User Tag List

Pagina 1 di 262 121151101 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 2619
Like Tree833Likes

Discussione: Casapound Italia - comunicati e iniziative

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    16 May 2010
    Messaggi
    1,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Casapound Italia - comunicati e iniziative

    Seguendo l'esempio di altre discussioni, su consiglio dei moderatori, apro questa discussione per dare spazio a tutto ciò che riguarda il mondo di CPI e i suoi dintorni, con lo scopo di dare voce a tutte quelle iniziative, alle notizie e ai comunicati che prima non avrebbero trovato spazio o avrebbero intasato eccessivamente il forum.
    Non è una voce ufficiale del movimento per cui chiunque abbia voglia come me di riportare qualcosa lo faccia.
    Ultima modifica di Fuoco della Rivolta; 19-07-12 alle 21:44
    Catto and FrancescoPound like this.
    Distruggi ciò che è male, perché il bene possa trionfare

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    112,659
    Mentioned
    343 Post(s)
    Tagged
    13 Thread(s)

    Predefinito Re: Casapound Italia - comunicati e iniziative

    Confermo. La funzione di questo topic sarà analoga a quella della discussione aperta da Balù dedicata a FN. Anche se è superfluo dirlo, il trattamento sarà il medesimo. Buon proseguimento.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  3. #3
    Forumista senior
    Data Registrazione
    16 May 2010
    Messaggi
    1,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Casapound Italia - comunicati e iniziative

    Se c'è qualcuno che capisce, un bel documentario in tedesco sulla missione di CPI in Emilia e non solo:



    Questo invece un documentario in Italiano esclusivamente sulla Salamadra:

    Distruggi ciò che è male, perché il bene possa trionfare

  4. #4
    Toh Cazzo in Culo alla DC
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    6,382
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Casapound Italia - comunicati e iniziative

    Terremoto: 350 volontari della Salamandra impegnati in Emilia e 400 sfollati assistiti, on line il video

    Nel campo di Pilastri record di gestione efficiente, spesi 10mila euro in 40 giorni

    Roma, 19 luglio – Sono circa 350 i volontari della Salamandra che sono stati impegnati per l’emergenza terremoto in Emilia Romagna tra il 21 maggio e il 27 giugno. Il gruppo di protezione civile ha gestito tre campi, Mirandola, nel modenese, e Pilastri e Scortichino di Bondeno nel ferrarese, per un totale di circa 400 persone assistite, ma ha anche aiutato gli sfollati in oltre 45 insediamenti spontanei, prestando soccorso ai tanti emiliani senza assistenza nelle decine di casolari rimasti isolati tra Modena e Ferrara. Nei campi e tra gli sfollati che hanno trovato ricovero nelle auto private e nelle tende collocate al di fuori dei centri d'accoglienza i volontari della Salamandra hanno inoltre portato a termine una campagna di controlli a tappeto per la prevenzione dell'ipertensione arteriosa. Un lavoro prezioso e a ‘spese zero’ che, nella realtà di Pilastri, ha fatto segnare il minimo storico delle spese vive: circa 10mila euro in oltre 40 giorni di accoglienza grazie alla gestione efficiente delle risorse e agli aiuti umanitari provenienti da donazioni spontanee, comprese quelle arrivate dai 72 punti di raccolta allestiti da Cpi in tutta Italia.

    I volontari, provenienti da tutto il Paese, organizzati su turni di 48 ore effettive, e coordinati da tre responsabili di Bolzano, Roma, Bari, sono stati impegnati in particolare dal 21 al 29 maggio nell’assistenza ai circa 185 anziani malati della Casa protetta Asp di Mirandola, nel modenese; dal 25 maggio al 14 giugno nell’assistenza ai 140 ospiti del campo di Pilastri di Bondeno, in provincia di Ferrara, e dal 29 al 27 giugno a Scortichino di Bondeno, situazione particolarmente complicata con 85 sfollati, di cui 25 minori, e il 65% di extracomunitari. ‘’Il campo ci è stato affidato dal Comune perché non riuscivano a gestire le varie etnie – spiega la Salamandra in una nota - In tutta la regione ci sono stati enormi problemi e in alcuni casi sono dovute intervenire le forze dell'ordine. Da noi a Scortichino invece c'è stata una gestione perfetta. Il campo è stato portato ad esempio da tutti. Ma il lavoro forse più importante è stato quello nei 45 campi spontanei e nelle decine di casolari rimasti isolati. E’ lì che abbiamo visto con ancora maggiore evidenza quanto la gente avesse bisogno di noi, come mostra il video che abbiamo realizzato per raccontare la tragedia dell’Emilia’’.
    Ultima modifica di sorci verdi; 20-07-12 alle 00:38

  5. #5
    Forumista senior
    Data Registrazione
    16 May 2010
    Messaggi
    1,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Casapound Italia - comunicati e iniziative

    Il nostro fine settimana!












    Roma, 18 luglio - Domenica mattina alle ore 11 presso "Il bar della pineta" di viale Mediterraneo è l'appuntamento per l'aperitivo a sostegno del progetto "RIPRENDIAMOCI CASTELFUSANO" lanciato da CasaPound Italia e dal gruppo ecologista La Foresta che avanza qualche mese fa. L'iniziativa che si svolgerà proprio all'interno della pineta di Castelfusano sarà anche l'occasione per proseguire la raccolta firme avviata da Cpi. "Il nostro progetto - ha spiegato Giovanni Becciu, portavoce della Foresta che avanza sul litorale romano - prevede innanzitutto la chiusura notturna della pineta. Tra le proposte che si possono leggere nel documento - ha continuato Becciu - che è possibile scaricare dal sito TREDICESIMO NON CONFORME, risaltano le idee di percorsi storici e naturali con perforazione geologica del sottosuolo con illustrazione sotto teca della stratigrafia estratta con spiegazione della storia geologica dell’area, di circuiti sportivi e per mountain bike affiancati da una dura lotta alla speculazione edilizia, all'incuria, agli incendi e all'inciviltà. Per troppi anni il polmone verde di Roma è stato trascurato e abbandonato ad una condizione di degrado non più tollerabile ed anche per questo - ha concluso Becciu - il nostro progetto verrà inserito nel programma della lista civica che CasaPound Italia presenterà alle elezioni comunali di Roma nel 2013".
    18-LUG-12 9.00 (TREDICESIMO NON CONFORMEBenvenuto in CPI tel. 3479580248)
    Dev likes this.
    Distruggi ciò che è male, perché il bene possa trionfare

  6. #6
    Forumista senior
    Data Registrazione
    16 May 2010
    Messaggi
    1,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Casapound Italia - comunicati e iniziative

    (OSTIA)

    Salvati: terminata manifestazione con comitati cittadini, prosegue anche nei prossimi giorni nostra mobilitazione

    Roma, 21 Luglio - E' terminata la manifestazione organizzata in via dei Rostri ad Ostia organizzata dai comitati cittadini contro il progetto delle barriere fonoassorbenti che dovrebbero essere realizzate lungo la tratta della ferrovia Roma-Lido. Alla manifestazione ha partecipato anche CasaPound Italia che è da questa notte in via dei Rostri, luogo dove inizieranno i lavori, e che prosegue la mobilitazione. "Il nostro presidio continuerà anche nei prossimi giorni - ha spiegato Massimo Salvati di Cpi Acilia - ed invitiamo i cittadini a dare il proprio appoggio a questa che è una battaglia che non ha colore politico ma che deve coinvolgere tutto il territorio. E' assurdo spendere 6 milioni di euro per un muro alto fino a 5 metri e mezzo e lungo 5 km quando la Roma-Lido versa in condizioni pietose, con continui ritardi, corse saltate e continui guasti ai treni. Chiediamo - ha concluso Salvati - che i soldi che sono stati stanziati per la realizzazione delle barriere anti-rumore siano immediatamente destinati al riammodernamento della Roma-Lido".21-

    LUG-12 8.00 (Benvenuto in CPITREDICESIMO NON CONFORME – tel. 3479580248)




    (ROMA IV MUNICIPIO)



    Roma: ‘Veltroni e Alemanno: diverso schieramento, stesse colate di cemento’, protesta CasaPound in IV Municipio


    Roma, 21 luglio - "Veltroni e Alemanno: diverso schieramento, stesse colate di cemento!". Sotto questo striscione questa mattina al mercato di largo Pugliese a Talenti, i militanti di CasaPound Italia hanno protestato ‘’contro la cementificazione del IV municipio’’, distribuendo volantini informativi alla cittadinanza per ribadire il loro ‘no’ a ogni forma di speculazione edilizia e contestare l’incapacità ‘bipartisan’ delle amministrazioni capitoline che si sono succedute negli ultimi 20 anni a fare fronte all’emergenza abitativa che affligge Roma. ‘’ Non ci saranno case popolari a basso prezzo - recita il volantino distribuito da CasaPound - non ci saranno incentivi di nessun tipo, ci sarà solo il tuo mutuo da pagare. Morirai una rata alla volta. Mutuo Sociale subito!’’.

    ‘’La cementificazione nel IV Municipio già pianificata ed approvata col piano regolatore di Veltroni del 2008 è stata portata avanti - sottolinea Cpi in una nota - dall'attuale giunta Alemanno, che, evidentemente per favorire i soliti palazzinari e le conseguenti speculazioni immobiliari, ha anche proceduto al cambio di destinazione, da commerciale a residenziale, per le nuove costruzioni: dopo le edificazioni di Porta di Roma, di Via Ugo Ojetti e Via Niccodemi, i cittadini del IV Municipio si troveranno ora con altre migliaia di metri cubi di cemento a Nuovo Salario e Casal Boccone. Dopo la ferita del piano mobilità, si tratta dell’ennesimo sfregio a questo territorio bistrattato. CasaPound Italia non ci sta’’.

    Benvenuto in CPI



    (CALABRIA)




    (VITERBO)

    50 metri di striscione, per non farsi notare...

    Ultima modifica di Fuoco della Rivolta; 21-07-12 alle 20:22
    Distruggi ciò che è male, perché il bene possa trionfare

  7. #7
    Toh Cazzo in Culo alla DC
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    6,382
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Casapound Italia - comunicati e iniziative

    Resoconto inaugurazione nuova sede CPI Firenze

    GRAZIE da CasaPound Firenze.

    Grazie.Con nessun'altra parola potevano iniziare questo racconto della giornata di ieri,la giornata dell'inaugurazione della nuova sede di CasaPound Firenze,una sede che e' il triplo della precedente e che al suo interno ospitera' il triplo delle iniziative. Grazie dunque alle 200 persone che ieri, rinunciando a rinfrescarsi al mare o in montagna, sono passate da via sant'anna n.3 per salutare con noi l'inizio di questo nuovo ciclo di CasaPound Firenze.

    Nello specifico un grazie particolare alle 6 redazioni di Radiobandieranera che si sono sfidate nel contest per il quinquennale della voce ufficiale di CasaPound Italia, che era un altro dei tre grandi eventi svoltosi durante l'inaugurazione,giunte a Firenze dalle Marche, da Milano, da Bologna,da Verbania,da Lucca piu' ovviamente la redazione fiorentina e che ci hanno fatto passare davvero una bellissima serata, all'insegna della goliardia, del Cameratismo ma anche della politica, nel suo significato piu' nobile. Un ulteriorie grazie ai centauri di Scuderie7punto1, che per 3 giorni sono saltati in sella alle loro moto ed hanno girato la Toscana portando il loro rombo targato CasaPound italia in giro per le nostre terre come loro stessi hanno poi raccontato ai microfoni di Radiobandieranera.

    Grazie anche alla citta' di Firenze che, al contrario della visione sterotipata propagandata da qualche rottame della storia o da qualche lacché del sistema in cerca di carriera (sia essa politica o giornalistica) si è dimostrata ben disposta verso la riapertura de Il Bargello.

    Un'occasione buona, quella di ieri sera, per valutare la differenza fra chi vuole essere avanguardia e chi invece sguazza nel più torbido dei ghetti. E il pensiero giunge agli utili idioti dell'antifascismo fiorentino, arroccato intorno all'ipocrita contestazione di facciata, dietro la quale mal si cela il suo spirito reazionario. E così mentre in Via Sant'Anna si festeggia l'apertura di un nuovo avamposto di libertà, da lontano giungono le urla scomposte dei nostalgici di Casseri: oh, come vorrebbero, questi individui, che ce ne fosse uno alla settimana! Potrebbero avere un mostro nuovo per ogni "aperitivo antifascista" piuttosto che riciclare e strumentalizzare la tragedia del Dicembre scorso ad ogni piè sospinto. Anche a loro, se possibile, va un ringraziamento: quello di rappresentare con la loro meschina ipocrisia, il polo opposto del nostro essere.

    Infine, concedetecelo, un grazie a noi. A tutti i dirigenti,i militanti e i simpatizzanti di CasaPound Firenze che per 7 mesi hanno lavorato alla sede,investendo sudore,soldi e tempo in maniera assolutamente volontaria. Senza padrini ne padroni,senza spazi assegnati dal comune,senza finanziamente pubblici o di partito. Solo con la Militanza guidata dalla forza delle Idee, al servizio dei nostri sogni di Rivoluzione.

    Risposta alle prime polemiche della sinistra

    Precisazione di CasaPound in merito alle dichiarazioni della consigliera comunale di Firenze, Ornella De Zordo, in relazione alla "foresteria" presente nella nuova sede di CasaPound Firenze.

    CasaPound Firenze in questi quattro anni di attività si è sempre contraddistinta per il rispetto delle regole ma al tempo stesso non è mai stata nostra abitudine impegnarci in attivita' poliziesche sostituendoci agli organi preposti al controllo e tanto meno ci siamo impegnati, a differenza di tante altre organizzazioni o partiti politici sia di destra che di sinistra, nella reazionaria denuncia più o meno velata di presunte inosservanze di leggi e regolamenti ad opera di una qualsivoglia parte politica avversa. E’ però evidente, e la consigliera De Zordo ne è un fulgido esempio, che è sempre più facile (ed evidentemente piacevole) travalicare i confini dell'Etica (sempre ammesso che un'Etica la si abbia) e gettarsi sulla piu' bieca propaganda. In particolare inviteremmo la Professoressa a guardare a quelle realtà associative ed aggregative vicine, o addirittura organiche, all’area della sinistra alla quale ella appartiene e che si contraddistinguono per violare sistematicamente leggi (civili e penali) e regolamenti comunali oltre che a dare ospitalità, sostegno e copertura a personaggi che vivono al di là di qualsiasi legge e che sono realmente non identificabili dalle istituzioni. Inviteremmo in tal senso la signora De Zordo ad aprire bene gli occhi su quello che accade nei vari centri sociali antifascisti,occupati o assegnati, di tutta la provincia fiorentina nonché nelle varie occupazioni "abitative", come per esempio quelle dell’ex ospedale di Poggio Secco o dello stabile occupato in via Bardelli al Poggetto solo per citarne due. Non c’è nemmeno bisogno di elencare gli episodi più recenti di illegalità, bastano un paio di veloci ricerche su internet per avere un quadro più che chiaro della situazione di certe realtà. Ma, come dicevamo sopra, è sempre più facile fare le pulci, peraltro inesistenti, agli altri piuttosto che guardare in casa propria.

    In secondo luogo vorremmo chiarire la funzione di quella che abbiamo definito, soltanto per semplicità espositiva, una “foresteria”. Non si tratta di una struttura turistico – ricettiva tesa a fare concorrenza ad albergatori ed affittacamere fiorentini portando via loro clienti. Si tratta semplicemente di una stanza (su sette) nella quale sono stati posizionati alcuni letti dei quali potranno usufruire i militanti di CasaPound italia,di Firenze o di passaggio nella nostra città, o come accaduto qualche tempo fa, un italiano rimasto senza casa perche' abbandonato dalle istituzioni delle quali peraltro anche la consigliera De Zordo fa parte...Ci sia inoltre consentito di far notare alla consigliera De Zordo che nella nostra sede non verranno ospitati ‘personaggi pericolosi in perfetto anonimato’ bensì tutte persone rispettabili, identificate ed identificabili da qualsiasi corpo di pubblica sicurezza ed in regola con i documenti di riconoscimento. Cosa, questa, ben più inconsueta dalla parte politica della signora De Zordo.

  8. #8
    Toh Cazzo in Culo alla DC
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    6,382
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Casapound Italia - comunicati e iniziative



    L'Aquila, 23 Luglio - Mercoledì 25 Luglio CasaPound Italia organizza pressi i propri locali un incontro sull'emendamento per la Ricostruzione al Decreto Sviluppo (D.L. 83/2012). Saranno presenti tecnici e amministratori di profilo cittadino, provinciale e regionale, per confrontarsi con i cittadini e con l'associazione promotrice dell'incontro circa i temi relativi alla ricostruzione nel cratere.

    "Abbiamo ritenuto importante coinvolgere amministratori e tecnici provenienti da culture politiche e professionali diverse perché l'emendamento al Decreto Sviluppo è di fondamentale importanza per il futuro della nostra città". Ad affermarlo è Paolo Ardini, moderatore dell'incontro ed esponente aquilano di CasaPound Italia.

    "La tavola rotonda avrà luogo presso la nostra sede in Viale della Croce Rossa 75, a partire dalle 180, e sono previsti gli autorevoli interventi di Giorgio De Matteis, Luca Ricciuti, Antonio Porto, Luigi D'Eramo e Luca Carosi. Auspichiamo però - conclude Ardini - anche e soprattutto la partecipazione dei nostri concittadini".



    Sfasciata vetrina della sede. L'associazione organizzerà una festa. E' il secondo episodio in meno di un anno

    Prato, 22 Luglio – Nella notte tra il 21 e 22 Luglio la vetrina del Circolo Dodici Noni, in via Convenevole 41, è stata infranta per mano dei soliti ignoti. E' il secondo grave episodio dopo quello del Dicembre scorso. Questa volta però la fervida immaginazione degli autori si è spinta oltre, tentando l'effrazione con scasso per mezzo di un cartello stradale. A questo gesto intimidatorio, per il quale non ci si aspettano né solidarietà né condanne, non essendo coinvolti né schiaffoni più o meno futuristi né consoli troppo capaci nel proprio lavoro, CasaPound Italia Prato risponde organizzando per giovedì sera, dalle ore 19, una festa di chiusura estiva dell'attività politica, festa a cui invita tutta la cittadinanza. “Sarà una festa sui vetri rotti - dichiara CasaPound Italia in una nota - alla faccia di quelli per cui il massimo dell'azione politica cittadina consiste nel girare di notte, trafelati e maldestri, a scagliare la propria ignoranza sulle vetrine di saracinesche abbassate.

    Sarà la festa sui vetri rotti di un' Italia che scricchiola, ridotta all'osso da un governo di banchieri.

    Sarà la festa di chi sinceramente si è rotto di dover perdere tempo a raccogliere i cocci, lasciati in terra da chi non ha né idee né proposte.

    A loro vogliamo dire grazie: il caldo in questi giorni in sede era opprimente e due finestre in più ci faranno veramente comodo; ma con tutta sincerità li invitiamo a prendere questi cinque minuti di dubbia celebrità e immortalarli nel cassetto delle miserie.

    Noi abbiamo altro a cui pensare.
    Noi abbiamo un'Italia da ricostruire e un Futuro da riprenderci.
    Noi ci siamo perchè Vogliamo. Siamo qui ed ora. Oggi e domani.
    Se a qualcuno non va a genio, può farsene una ragione”.
    Ultima modifica di sorci verdi; 23-07-12 alle 20:05

  9. #9
    Toh Cazzo in Culo alla DC
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    6,382
    Mentioned
    9 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Casapound Italia - comunicati e iniziative



    LA MUVRA RADUNO NAZIONALE 2012

    FRIULI VENEZIA GIULIA
    2-3-4-5 AGOSTO 2012


    PASSEGGIATE - ESCURSIONI - ARRAMPICATE - CONFERENZE - VIDEOPROIEZIONI- COMUNITA’

    Numero di posti limitatorenotazioni entro il 31 marzo 2012
    Costo per i tesserati 80 € (escluso viaggio)

    Info, Programma e Prezzo:

    Giovedi 2
    Arrivo in giornata e sistemazione nelle camere
    Cena comunitaria

    Venerdi 3
    mattino: breve escursione
    pranzo al sacco
    pomeriggio: arrampicata i falesia
    sera: cena comunitaria
    proiezione foto e video

    Sabato 4
    Escursione impegnativa
    percorso alternativo per i non allenati
    Pomeriggio : dibattito sul tema
    "il mio zaino vita di montagna e di militanza. Esperienze ed emozioni"
    Cena comunitaria

    Domenica 5
    Escursione o arrampicata ( a scelta) in falesia
    pranzo al sacco
    saluti e appuntamenti al 2013

    la quota di partecipazione è di € 80 e comprende:
    3 pernottamenti( 2, 3, 4)
    3 colazioni ( 3,4,5)
    3 pranzi al sacco ( 3,4,5)
    3 cene ( 2, 3, 4)

    il programma potrà subire variazioni sulla base delle condizioni meteo e/o di altri elementi di valutazione esclusiva da parte degli organizzatori

    Elenco materiale

    calzettoni ( almeno 2 paia)
    capi intimi
    cappelo leggero da sole
    cappello pesante
    felpa o pile
    giacca antivento/antipioggia
    giacca in pile o simile
    guanti
    pantaloni comodi da montagna
    pantaloni antipioggia
    pantaloni corti
    scarpe da trekking
    scarpe per il rifugio

    VARIE
    bastoncini da trekking
    sacco a pelo
    borraccia
    coltellino multiuso (facoltativo)
    occhiali da sole
    pila frontale o torcia
    zaino da alpinismo ( 30/40 lt)
    materiale tecnico (imbrago, scarpette, corde, moschettoni..) per chi ne è provvisto( infomare i responsabili).
    batterie di riserva
    macchina fotografica
    posate, bicchieri e gavetta ( facoltativi)
    sacchetti di nylon
    asciugamani e accessori vari da bagno
    farmaci personali, pronto soccorso
    sali minerali
    crema solare

    La quota di partecipazione è di € 80 e comprende:
    3 pernottamenti (2, 3, 4)
    3 prime colazioni ( 3, 4, 5 )
    3 pranzi al sacco ( 3, 4, 5 )
    3 cene (2, 3, 4)
    il numero di posti è limitato a 50; le iscrizioni con versamento pari a 30 € devono pervenire entro il 31 marzo.

    Info e Prenotazioni:

    Telefono: 3335496550 - 3490683833
    Email: raduno@lamuvra.org

    lamuvra@yahoo.it
    La Muvra - Gruppo Escursionistico Montano

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    16 May 2010
    Messaggi
    1,247
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Casapound Italia - comunicati e iniziative



    Marsella: Vizzani si dimetta, paradossali le proteste del Pd e di Assobalneari ---


    Roma, 25 Luglio - Centinaia di manifesti contro i parcheggi a pagamento sul lungomare di Ostia a firma CasaPound Italia sono comparsi questa mattina in tutto il XIII Municipio. "E' un provvedimento che non possiamo accettare - ha dichiarato Luca Marsella, responsabile di CasaPound Italia sul litorale romano - che dimostra l'incoerenza e l'arroganza di una giunta che probabilmente è solo in cerca di voti e prova ad ottenerli tassando aree pubbliche a favore di privati. Chiediamo le immediate dimissioni di Vizzani e di quegli assessori e consiglieri municipali che qualche anno fa, quando erano il sindaco Veltroni ed il Pd a voler portare le strisce blu ad Ostia furono tra gli oppositori più accaniti al provvedimento. Paradossali ed inopportune ci appaiono alcune prese di posizione contrarie alla decisione della giunta che arrivano dal Partito Democratico, che nel 2007 voleva portare i parcheggi a pagamento non solo sul lungomare ma anche nel centro di Ostia. Ridicole anche le proteste di Assobalneari se consideriamo che da anni alcuni parcheggi su terreni demaniali sul lungomare vengono gestiti da titolari di stabilimenti balneari che fanno pagare una quota giornaliera ai cittadini senza alcuna autorizzazione. La decisione dell'amministrazione non porterà alcun beneficio al territorio e non farà altro che allontanare i cittadini romani che si troveranno a scegliere altre mete per passare una giornata al mare o per una serata".

    CasaPound Italia si era resa disponibile nelle settimane scorse a creare un gruppo di volontariinsieme ad altre associazioni per gestire gratuitamente le aree destinate ai parcheggi a pagamento. "La nostra proposta - ha spiegato Marsella - è stata ignorata come avevamo ampliamente previsto e questo dimostra che la presenza di parcheggiatori abusivi e la pulizia delle aree in questione sono soltanto scuse fornite dall'amministrazione che nascondono ben altri interessi. Basterebbe un maggiore controllo da parte dei vigili urbani per contrastare gli abusivi mentre per la manutenzione degli spazi esiste l’AMA, anche se ci rendiamo conto che le gestioni fallimentari di Veltroni ed Alemanno hanno ridotto l’azienda sul lastrico. Un provvedimento iniziato con un bando di gara che ha violato leggi e regolamenti che dimostra anche l'incapacità di una giunta che fortunatamente è quasi al termine del mandato e che ci auguriamo i cittadini manderanno a casa alla prossima tornata elettorale". Ha concluso Marsella ricordando che CasaPound nel 2013 correrà al Comune di Roma con una proprialista civica ed un proprio candidato sindaco.
    25-LUG-12 8.00

    (Benvenuto in CPITREDICESIMO NON CONFORME – tel. 3479580248)
    Distruggi ciò che è male, perché il bene possa trionfare

 

 
Pagina 1 di 262 121151101 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-03-13, 05:32
  2. La Destra/Gioventù Italiana - Comunicati e Iniziative
    Di GLADIUS nel forum Destra Radicale
    Risposte: 159
    Ultimo Messaggio: 26-01-13, 10:46
  3. "DESTRA per MILANO" - Comunicati ed Iniziative
    Di Destra per Milano nel forum Destra Radicale
    Risposte: 93
    Ultimo Messaggio: 17-11-12, 20:25
  4. Risposte: 107
    Ultimo Messaggio: 18-09-08, 18:25
  5. [28 de Abrili - Organizadura de sa Juventudi Sarda] Comunicati e iniziative
    Di àrdia arrùbia nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 09-10-07, 20:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Clicca per votare

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225