User Tag List

Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 41
Like Tree2Likes

Discussione: Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    25 Apr 2009
    Messaggi
    2,155
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

    Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti
    Le immagini provenienti dalle macerie della zona industriale del ferrarese, parlano chiaro. L'Osservatorio nazionale: "Enorme rilascio di fibre nell'aria e rischio per soccorritori e sfollati. Servono contenitori e discariche attrezzate: la sentenza su Casale Monferrato non ha insegnato nulla"


    Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti – Il Fatto Quotidiano

    di Luca Teolato | Sant'Agostino (Fe) | 26 maggio 2012Commenti (5)
    Più informazioni su: amianto, Casale Monferrato, discariche attrezzate, Ezio Bonanni, Osservatorio Nazionale Amianto, sant'agostino, tecopress.

    Share on print Share on email More Sharing Services
    32
    E’ anche emergenza amianto nelle zone colpite dal terremoto in Emilia Romagna. Molti immobili costruiti prima del 1992 (anno della messa al bando dell’amianto), ma anche alcuni capannoni industriali crollati nella zona industriale di Sant’Agostino, hanno coperture in Eternit che franando hanno diffuso nell’aria fibre altamente nocive per la salute. Uno su tutti il capannone della Tecopress crollato durante il sisma, sotto il quale è morto un operaio. Le immagini dei frammenti in eternit sono chiare. Ed è altrettanto chiaro che i vigli del fuoco che stanno rimuovendo le macerie non stanno adottando tutte le precauzioni necessarie.

    Il presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, l’avvocato Ezio Bonanni, dopo accurate verifiche dell’Ona Emilia-Romagna, ha lanciato il grido di allarme: “Il recente terremoto ha determinato un’enorme rilascio di polveri e fibre di amianto nell’ambiente, e l’esposizione di coloro che sono intervenuti, tra i quali i vigili del fuoco, come facilmente visibile per il caso del capannone Tecopress, dove questi lavoratori operano in presenza di amianto senza la completezza dei sistemi individuali di protezione”. Anche i cittadini della zona sono esposti al rischio amianto visto che, crollando, le coperture in eternit disperdono sostanze cancerogene nell’aria: “non c’è una soglia sotto la quale c’è assenza di rischio – denuncia Bonanni – ed anche una sola fibra può determinare l’insorgenza del mesotelioma, come ha già dichiarato lo IARC (International Agency For Research On Cancer)”.

    Anche le maschere più adeguate secondo gli esperti non hanno la totale capacità di evitare l’esposizione all’amianto ma “al massimo la possono limitare fino al 90%, figuriamoci senza” spiega il presidente dell’Ona. Un allarme non di poco conto se si considera anche che l’amianto appena crolla è più pericoloso, poiché le fibre che si disperdono nell’aria impiegano anche 24 ore per cadere e quelle più leggere possono depositarsi anche a molti km di distanza, come dimostra la sentenza processuale di Casale Monferrato.

    “C’è anche il problema di dove portare le macerie in amianto. Servono discariche attrezzate per rifiuti speciali, ed i rottami andrebbero chiusi in contenitori sigillati e portati in discariche attrezzate. Non mi risulta che ciò sia stato fatto sempre”, dichiara Bonanni.

    Di amianto si continua a morire in Italia (circa 5mila vittime l’anno) con patologie terribili “mesotelioma alla pleura, pericardico, peritoneo, tumore polmonare, alla laringe ed al colon. In Italia – spiega il presidente dell’osservatorio – c’è scarsa attenzione ai problemi derivanti dall’esposizione all’amianto. Le responsabilità non sono univoche e manca un testo unico su questo aspetto e le patologie possono sorgere anche dopo 30-40 anni, quindi non viene visto come un problema immediato”.

    Il presidente dell’Ona ha chiesto di prendere provvedimenti urgenti per tutelare la salute dei cittadini e degli operatori presenti sul territorio in questi giorni per rimuovere le macerie e soccorrere gli sfollati ed ha preannunciato al fattoquotidiano.it che “in caso di mancata bonifica dei siti nei quali il terremoto ha determinato lo sbriciolamento dei materiali in amianto e la conseguente aerodispersione di polveri e fibre di amianto, e di situazioni di rischio, avvieremo subito una class action in base ai principi di diritto che risultano dalla sentenza Eternit del Tribunale di Torino (risarcimento del danno in favore degli esposti anche a prescindere dall’insorgenza della patologia), al fine di ottenere l’interdizione della condotta in contrasto con il principio di precauzione, nei confronti sia degli operatori che della popolazione”.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Zed
    Zed è offline
    Figlio di Kālī
    Data Registrazione
    12 Oct 2009
    Località
    जय श्री मां महा कì
    Messaggi
    1,194
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

    Purtroppo nelle immagini (già drammatiche) del terremoto, sto notando tantissime onduline in eternit spaccate o addirittura sbriciolate. Le fibre di amianto, se inalate, in teoria potrebbero procurare il mesotelioma pleurico anche dopo una singola esposizione e il tumore potrebbe "farsi vivo" anche dopo dieci, venti o trent'anni. Questa cosa è davvero terrificante e a volte ci penso....anche perché da bambino, quando non era stato ancora vietato, ci giocavo per giornate intere tra le lastre di eternit.
    ...

    Chi coltiva un pensiero raccoglie un'azione, chi coltiva un'azione raccoglie un'abitudine, chi coltiva un'abitudine raccoglie un carattere, chi coltiva un carattere raccoglie un destino.

  3. #3
    Edge of a straight razor.
    Data Registrazione
    12 Sep 2004
    Località
    Unknown Pleasures by Joy Division
    Messaggi
    19,611
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

    Citazione Originariamente Scritto da Zed Visualizza Messaggio
    Purtroppo nelle immagini (già drammatiche) del terremoto, sto notando tantissime onduline in eternit spaccate o addirittura sbriciolate. Le fibre di amianto, se inalate, in teoria potrebbero procurare il mesotelioma pleurico anche dopo una singola esposizione e il tumore potrebbe "farsi vivo" anche dopo dieci, venti o trent'anni. Questa cosa è davvero terrificante e a volte ci penso....anche perché da bambino, quando non era stato ancora vietato, ci giocavo per giornate intere tra le lastre di eternit.
    Idem : lavoravo e vivevo dietro alla Fibronit(Broni PV) e sono in prima linea contro le patologie correlate all'esposizione dell'asbesto.
    « Il popolo non crede ai cultori delle cedole bancarie. Crede all'azione, a chi gli indica le vie del destino. Crede soprattutto a chi gli aprirà le strade vere della giustizia sociale. »
    Filippo Corridoni.

  4. #4
    Sessantottino radicalchic
    Data Registrazione
    07 Jul 2011
    Località
    Dove si soffre ferocemente l'ulcera politica
    Messaggi
    7,338
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

    Farabutti criminali, continuano a mettere a rischio la vita di centinaia di persone perfino dopo tutti i morti di Casale, son robe da matti, son robe da matti.
    "Io non intendo sostenere una moralità basata sull'evoluzione: dico come le cose si sono evolute e non come noi esseri umani dovremmo comportarci.", Richard Dawkins

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 May 2012
    Località
    Riccione
    Messaggi
    671
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

    Questa ragazzi è la più grande stronzata che sparano in ogni occasione con tale materiale.... l'eternit era pericolo dove lo producevano per via delle polveri una volta che c'è il prodotto finito e piazzato il pericolo è finito a meno di non andare sbriciolare e farci fumi di polvere

  6. #6
    Edge of a straight razor.
    Data Registrazione
    12 Sep 2004
    Località
    Unknown Pleasures by Joy Division
    Messaggi
    19,611
    Mentioned
    17 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

    Citazione Originariamente Scritto da logicamente Visualizza Messaggio
    Questa ragazzi è la più grande stronzata che sparano in ogni occasione con tale materiale.... l'eternit era pericolo dove lo producevano per via delle polveri una volta che c'è il prodotto finito e piazzato il pericolo è finito a meno di non andare sbriciolare e farci fumi di polvere

    Si in parte è vero : ma se un sisma fa simili danni, diventa logico presupporre che il materiale sia divenuto friabile.
    « Il popolo non crede ai cultori delle cedole bancarie. Crede all'azione, a chi gli indica le vie del destino. Crede soprattutto a chi gli aprirà le strade vere della giustizia sociale. »
    Filippo Corridoni.

  7. #7
    Zed
    Zed è offline
    Figlio di Kālī
    Data Registrazione
    12 Oct 2009
    Località
    जय श्री मां महा कì
    Messaggi
    1,194
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

    Citazione Originariamente Scritto da logicamente Visualizza Messaggio
    Questa ragazzi è la più grande stronzata che sparano in ogni occasione con tale materiale.... l'eternit era pericolo dove lo producevano per via delle polveri una volta che c'è il prodotto finito e piazzato il pericolo è finito a meno di non andare sbriciolare e farci fumi di polvere
    L' eternit in buone condizioni non è pericoloso, ma quando si spacca, si sgretola o (nel peggiore dei casi) si sbriciola (come può avvenire ad esempio durante un terremoto) le fibre di amianto vengono rilasciate nell'atmosfera e sono nuovamente pericolose.
    ...

    Chi coltiva un pensiero raccoglie un'azione, chi coltiva un'azione raccoglie un'abitudine, chi coltiva un'abitudine raccoglie un carattere, chi coltiva un carattere raccoglie un destino.

  8. #8
    Agnostico
    Data Registrazione
    15 Apr 2009
    Messaggi
    22,771
    Mentioned
    26 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

    Se fanno la messa in sicurezza dell'eternit sui capannoni qualche rischio ci deve pur essere...
    Siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico.

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    44,275
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

    Cerchiamo di essere razionali.

    Non è che l'amianto non sia un rischio, ma quando ti cade un'edificio in testa il rischio amianto è trascurabile.,

    Cio non significa che non bisogna raccogliere e togliere anche l'amianto, ma questa analisi è ridicola, è come se mi cadesse un capannone addosso e io penso all'avvelenamento per il fumo.

    Quando c'è un terremoto io mi preoccupo più dello scoppio di tubature di gas che non dell'amianto.

    Un giorno forse diventeremo razionali.


    ........ se non bestemmio oggi .......


  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    05 Apr 2009
    Località
    Portovenere e La Spezia
    Messaggi
    44,275
    Mentioned
    45 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti

    Citazione Originariamente Scritto da logicamente Visualizza Messaggio
    Questa ragazzi è la più grande stronzata che sparano in ogni occasione con tale materiale.... l'eternit era pericolo dove lo producevano per via delle polveri una volta che c'è il prodotto finito e piazzato il pericolo è finito a meno di non andare sbriciolare e farci fumi di polvere
    Infatti, è la classica irrazionalità.


    ........ se non bestemmio oggi .......


 

 
Pagina 1 di 5 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Terremoto in Emilia
    Di Legionario nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 120
    Ultimo Messaggio: 03-10-12, 19:22
  2. Terremoto in Emilia
    Di Alterego nel forum Lega
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 14-06-12, 16:40
  3. Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 06-06-12, 16:08
  4. Terremoto in Emilia, è pericolo amianto tra i capannoni distrutti
    Di Napoli Capitale nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 30-05-12, 15:33
  5. Terremoto in emilia
    Di Rif. Borbonica nel forum Regno delle Due Sicilie
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 25-12-08, 23:38

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225