User Tag List

Pagina 73 di 75 PrimaPrima ... 2363727374 ... UltimaUltima
Risultati da 721 a 730 di 741
Like Tree46Likes

Discussione: Magistratura criminale

  1. #721
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,740
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Magistratura criminale

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    E anche ora che si sta scoprendo la puntina dell'iceberg del marciume che si chiama magistratura, ce ne fosse uno che dice che devono essere giudicati da qualcuno terzo.
    Tutt'al più riorganizzarsi.
    Una vergogna.
    Marci e intoccabili.
    La magistratura rende impossibili cambiamenti pacifici .
    Se qualcosa cambierà nella penisola ,sarà come in una profezia biblica .
    Loro non godrebbero .
    E pensare che ho pure un magistrato come parente, spero solo che il figlio per allora sia indipendente ,non sono adatto a fare il padrino .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #722
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,028
    Mentioned
    32 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Magistratura criminale

    https://m.huffingtonpost.it/entry/cr...ef=it-homepage



    Cristina Ornano (segretario Area) contro Salvini: "Le liste di proscrizione non ci spaventano"
    Dal congresso delle toghe progressiste una ferma risposta al ministro dell'Interno


    “La Lega, partito di matrice leaderistica, declina la sua offerta politica in chiave nazionalista, sovranista, populista, razzista e xenofoba, con un ricorso ai media ed ai social in modo diverso, sebbene altrettanto efficace, di quanto faccia il suo alleato - ragiona Ornano - Il M5s, infatti, non esente anch’esso da spinte leaderistiche, trova la sua legittimazione nella base della piattaforma Rousseau e su un consenso tutto giocato sul terreno di una politica populista che si alimenta, al pari di quanto fa quella del suo alleato, della contrapposizione a presunti centri di potere ed alla casta, asseritamente a vantaggio della variegata categoria degli esclusi, degli scontenti, dei delusi, alimentata dal richiamo anche qui dei temi della sicurezza e della frontiera”
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  3. #723
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,367
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

  4. #724
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,028
    Mentioned
    32 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Magistratura criminale

    Magistrati indagati, ex procuratore Roberti (Pd): “Mio partito finora silente, condanni i suoi esponenti coinvolti”

    L'attuale eurodeputato dem rivolge un appello al suo partito e attacca duramente l'abbassamento per decreto dell'età pensionabile dei magistrati voluta dal Governo Renzi nel 2014. Parlando di "disegno in parte riuscito", ha sottolineato che "il caso Palamara ne è, dopo cinque anni, la prova tangibile, sebbene temo sia soltanto la punta dell'iceberg"


    L'attuale eurodeputato dem rivolge un appello al suo partito e attacca duramente l'abbassamento per decreto dell'età pensionabile dei magistrati voluta dal Governo Renzi nel 2014. Parlando di "disegno in parte riuscito", ha sottolineato che "il caso Palamara ne è, dopo cinque anni, la prova tangibile, sebbene temo sia soltanto la punta dell'iceberg"

    “Il Pd, finora silente, prenda una posizione di netta e inequivocabile condanna dei propri esponenti coinvolti in questa vicenda”. Poi un attacco frontale al Governo Renzi, fautore del decreto che ha abbassato l’età pensionabile dei magistrati da 75 a 70 anni. Franco Roberti, ex procuratore nazionale antimafia e attuale eurodeputato del Pd si rivolge direttamente al suo partito per chiedere di prendere posizione contro Luca Lotti e Cosimo Maria Ferri, presenti ai dopocena in cui, a sentire le accuse della Procura di Perugia, Luca Palamara, i due parlamentari del Pd e cinque consiglieri del Csm si organizzavano per pilotare le nomine dei procuratori capo. Non solo. Roberti mette nero su bianco anche una condanna netta del renzismo e del suo modo di intendere la giustizia. Roberti lo dice senza mezzi termini. La sua è un’accusa diretta, pesante, e rappresenta il primo intervento politico che proviene dall’unico partito, il Pd, coinvolto pesantemente nella vicenda: Lotti e Ferri sono stati sottosegretari nei governi Renzi e Gentiloni e attualmente sono parlamentari Pd. Luca Lotti, poi, da sempre è espressione del potere renziano.

    Il segretario del Pd Nicola Zingaretti parla poco dopo, ma non dice niente che si avvicini all’intervento che si augura il suo eurodeputato ex pm. “Sulla vicenda del Csm va fatta al più presto chiarezza e le indagini dovranno accertare la verità e le responsabilità individuali affinché non rimangano ombre su temi così delicati. Capire che cosa è accaduto è indispensabile, anche per pensare ad anticorpi e possibili riforme a tutela del miglior funzionamento della giustizia e del Csm”. Zingaretti auspica “che tutti coloro che in qualche modo sono rimasti coinvolti, collaborino ad accertare la verità. Vedo che nel Csm molti stanno cominciando a reagire. Mi sembra che questa vicenda ponga comunque il tema di una riforma del Csm che ne aumenti trasparenza e introduca anticorpi sul suo funzionamento”. Alla trasparenza della politica e delle sue manovre sulle nomine nella magistratura e agli eventuali anticorpi dei partiti per frenare i comportamenti che inquinano l’autonomia del potere giudiziario, il leader del Pd non fa alcun accenno. Nessun riferimento, per esempio, a un eventuale coinvolgimento dei probiviri del partito sulla vicenda che vede al suo centro due parlamentari importanti come l’ex ministro Lotti e l’ex sottosegretario Ferri.
    L’attacco al “potere effimero” del Governo Renzi
    Nessuna sconfessione, insomma, della linea precedente del partito che Roberti ricorda così: “Nel 2014 – scrive su facebook – il governo Renzi, all’apice del suo effimero potere, con decreto legge, abbassò improvvisamente, e senza alcuna apparente necessità e urgenza, l’età pensionabile dei magistrati da 75 a 70 anni. Quella sciagurata iniziativa era palesemente dettata da un duplice interesse“. Il primo punto, secondo Roberti, era quello di “liberare in anticipo una serie di posti direttivi per fare spazio a cinquantenni rampanti (in qualche caso inseriti in ruoli di fiducia di ministri, alla faccia della indipendenza dei magistrati dalla politica)”. E qui il riferimento appare chiaro: Giovanni Melillo, ex capo di gabinetto dell’allora ministro della Giustizia Andrea Orlando, poi diventato procuratore capo a Napoli. Il secondo: “Tentare di influenzare le nuove nomine in favore di magistrati ritenuti (a torto o a ragione) più ‘sensibili‘ di alcuni loro arcigni predecessori verso il potere politico“.
    “Caso Palamara prova tangibile del disegno renziano”
    Accusa pesantissima, anche perché Roberti ha collegato tutto a ciò che sta accadendo in questi giorni: “Il disegno è almeno in parte riuscito – ha spiegato l’eurodeputato Pd – perché da allora, mentre il Csm affannava a coprire gli oltre mille posti direttivi oggetto della ‘decapitazione‘, si scatenava la corsa selvaggia al controllo dei direttivi, specie delle procure“. Quindi, per l’ex procuratore nazionale antimafia, il caso Palamara di tutto questo è “la prova tangibile, sebbene temo sia soltanto la punta dell’iceberg“. Roberti si rivolge to direttamente ai media: “Chiedo alla libera informazione (sperando che esista ancora) di non perdere l’attenzione su questo scandalo“. Infine l’appello al suo partito e al nuovo segretario, che difficilmente a questo punto potrà decidere di tacere: “Chiedo al Partito Democratico, finora silente, di prendere una posizione di netta e inequivocabile condanna dei propri esponenti coinvolti in questa vicenda – ha scritto Roberti – i cui comportamenti diretti a manovrare sulla nomina del successore di Giuseppe Pignatone sono assolutamente certi, se vuole essere credibile nella sua proposta di rinnovamento e di difesa dello stato costituzionale di diritto dell’aggressione leghista“.

    https://www.ilfattoquotidiano.it/201...forma/5234195/
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  5. #725
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,367
    Mentioned
    7 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Magistratura criminale

    Onestà, onestà.😂
    Quella dei rossi è proverbiale.

  6. #726
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,028
    Mentioned
    32 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  7. #727
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,028
    Mentioned
    32 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  8. #728
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,740
    Mentioned
    39 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Magistratura criminale

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    Onestà, onestà.��
    Quella dei rossi è proverbiale.
    E' la buonafede che gli manca .
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  9. #729
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,028
    Mentioned
    32 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

  10. #730
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    48,028
    Mentioned
    32 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 
Pagina 73 di 75 PrimaPrima ... 2363727374 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il criminale Hemingway
    Di Nazionalistaeuropeo nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-10-12, 15:55
  2. Risposte: 100
    Ultimo Messaggio: 10-05-12, 19:36
  3. Italia criminale
    Di carlomartello nel forum Politica Estera
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 25-10-09, 22:30
  4. chi è più criminale?
    Di goatrance14 nel forum Il Termometro Politico
    Risposte: 60
    Ultimo Messaggio: 26-10-07, 00:35
  5. Mao era un pazzo criminale
    Di Danny nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 01-02-07, 15:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226