User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
Like Tree2Likes

Discussione: Perché le BR non ebbero un braccio politico?

  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Aug 2009
    Messaggi
    7,478
    Inserzioni Blog
    7
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Perché le BR non ebbero un braccio politico?

    Come da titolo, forse non ho letto le fonti giuste, ma mi sembra che le BR (o anche Prima Linea, o altre organizzazioni) non avessero un referente politico che potesse rappresentare le loro istanze in altro modo che non con le armi (come ad es. il Sinn Féin per l'IRA o Batasuna e succesive denominazioni per l'ETA), secondo voi come mai non esistette simile forza politica in Italia, o se esistette non fu molto importante?
    Controllori di volo pronti per il decollo,
    telescopi giganti per seguire le stelle
    (F. Battiato, No time no space)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Perché le BR non ebbero un braccio politico?

    Le BR si vedevano ancora come parte del più largo movimento operaio italiano, almeno prima dell'accentuata deriva militare che sancì poi la spaccatura dell'organizzazione in vari gruppi (Partito Guerriglia, Colonna Alasia, Fronte del Carcere etc), di conseguenza ritenevano che il loro primo interlocutore politico fosse un PCI da "risvegliare" dal torpore della lotta democratico-parlamentare.

    Un tentativo di unire braccio armato e braccio politico ci fu con il "Progetto Metropoli" tentato da quelli dell'Autonomia, ma fu effimero, per le diffidenze reciproche e anche il momento non felice, oltre che per la repressione statale.
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  3. #3
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Perché le BR non ebbero un braccio politico?

    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio

    Un tentativo di unire braccio armato e braccio politico ci fu con il "Progetto Metropoli" tentato da quelli dell'Autonomia, ma fu effimero, per le diffidenze reciproche e anche il momento non felice, oltre che per la repressione statale.
    Interessante confesso che ignoravo completamente la storia del tentativo di fondare questo referente politico delle BR "Progetto Metropolis". Mi piacerebbe conoscere qualche dettaglio storico in piu:Manfr hai qualche fonte su questo punto molto poco conosciuto della nostra storia recente?
    Ultima modifica di C@scista; 09-04-12 alle 17:48

  4. #4
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Perché le BR non ebbero un braccio politico?

    Citazione Originariamente Scritto da subiectus Visualizza Messaggio
    Come da titolo, forse non ho letto le fonti giuste, ma mi sembra che le BR (o anche Prima Linea, o altre organizzazioni) non avessero un referente politico che potesse rappresentare le loro istanze in altro modo che non con le armi (come ad es. il Sinn Féin per l'IRA o Batasuna e succesive denominazioni per l'ETA), secondo voi come mai non esistette simile forza politica in Italia, o se esistette non fu molto importante?
    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio
    Le BR si vedevano ancora come parte del più largo movimento operaio italiano, almeno prima dell'accentuata deriva militare che sancì poi la spaccatura dell'organizzazione in vari gruppi (Partito Guerriglia, Colonna Alasia, Fronte del Carcere etc), di conseguenza ritenevano che il loro primo interlocutore politico fosse un PCI da "risvegliare" dal torpore della lotta democratico-parlamentare.
    Però scusate in fondo il piccolo partito estremista degli anni settanta "Lotta Continua" (partito che non ebbe seguito oltre quell'epoca) in un certo senso era un referente politico dell'eversione di sinistra, certo non direttamente delle BR ma di altre sigle minori del terrorismo di sinistra si
    Ultima modifica di C@scista; 09-04-12 alle 17:52

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    16 Aug 2009
    Messaggi
    7,478
    Inserzioni Blog
    7
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Perché le BR non ebbero un braccio politico?

    Citazione Originariamente Scritto da C@scista Visualizza Messaggio
    Però scusate in fondo il piccolo partito estremista degli anni settanta "Lotta Continua" (partito che non ebbe seguito oltre quell'epoca) in un certo senso era un referente politico dell'eversione di sinistra, certo non direttamente delle BR ma di altre sigle minori del terrorismo di sinistra si
    Giusto, ma almeno da quel che ho potuto capire leggendo in materia non c'era un vero e proprio rapporto organico tra "ala politica" e "ala militare", con una dialettica tra le parti.
    Controllori di volo pronti per il decollo,
    telescopi giganti per seguire le stelle
    (F. Battiato, No time no space)

  6. #6
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Perché le BR non ebbero un braccio politico?

    Citazione Originariamente Scritto da subiectus Visualizza Messaggio
    Giusto, ma almeno da quel che ho potuto capire leggendo in materia non c'era un vero e proprio rapporto organico tra "ala politica" e "ala militare", con una dialettica tra le parti.
    Si basandomi su quel ho letto sulle ricostruzioni storiche ho avuto anch'io la stessa impressione però leggendo le ricostruzioni ho avuto la netta impressione che Lotta Continua provasse a fare da sponda politica ai gruppi armati di Prima Linea
    Ultima modifica di C@scista; 12-04-12 alle 14:15

  7. #7
    Crocutale
    Data Registrazione
    02 Apr 2004
    Località
    Parma
    Messaggi
    35,776
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    399 Post(s)
    Tagged
    29 Thread(s)

    Predefinito Re: Perché le BR non ebbero un braccio politico?

    Le colonne logistiche delle BR avrebbero dovuto diventare il lato politico pubblico, ma non furono capaci di organizzarle.
    In effetti tutto il fallimento delle BR viene da uno sviluppo eccessivo delle colonne " militari " rispetto a quelle logistiche.

    A parte questo le BR essendo maoiste vedevano probabilmente con sospetto tutti i partiti di sinistra esistenti in Italia, più o meno derivati dal PCI sovietico o dal PSI riformista.
    Manfr likes this.
    " Solo i Sith ragionano per assoluti. "
    " Si ! "

  8. #8
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Perché le BR non ebbero un braccio politico?

    Lotta Continua non condivideva l'impostazione delle BR ritenendola troppo militaristica, ma tentò a sua volta di elaborare una linea doppia politico / militare, come del resto tutte le altre sigle (PotOp, Avanguardia etc) dell'epoca.

    Il fallimento di Lotta Continua e il suo autoscioglimento portarono infatti molti del suo "servizio d'ordine" dentro le BR

    C@scio, ti consiglio gli ultimi libri di Rosario Priore sul progetto Metropoli, ossia "Intrigo Internazionale" e "Chi manovrava le Brigate Rosse". Il primo è di Chiarelettere, il secondo di Ponte alle Grazie. Anche il libro-intervista di Franceschini ne parla, anche se si focalizza di più sul Superclan.

    Citazione Originariamente Scritto da C@scista Visualizza Messaggio
    Si basandomi su quel ho letto sulle ricostruzioni storiche ho avuto anch'io la stessa impressione però leggendo le ricostruzioni ho avuto la netta impressione che Lotta Continua provasse a fare da sponda politica ai gruppi armati di Prima Linea
    Citazione Originariamente Scritto da C@scista Visualizza Messaggio
    Però scusate in fondo il piccolo partito estremista degli anni settanta "Lotta Continua" (partito che non ebbe seguito oltre quell'epoca) in un certo senso era un referente politico dell'eversione di sinistra, certo non direttamente delle BR ma di altre sigle minori del terrorismo di sinistra si
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  9. #9
    Super Troll
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,137
    Mentioned
    918 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: Perché le BR non ebbero un braccio politico?

    Citazione Originariamente Scritto da Manfr Visualizza Messaggio

    C@scio, ti consiglio gli ultimi libri di Rosario Priore sul progetto Metropoli, ossia "Intrigo Internazionale" e "Chi manovrava le Brigate Rosse". Il primo è di Chiarelettere, il secondo di Ponte alle Grazie. Anche il libro-intervista di Franceschini ne parla, anche se si focalizza di più sul Superclan.
    Grazie Manfr mi sai dire anche l'editore in modo da rintracciarlo piu facilmente in libreria?
    Ultima modifica di C@scista; 12-04-12 alle 17:49

  10. #10
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Perché le BR non ebbero un braccio politico?

    Citazione Originariamente Scritto da C@scista Visualizza Messaggio
    Grazie Manfr mi sai dire anche l'editore in modo da rintracciarlo piu facilmente in libreria?
    Intrigo Internazionale è di Chiarelettere, del 2010 credo, mentre "Chi manovrava le Brigate Rosse?" è di Ponte alle Grazie, 2011. L'intervista a Franceschini è più vecchiotta, mi pare sia "Cos'erano le Brigate Rosse ?" o simili, l'ha fatta Giovanni Fasanella per BUR, la collana quella con le copertine tutte colorate

    Se lo trovi, comunque, anche Giorgio Galli, "Storia delle Brigate Rosse" o "Storia del Partito Armato" a seconda dell'edizione, è interessantissimo, e ti consiglio, su Lotta Continua, anche "Rose e Pistole", di Aldo Cazzullo: la collana è la stessa di Fascisteria e Cuori Neri, ma adesso non mi sovviene il nome
    subiectus likes this.
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Iraq, ex braccio destro di Saddam fonda un nuovo fronte politico armato
    Di Sandinista nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-11-09, 17:59
  2. Sinistra, braccio politico di Confindustria
    Di Genyo nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 23-07-05, 03:22
  3. Spagna: Braccio Politico Eta Propone Fine Conflitto Armato
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-11-04, 11:06
  4. Perche ebbero paura della rivoluzione/dopo aver lottato tra i monti...
    Di sacher.tonino nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 17-10-03, 18:44
  5. La Lega: il braccio politico della contro-rivoluzione
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 03-02-03, 01:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226