User Tag List

Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 72
Like Tree3Likes

Discussione: Forse ci siamo.

  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,998
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Forse ci siamo.

    I nodi forse vengono al pettine.
    Nel suo ultimo intervento sul 2 giugno Pirzio ricorda giustamente che la fatidica divisione dipende ormai solo più dalla volontà di Washington.
    Ora le cose non vanno molto bene laggiù, ed il negro ha dovuto, anche per mtivi elettorali, trovare la scusante che il loro male dipende da noi europei.
    Qui da noi le cose vanno come sappiamo.
    Ora ci vuole PIU' Europa, secondo gli illuminati cervelloni europei.
    Sono disperati ed alla ricerca di una qualche soluzione.
    Molto probabile che l'unione, così com'è, non possa più reggere.
    Una soluzione potrebbe essere quella qui proposta.

    http://rassegna.camera.it/chiosco_ne...Article=1FSHYT

    Sperare, come stiamo facendo da tempo, non costa nulla.
    Ora forse ci siamo.
    Certo, lo predico da tempo, una qualche organizzazione dovremmo darcela.
    Ultima modifica di ventunsettembre; 05-06-12 alle 13:18
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Sep 2011
    Messaggi
    113
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Forse ci siamo.

    che dio ce la mandi buona, ma sembra troppo bello per essere vero.

  3. #3
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    8,990
    Mentioned
    161 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Forse ci siamo.

    Se la crisi c'è e colpisce tutti noi che almeno abbia anche delle ripercussioni positive, permettendoci di prendere una strada diversa rispetto al resto dello stivale.
    Certo che non è il massimo secondo me godere di quello che non si può controllare, perché come adesso potrebbe disfare l'Italia un giorno la potrebbe volere riunita.
    Questo è il rischio di essere in balia dell'economia e non riuscire quindi a costruire qualcosa sulla base delle sacrosante rivendicazioni identitarie.

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    11 Apr 2012
    Località
    Helvetia felix
    Messaggi
    1,217
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Forse ci siamo.

    Sorry, compagno di rete...ma le jeux sont fait.
    Questo decennio, retto stranamente dalla lega, ha completato l'africanizzazione terronica della padania.
    Spaccati o no ormai , salvo piccole sacche, tutto il nord e' in mano agli afroterronici oltre ai balubba padani.

    L'unica speranza sarebbe quella di un partnerariato forte con la Russia (ed un bel infoltimento di russe al nord ), ma i massoni non lo permetterebbero e sarebbe guerra mondiale.
    Quindi metteti l'anima in pace

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    23 Sep 2011
    Messaggi
    113
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Forse ci siamo.

    vista la situazione in cui siamo ci sarebbe da leccarsi le dita fino ai gomiti.
    Penso che neanche se vincessi al superenalotto potrei godere così tanto.

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    11 Apr 2012
    Località
    Helvetia felix
    Messaggi
    1,217
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Forse ci siamo.

    Un decennio di dominio della Lega, almeno a livello politico , ha portato il nulla, anzi un appiattimento per gli elettori ed un arricchimento per la casta leghista.
    Pensare che piccoli gruppi di idealisti identitari possano cavalcare l'attuale sfascio e attuare una ben che minima secessione e' pura follia.
    La padania , che non esiste piu' come realta' socio-economica, e' una pedina nelle mani di potentati intesi a spartirsi le preziose vestigia.

    Devo ricapitolare gli interessi di tutti quanti:
    Ai francesi ( che Dio li strafulmini) l'energia, le banche e il commercio;
    Ai massoni angloamericani la posizione importante dal punto di vista geostrategico, le basi militari,
    Ai tedeschi ....nulla se non il fatto che l'annientamento del nord li libera dal piu' pericoloso concorrente per il manifatturiero.

    Con tre blocchi di tale peso sul capo pensate che la padania potra' mai sollevare la testa?
    Illusi!
    Ultima modifica di verdi; 05-06-12 alle 13:39

  7. #7
    k21
    k21 è offline
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    10 Jan 2010
    Messaggi
    9,884
    Mentioned
    12 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    10

    Predefinito Re: Forse ci siamo.

    riassumendo mi sembra che dica:
    1. se la Grecia va fuori dall'euro, vanno fuori dall'euro tutti i paesi del sud-europa
    2. il NordItalia potrebbe rimanere nell'euro, ma non l'Italia unita e questo potrebbe causare scenari problematici
    3. per evitare tutto questo ci vogliono gli Stati Uniti d'Europa

    cioè il suo discorso mi sembra solamente un "modo" per far accettare gli Stati Uniti d'Europa... dovrebbe sapere bene che il SudItalia non lascerebbe mai andare la sua gallina dalle uova d'oro e che i polentoni sono troppo pirla, quindi dovrebbe sapere anche che lo scenario più probabile è che l'Italia esca dall'euro e che finisca lì.

  8. #8
    Venetia
    Data Registrazione
    06 Sep 2011
    Località
    Venetia
    Messaggi
    4,068
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Forse ci siamo.

    Ci vorrebbe un po' di coraggio.....
    sklöpp & kanù

  9. #9
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,998
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Forse ci siamo.

    Citazione Originariamente Scritto da Scarpon Visualizza Messaggio
    Ci vorrebbe un po' di coraggio.....
    Sono d'accordo.
    Non penso a nessuna secessione fatta da movimentini indipendentisti, però avere una qualche base potrebbe servire almeno a far ragionare la gente sul tipo di stato da attuare, qualora ovviamente ci dividessero.
    L'ho detto, sognare e sperare non costa nulla, metterci le palle, si.
    Bisogna avercele, e magari perdercele.
    Certo è vero che la Ladri Nord ha fatto il disastro completo, non per nulla succede quello che succede. Forse il suo compito essenziale è finito.
    Per i moru si potrebbe discutere.
    D'accordo pure con verdi sulle tre nazioni, ma noi non vogliamo proprio combattere per la nostra terra?
    Solo un sogno?
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  10. #10
    Forumista
    Data Registrazione
    15 May 2012
    Messaggi
    360
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Forse ci siamo.

    Citazione Originariamente Scritto da ventunsettembre Visualizza Messaggio
    I nodi forse vengono al pettine.
    Nel suo ultimo intervento sul 2 giugno Pirzio ricorda giustamente che la fatidica divisione dipende ormai solo più dalla volontà di Washington.
    Ora le cose non vanno molto bene laggiù, ed il negro ha dovuto, anche per mtivi elettorali, trovare la scusante che il loro male dipende da noi europei.
    Qui da noi le cose vanno come sappiamo.
    Ora ci vuole PIU' Europa, secondo gli illuminati cervelloni europei.
    Sono disperati ed alla ricerca di una qualche soluzione.
    Molto probabile che l'unione, così com'è, non possa più reggere.
    Una soluzione potrebbe essere quella qui proposta.

    http://rassegna.camera.it/chiosco_ne...Article=1FSHYT

    Sperare, come stiamo facendo da tempo, non costa nulla.
    Ora forse ci siamo.
    Certo, lo predico da tempo, una qualche organizzazione dovremmo darcela.
    si continua a parlare di Italia del Nord ed Italia del Sud....ma non si è mai arrivati a definire i confini dellItalia del Nord......
    sicuramente tali confini etnoculturali e geografici NON coincidono nè con la attuale composizione di Regioni e Porvince, nè con la cosiddetta Linea Gotica....
    secondo quel che vado cianciando da tempo essi coicidono con la linea Seravezza-Senigallia attorno al 44° parallelo
    44º parallelo Nord - Wikipedia

 

 
Pagina 1 di 8 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Forse ci siamo?
    Di Alessandro nel forum Fondoscala
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-06-11, 16:00
  2. Forse ci siamo....
    Di alexeievic nel forum Politica Estera
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 01-10-07, 22:15
  3. Siamo forse.....?
    Di Nanths nel forum Il Seggio Elettorale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 06-11-06, 22:15
  4. Forse non ce ne siamo accorti
    Di Il Siciliano nel forum Destra Radicale
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 25-03-06, 21:51
  5. forse... ci siamo...
    Di concorde nel forum Aviazione Civile
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 29-04-04, 20:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226