User Tag List

Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    25 Apr 2009
    Messaggi
    2,155
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta

    Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta
    E' il secondo caso in provincia di Torino e il terzo nella storia del regione, dopo Bardonecchia del 1995. Nelle carte degli inquirenti che portano al commissariamento compaiono anche appalti controllati dalla criminalità organizzata calabrese e presunte disponibilità degli amministratori pubblici


    Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta – Il Fatto Quotidiano

    E due. A pochi mesi dallo scioglimento per mafia del Comune di Leinì (To), è toccato ieri anche a Rivarolo Canavese. Commissariato “ai sensi della normativa antimafia” su approvazione del Consiglio dei Ministri. E’ il secondo caso in provincia di Torino e il terzo nella storia del Piemonte, dopo Bardonecchia del 1995. Il Comune di Rivarolo è finito nell’occhio del ciclone già lo scorso giugno, con la maxi operazione contro la ‘ndrangheta denominata Minotauro. Tra gli arrestati (oggi ai domiciliari) compare infatti Antonino Battaglia, segretario comunale e amico del sindaco di Rivarolo Fabrizio Bertot (Pdl). Il segretario Battaglia è accusato di voto di scambio insieme all’imprenditore Giovanni Macrì, per aver promesso 20 mila euro al boss Catalano in cambio del sostegno della “rete dei calabresi” a Bertot, candidato alle Europee del 2009.

    Lo stesso sindaco è stato intercettato mentre partecipa al pranzo elettorale organizzato per lui da Battaglia nel Bar Italia di Catalano, e lì parla ai presenti di lavori e grandi opere. Ad ascoltarlo il fior fiore del crimine locale, da Franco D’Onofrio a Salvatore De Masi e Giovanni Iaria. Bertot, che non è mai stato indagato per questa vicenda, si è sempre difeso sostenendo di non sospettare nulla né dei commensali né del luogo in cui si trova, dove gli inquirenti registreranno invece affiliazioni e summit: “M’avessero invitato in un bunker o in un capannone alla periferia di Torino forse qualche dubbio poteva anche venirmi. Ma una pizzeria, di fronte un comando dei carabinieri, tutto mi poteva far pensare tranne che fosse un covo di delinquenti” si difende il sindaco.

    Nelle carte degli inquirenti che portano al commissariamento di Rivarolo Canavese compaiono anche appalti controllati dalla ‘ndrangheta e presunte disponibilità degli amministratori pubblici. Il dato emerge chiaramente durante più di una conversazione intercettata tra membri della “bastarda”, la cellula di ‘ndrangheta che opera nei comuni di Rivarolo Canavese, Salassa, Castellamonte, Ozegna, Favria e Front.

    Durante una di queste conversazioni il capo ‘ndrina Antonino Occhiuto, parlando con l’affiliato Antonio Versaci del proposito di avviare una società per il riciclaggio della plastica e di farlo acquisendo il materiale direttamente dalla locale Azienda Servizi Ambiente, quindi già lavato, evidenzia – scrivono i magistrati – “come loro in questa operazione possano anche contare sull’aiuto prezioso ed incondizionato del sindaco di Rivarolo Canavese”.

    Dalle indagini emergono anche i condizionamenti sui cantieri della “Parisi Costruzioni” per la realizzazione di 180 alloggi a Rivarolo. Ancora una volta nella conversazione intercettata gli interlocutori fanno riferimento ad alcuni intermediari capaci di agire per loro “presso la Regione Piemonte al fine di intralciare l’iter procedurale delle concessioni edilizie”. “La decisione del commissariamento è inaspettata e assurda”, è stato il commento del sindaco Bertot, secondo cui “nessun atto del Comune è finito in qualche inchiesta e nulla di ciò di cui è accusato Battaglia riguarda attività dell’amministrazione di Rivarolo”.

    Intanto mentre anche Rivarolo capitola, dopo Leinì, una terza commissione d’accesso prefettizia è al lavoro nel comune di Chivasso (To), dove l’effetto Minotauro ha già portato alle dimissioni del precedente sindaco e ad una gestione commissariale conclusasi solo scorso weekend, con l’elezione del nuovo primo cittadino di centro sinistra, Libero Ciuffreda.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Si legge NUAR!!
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Messaggi
    24,219
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta

    tutti cognomi tipicamente padani
    l'italiano ha un tale culto per la furbizia che arriva persino all'ammirazione di chi se ne serve a suo danno.

    jesus died for somebody's sins but not mine

  3. #3
    In hoc papero vinces
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    49,106
    Mentioned
    386 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Re: Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta

    Gli amici calabresi potevano portarci in dono la soppressata e invece ci hanno portato in dono la 'ndrangheta
    Far ragionare un idiota non è impossibile, è inutile

    Si dissero tra loro le cellule: "facciam parte dello stesso organismo, dobbiamo abbattere tutte le barriere (cellulari)". E così fecero, e l'organismo si sciolse e morì

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    25 Apr 2009
    Messaggi
    2,155
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta

    Citazione Originariamente Scritto da Noir Visualizza Messaggio
    tutti cognomi tipicamente padani
    Qualsiasi "infiltrazione" non avrebbe luogo d'essere nelle città del nord dato che si tratta di razza superiore.
    A meno che...
    Vuoi vedere che pochi pezzi di merda ('ndranghetisti) compiono le solite azioni schifose ed illegali e le persone per bene ci vanno di mezzo al nord come al sud ?

    Ma no, ma no.
    Al nord denunciano tutto, al sud sono tutti conniventi...


    LA MAFIA AL NORD NON ESISTE

  5. #5
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    27,270
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta

    Citazione Originariamente Scritto da Marximiliano Visualizza Messaggio
    Gli amici calabresi potevano portarci in dono la soppressata e invece ci hanno portato in dono la 'ndrangheta
    Potevate gentilmente rifiutare...no mangiare a quattro ganasce.
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    06 Aug 2009
    Messaggi
    2,366
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta

    ecco, noi/loro, nord/sud... sono i discorsi giusti da fare, di fronte a queste notizie..

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    25 Apr 2009
    Messaggi
    2,155
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta

    Citazione Originariamente Scritto da EricCartman Visualizza Messaggio
    ecco, noi/loro, nord/sud... sono i discorsi giusti da fare, di fronte a queste notizie..
    E' esattamente questo il discorso che volevo sottolineare.
    La gente per bene è vittima di pochi schifosi delinquenti... e tutto il paese ne porta la "brutta nominata".
    La gente per bene, la maggioranza, ci va di mezzo, dal nord al sud.

    Ma molti, troppi, non lo vogliono capire.

  8. #8
    In hoc papero vinces
    Data Registrazione
    07 Apr 2009
    Messaggi
    49,106
    Mentioned
    386 Post(s)
    Tagged
    24 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Re: Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta

    Citazione Originariamente Scritto da Seyen Visualizza Messaggio
    Potevate gentilmente rifiutare...no mangiare a quattro ganasce.
    Purtroppo qualcuno che assaggia lo si trova sempre :giagia:
    Far ragionare un idiota non è impossibile, è inutile

    Si dissero tra loro le cellule: "facciam parte dello stesso organismo, dobbiamo abbattere tutte le barriere (cellulari)". E così fecero, e l'organismo si sciolse e morì

  9. #9
    Presidente uscente di POL
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Località
    Genova, Italy
    Messaggi
    27,270
    Mentioned
    54 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta

    Citazione Originariamente Scritto da Marximiliano Visualizza Messaggio
    Purtroppo qualcuno che assaggia lo si trova sempre :giagia:
    C'è una SOTTILE differenza fra assaggiare e mangiare a quattro ganasce fino alla fine del barile :giagia:
    "La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere onestamente sia inutile" (Corrado Alvaro)

  10. #10
    Blut und Boden
    Data Registrazione
    03 Apr 2009
    Località
    Lothlorien
    Messaggi
    44,661
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta

    Citazione Originariamente Scritto da Napoli Capitale Visualizza Messaggio
    Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta
    E' il secondo caso in provincia di Torino e il terzo nella storia del regione, dopo Bardonecchia del 1995. Nelle carte degli inquirenti che portano al commissariamento compaiono anche appalti controllati dalla criminalità organizzata calabrese e presunte disponibilità degli amministratori pubblici


    Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta – Il Fatto Quotidiano

    E due. A pochi mesi dallo scioglimento per mafia del Comune di Leinì (To), è toccato ieri anche a Rivarolo Canavese. Commissariato “ai sensi della normativa antimafia” su approvazione del Consiglio dei Ministri. E’ il secondo caso in provincia di Torino e il terzo nella storia del Piemonte, dopo Bardonecchia del 1995. Il Comune di Rivarolo è finito nell’occhio del ciclone già lo scorso giugno, con la maxi operazione contro la ‘ndrangheta denominata Minotauro. Tra gli arrestati (oggi ai domiciliari) compare infatti Antonino Battaglia, segretario comunale e amico del sindaco di Rivarolo Fabrizio Bertot (Pdl). Il segretario Battaglia è accusato di voto di scambio insieme all’imprenditore Giovanni Macrì, per aver promesso 20 mila euro al boss Catalano in cambio del sostegno della “rete dei calabresi” a Bertot, candidato alle Europee del 2009.

    Lo stesso sindaco è stato intercettato mentre partecipa al pranzo elettorale organizzato per lui da Battaglia nel Bar Italia di Catalano, e lì parla ai presenti di lavori e grandi opere. Ad ascoltarlo il fior fiore del crimine locale, da Franco D’Onofrio a Salvatore De Masi e Giovanni Iaria. Bertot, che non è mai stato indagato per questa vicenda, si è sempre difeso sostenendo di non sospettare nulla né dei commensali né del luogo in cui si trova, dove gli inquirenti registreranno invece affiliazioni e summit: “M’avessero invitato in un bunker o in un capannone alla periferia di Torino forse qualche dubbio poteva anche venirmi. Ma una pizzeria, di fronte un comando dei carabinieri, tutto mi poteva far pensare tranne che fosse un covo di delinquenti” si difende il sindaco.

    Nelle carte degli inquirenti che portano al commissariamento di Rivarolo Canavese compaiono anche appalti controllati dalla ‘ndrangheta e presunte disponibilità degli amministratori pubblici. Il dato emerge chiaramente durante più di una conversazione intercettata tra membri della “bastarda”, la cellula di ‘ndrangheta che opera nei comuni di Rivarolo Canavese, Salassa, Castellamonte, Ozegna, Favria e Front.

    Durante una di queste conversazioni il capo ‘ndrina Antonino Occhiuto, parlando con l’affiliato Antonio Versaci del proposito di avviare una società per il riciclaggio della plastica e di farlo acquisendo il materiale direttamente dalla locale Azienda Servizi Ambiente, quindi già lavato, evidenzia – scrivono i magistrati – “come loro in questa operazione possano anche contare sull’aiuto prezioso ed incondizionato del sindaco di Rivarolo Canavese”.

    Dalle indagini emergono anche i condizionamenti sui cantieri della “Parisi Costruzioni” per la realizzazione di 180 alloggi a Rivarolo. Ancora una volta nella conversazione intercettata gli interlocutori fanno riferimento ad alcuni intermediari capaci di agire per loro “presso la Regione Piemonte al fine di intralciare l’iter procedurale delle concessioni edilizie”. “La decisione del commissariamento è inaspettata e assurda”, è stato il commento del sindaco Bertot, secondo cui “nessun atto del Comune è finito in qualche inchiesta e nulla di ciò di cui è accusato Battaglia riguarda attività dell’amministrazione di Rivarolo”.

    Intanto mentre anche Rivarolo capitola, dopo Leinì, una terza commissione d’accesso prefettizia è al lavoro nel comune di Chivasso (To), dove l’effetto Minotauro ha già portato alle dimissioni del precedente sindaco e ad una gestione commissariale conclusasi solo scorso weekend, con l’elezione del nuovo primo cittadino di centro sinistra, Libero Ciuffreda.
    Noi portiamo a loro i nostri soldi e loro ci portano la loro mafia. E, naturalmente, siamo razzisti, xenofobi e nazisti.

    Se fossimo stati veramente tali ora non saremmo ridotti così.
    Rubano, massacrano, rapinano e, con falso nome, lo chiamano impero; infine, dove fanno il deserto dicono che è la pace.
    Tacito, Agricola, 30/32.

 

 

Discussioni Simili

  1. Sciolto per MAFIA un comune della Lombardia
    Di DUKE nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 20-10-13, 05:24
  2. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 17-10-13, 09:29
  3. Dopo il MPS, anche il comune di Siena (PD) rischia il crack
    Di Leviathan nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 03-03-13, 23:56
  4. Piemonte, dopo Leinì anche il Comune di Rivarolo sciolto per ‘ndrangheta
    Di Napoli Capitale nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 24-05-12, 11:33
  5. Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 15-08-09, 23:28

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225