Oggi, nel lontano 1821, prigioniero degli inglesi dopo un vile tradimento si spegneva Napoleone Bonaparte, Imperatore dei Francesi e Re d'Italia, primo motore e artefice della seguente riunificazione del paese.
Una prece.