User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
Like Tree1Likes

Discussione: Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

  1. #1
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Feb 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    9,092
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

    Allora. C'è stata una discussione su FB in cui Michele Boldrin diceva:

    !Scusate, ma voi andate ancora a perdere tempo correndo dietro a Tea Party, PdL e fregnacce del genere?

    Ma vent'anni di prese in giro e fallimenti non vi hanno insegnato nulla?"

    Ma il commento più importante è stato questo:

    "Well, visto che FB mi rimanda qui ed ho apprezzato il commento di Zucco, posso solo aggiungere che Gibbo, al secolo Bonaga Gilberto, centra in pieno uno dei due problemi. Lo riassumo con le mie parole:

    In Italia, per ragioni storiche con le quali non vi voglio scassare, esiste una profonda confusione fra "istanze liberali" e "conservatorismo clerico-fascista". L'elemento storicamente unificante e', neanche a dirlo, l'anticomunismo che risale agli anni '20 del secolo scorso. Poiche', anche in questo caso per ragioni storiche che conoscete meglio di me, la componente clerico-fascista e' da sempre maggiormente popolare nel bel paese di quella liberale, quest'ultima ha fatto la figura dell'utile idiota in quell'oramai quasi secolare alleanza. Il TP, da questo punto di vista, mi sembra semplicemente la replica in piccolo ed estremizzata del PdL: pur di far massa imbarca chiunque si dichiari anticomunista. I risultati si vedono e si vedranno. Nel caso del PdL si son tragicamente visti. L'argomento secondo cui occorre accettare chiunque aderisca alle proposte di policy (che ho letto e sono tanto vaghe e retoriche da lasciare la porta aperta a mille interpretazioni) e' un argomento specioso oltre che esecrabile. In politica la moralita' individuale conta, ed e' questo un vecchio principio liberale. Mentre e' vero che nessuno e' prigioniero per sempre del proprio passato e' anche vero che le scelte personali si assumono e si pagano personalmente.

    L'altro problema, con TP e paraggi, e' il seguente, anch'esso vecchio come il cucco. Non esiste una "fede" o un "credo" liberal/liberista (vi dispiacerebbe abolire quest'ultimo termine? E' una invenzione di Giovanni Sartori e non vuol dire nulla). Esiste al piu' una metodologia di ricerca/pensiero ed una serie (piuttosto confusa e variabile da autore ad autore) di assiomi o ipotesi di lavoro. Che nel tempo vanno cambiando. L'idea che esista un qualche pensiero liberale compiuto e conchiuso che offre la soluzione dei problemi concreti che l'Italia affronta e' una fregnaccia, una gigantesca fregnaccia ortoganale a qualsiasi metodo razionale di analisi. Per esempio, l'ossessiva insistenza su "tagliare le tasse" e basta, neanche fosse la panacea che risolve tutti i problemi, e' un tipico sintomo di fideismo religioso. Cose strane che vedo in giro sul ritorno al gold standard ed altre amenita' del genere, idem con patatine. Fregnacce irrazionali con fondamenti religiosi, appunto.

    Forse mi sbaglio, tutto e' possibile, ma ho la fortissima impressione che il Tea Party italiano sia pervaso da queste credenze, almeno nella grande maggioranza dei suoi militanti. Se sbaglio l'evidenza me lo provera' ma, al momento, me lo conferma. In altre parole, forse perche' scarsamente educati nelle materie economiche, confondete una certa religione settaria, nota come "rothbardismo", con il pensiero liberale e la ricerca economica arrivando a concludere che gli insegnamenti della prima coincidano e sussumano quelli degli altri due. Non vero. Rothbard era, basically, un agit-prop con la tendenza a fare il santone e scarsissima disciplina scientifica. Anche i piu' liberali fra gli economisti riescono a malapena a leggere quello che scrive, sloppy beyond decency.

    Esiste poi una terza ragione, minore ma non irrilevante, per cui trovo il TP una probabile perdita di tempo o un treno pieno di buone intenzioni avviato su un binario perso. Ed e' la scelta del nome per analogia con il TP USA. Quest'ultimo lo conosco MOLTO bene ed e' caratterizzato, fondamentalmente, dall'essere una fucina del pensiero reazionario, razzista e religioso USA, condito con un po' di prezzemolo fre-banking e anti-Federal Reserve da parte di Ron Paul. Una cosa spaventosa che sta distruggendo il GOP e che, se fosse riuscito a far nominare Santorum come candidato, avrebbe avuto effetti devastanti sulla politica USA. Se il Tea Party USA e' il vostro modello di riferimento, allora davvero dovreste smettere di riempirvi la bocca con la parola "liberale" e derivati ed avere il coraggio delle vostre idee. Non c'e' niente di male a dire "siamo reazionari" quando lo si e'. Ma magari il TP USA non e' il vostro modello, nel qual caso raccomando vivamente di scegliere un nome diverso e meno carico di valenze reazionarie, razziste e religiose."


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    A raccattà i'cotone
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    2,904
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

    non conivido manco le virgole.
    Credere che la prima cellula si sia formata per caso è come credere che un tornado, infuriando su un deposito di sfasciacarrozze, abbia messo insieme un boeing.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Feb 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    9,092
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

    Citazione Originariamente Scritto da Cristo Visualizza Messaggio
    non conivido manco le virgole.
    Idem. Tranne la prima parte riguardante istanze liberali e fasciste.
    Cmq trovo ingiusto criticare il TPI. Insomma è un movimento nato neanche due anni fa che purtroppo non può ancora fare la voce grossa perché ha troppe poche persone che la seguono.
    Il discorso su Rothbard poi è pietoso.


  4. #4
    Vedo la mano invisibile
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Éire
    Messaggi
    29,868
    Mentioned
    140 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

    sinceramente i ragazzi del tpi mi sembrano a posto, in gamba, e con le idee chiare, forse un po' ingenui a pensare che infiltrando il pdl si possa ottenere qualcosa, perchè ad oggi la loro tattica è quella. poi rimane sempre l'incognita che forse, e dico forse, il tpi sia una creatura stessa del pdl, davvero una frangia di utili idioti. io questo dubbio ce l'ho, anche per il fatto che li vedo un po' troppo spesso in tv per essere un gruppo sorto dal nulla. quindi forse lo zampino pdiellesco c'è davvero.
    per il resto boldrin è un coglione.
    Ultima modifica di -Duca-; 02-05-12 alle 21:48
    La verità produce effetti anche quando non può essere pronunciata.

    L. von Mises

    SILENDO LIBERTATEM SERVO

  5. #5
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

    Citazione Originariamente Scritto da Cristo Visualizza Messaggio
    non conivido manco le virgole.
    Nemmeno io, l'unica cosa giusta che ha detto e' quella sull' inesistenza del liberismo.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  6. #6
    email non funzionante
    Data Registrazione
    29 Apr 2012
    Messaggi
    52
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

    Non apprezzo particolarmente i TP - né quello USA, men che meno quello italiano composto essenzialmente da berlusconiani un po eccentrici - ma Boldrin è un coglione e questo articolo lo conferma.

  7. #7
    Vivo all'estro
    Data Registrazione
    01 Apr 2009
    Messaggi
    14,318
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    11

    Predefinito Re: Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

    I TP americani hanno rotto le palle.

    Avevano gia' in realta' finito da tanto, ma per me e' definitivamente finito tutto e ci ho messo una croce ed una pietra sopra nel momento in cui sono arrivati in buona percentuale a votare per un progressista dichiarato ed un socialista di merda da establishment come Romney.

    Tutto sto casino per finire li'?!

    Su un tema distinto:

    I clerico fasci spesso sono piu' efficacemente libertari de facto,in funzione anti stato global progressista dei libberaldemmograttigi progressisti moderni di centro destra di sta nerckia.
    Quelli li' proprio li brucio e invece mi alleo piu' facilmente con i fasci,temi generico- economici o meno, di solo pane non vive l'uomo.
    Ultima modifica di Steppenwolf; 08-05-12 alle 03:44
    "Tanti amici tanto amore!"

  8. #8
    {;,;}
    Data Registrazione
    13 Mar 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    17,335
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

    Vedremo come evolve...per ora sento molto puzza di clerico fascisti anche se sulla carta sembrano un movimento interessante.

    In ogni caso fascisti e clericali non avranno mai il mio appoggio.
    Mai. Never. Niemals
    Mitchell likes this.

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    14 Oct 2011
    Messaggi
    3,755
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

    Condivido in buona parte. Comunque, perché Boldrin è un coglione?

  10. #10
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Feb 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    9,092
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Michele Boldrin il Tea Party Italia e il libertarismo

    Citazione Originariamente Scritto da roundmidnight Visualizza Messaggio
    Condivido in buona parte. Comunque, perché Boldrin è un coglione?
    Per me non è un coglione. Tra l'altro le sue lezioni su oilproject sono molto interessanti e i suoi articoli pure, proprio come quello che ho in firma... :sofico:
    Non condivido il suo attacco al TPI perché non sta scritto da nessuna parte che esso debba ospitare per forza di cose solo persone liberiste/liberali/libertarie.
    Zucco, il portavoce, ribadi molte volte che è ben accetto chiunque condivida l'obiettivo principale, cioé: MENO TASSE.

    Per quanto riguarda Rothbard e gold standard, credo si stia sbagliando...


 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Michele #Boldrin vs Claudio #Borghi a #LaGabbia 18/09/2013
    Di Mitchell nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 24-09-13, 23:13
  2. 21 minuti di libertà. Michele Boldrin
    Di Mitchell nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-05-13, 14:01
  3. Michele Boldrin se ne va da Fare
    Di Mitchell nel forum Lista Bonino
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 21-03-13, 13:22
  4. Michele Boldrin massacra Loretta Napoleoni
    Di Mitchell nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 282
    Ultimo Messaggio: 14-02-13, 15:42
  5. Michele Boldrin: Perché ci conviene stare nell'Euro
    Di Ludis nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 171
    Ultimo Messaggio: 12-11-12, 14:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225