User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    06 Nov 2006
    Località
    Difendi, Conserva, Prega!
    Messaggi
    15,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Terremoto in Abruzzo, come aiutare

    Cei: è l'ora della solidarietà


    E la Caritas coordina gli aiuti


    "Sgomenti per la catastrofe del terremoto che ha colpito L'Aquila e numerosi centri dell'Abruzzo", i vescovi italiani esprimono "vicinanza alle popolazioni coinvolte in questo drammatico evento" ed auspicano che "la rete delle parrocchie, degli istituti religiosi e delle aggregazioni laicali contribuisca ad
    alleviare le difficili condizioni in cui migliaia di persone sono costrette a vivere". "Ci auguriamo - affermano - che la generosità di tanti lenisca il dolore fisico e la sofferenza morale di chi ha visto in un attimo distruggere i sacrifici e le fatiche di una vita". "La Pasqua ormai vicina, di passione, morte e risurrezione di Gesù Cristo, sia per tutti - invocano - segno di speranza e sorgente di carità".

    L'azione della Caritas. La Caritas Italiana si è attivata per coordinare gli sforzi delle Caritas locali di tutto il paese e anche estere, che hanno offerto disponibilità ad intervenire a seguito del terremoto che ha colpito l'Abruzzo. "A seguito del terremoto che ha colpito l'Abruzzo, la Caritas Italiana si è prontamente attivata per coordinare gli sforzi delle Caritas che hanno già offerto disponibilità ad intervenire da tutta Italia e anche dall'estero". Lo afferma una nota dell'ufficio Nazionale Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana. "La Caritas Italiana, in stretto contatto anche con il delegato regionale, con i direttori delle Caritas diocesane di Abruzzo-Molise e con i vescovi locali, cerca - si legge nel testo - di farsi prossima con la preghiera e con il sostegno materiale, valutando in questa prima fase le esigenze che emergono nelle comunità e nei luoghi provati dal sisma, per poter attivare interventi adeguati".

    L'arcivescovo dell'Aquila Molinari: «Invitiamo tutti a pregare». "Preghiamo tanto e invitiamo tutti a pregare. Ringraziamo tutti i volontari che si stanno mettendo all'opera per i primi soccorsi e raccomandiamo di prestare attenzione alle indicazioni fornite dalla Protezione civile e dai soccorritori. Già c'è molta solidarietà espressa telefonicamente, sono sicuro che diventerà anche concreta". Così mons. Giuseppe Molinari, arcivescovo dell'Aquila.

    I frati di Assisi: «Vicini a tutti gli abruzzesi». I frati del Sacro convento di Assisi in preghiera stamani alle 6,30 sulla tomba di San Francesco per le vittime del terremoto dell'Aquila: ad invitare i religiosi a raccogliersi in preghiera è stato il custode del convento, padre Giuseppe Piemontese. "Abbiamo avvertito chiaramente le scossa della notte scorsa - riferisce il direttore della sala stampa del convento, padre Enzo Fortunato - ed il pensiero è tornato quasi automaticamente a quel terribile 26 settembre del 1997, quando il sisma colpì l'Umbria, Assisi e la nostra basilica, con esiti drammatici. Ora siamo vicini, nella preghiera, a tutti gli abruzzesi toccati da un evento così disastroso".



    C/C POSTALE n. 347013 intestato a CARITAS ITALIANA o tramite UNICREDIT BANCA DI ROMA S.P.A. IBAN IT 38 K 03002 05206 00040 11207 27 CAUSALE "TERREMOTO IN ABRUZZO".

    VIA SMS AL 48580 DESTINATO ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI, DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Conservatore
    Data Registrazione
    30 Apr 2004
    Località
    Sponda bresciana benacense
    Messaggi
    20,197
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    4

    Predefinito Riferimento: Terremoto in Abruzzo, come aiutare

    7 Aprile 2009
    L'IMPEGNO DELLA CHIESA
    Cei: «Una colletta per l'Abruzzo che soffre
    »

    Tre milioni di euro subito e una colletta nazionale straordinaria la prima domenica dopo Pasqua. Oltre a rinnovare «profonda partecipazione alle sofferenze e ai problemi delle popolazioni provate dal terremoto», la presidenza della Conferenza episcopale italiana ha già deciso uno stanziamento di fondi, prelevati dall’otto per mille. «Tale somma – si legge in una nota della Cei – sarà erogata tramite Caritas Italiana, già attiva per alleviare i disagi causati dal sisma e a cui è affidato il coordinamento degli interventi locali».

    Inoltre, per il 19 aprile, domenica “in albis”, la presidenza della Cei ha indetto una colletta nazionale, da tenersi in tutte le chiese italiane, «come segno di solidarietà e di partecipazione di tutti i credenti ai bisogni materiali della gente abruzzese». Alla popolazione ferita è arrivata anche la solidarietà del Consiglio delle conferenze episcopali europee (Ccee). «In questa circostanza di dolore e di sofferenza – si legge in un comunicato del cardinale Peter Erdo, arcivescovo di Esztergom-Budapest e presidente del Ccee – l’Europa è chiamata ad essere segno di speranza per quelle persone che nello spazio di un istante hanno perso non solo i sacrifici e le fatiche di una vita, ma anche l’affetto di un parente, di un amico, di un vicino, di un collega di lavoro. Mentre invito chi è stato colpito da questa sciagura a non perdere la speranza, esorto quanti in Europa abbiano la possibilità di dare un segno concreto di incoraggiamento e di vicinanza a farlo senza tentennamento, anche attraverso un contributo economico secondo le modalità predisposte dalle istituzioni ecclesiali e civili preposte a questo servizio».

    Al presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, sono giunte, nelle ultime ore, espressioni di vicinanza e di solidarietà da parte di numerose conferenze episcopali del mondo. A Roma, con i giovani spagnoli, per la Giornata mondiale della Gioventù, il cardinale Antonio Maria Rouco Varela, arcivescovo di Madrid e presidente della Conferenza episcopale iberica, ha pregato per l’Abruzzo, durante la Messa di ieri sera nella Basilica di San Paolo fuori le mura. A Bagnasco ha scritto anche il cardinale Vinko Puljic, arcivescovo di Sarajevo e presidente della Conferenza episcopale della Bosnia Erzegovina. «Le notizie sul terribile terremoto – scrive Puljic – riempiono le nostre anime di tristezza». Preghiera e solidarietà anche dall’arcivescovo di Przemysl dei latini e presidente della Conferenza episcopale polacca, Jozef Michalik, da Thomas Hong-Soon Han, presidente della Chiesa Cattolica della Corea e dalla Conferenza episcopale del Burkina-Niger.

    Alle comunità colpite è «spiritualmente vicino» anche l’arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, che eleva «preghiere al Buon Dio affinchè protegga le popolazioni aquilane, evitando loro ogni ulteriore sofferenza». Solidarietà immediata alla Chiesa dell’Aquila è giunta dalle altre diocesi abruzzesi. Sia l’arcivescovo di Pescara-Penne, Tommaso Valentinetti, che il vescovo di Teramo-Atri, Michele Seccia, hanno invitato le parrocchie alla preghiera e a raccogliere fondi per la ricostruzione delle case sbriciolate dal sisma.

    Numerose Caritas diocesane italiane hanno aperto conti correnti a favore dei terremotati. Così è stato fatto a Modena-Nonantola, Monreale (Palermo), Rimini, Verona, San Severo (Foggia) e Tivoli (Roma). Diverse anche le diocesi che hanno deciso di devolvere a favore dei terremotati le offerte raccolte durante le celebrazioni del Triduo pasquale, soprattutto nella Messa del Giovedì Santo. Lo hanno già annunciato il vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti (Bari), Mario Paciello e l’arcivescovo di Vicenza, Cesare Nosiglia, che ha promosso la colletta per la domenica di Pasqua. «La nostra Chiesa – ha scritto Nosiglia in una lettera alla diocesi – si è sempre mostrata generosa e sollecita ad ogni richiamo verso le povertà e le necessità di chi soffre. Lo sia anche in questa circostanza, ricordando che, se Gesù risorto ci ha donato la vita, anche noi dobbiamo dare vita e amore ai nostri fratelli in difficoltà».

    Nonostante siano passati ormai quasi trent’anni, in Campania è ancora vivo, nella gente, il ricordo del terremoto che, nel 1980, distrusse tante città irpine. «Soprattutto noi che abbiamo sperimentato la solidarietà di tanti italiani – ha scritto, in una lettera ai fedeli, il vescovo di Vallo della Lucania, Giuseppe Rocco Favale – avvertiamo la necessità di manifestare concretamente una uguale solidarietà alla città dell’Aquila e ai numerosi suoi comuni così duramente colpiti dal grave sisma». Favale ha anche deciso di destinare ai terremotati le offerte raccolte durante la Messa Crismale.

    Solidarietà e aiuti concreti anche dalla diocesi di Rossano-Cariati (Cosenza) che ha messo a disposizione dei terremotati, attraverso Caritas Italiana, i dieci posti della casa di accoglienza per i senzatetto, piccola struttura della Caritas diocesana. Anche qui, inoltre, è stata promossa una raccolta straordinaria per il giorno di Pasqua.

    Un telegramma di solidarietà al vescovo dell’Aquila Molinari è stato inviato dal vescovo di Cesena-Sarsina, Antonio Lanfranchi e dal vescovo di Nardò-Gallipoli (Lecce), Domenico Caliandro, che ha avviato una coletta straordinaria in tutte le parrocchie della diocesi. Infine, una raccolta di fondi è stata avviata dal vescovo di Carpi (Modena), Elio Tinti, mentre il vescovo di Faenza-Modigliana (Ravenna), Claudio Stagni ha chiesto a tutte le parrocchie di «ricordare le comunità colpite dal terremoto, durante la Via Crucis della settimana di Passione». Anche a Perugia, durante le funzioni del Triduo Pasquale si pregherà per l’Abruzzo ferito.

    Paolo Ferrario, Antonio Capano, Quinto Cappelli e Lucia Giallorenzo

    http://www.avvenire.it/Cronaca/COLLE...3068230000.htm


    Motivo in più per fare in modo che tutti i cattolici battezzati, per quanto tiepidi, vadano alla Santa Messa.
    “Pray as thougheverything depended on God. Work as though everything depended on you.”

 

 

Discussioni Simili

  1. *Terremoto Haiti, come AIUTARE*
    Di Danny nel forum Fondoscala
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-01-10, 20:40
  2. ***Terremoto Abruzzo, come informarsi ed aiutare***
    Di Danny nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 03-07-09, 12:56
  3. Terremoto in Abruzzo
    Di Joseph Epomeo nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 09-04-09, 16:58
  4. ***Terremoto Abruzzo: Come aiutare!***
    Di Danny nel forum Fondoscala
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 08-04-09, 10:44
  5. °°°Terremoto in Abruzzo°°°
    Di Bart nel forum Puglia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-04-09, 14:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226