L’ORGANIZZAZIONE

Ormai mancano pochi giorni al nostro appuntamento di Jesolo con la Convention dei movimenti indipendentisti e autonomisti promossa da questo giornale. E’ arrivato il momento di fornire a tutti gli interessati le notizie essenziali sul programma della due giorni e anche informazioni pratiche per chi intende partecipare all’iniziativa.

OLTRE AI MOVIMENTI ISCRITTI, ALLA CONVENTION POSSONO LIBERAMENTE INTERVENIRE TUTTI I CITTADINI INTERESSATI.

TEMA - Abbiamo deciso di chiamare l’iniziativa come la prima “Convention de L’Indipendenza” perché l’idea di promuoverla è stata di questo giovane giornale online e dunque ci pare giusto riconoscere questo ruolo, anche se poi i protagonisti dovranno essere i vari movimenti partecipanti, e perché no anche i singoli cittadini che riterranno di intervenire. Come sottotitolo ricorreremo a una frase storica come il fatidico “Marciare divisi per colpire uniti” che bene raffigura l’idea di dar luogo a un momento di confronto fra i vari movimenti affinché gli stessi, nel totale rispetto della propria autonomia territoriale, trovino alcuni punti comuni di convergenza per muoversi verso l’obiettivo comune dell’indipendenza delle rispettive comunità.

PROGRAMMA – La convention si articolerà su due giorni, sabato 26 e domenica 27 maggio. Sabato i lavori si svilupperanno dalle ore 14 alle ore 20, mentre la domenica si comincerà alle 9 per chiudere intorno alle 14.

Il sabato, dopo l’introduzione da parte dell’organizzazione, e l’intervento del prof. Carlo Lottieri, sarà data la parola a ciascuno dei movimenti ufficialmente iscritti alla convention, ognuno dei quali avrà all’incirca 10 minuti per illustrare la propria esperienza e le eventuali proposte di azione (E’ gradito anche un testo scritto da lasciare agli atti come testimonianza). Nell’ultima parte della giornata, compatibilmente con i tempi, sarà dato spazio ai singoli partecipanti per interventi non più lunghi di 3/4 minuti. Il rispetto dei tempi sarà tassativo per consentire un normale svolgimento dei lavori, che saranno moderati da Leonardo Facco. Per iscriversi per i singoli interventi sarà a disposizione un banchetto dell’organizzazione.

PROGRAMMA DELLA CONVENTION DEL 26-27 MAGGIO

La domenica si aprirà con un intervento del direttore de L’Indipendenza Gianluca Marchi. Quindi i professori Paolo L. Bernardini e Luigi Marco Bassani terrano le loro relazioni sul fallimento dello Stato Italiano e sulle future prospettive politiche. Sarà nostro ospite Andrea Zucchi, l’imprenditore che ha consegnato nelle mani del sottosegretario Gianfranco Polillo le chiavi della sua azienda. Seguirà una rapida illustrazione delle proposte operative presentate il sabato, la discussione sulle stesse e l’elaborazione di un documento conclusivo.

SEDE – La convention si terrà nella sala Tiepolo 1 del Centro Congressi Kursaal di piazza Brescia a Jesolo.

LA PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/207137402738947/

ISCRITTI – A oggi i movimenti iscritti ufficialmente con diritto di parola sono, in ordine di iscrizione pervenuta:

Partito per il Veneto Indipendente

Fronte Friulano

Movimento Lombardia Stato

Centro Studi Indipendentisti Toscani

Unione Padana

Isole Venexia Federate

Governo Nasionae Veneto

Mav Valsesia Indipendente

Rexistensa Veneta

Lega Sud Ausonia

Terra e Identità

Veneto Stato

Movimento Identità Toscana

Unione Padana Alpina

Movimento Libertario

Stato delle Venezie – Autogoverno Popolo Veneto

Venetie per l’Autogoverno

Associazione Vivi Veneto Vivo

Stato Veneto per l’autodeterminazione del Popolo Veneto

Fronte Indipendentista Lombardia

Associazione culturale federalista Gianfranco Miglio

Lega Padana

proLOMBARDIA

Associazione culturale Diritto di Voto

Unione Federalista

Lega per le Marche

Liga Veneta Repubblica

Circolo Culturale Triveneto Christus Rex

Raixe Venete

Forum dei Veneti


Ovviamente le iscrizioni sono ancora aperte scrivendo a [email protected] (a ciascun movimento iscritto sarà chiesto un piccolo contributo per coprire in parte i costi di affitto della sala).


Convention di Jesolo-26/27 Maggio | L'Indipendenza