User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29
Like Tree1Likes

Discussione: Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popolare

  1. #1
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popolare

    Colleghi Senatori, dichiaro aperta la sessione di discussione sul progetto di legge di iniziativa popolare presentato dal Consigliere di PIR City Frankie D., sull'istituzione dei Centri di Ascolto e di Consulenza.

    Il testo della norma proposta è il seguente:


    Proposta di legge popolare – supporto psicologico e consulenza economica ai disoccupati e licenziati.

    Art.1
    Sono istituiti dei centri di consulenza per la cittadinanza disoccupata o in procinto di perdere il proprio posto di lavoro;
    Art.2
    Tali centri saranno costituiti da due strutture: un centro di ascolto e consulenza psicologica e un centro di consulenza economico-finanziaria;
    Art.3
    Il centro di ascolto e consulenza psicologica avrà la funzione di accogliere a titolo gratuito quelle persone che affrontano difficoltà psicologiche causate direttamente o indirettamente dalla perdita del proprio posto di lavoro o da quello di un familiare stretto.
    Art.4
    Il centro di consulenza economico-finanziaria avrà la funzione di fornire una consulenza economica a quegli individui e alle famiglie in difficoltà economica, fornendo servizi a titolo gratuito di consulenza creditizia e risparmio familiare. Inoltre ivi saranno fornite informazioni burocratiche relative al reimpiego e all’accesso ai servizi assistenziali.
    Art.5
    Il personale del centro sarà di nomina comunale e verrà scelto tra volontari e neolaureati in maniere umanistiche, sociali ed economiche a seconda della funzione che andranno a ricoprire. Per chi lo richiedesse potrà avere valore di stage professionalizzante.
    Art.6
    Nel centro di ascolto e consulenza psicologica dovrà essere presente uno psicoterapeuta certificato che sovraintenda i gruppi di ascolto e garantisca la professionalità della consulenza.
    Art. 7
    Il costo del servizio sarà a carico dello Stato centrale e sarà finanziato attraverso una decurtazione pari al 15% dello stipendio dei senatori, deputati, ministri, consiglieri provinciali e comunali e assessori e manager pubblici.


    In ragione del suo ruolo in quanto presentatore della legge, Frankie D. è autorizzato a intervenire in questa sessione di dibattito.

    La discussione sarà aperta a partire da oggi alle ore 15.30, e si concludera martedì alle ore 15.30.
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popo

    Allora, per quanto riguarda l'art. 2 esistono già gli uffici di collocameento che danno delle consulenze in tal senso e per l'aiuto psicologico ci sono già le asl che forniscono assistenza psicologica rimborsata dal servizio sanitario nazionale.

    Sono contrario quindi alla creazione di inutili doppioni che garantirannogli ennesimi posti pubblici.


    Se proprio vogliamo decurtare del 15% gli stipendi di quei soggetti, (per i manager poi non penso si possa fare fino alla scadenza del loro contratto) preferisco usare quei soldi per altri scopi più utili come borse di studio e formazione, riduzione del carico fiscale ed altro.
    Ultima modifica di Juv; 04-05-12 alle 20:06
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  3. #3
    in silenzio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    14,866
    Mentioned
    84 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    193

    Predefinito Re: Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popo

    Contraria.

    Bisogna rendere più eque la eccessive tassazioni che gravano sul popolo italiano, non spendere altri soldi per consigliare di far debiti o di non spendere quel che non si guadagna.
    Juv likes this.
    di necessità virtù

  4. #4
    Pallone gonfiato
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,737
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popo

    Ovviamente in quanto promotore della legge mi appello alle forze che considerano la vita umana piu importante del fattore economico. La legge si basa su un preciso principio: "chi ha contribuito a creare l'attuale situazione si deve far carico anche di pagarne le conseguenze".

    Si tratta di un'iniziativa a costo zero visto e considerato che verrà interamente coperta da determinati tagli, pertanto non creerebbe spesa pubblica aggiuntiva.

    Inoltre chi conoscesse un minimo le ASL e la situazione in cui versano saprebbe che la maggior parte delle richieste di intervento vengono girate al privato visto e considerato che da diversi anni a questa parte ogni singolo servizio psicologico nazionale non puo' permettersi di potenziare l'organico, tanto da riempire i buchi di organico utilizzando tirocinanti a costo zero contravvenendo spesso anche alle regole che regolano le professioni psicologiche.

    Le strade che si potevano scegliere per dare assistenza alle persone in gravi difficoltà economiche e alle loro famiglie erano due:

    O potenziare le attuali strutture, o creare delle unità ad hoc rivolte esclusivamente a quelle persone che lamentano difficoltà dovute alla crisi economica.
    In questa legge ho voluto proporre di percorrere la seconda strada poiché una volta terminata la crisi economica, o il periodo peggiore, tali strutture sono piu' facili da ridurre o da smantellare in quanto sono ben definite. Inoltre si configura come una misura piu rapida rispetto al potenziamento delle strutture proprie delle ASL visto e considerato che come è stato dimostrato da anni di sperperi molto spesso i soldi che si destinano alla sanità spesse volte si perdono nei meandri del grande calderone dei fondi sanitari che scompaiono misteriosamente. In questo caso, attivando delle cellule sul territorio gestite direttamente dai singoli comuni si puo' garantire una trasparenza migliore e anche maggiormente mirata poichè i servizi verranno attivati solo ed esclusivamente dove ce ne sia bisogno (territori con un alto tasse di imprese ad esempio) evitando cosi' i soliti sprechi all'italiana.

  5. #5
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popo

    Siamo in Senato. Evitiamo di raccontare favole.. Facciamo le persone serie con un po' di senso dello stato.

    Ci risparmi frasi tipo "posti pubblici a bassissimo costo". Uno specializzando in psichiatria guadagna sui 1700 - 1800 euro al mese. Un medico di ruolo 2400 euro. Gli psicologi poco di meno, ma servono a poco per eventuali sintomologie depressive. Assumere questo personale costa e parecchio. E leu stai proponendo una legge priva di una reale copertura finanziaria che servirà solo a sistemare qualche amico del politico di turno in questi consultori.

    Così come è privo di senso dire "tali strutture sono piu' facili da ridurre o da smantellare in quanto sono ben definite". Un dipendente pubblico sappiamo tutti che è inamovibile e la sua maggioranza ha confermato nella legislatura passata, questo andazzo nonostante i tentativi dei liberali di equiparare i dipendenti pubblici a quelli privati.

    Lavori semmai per potenziare le strutture già esistenti o per favorire forme di volontariato che assistano i bisognosi.
    Ultima modifica di Juv; 05-05-12 alle 11:09
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  6. #6
    Pallone gonfiato
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,737
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popo

    Citazione Originariamente Scritto da Juv Visualizza Messaggio
    Siamo in Senato. Evitiamo di raccontare favole.. Facciamo le persone serie con un po' di senso dello stato.

    Ci risparmi frasi tipo "posti pubblici a bassissimo costo". Uno specializzando in psichiatria guadagna sui 1700 - 1800 euro al mese. Un medico di ruolo 2400 euro. Gli psicologi poco di meno, ma servono a poco per eventuali sintomologie depressive. Assumere questo personale costa e parecchio. E leu stai proponendo una legge priva di una reale copertura finanziaria che servirà solo a sistemare qualche amico del politico di turno in questi consultori.

    Così come è privo di senso dire "tali strutture sono piu' facili da ridurre o da smantellare in quanto sono ben definite". Un dipendente pubblico sappiamo tutti che è inamovibile e la sua maggioranza ha confermato nella legislatura passata, questo andazzo nonostante i tentativi dei liberali di equiparare i dipendenti pubblici a quelli privati.

    Lavori semmai per potenziare le strutture già esistenti o per favorire forme di volontariato che assistano i bisognosi.
    Mi deve spiegare cosa c'entrino gli specializzandi in psichiatria in questa sede e qualsivoglia medico di ruolo. Probabilmente senatore lei è rimasto agli albori della psicologia quando erano tali figure a occuparsi dei servizi psicologici. Peraltra parla di depressione in maniera impropria. Ma essendo un non esperto del settore glielo concedo. Il punto è un altro.

    La questione è molto semplice: nel DDL si parla di un responsabile per struttura che controlli un gruppo di tirocinanti (che visto che non lo sa hanno costo zero e l'obbligo formativo di portare avanti un tirocinio obbligatorio sia immediatamente dopo il conseguimento della laurea, sia una volta iscritti a qualsivoglia scuola di specializzazione, in ambedue i casi a TITOLO GRATUITO o SEMI-GRATUITO) per dei gruppi di auto-aiuto e ascolto. Quindi l'unica spesa (visto che per voi è piu importante il fattore economico che quello umano a quanto pare) è sostanizalmente lo stipendio del responsabile della struttura e al massimo qualche riborso viaggio dei tirocinanti. Ovviamente questo discorso è esteso sia alle strutture psicologiche che quelle economiche. Inoltre nel DDL è ben specificato che nel personale saranno accettati volontari. Quindi il problema di costi che lei sta sollevando non si pone nemmeno. Nei casi piu gravi, laddove venisse ravvisata la necessità di assistenza piu' specifica ovviamente le persone verranno indirizzate ai centri sanitari competenti.

    Inoltre l'istituzione di tale DDL da la possibilità ai neolaureati anche di conseguire esperienza sul campo, cosa assolutamente fondamentale per la loro carriera lavorativa visto e considerato che senza esperienza non vengono più assunti da nessuna parte.

    Poi sul discorso che un dipendente pubblico sia inamovibile è una bufala enorme ma non è un problema da trattare in questa sessione quindi sorvolo. In ogni caso poichè questi centri sono temporanei è evidente che il contratto di chi vi lavorerà sarà comunque a tempo determinato e pertanto una volta che non vi sarà piu bisogno di tali strutture in maniera cosi capillare basterà non rinnovare i contratti e quindi non vi sussisterà alcuna necessità di licenziamento.

    Purtroppo lavorare sulle strutture già esistenti necessita di tempo che non abbiamo e di un maggior costo che non possiamo sostenere in questo periodo. Le forme di volontariato auto-organizzate esistono già e molto spesso sono gestite dalla caritas. Ma uno stato serio non può demandare l'assistenza ai propri cittadino ad enti religiosi o affidarsi alla buona volontà dei cittadini lavandosene le mani dei guai che ha contribuito a creare. Inoltre i fruitori del servizio sono persone che hanno pagato altissime tasse per decenni e che quantomeno si meritano che lo stato si prenda cura della loro situazione a titolo gratuito.

  7. #7
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popo

    Il DDL è ottimo.
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

  8. #8
    Pasdar
    Data Registrazione
    25 Sep 2004
    Località
    Padova
    Messaggi
    46,770
    Mentioned
    106 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Re: Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popo

    Art.5
    Il personale del centro sarà di nomina comunale e verrà scelto tra volontari e neolaureati in maniere umanistiche, sociali ed economiche a seconda della funzione che andranno a ricoprire. Per chi lo richiedesse potrà avere valore di stage professionalizzante.
    Ottimo, ho proprio due o tre militanti neolaureati (con 66/110) che non sapevo dove piazzare.
    Propongo l'inserimento del concorso.
    «Non ti fidar di me se il cuor ti manca».

    Identità; Comunità; Partecipazione.

  9. #9
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popo

    Sì, diciamo che la proposta è ispirata da buone intenzioni.
    Ciò non toglie che alcune cose siano palesemente irrealizzabili o comunque fuori da elementari criteri di garanzia.
    Ad esempio:
    - chi assicura che i neolaureati siano davvero in grado di fornire l'assistenza richiesta?
    - la nomina comunale non può dare adito a discriminazioni (vedi il post di Defender)?
    - Dove sono i fondi per lo psicoterapeuta? Chi paga i locali utilizzati?

    Queste tre semplici domande non sono provocatorie; si limitano ad evidenziare limiti e carenze di una legge che - ahimè - è chiaramente utopica.
    Per aspera ad astra

  10. #10
    Pallone gonfiato
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    21,737
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    18 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Seduta Speciale del Senato - III Legislatura - Discussione DDL di Iniziativa Popo

    Citazione Originariamente Scritto da Defender Visualizza Messaggio
    Ottimo, ho proprio due o tre militanti neolaureati (con 66/110) che non sapevo dove piazzare.
    Propongo l'inserimento del concorso.
    In effetti andrebbero specificate due cose: i responsabili andrebbero scelti in base al risultato del precedente concorso da psicologo per l'assegnazione di un posto nel servizio sanitario locale. I responsabili per l'assistenza giuridico-economica possono essere scelti in base alle graduatorie dei concorsi per avvocati dello stato (non sono esperto del settore quindi non so se esista un concorso del genere ma penso di si). Istituire un concorso ex-novo è una perdita di tempo e di soldi. Tutti gli altri lavorano semi-gratis con contratti da tirocinio quindi se uno nominato per interesse di bottega vuole lavorare gratis faccia pure, la vedo difficile. Comunque anche in tal caso possiamo fornire ai comuni delle direttive.

    La nomina comunale è dovuta al fatto che sono i comuni che conoscono le situazioni locali meglio di chiunque altro e possono orientare il servizio in base alle esigenze del territorio.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. IV legislatura - seduta speciale: voto della legge d'iniziativa popolare CP-RN
    Di von Dekken nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 17-01-13, 11:12
  2. IV legislatura - seduta speciale: discussione della legge d'iniziativa popolare CP-RN
    Di von Dekken nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 15-01-13, 17:30
  3. IV Seduta del Senato - III Legislatura - Fase di discussione : DDL Lancillotto
    Di Manfr nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 24-06-12, 21:32
  4. III Seduta del Senato - III Legislatura - Unione Europea - Discussione
    Di Manfr nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 05-06-12, 18:03
  5. III Seduta del Senato - III Legislatura - Tema dei Diritti Civili- Discussione
    Di Manfr nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 24-05-12, 18:34

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226