FLI cresce, adesso servono facce nuove e basi solide per una nuova coalizione credibile



di Giuseppe Tatarella
– Il voto per Grillo è fiume in piena dell’antipolitica contro la seconda repubblica. FLI con la sua nascita ruppe l’argine di quel sistema. Oggi è bellissimo vedere che rispetto alle scorse amministrative cresciamo su tutto il territorio. Vinciamo dove il partito è organizzato, vivo, nuovo e presenta una coalizione e progetti credibili.

Per essere tali, non serve l’ennesimo partito, ma una nuova aggregazione ampia e ariosa che parta dal Terzo Polo per aprirsi al mondo civico, coinvolgendo la società civile. Questa tornata elettorale dimostra plasticamente la necessità di un Terzo Polo unito e aggregante . Occorre un’alleanza degli italiani coraggiosi per dar vita ad un Polo Nazionale della buona politica. Se questi sono i presupposti, il verbo per noi non è sciogliere, bensì consolidare i risultati di FLI, per poter lanciare un’offerta politica da basi solide. Altrimenti il fiume dell’antipolitica travolgerà tutto e tutti, compresi i nuovi partiti “improvvisati” che nulla hanno di nuovo e che abbiamo già visto. Posso capire la paura di pochi per la consapevolezza di sparire politicamente, ma ricordate:

“E’ proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un’altra prospettiva”.

Noi, Andiamo Avanti per far cresce FLI, Andiamo Avanti per consolidare le fondamenta del nostro progetto, Andiamo Avanti per costruire un progetto arioso e credibile, Andiamo Avanti perché vogliamo cambiare il Paese che amiamo con facce nuove e basi solide. La nostra destinazione è il Polo Nazionale, dove tutti potranno dare il proprio contributo.

Astenersi perditempo…
http://www.generazioneitalia.it/2012...one-credibile/