User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Oct 2010
    Messaggi
    2,318
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito IL BLUFF MEDIATICO DEL KILLER NEONAZISTA ANTISEMITA ARIANO IN FRANCIA

    Cronache



    Strage di Tolosa/ Trovato sospetto killer. "E' un qaedista"

    Mercoledì, 21 marzo 2012 - 0800




    Strage di Tolosa/ Trovato sospetto killer. "E' un qaedista" - Affaritaliani.it





    All'alba blitz della polizia. Scontro con gli agenti, tre feriti. L'uomo, un 24 enne, asserragliato in un edificio, rivendica la strage nella scuola ebraica. Dice di essere affiliato ad Al Qaeda. Fermato anche il fratello dell'uomo. "Ha voluto vendicare i bambini palestinesi". Secondo fonti vicine all'inchiesta, il killer si chiama Mohammed Merah, ha 24 anni, ed è un francese di origini algerine.

    LA CRONACA

    "KILLER DA ANNI NEL MIRINO DELL'INTELLIGENCE" - Mohammed Merah, l'algerino ritenuto responsabile della strage alla scuola ebraica e dell'assassinio di tre paracadutisti francesi, era nel mirino dell'intelligence da anni. Lo ha riferito il ministro dell'Interno francese, Claude Gueant, nel corso di una conferenza stampa.

    KILLER INTERROMPE NEGOZIATI, ARRESTATI MADRE E FRATELLO - Ha interrotto i negoziati con la polizia Mohammed Merah, il 24enne di origini algerine considerato l'autore della strage di due giorni fa nella scuola ebraica di Tolosa, oltre che degli omicidi di tre militari: lo ha reso noto il ministro dell'Interno francese, Claude Gueant, che si trova sul posto per coordinare le operazioni. L'uomo, assediato in un appartamento della citta' da almeno trecento agenti delle forze speciali, in precedenza aveva chiesto un "dispositivo per comunicare", gettando in cambio da una finestra una pistola calibro 45: resta tuttavia armato. "Il sospetto non parla piu'", ha pero' dichiarato il ministro. Nel frattempo sono stati arrestati la madre e il fratello di Merah: quest'ultimo si trovava gia' in stato di fermo e sottoposto a interrogatorio; la donna era invece stata condotta sul luogo dell'assedio perche' desse una mano ai negoziatori, ma si era rifiutata di collaborare.

    L'IDENTITA' DEL KILLER - Il killer di Tolosa si chiama Mohammed Merah, ha 24 anni, ed e' un francese di origini algerine. Lo affermano fonti vicine all'inchiesta.

    MINISTRO INTERNO,FAREMO TUTTO PER PRENDERE KILLER VIVO - La polizia francese intende fare di tutto per catturare vivo il presunto killer della scuola ebraica di Tolosa, attualmente assediato in un appartamento, e farlo cosi' processare per i suoi delitti: lo ha puntualizzato il ministro dell'Interno, Claude Gueant, presente in prima persona a coordinare le operazioni delle forze speciali del Raid. "La nostra principale preoccupazione e' prenderlo, e prenderlo in condizioni tali che possa essere portato davanti alla giustizia", ha spiegato Gueant. "La nostra preoccupazione", ha ribadito, "e' certamente catturarlo vivo". Sul sito dell'assedio sono peraltro appena risuonate in rapida successione due forti esplosioni.

    DUE ESPLOSIONI IN LUOGO ASSEDIO KILLER - Due potenti esplosioni sono risuonate in rapida successione sul luogo dove si trova circondato il presunto autore della strage di due giorni fa in una scuola ebraica a Tolosa: lo hanno riferito fonti giornalistiche presenti alla scena, in un quartiere residenziali della citta' francese.

    La polizia francese mercoledì all'alba ha lanciato a Tolosa un raid per catturare un uomo sospettato di essere l'autore degli omicidi dei militari a Montauban e nel capoluogo della Garonna, e della strage di lunedì alla scuola ebraica. Si tratta di un 24enne con legami con Al Qaeda che in epoca recente si sarebbe recato nella regione al confine tra Pakistan e Afghanistan, feudo appunto dei jihadisti, dove si sarebbe avvicinato al terrorismo. Il giovane era sotto osservazione della Direzione centrale delle Informazioni interne (Dcri) da dopo gli attacchi ai tre militari (l'11 marzo e lo scorso giovedì). Il raid è scattato intorno alle 3 del mattino e l'uomo si è asserragliato in un edificio. Qualche ora dopo si è registrato uno scontro a fuoco in cui tre poliziotti sono rimasti feriti in maniera non grave.

    Guarda la gallery

    "PER I BIMBI PALESTINESI" - L'uomo abita a meno di 3 km dal liceo ebraico dove, secondo l'accusa, lunedì mattina ha ucciso a sangue freddo un rabbino di 30 anni, Jonathan Sandler, e tre bambini di 4, 5 e 7 anni, ferendo anche gravemente un 17enne. Secondo quanto riporta la agenzia Afp, rivendica i tre attacchi sostenendo di aver agito «perché ho voluto vendicare i bambini palestinesi». Il fratello del sospetto è stato interrogato, e anche la madre è presente sul luogo delle operazioni, ma fonti di polizia sostengono che non sia in contatto con il figlio.

    I VICINI - L'operazione è particolarmente delicata perché nel palazzo dove risiede il sospetto vivono alcune famiglie, che sono al momento consegnate all'interno dell'abitazione. Un inquilino, raggiunto al telefono da Rtl, ha commentato: "È iniziato tutto verso le tre del mattino. Siamo chiusi in casa, sentiamo gli spari, la polizia ha circondato il palazzo. È una situazione sempre più tesa, fa impressione".

    LO SCOOTER - Secondo France Tv 24 sarebbero due gli elementi aggiuntivi che hanno portato la polizia a braccare questo sospetto: una mail inviata al primo dei militari uccisi, il paracadutista Imad Ibn Ziaten, proprio dal computer del fratello del sospettato, e una visita a una concessionaria Yamaha per sapere come rimuovere da uno scooter l'antifurto con geolocalizzatore. In occasione delle due stragi, secondo i testimoni, l'uomo viaggiava su uno Yamaha TMax 530.

    VAGLIATE 20.000 POSIZIONI - Il ministro della Difesa Gérard Longuet ha spiegato ai giornalisti che dopo l'attentato di Montauban in cui sono stati uccisi due soldati e un terzo è rimasto gravemente ferito, le forze dell'ordine hanno esaminato quasi 20.000 dossier: "La prima idea è stata quella di una possibile vendetta o un possibile rancore verso l'esercito. Poi sono state allo stesso modo passate al setaccio anche le informazioni legate alla jihad. L'incrocio di questi dati unito allo studio delle conversazioni via internet con la prima vittima ci ha permesso di avvicinarci all'identificazione".


    Guarda la gallery


    DA SARKOZY ALLA JOLY, STOP A CAMPAGNE ELETTORALI
    Parola d'ordine: unita' nazionale davanti a dei crimini che hanno sconvolto la Francia. I politici transalpini, impegnati in questi giorni in un'accanita campagna elettorale per le presidenziali, hanno all'unisono detto stop alla propaganda per precipitarsi a Tolosa e stringersi nel dolore attorno alle famiglie delle vittime. Abbandonata la tenuta da candidato Nicolas Sarkozy ha ripreso le vesti del presidente francese e ha immediatamente annunciato la sospensione della sua campagna. "Questo assassinio - ha affermato - non riguarda solo la comunita' ebraica - ha detto - ma tutta la comunita' nazionale". E stamane il presidente si e' recato in una delle scuole francesi e con loro ha osservato un minuto di silenzio condannando il "mostro antisemita". Mimetismo perfetto con Sarkozy del candidato socialista, Francois Hollande, che ha spostato subito la sua campagna elettorale annullando la sua partecipazione al Grand Journal di Canal Plus, per andare a Tolosa a mostrare la sua "solidarieta'". Viaggio a Tolosa anche per il centrista Francois Bayrou, anche lui candidato alle elezioni presidenziali che ieri pomeriggio si e' ritrovato insieme agli altri nella grande sinagoga di Tolosa per la cerimonia di raccoglimento per le vittime.

    "I nostri cuori sanguinano" sono state invece le parole a effetto del candidato dell'ultra gauche Jean-Luc Melenchon che non ha sospeso la sua campagna ma ha invitato i politici a "misurare meglio il peso delle parole" riferendosi ad alcune frasi piuttosto forti della candidata Marine Le Pen che aveva definito "un dettaglio della storia" le camere a gas servite al genocidio degli ebrei. La candidata del Fronte Nazionale ha comunque anche sospeso la campagna elettorale e, arrivata alla sinagoga Nazareth di Tolosa, e' stata accolta da fischi e insulti. Campagna sospesa anche per Eva Joly mentre Nathalie Arthaud, candidata presidenziale di Lotta operaia ha fatto un distinguo: "La mia solidariera' va alle famiglie delle vittime. Ma non voglio creare alcuna unita' nazionale con Marine Le Pen, Sarkozy e Gueant".





    ECCO CHE ALLA FINE SI E' SCOPERTO IL KILLER ESSERE UN ARABO-MAGREBINO- ALGERINO, DI FEDE ISLAMICA.

    Tutto il sistema mediatico e i giornali hanno insistito strumentalizzando sempre sulla pista del neonazista ariano biancocentrico, che munito di una telecamera all'altezza della visiera, sadisticamente si era dileggiato a riprendere tutta la scena. Il testimone, prima una donna, poi diventato un uomo. C'è poi da dire che domestichezza ha la gente col riconoscere mini telecamere non è dato sapere.


    Adesso vediamo se tutto il caos mediatico continua a sottolineare lo stesso odio con cui i media inizialmente avevano parlato. I giornalai dall' obeso livoroso ferrara, aveva sfoggiato indignazione dicendo che gli europei hanno odiato visceralmente gli ebrei. IL VIDEO: Il terrore di Tolosa contro i bambini di Israele Il terrore di Tolosa contro i bambini di Israele - YouTube - una bianca berlinguer di psicologia comunista, ha parlato a più riprese dell'evento mostrando le solite poco conoscenze sull' argomento.


    Tutti pronti istintivamente a condannare il bestiale crimine perché in realtà solo commesso da bianchi nazi, adesso stiamo a vedere i media e tutto il sitema, compreso tutti gli umanitaristi del mondo come si approceranno nel sapere che ha agito un arabo pieno di odio antisemita.


    Non che qualche neonazi non avesse potuto fare atti simili, tra tanti un potenziale bestiale può esistere, però la probabilità che oggi atti del genere siano operati da musulmani di etnia araba e non, è molto più facile. Il colpire alla cieca bambini, poi barricarsi nello stabile assieme al altre persone è tipica di loro.




    GLI AMICI DEI MAOMETTANI;


    Ken Livingston promette di trasformare Londra in “faro della parola di Maometto



    Per un migliore islam e per la pace e l'amicizia tra i popoli: Ken Livingston promette di trasformare Londra in “faro della parola di Maometto„



    DALL' INGHILTERRA:


    Per un migliore islam e per la pace e l'amicizia tra i popoli: Gran Bretagna: 1 giovane musulmano su 5 approva la violenza fatta alle donne per l'onore della famiglia



    Gran Bretagna: 1 giovane musulmano su 5 approva la violenza fatta alle donne per l'onore della famiglia
    Questo risultato è ottenuto nei giovani dai 16 ai 34 anni, istruiti per la maggior parte nelle scuole britanniche. Allora immaginate dunque la cifra su tutta la Comunità musulmana, tenendo presente ogni età.
    1 giovane musulmano britannico su 5 approva la violenza fatta alle donne per salvare l'onore della famiglia, e più di 2 giovani su 3 dicono che occorre imporre la nozione musulmana dell'onore alle donne musulmane.
    Un grande numero di giovani britannici riconosce essere favorevoli alla violenza sulle donne che “disonorano„ le loro famiglie, indica oggi un'indagine effettuata dall'emissione della BBC panorama. Un documentario sconvolgente rivela che più di due terzi degli orientali (NDT: comprendere musulmani) tra i 16 ed i 34 anni, dice che le loro Comunità dovrebbero vivere secondo “il izzat„ (onore).
    Le ricerche condotte per le necessità del servizio hanno trovato che 1 su cinque - sia il 18 per - cento - hanno dichiarato che alcuni atti presunti che potrebbero portare la vergogna sulle famiglie giustificano la violenza.
    Jasvinder Sanghera (foto a fianco) che ha organizzato un servizio d'assistenza per le vittime di queste violenze legate all'onore riceve intorno a 500 appelli al mese. Le cause di queste violenze possono andare dalla didobbedienza ad un padre, al rifiuto di sposare un uomo o la volontà di divorziare. la violenza legata all'onore si concretizza generalmente con attacchi all'acido, eliminazioni, mutilazioni,botte, ed a volte la morte.
    Tuttavia, il 94% delle persone che sono state interrogate ha detto che non esiste alcuna “giustificazione„ per l'omicidio.

    In Iran ed in Kurdistan, uno studio dei dati della polizia effettuata dall'organizzazione dei diritti della donna ha registrato più di 2800 crimini d'onore in un anno.

    Il servizio di panorama sarà diffuso sulla BBC1.






    DALLA DANIMARCA:



    Per un migliore islam e per la pace e l'amicizia tra i popoli: Danimarca: 150 insorti islamisti arrestati dalla polizia

    Danimarca: 150 insorti islamisti arrestati dalla polizia


    " 150 membri della gang musulmana degli " Black Cobra" (che richiede l' applicazione della charia) ha tentato di prendere d' assalto un commissariato ed un tribunale. La ragione dell' aggressione è il processo contro due simpatizzanti pakistani del Hells Angels (gang dei motociclisti) che avevano sparato su un certo numero d' islamisti della gang Black Cobra.
    I 150 individui erano venuti ad esigere "vendetta." Un buon numero degli immigranti criminali della Black Cobra era a viso coperto. Un grande numero di ufficiali di polizia sono intervenuti, hanno perquisito e arrestato i musulmani. Circa 20 armi di ogni tipo sono state trovate sui delinquenti. La polizia è stata sottomessa a getti di bottiglie. I criminali musulmani hanno devastato e saccheggiato molti sobborghi del nord ed hanno causato delle sommosse per vendicarsi degli arresti.
    La guerra tra Hells Angeles e le gang islamiche continua ancora senza sosta. Questi ultimi sei mesi, tutte le sparatorie con armi da fuoco, una cinquantina, a Copenaghen, sono legate ad una lotta di potere tra Hells Angels e le gang musulmani agglomerati attorno ai Black Cobra, adesso solitamente chiamati le " gang della charia".I Black Cobra si sono impiantati bene nella città di Malmö. La situazione è così tanto disastrosa a Copenaghen che la polizia sembra avere rinunciato ad alcune zone, i servizi comunali hanno cessato di funzionare ed il pubblico è invitato a rimanere all' interno o ad evitare i distretti."
    Observatoire de l’islamisation

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: IL BLUFF MEDIATICO DEL KILLER NEONAZISTA ANTISEMITA ARIANO IN FRANCIA

    E' stata una forte componente di propaganda elettorale.

    Tutto durante questa lunga campagna elettorale con risultato dubbioso. .

    Una guerra tra mediterranei in terra di Francia.
    O si taglia o il caos

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: IL BLUFF MEDIATICO DEL KILLER NEONAZISTA ANTISEMITA ARIANO IN FRANCIA

    Gli ebrei hanno sempre avuto una predilezione per il Sud della Francia.

    La leggenda riferisce che in Francia fosse sbarcata Maria Maddalena con il figlio avuto da Gesù, creando il mito di una stirpe conosciuta come discendente dai Merovingi imparentati con gli ebrei.

    Gli Ebrei dominarono la zona sud della Francia detta Septimania, e nel 720 d:C: comandavano insieme agli arabi la zona conquistando Narbona.
    Ma però si dimostrò che i semiti dai tempi delle invasioni di Mose non vanno in accordo e nel 759 gli arabi furono cacciati dagli ebrei.

    Quegli ebrei di religione cristiana per vantata discendenza da Cristo iniziatori di una dinastia che attraverso Teodorico, Guillem , Eustacchio si arrivò fino a Goffredo di Buglione., nominato re di Gerusalemme per discendenza dinastica durante le crociate in quanto appartenente alla tribù di Giuda.
    .
    Pertanto è da alcuni anni prima dell'avvento del sacro romano impero di Carlo Magno che ebrei e arabi in Francia si combattono.

    La storia continua,
    In questo inizio di terzo millennio gli ebrei sono al comando della Francia con Sarkozy, che per dare lustro al suo dominio ha sposato ultimamente una ebrea italiana con cognome sefardita..

    Purtroppo il problema economico mondiale è così opprimente che si incomincia a fare maneggi di occupazione di potere attraverso l'omicidio.

    Questo sistema diventa pericoloso per coloro che intraprendono la via politica. Sarebbe disastroso che questo andazzo di uccisioni per lotta politica attaccassero anche nelle zone italiche confinanti con la Francia.

    Si spera di no.

    Intanto aspettare la verità sul fatto.
    O si taglia o il caos

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,767
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: IL BLUFF MEDIATICO DEL KILLER NEONAZISTA ANTISEMITA ARIANO IN FRANCIA

    Appunto.
    Aspettare la verità.
    Ma quale?
    Quella dei nostri media pieni zeppi di giornalai mediocri ed asserviti (che se fossero tosti non avrebbero lo spazio)?
    A margine della vicenda, che è chiaramente la seconda botta elettorale della quale siamo stati informati pro-Sarkò dopo quella di Strauss Kahn, e senza voler entrare su questioni tipo semitismo - antisemitismo, vorrei solamente far notare una cosetta relativa ai nostri amati mezzi di disinformazione di massa.
    Nei giorni precedenti in Francia c'erano stati due episodi simili con militari uccisi.
    Qualcuno ne aveva avuto notizia? Io devo dire la verità si, da un piccolo trafiletto dell'Ansa che accennava, in due righe, a preoccupazione in Francia, non essendoci apparentemente un movente, una ragione. Creando quindi, per inciso, le premesse per il "malato di mente".
    Ma quel che conta in questo mio discorso è la quasi totale assenza di informazione su questi episodi.
    Che stride in modo violentissimo con il boom mediatico seguito all'ultimo episodio, nel quale sono stati toccati alcune persone appartenenti alla stessa stirpe dei "datori di lavoro".
    Morti ammazzati di serie B e di serie Super A.
    Mi viene da dire: poveri militari! Di loro si parla solo oggi e marginalmente a seguito dell'ultimo episodio.
    Una domanda a me viene spontanea: davvero nessuno di questi scribacchini e mezzi busti si rende conto che tutto questo modo di fare alla fin fine non fa che accrescere, in chi è più facilmente influenzabile, l'acredine per non dire di peggio verso chi si vuole difendere? O proprio questo è quello che si cerca?
    Aspettare la verità, quindi.
    Ma quale?
    Ultima modifica di ventunsettembre; 21-03-12 alle 14:54
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  5. #5
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: IL BLUFF MEDIATICO DEL KILLER NEONAZISTA ANTISEMITA ARIANO IN FRANCIA

    Ma come?
    Non era un neonazi uait pauar?
    Evidentemente la stampaccia ha nuovamente cazzeggiato..

  6. #6
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,541
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: IL BLUFF MEDIATICO DEL KILLER NEONAZISTA ANTISEMITA ARIANO IN FRANCIA

    Citazione Originariamente Scritto da Nazionalistaeuropeo Visualizza Messaggio
    Ma come?
    Non era un neonazi uait pauar?
    Evidentemente la stampaccia ha nuovamente cazzeggiato..
    Ancora stamani La Stampa di Torino era tutta un mono-tono di nazismo/nazisti/razzismo/antisemitismo; insomma, la solita occasione per colpire la Germania e i Tedeschi.

    Stasera sulle tv di merda italiane era tutto un ignobile tentativo di minimizzare e di orientare l'opinione pubblica verso la follia di un isolato. Hanno citato la famiglia del musulmano, tutta gente perfettamente integrata.

    Completamente spariti i riferimenti all'antisemitismo e allo sterminio degli ebrei.

    INFAMI pezzi di merda.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    11,262
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: IL BLUFF MEDIATICO DEL KILLER NEONAZISTA ANTISEMITA ARIANO IN FRANCIA

    E' da queste cose che si capisce la grandezza del popolo ebreo.

    Sono riusciti in campagna elettorale a fermare la attenzione di tutto il popolo francese.

    Il sefardita Sarkozy rappresenta e vuole impersonare l'orgoglio e la difesa nazionale.

    Si spera solamente che il killer non si consegni subito per portare avanti la grande operazione pubblicitaria elettorale.
    E' tremendo che siano morti dei bambini, ma è ormai da due secoli che l'ebraismo ha una nuova strada davanti.

    Copiare i cristiani che con il fatto del sacrifico del loro Dio possono santificare il loro cammino.

    Gli ebrei non potendo uccidere il loro dio ( perché ne hanno uno solo,mentre i Cristiani ne hanno tre) sacrificano di volta in volta una parte del loro popolo.

    Adesso sarebbe ora di dire basta alle uccisioni in nome degli attriti religiosi.
    O si taglia o il caos

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,960
    Mentioned
    50 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: IL BLUFF MEDIATICO DEL KILLER NEONAZISTA ANTISEMITA ARIANO IN FRANCIA

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Ancora stamani La Stampa di Torino era tutta un mono-tono di nazismo/nazisti/razzismo/antisemitismo; insomma, la solita occasione per colpire la Germania e i Tedeschi.
    Autorevoli storici affermano che l'estinzione dei dinosauri sia da attribuire al Nazismo , come la diffusione dell'aids .
    Sembra che pure l'affondamento di atlantide sia dovuto ad un sottomarino tedesco, ma lì le prove sono meno certe.






    Ultima modifica di Freezer; 21-03-12 alle 23:47
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  9. #9
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    49,541
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: IL BLUFF MEDIATICO DEL KILLER NEONAZISTA ANTISEMITA ARIANO IN FRANCIA

    Citazione Originariamente Scritto da jotsecondo Visualizza Messaggio
    Gli ebrei non potendo uccidere il loro dio ( perché ne hanno uno solo,mentre i Cristiani ne hanno tre) sacrificano di volta in volta una parte del loro popolo.

    Adesso sarebbe ora di dire basta alle uccisioni in nome degli attriti religiosi.
    Il mito dell'olocausto - rogo - deriva dalla richiesta del loro dio, Yaweh.

    Una delle pretese dell'El (singolare di Elohim) chiamato Yaweh era quella di riservare a sé tutti i primogeniti maschi del suo popolo, da offrirgli in sacrificio, ossia sgozzati e bruciati, perché egli potesse godere dell'odore di carne bruciata, che aveva su di lui un effetto calmente, sedante, dal punto di vista nervoso e psicologico.

    In seguito, dopo le proteste degli ebrei, i primogeniti maschi sono stati sostituiti dagli agnelli.

    Questa è l'origine del mito dell'olocausto.

    Oggi i primogeniti e gli agnelli sono stati sostituiti dai Tedeschi e dalla Germania.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  10. #10
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: IL BLUFF MEDIATICO DEL KILLER NEONAZISTA ANTISEMITA ARIANO IN FRANCIA

    Citazione Originariamente Scritto da Eridano Visualizza Messaggio
    Ancora stamani La Stampa di Torino era tutta un mono-tono di nazismo/nazisti/razzismo/antisemitismo; insomma, la solita occasione per colpire la Germania e i Tedeschi.

    Stasera sulle tv di merda italiane era tutto un ignobile tentativo di minimizzare e di orientare l'opinione pubblica verso la follia di un isolato. Hanno citato la famiglia del musulmano, tutta gente perfettamente integrata.

    Completamente spariti i riferimenti all'antisemitismo e allo sterminio degli ebrei.

    INFAMI pezzi di merda.
    Talmente integrata che il fratello del terrorista aveva l'auto piena di esplosivi.

    Tolosa,esplosivo in auto fratello killer - Ansa - Libero 24x7


    Questo tizio e il suo fratello sparatore sono probabilmente dei neo-francesi di terza generazione: un punto a favore dello jus soli...
    Ultima modifica di Italiano; 22-03-12 alle 10:15
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-01-14, 13:30
  2. La Repubblica, un giornale neonazista e antisemita
    Di Identitario nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06-07-12, 11:15
  3. La Repubblica, un giornale neonazista e antisemita
    Di Identitario nel forum Destra Radicale
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 13-01-11, 19:11
  4. La Repubblica, un giornale neonazista e antisemita
    Di Identitario nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 13-01-11, 16:45
  5. Dilaga la violenza antisemita in Francia.
    Di Goku nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 01-04-02, 16:33

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226