel che si creda e proprio il teatrino che va in onda da settimane dovrebbe quantomeno far riflettere i più svegli (gli altri non li considero neppure, presi come sono a giocare a fare i forumisti d'assalto tra una pausa caffè e una gita in bagno).
    perchè?
    perchè purtroppo per anni NESSUNO (o quasi, se si escludono i pochi VERI antimondialisti presenti in sta martoriato paese, da nord a sud - quindi non la lega nord, quelli che investono in Tanzania e si circondano di africani nelle loro sezioni).!) si è preoccupato di capire cosa sarebbe successo ad accettare supinamente certe regole del gioco neoliberista o turbocapitalista o simili. un po come adesso sta succedendo con l'europa e la sua cricca di oligarchi...
    troppo presi dal consumismo esasperato o dalle vacanze a Sharm per PENSARE (verbo che, penso, verrà presto cancellato e vietato), per capire.
    meglio nascondere la testa sotto la sabbia e cercarsi uno sponsor o un padrino o un paraculo per evitare la mazzata prossima ventura!
    tipico italiano, anche qui da nord a sud, poichè, pur essendo io settentrionale, non vedo differenze ormai tra certi atteggiamenti presenti in meridione e quelli che ora, con le fabbriche che chiudono, tengono certi (molti) settentrionali.

    comunque, l'economia neoliberista prevede certe regole, utili solo ai padroni del profitto, che man mano fanno tabula rasa di tutto quello che non gli torna utile.
    come tutte le persone over 40anni, gente (ovviamente, come premesso, non conto i privilegiati, i paraculi, i figli-di tipo Martone, tanto x capirci, i leccapiedi, gente per cui in italia c'è sempre un salvagente) ormai divenuta obsoleta in sta bella società, gente che magari pretende, ad una certa età, una serie di diritti, magari conquistati sul campo, persone che sono meno inclini a piegare la testa!
    le aziende non vedono l'ora di liberarsi di tutti i lavoratori di una certa età, magari mascherando il tutto dietro alla frasetta 'diamo lavoro ai giovani' (finchè non superano i 35 anni, poi li spazziamo via!), per avere nuovi servi sicuramente più ricattabili e magari meno di fronte a pseudo-manager figli-di tanto arroganti quanto incapaci (e infatti si vede dove sta andando l'economia italiana) e imprenditori da strapazzo che pensano solo alle troie e alle porsche!
    nessuno ha reagito ai tempi della Treu o quando il viscido marony introduceva certe porcate agli inizi dei 2000! e pochi lo fanno ora!

  10. #10
    Anticapitalista!
    Data Registrazione
    21 Jun 2010
    Messaggi
    31,219
    Mentioned
    194 Post(s)
    Tagged
    15 Thread(s)

    Predefinito Re: art. 18 la più grande commedia all'italiana dai tempi di Totò

    Preparatevi, o leccate il culo ai dirigenti incapaci o sarà sempre più facile farvi fuori (e intanto di reddito minimo di cittadinanza non se ne parla nemmeno più: in europa, l'europa che tanti politicanti del cazzo usano come una clava quando devono introdurre qualche porcata, però solo 3 nazioni non la prevedono: italia, Grecia e Bulgaria!)

    Articolo 18, facili e convenienti i licenziamenti individuali

    Espellere lavoratori senza consultazioni sindacali e mobilità diverrà più semplice. Nel piano Fornero scatta l'indennizzo al posto del reintegro in caso di non giustificato motivo economico. Molte imprese saranno tentate dalla possibilità di mandar via fino a quattro dipendenti ogni 120 giorni

    Licenziare un dipendente in caso di crisi - o meglio licenziarne uno alla volta - è più facile, più diretto, più semplice che doverne mandare a casa cinque in un colpo solo. Nel primo caso basta una lettera che ne dia comunicazione al singolo lavoratore e, in un primo tempo, non è nemmeno necessario che la comunicazione scritta specifichi con chiarezza i motivi di quella scelta (l'informazione va fornita solo su richiesta del lavoratore se ne fa domanda entro 15 giorni).
    Tempi, burocrazia, confronti che risultano ridotti, se non aboliti, quando a "saltare" è il posto di un solo dipendente. In quel caso infatti non è necessario nemmeno dichiarare lo stato di crisi aziendale: basta comunicare la fine di una mansione (ma anche il suo affido ad una struttura esterna) o la chiusura di un reparto. L'unico limite sta nel fatto che non si possono licenziare individualmente più di quattro dipendenti in quattro mesi.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Una commedia italiana
    Di furbo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-12-09, 10:06
  2. il grande Totò e l'ago della bilancia
    Di don Peppe nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-02-07, 19:06
  3. 0' Blitz rinverdisce i fasti della commedia all'italiana!
    Di pietro nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-06-04, 20:19
  4. La commedia all'italiana
    Di skorpion (POL) nel forum Arte
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 25-04-03, 04:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226