User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38
Like Tree1Likes

Discussione: Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguinis"

  1. #1
    Terrona e orgogliosa
    Data Registrazione
    23 Mar 2012
    Messaggi
    32
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguinis"

    Sono rientrata a casa dalla Francia per qualche giorno, perché mio papà è convalescente di un complicato intervento chirurgico (eseguito in Veneto dallo zio chirurgo – grazie Veneto).

    Ho avuto, quindi, il tempo per qualche “scorreria” su facebook dove ho un account con il nome di Michelina.

    Quello che segue è il messaggio da me inviato ad una leghista.

    Esso apre una questione vecchia, fondamentale e mai chiaramente risolta per la lega, per i leghisti, per gli abitanti del nord ma anche per tutti coloro non si riconosce nei valori della lega sia che essi risiedano al nord o anche a sud.

    La questione è: per essere padani veri è fondamentale lo “jus sanguinis”?

    La discussione è aperta.



    Inizio messaggio:

    • Premesso che io non ti conosco e che do per scontato che tu sia la persona più per bene e in buona fede del mondo.

    Ma quando leggo commenti come il tuo:

    "Ma io, da PURA leghista da sempre, mi domando: MA Di CHI SI CIRCONDAVA BOSSI?! io da PURA leghista mi domando : com'è possibile che insediasse ai posti di prestigio e potere persone che con il nord avevan poco o NULLA a che vedere?! Anche quel Paragone che fu direttore della Padania!!! Come credere ad una PURA fede leghista in lui? Padre Benevento madre sicula !! Mi spiace ma dopo decenni, forse sono stata davvero pirlona, ma mi sento tradita!!!!! PADANI VERI significa anche un pizzico di jus sanguinis !!!!!!"

    Giuro che resto moooolto confusa e che mi cadono le braccia; ti spiego:

    Qualche giorno fa ho inviato un messaggio Facebook un pò provocatorio al vs. Max Parisi, già direttore della "Padania"

    Questo il messaggio

    Parisi, sei meridionale!

    http://www.gens.info/italia/it/turis...risi&x=28&y=10

    Perchè tradisci così le tue origini?
    Ha ragione Pino Aprile, nel suo "Terroni", quando afferma che i leghisti più beceri e accaniti contro il Sud sono proprio i meridionali trapiantati in "patagna",
    ciao.

    Michelina


    e questa la risposta, un pò piccata, di Max Parisi:


    Michelina, tu scrivendo queste cose ragioni come il più becero dei leghisti, quello che considera una discriminante l'appartennza etnica. Sei così ottusa da non capire che non è la razza ma le idee che uniscono gli uomini. Ed io ho idee secessioniste.
    ciao, razzista.
    max parisi

    A cui replicai così:

    Io razzista? Dillo agli amici tuoi leghisti patagni. Mi fai ridere! Il bue che da del cornuto all'asino.
    Viaggia un pò fuori da quelle valli oscure. Impara ad essere cittadino del mondo.
    La differenza tra noi e voi, è che noi non ci dimentichiamo mai della nostra terra e non ce ne vergogniamo, ed anzi ne siamo orgogliosi, ovunque ci troviamo...Sempre!

    ciao, da una calabrese esule.

    Michelina -- Ricercatrice Université Rennes 2 - Bretagne - France.



    Tu comprenderai, allora, quanto grande sia la mia confusione.
    Mi chiedo, e ti chiedo: chi è la razzista? Io, tu, o entrambi?
    Ma soprattutto chiedo: qual'è la posizione della lega nei confronti dei meridionali che lavorano al nord?

    Perchè ti confesso, che al di là della mia chiara provocazione, Max Parisi ha ragione. Le idee di ciascuno di noi superano le ragioni del "sangue".

    Basta aver frequentato un po il mondo per capire che la"diversità" è ricchezza.
    Fatti una passeggiata a Londra, a Parigi, a New York. e vedrai che caleidoscopio di colori e razze diverse, che fanno grandi quei luoghi (e non parlo solo delle strade, parlo anche dei luoghi di culto del sapere - le Università francesi, inglesi e americane, ma anche quelle tedesche - io stessa ho fatto ricerca per un periodo a Berlino)


    Ti preciso che ho studiato presso una università Toscana, ho fatto un dottorato in Francia Université Jean Moulin Lyon 3 - regione Rodano-Alpi, attualmente sono ricercatrice presso Université Rennes 2 - Bretagne - France.
    Mio fratello si è laureato a Milano, ha vinto una borsa di dottorato contemporaneamente in toscana e lombardia - e oggi vive e lavora a Milano.

    Il nord, e la Toscana in particolare, ci ha accolti con grande calore.

    Sono calabrese ed ho 32 anni, ma manco da casa da 14 anni.
    Ovunque sia andata mi sono sempre trovata bene, stimata ed apprezzata; e questo vale anche per mio fratello, per uno zio paterno che fa il chirurgo a Venezia, per uno zio materno che fa il preside a Trento e per una serie numerosissima di amici e cugini che lavorano serenamente al nord.

    Per tutti questi motivi, mi spieghi che senso a portare ancora aventi il "mantra dello "jus sanguinis"?


    Scusa la lungaggine.

    Spero di ricevere una risposta.

    Con cordialità.


    Michelina
    ---- fine messaggio.


    bruzia
    Ultima modifica di bruzia80; 14-04-12 alle 20:25
    Il mio avatar è l'immagine di Michelina De Cesare, leonessa meridionale della I guerra civile italiana postunitaria, eroico esempio di fedeltà alla Resistenza contro l’invasore.

    http://www.youtube.com/watch?v=awtTnaMRjCU


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Messaggi
    15,579
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguin

    "Fatti una passeggiata a Londra, a Parigi, a New York".

    sì,
    basta una passeggiata per rifiutare
    quella babele.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    8,985
    Mentioned
    161 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguin

    L'appartenenza etnica è tutto, e la società multirazziale che ci vogliono imporre è la distruzione delle nostre genti.
    Se hai voglia di propagandare il vogliamoci bene a livello planetario cercati altri contesti.

  4. #4
    Terrona e orgogliosa
    Data Registrazione
    23 Mar 2012
    Messaggi
    32
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguin

    Sono rientrata a casa dalla Francia per qualche giorno, perché mio papà è convalescente di un complicato intervento chirurgico (eseguito in Veneto dallo zio chirurgo – grazie Veneto).

    Ho avuto, quindi, il tempo per qualche “scorreria” su facebook dove ho un account con il nome di Michelina.

    Quello che segue è il messaggio da me inviato ad una leghista.

    Esso apre una questione vecchia, fondamentale e mai chiaramente risolta per la lega, per i leghisti, per gli abitanti del nord ma anche per tutti coloro non si riconosce nei valori della lega sia che essi risiedano al nord o anche a sud.

    La questione è: per essere padani veri è fondamentale lo “jus sanguinis”?

    La discussione è aperta.



    Inizio messaggio:

    • Premesso che io non ti conosco e che do per scontato che tu sia la persona più per bene e in buona fede del mondo.

    Ma quando leggo commenti come il tuo:

    "Ma io, da PURA leghista da sempre, mi domando: MA Di CHI SI CIRCONDAVA BOSSI?! io da PURA leghista mi domando : com'è possibile che insediasse ai posti di prestigio e potere persone che con il nord avevan poco o NULLA a che vedere?! Anche quel Paragone che fu direttore della Padania!!! Come credere ad una PURA fede leghista in lui? Padre Benevento madre sicula !! Mi spiace ma dopo decenni, forse sono stata davvero pirlona, ma mi sento tradita!!!!! PADANI VERI significa anche un pizzico di jus sanguinis !!!!!!"

    Giuro che resto moooolto confusa e che mi cadono le braccia; ti spiego:

    Qualche giorno fa ho inviato un messaggio Facebook un pò provocatorio al vs. Max Parisi, già direttore della "Padania"

    Questo il messaggio

    Parisi, sei meridionale!

    PARISI significato origine cognome famiglia | Gens

    Perchè tradisci così le tue origini?
    Ha ragione Pino Aprile, nel suo "Terroni", quando afferma che i leghisti più beceri e accaniti contro il Sud sono proprio i meridionali trapiantati in "patagna",
    ciao.

    Michelina


    e questa la risposta, un pò piccata, di Max Parisi:


    Michelina, tu scrivendo queste cose ragioni come il più becero dei leghisti, quello che considera una discriminante l'appartennza etnica. Sei così ottusa da non capire che non è la razza ma le idee che uniscono gli uomini. Ed io ho idee secessioniste.
    ciao, razzista.
    max parisi

    A cui replicai così:

    Io razzista? Dillo agli amici tuoi leghisti patagni. Mi fai ridere! Il bue che da del cornuto all'asino.
    Viaggia un pò fuori da quelle valli oscure. Impara ad essere cittadino del mondo.
    La differenza tra noi e voi, è che noi non ci dimentichiamo mai della nostra terra e non ce ne vergogniamo, ed anzi ne siamo orgogliosi, ovunque ci troviamo...Sempre!

    ciao, da una calabrese esule.

    Michelina -- Ricercatrice Université Rennes 2 - Bretagne - France.



    Tu comprenderai, allora, quanto grande sia la mia confusione.
    Mi chiedo, e ti chiedo: chi è la razzista? Io, tu, o entrambi?
    Ma soprattutto chiedo: qual'è la posizione della lega nei confronti dei meridionali che lavorano al nord?

    Perchè ti confesso, che al di là della mia chiara provocazione, Max Parisi ha ragione. Le idee di ciascuno di noi superano le ragioni del "sangue".

    Basta aver frequentato un po il mondo per capire che la"diversità" è ricchezza.
    Fatti una passeggiata a Londra, a Parigi, a New York. e vedrai che caleidoscopio di colori e razze diverse, che fanno grandi quei luoghi (e non parlo solo delle strade, parlo anche dei luoghi di culto del sapere - le Università francesi, inglesi e americane, ma anche quelle tedesche - io stessa ho fatto ricerca per un periodo a Berlino)


    Ti preciso che ho studiato presso una università Toscana, ho fatto un dottorato in Francia Université Jean Moulin Lyon 3 - regione Rodano-Alpi, attualmente sono ricercatrice presso Université Rennes 2 - Bretagne - France.
    Mio fratello si è laureato a Milano, ha vinto una borsa di dottorato contemporaneamente in toscana e lombardia - e oggi vive e lavora a Milano.

    Il nord, e la Toscana in particolare, ci ha accolti con grande calore.

    Sono calabrese ed ho 32 anni, ma manco da casa da 14 anni.
    Ovunque sia andata mi sono sempre trovata bene, stimata ed apprezzata; e questo vale anche per mio fratello, per uno zio paterno che fa il chirurgo a Venezia, per uno zio materno che fa il preside a Trento e per una serie numerosissima di amici e cugini che lavorano serenamente al nord.

    Per tutti questi motivi, mi spieghi che senso ha portare ancora aventi il "mantra dello "jus sanguinis"?


    Scusa la lungaggine.

    Spero di ricevere una risposta.

    Con cordialità.


    Michelina
    ---- fine messaggio.


    bruzia
    Il mio avatar è l'immagine di Michelina De Cesare, leonessa meridionale della I guerra civile italiana postunitaria, eroico esempio di fedeltà alla Resistenza contro l’invasore.

    http://www.youtube.com/watch?v=awtTnaMRjCU


  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    11 Apr 2012
    Località
    Helvetia felix
    Messaggi
    1,217
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguin

    All'inizio pensando che fosse una padana ius sanguii mi ero interessato alla cosa...poi quanto parla....quanto se la tira......dottorato...zio dottore.....eppoi!!!! tipica terronica per la quale il ius solii e' l'unica valenza utile.

    Bocciata....ritornare oltr'alpe prego mercie

  6. #6
    Terrona e orgogliosa
    Data Registrazione
    23 Mar 2012
    Messaggi
    32
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguin

    Il post forse non è molto chiaro, lo riconosco. Sarà stato chiaro a me, ma non per tutti gli altri.

    Cerco di spiegare meglio per gli "spiriti semplici":gratgrat:

    Max Parisi è stato vicedirettore della Padania, annoverato tra i fondatori di TelePadania. Leghista fervente e secessionista convinto (così dice lui). E uno dei (probabili) numerosissimi elettori (ed anche attivisti) leghisti di origini meridionali.

    La questione è: secondo l'"ortodossia" leghista, per essere padani veri occorrono i quattro nonni padani (e potrebbero anche non essere sufficienti - visto che le barriere preunitarie caddero 151 anni fa, e i cognomi meridionali si riconoscono al 95%) oppure che cosa?

    Ciò detto, e appena il caso di precisare che lo stesso Maroni ha parlato di "sindacato padano diretto da un padano VERO.

    Che cosa avrà voluto dire?

    In altri termini, i dirigenti, i sostenitori, i militanti, i semplici elettori leghisti portatori di un cognome meridionale sono (saranno, nel futuro eventuale nuovo stato) dirigenti di serie B, cittadini con diritti ridotti? Oppure cosa?

    Perchè è il momento che in lega su questo punto particolare si faccia finalmente chiarezza e con coraggio.

    Non si può più giocare sull'ambiguità.

    O si da un dispiacere agli elettori leghisti meridionale, dicendo loro chiaramente quello che in larghe frange dell'elettorato leghista autoctono si pensa da sempre dei meridionali (che poi è quello che anche in questo forum traspare in molti post.)

    Oppure si condannino una volta per tutte, fortemente e con chiarezza, tutte quelle becere manifestazioni di idee che rinviano a concetti di superiorità legati al "sangue".

    Quindi o si accettano i meridionali naturalizzati al nord - anche ai massimi livelli della dirigenza, oggi del movimento e domani del nuovo Stato.

    Oppure ciò non potrà avvenire mai, in tal caso bisogna affermarlo chiaramente.

    Voi cosa ne pensate?

    Spero stavolta di essere stata chiara.

    bruzia
    Il mio avatar è l'immagine di Michelina De Cesare, leonessa meridionale della I guerra civile italiana postunitaria, eroico esempio di fedeltà alla Resistenza contro l’invasore.

    http://www.youtube.com/watch?v=awtTnaMRjCU


  7. #7
    Estinto
    Data Registrazione
    28 Mar 2010
    Località
    Eurasia
    Messaggi
    9,390
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguin

    Citazione Originariamente Scritto da bruzia80 Visualizza Messaggio
    Basta aver frequentato un po il mondo per capire che la"diversità" è ricchezza.
    Fatti una passeggiata a Londra, a Parigi, a New York. e vedrai che caleidoscopio di colori e razze diverse, che fanno grandi quei luoghi (e non parlo solo delle strade, parlo anche dei luoghi di culto del sapere - le Università francesi, inglesi e americane, ma anche quelle tedesche - io stessa ho fatto ricerca per un periodo a Berlino)
    Una passeggiata (in certe aree ed orari, piuttosto pericolosa) in quelle città mostra solo l'imbarbarimento portato dalla terzomondizzazione di quelle ex-citta' occidentali.

    Quanto allo jus sanguinis vs jus soli penso che nel caso di un ipotetica indipendenza del nord italia spetterebbe agli indigeni dettar legge sulla loro terra e decidere se noi meridionali possiamo rimanere o no, in che numero e a che condizioni: questo sia perchè maggioranza e sia perchè nativi del luogo.
    Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato.

  8. #8
    100% sardu -2000€/annu
    Data Registrazione
    30 Jan 2010
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    51,099
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguin

    Citazione Originariamente Scritto da bruzia80 Visualizza Messaggio
    Perchè è il momento che in lega su questo punto particolare si faccia finalmente chiarezza e con coraggio.
    Impossibile. Se facessero chiarezza, si spaccherebbero a metà. La lega ha due anime, la fascista che ha quasi completamente assorbito il vecchio MSI in veneto e la "sociale" lumbard. Entrambe le anime sono tenute unite dal mantra del secessionismo che in lega è riportato come valore. Rifletti bene su questa cosa e capirai tutto: Il secessionismo come valore non ti sembra una cosa apparentemente senza senso? Il secessionismo è uno strumento. Il valore è l'indipendentismo, eppure in lega è il secessionismo a coprire tutto per tenere unite le due anime.
    Ultima modifica di stefaboy; 15-04-12 alle 00:39
    Ferrara era comunista poi il comunismo è morto, allora è diventato Craxiano e Craxi è morto, poi è diventato Berlusconiano. PORTA SFIGA
    (brunik - 25/09/2011)

  9. #9
    288 amu
    Data Registrazione
    19 Sep 2009
    Località
    115
    Messaggi
    21,155
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguin

    :giagia:
    Citazione Originariamente Scritto da stefaboy Visualizza Messaggio
    Impossibile. Se facessero chiarezza, si spaccherebbero a metà. La lega ha due anime, la fascista che ha quasi completamente assorbito il vecchio MSI in veneto e la "sociale" lumbard. Entrambe le anime sono tenute unite dal mantra del secessionismo che in lega è riportato come valore. Rifletti bene su questa cosa e capirai tutto: Il secessionismo come valore non ti sembra una cosa apparentemente senza senso? Il secessionismo è uno strumento. Il valore è l'indipendentismo, eppure in lega è il secessionismo a coprire tutto per tenere unite le due anime.
    :giagia:
    concordo pienamente ma ci metterei anche ex comunisti e socialisti la lega ha raccolto le rovine che cadevano dai partiti alla deriva, nn credi? :mmm:

  10. #10
    100% sardu -2000€/annu
    Data Registrazione
    30 Jan 2010
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    51,099
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Uno scambio di idee con Max Parisi- Per essere padani è necessario lo"jus sanguin

    Citazione Originariamente Scritto da mirkevicius Visualizza Messaggio
    :giagia::giagia:
    concordo pienamente ma ci metterei anche ex comunisti e socialisti la lega ha raccolto le rovine che cadevano dai partiti alla deriva, nn credi? :mmm:
    Appartengono sempre all'area "sociale", gli anarchici, quelli che non vogliono pagare le tasse per le più disparate ragioni si riconoscono nel secessionismo in quanto sinonimo di anarchia e nella "padania" in quanto Stato inesistente. Se la padania esistesse veramente come nazione, paradossalmente la lega perderebbe la sua spinta attrattiva verso l'anima "anarchica" (tra virgolette) che potremmo anche chiamare ribelle, anticonformista, individualista o come volete. L'anarchia è una forma di secessione da sè. Quindi attraverso il secessionismo come valore, si tengono unite due classi dell'umano che sono agli esatti opposti le une delle altre. L'indipendentismo della liga è un'identarismo basato sull'etnia e si ritrova alla perfezione con i fasci, mentre i lumbard credono nel secessionismo come moto interiore dell'animo. Se la padania esistesse veramente, non esisterebbero più i lumbard e se si affermasse l'indipendentismo come valore al posto del secessionismo, non esisterebbe più la lega.
    Ultima modifica di stefaboy; 15-04-12 alle 00:55
    Ferrara era comunista poi il comunismo è morto, allora è diventato Craxiano e Craxi è morto, poi è diventato Berlusconiano. PORTA SFIGA
    (brunik - 25/09/2011)

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 19-09-12, 13:39
  2. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 07-05-10, 09:33
  3. Concorso di idee: "Cosa vuol dire essere di sinistra?
    Di Monsieur nel forum Centrosinistra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-12-09, 11:11
  4. Diritto di voto? In Costituzione legato allo "jus sanguinis"
    Di Der Wehrwolf nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-10-03, 19:56
  5. Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 17-03-02, 15:26

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226