User Tag List

Risultati da 1 a 7 di 7
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Juv

Discussione: I forestali siciliani sono proprio tanti, ma non prendono lo stipendio

  1. #1
    Christianita
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    16,781
    Mentioned
    23 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito I forestali siciliani sono proprio tanti, ma non prendono lo stipendio

    Marco Sarti

    In tutta l’isola sono quasi trentamila. Nelle ultime settimane sono finiti al centro di interrogazioni parlamentari e inchieste giornalistiche: diventando il simbolo della cattiva amministrazione pubblica italiana. A Godrano, ad esempio, paesino di mille abitanti in provincia di Palermo, i forestali in servizio sono 190. Più di quelli impiegati nell’intero Molise (dove i cittadini sono 160mila e gli ettari boschivi ottanta volte di più). Eppure oggi i forestali siciliani scioperano. Due sit-in a Catania e Palermo per denunciare, dicono, la difficile condizione in cui lavorano. Senza stipendio da due mesi.


    16 agosto 2012 - 18:47

    Negli ultimi mesi sono finiti al centro di attacchi politici, inchieste giornalistiche e interrogazioni parlamentari. Sono diventati il simbolo degli sprechi di denaro pubblico. La massima espressione della cattiva amministrazione in Italia. Adesso i trentamila forestali siciliani scendono in piazza per protestare. Perché saranno anche tanti, ma come spiegano i loro rappresentanti sindacali, da giugno non ricevono più lo stipendio.

    Oggi sono previste due manifestazioni. A Catania e Palermo. Davanti alle sedi della Regione Sicilia sono organizzati altrettanti sit in dei seimila forestali regionali assunti con contratti stagionali: dal primo giugno al 30 settembre. Qui funziona così. Lo spiegano in un’interrogazione depositata pochi giorni fa a Montecitorio i deputati Pdl Gianni Mancuso, Lucio Barani, Francesco De Luca e Carlo Ciccioli. «I forestali siciliani - si legge - sono operai chiamati a giornata, iscritti a graduatorie pubbliche, assunti direttamente dalla regione e suddivisi a seconda di quante giornate di lavoro vengono loro assegnate: 78, 101 o 151 giorni l’anno».

    Qualche giorno fa le segreterie regionali di Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil hanno denunciato la vicenda all’assessore regionale all’Economia Gaetano Armao. «Apprendiamo con disappunto e sorpresa - questo il testo - che gli emolumenti relativi alle mensilità di giugno e luglio da corrispondere ai lavoratori del servizio antincendio e le cui risorse sono state dichiarate già disponibili, avrebbero subito un ulteriore blocco da parte sua, per presunte autorizzazioni da parte della giunta di governo». Insomma, i soldi sarebbero disponibili. Il problema, semmai, riguarderebbe i vincoli imposti alla Regione del patto di stabilità. E finora a nulla sono servite le rassicurazioni dei rappresentanti istituzionali che avrebbero garantito il pagamento degli stipendi entro la fine di agosto.

    Intanto si torna a parlare di numeri. Quanti sono i forestali siciliani? Secondo i rappresentanti sindacali poco meno di 25mila. Secondo i dati raccolti dai deputati Pdl quasi 30mila. Per il pagamento dei loro emolumenti secondo i deputati si spendono 290 milioni di euro. Circa 240 milioni (a cui si aggiungono 130 milioni per l’ispettorato) stando ai dati della Cgil. Di certo alcuni paragoni stonano. «Con cinque milioni di abitanti e due piccole catene montuose (Maronia e Nebrodi-Peloritani) nonché le aree, non molto vaste, degli Iblei, degli Erei e del Comprensorio del Sosio, la regione Sicilia conta circa 29mila forestali nel suo organico», raccontano i deputati nel documento. Mentre la Lombardia - dieci milioni di abitanti e il 40 per cento di territorio montuoso - ne ha solo tremila. Eppure «la Sicilia ha caratteristiche diverse dal resto del Paese - ha spiegato recentemente il segretario Flai-Cgil di Catania Alfio Mannino - basta dire che è la prima regione d’Italia a rischio desertificazione e la quarta a rischio idrogeologico».

    L’interrogazione dei parlamentari berlusconiani si sofferma su alcuni particolari. «A Godrano, paesino di mille abitanti in provincia di Palermo, i forestali in servizio sono 190. Più di quelli impiegati nell’intero Molise (dove i cittadini sono 160mila e gli ettari boschivi ottanta volte di più)». Tanti e - così accusano i parlamentari - poco efficienti. «Compito di un operaio forestale è tenere in ordine le zone boschive, controllare lo stato di salute degli alberi e fare la manutenzione delle barriere tagliafuoco e delle zone di rispetto, al fine di contenere gli eventuali incendi. Nel 2010 la Sicilia è stata la regione italiana più colpita dal fenomeno degli incendi dolosi, con 203 chilometri quadrati di vegetazione andati in fumo, quasi il 50 per cento di tutto ciò che è bruciato quell’anno sul territorio nazionale. Nel 2011 la Sicilia era la seconda regione per incendi, dopo la Sardegna».

    Stime spesso ingenerose. «La professionalità dei forestali siciliani è fuori di ogni dubbio - chiarisce al telefono il segretario generale Flai-Cgil Stefania Crogi - Non dimentichiamo che nelle ultime settimane per spegnere gli incendi c’è stato anche chi ha perso la vita. Il problema, semmai, è la capacità di programmazione delle attività da parte della Regione. Un’azione fino a questo momento assolutamente carente. Non trovo corretto scaricare le colpe su chi lavora e, peraltro, non percepisce nemmeno lo stipendio». Dal sindacato spiegano anche che non tutti i forestali si occupano di antincendio (sarebbe destinato a questo servizio solo il 25 per cento degli operatori). «Quello è solo uno dei tanti compiti - prosegue Stefania Crogi - i lavoratori forestali si occupano in generale di salvaguardia e manutenzione del territorio». Non solo. «Al di là del numero di addetti - spiega Mannino in una lettera pubblicata sul sito della Flai-Cigl di Catania - bisogna confrontare la spesa sostenuta dalle Regioni per la tutela del patrimonio boschivo. Si noterà che quella della Sicilia rispetto alle altre non è così spropositata, in quanto nel resto d’Italia ci si affida ad aziende private o alle comunità montane».

    Leggi il resto: I forestali siciliani sono proprio tanti, ma non prendono lo stipendio | Linkiesta.it
    «Feared neither death nor pain,
    for this beauty;
    if harm, harm to ourselves.»
    (Ezra Pound - Canto XX, The Lotus Eaters)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Anti-taliban
    Data Registrazione
    13 Oct 2009
    Messaggi
    5,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: I forestali siciliani sono proprio tanti, ma non prendono lo stipendio

    Ti sei specializzato nelle cazzate ultimamente, delelind?

  3. #3
    Christianita
    Data Registrazione
    08 Apr 2009
    Località
    Ελευσίνα
    Messaggi
    16,781
    Mentioned
    23 Post(s)
    Tagged
    4 Thread(s)

    Predefinito Re: I forestali siciliani sono proprio tanti, ma non prendono lo stipendio

    Citazione Originariamente Scritto da Jared Visualizza Messaggio
    Ti sei specializzato nelle cazzate ultimamente, delelind?
    cosa c'è che non va?
    «Feared neither death nor pain,
    for this beauty;
    if harm, harm to ourselves.»
    (Ezra Pound - Canto XX, The Lotus Eaters)

  4. #4
    STELLA D'ACCIAIO
    Data Registrazione
    29 Jan 2011
    Messaggi
    39,681
    Mentioned
    69 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: I forestali siciliani sono proprio tanti, ma non prendono lo stipendio

    Sicilia il luogo dove nasce il male.
    I'm not a robot without emotions, I'm not what you see
    I've come to help you with your problems, so we can be free
    I'm not a hero, I'm not a savior, forget what you know
    I'm just a man whose circumstances went beyond his control
    Beyond my control

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    28,084
    Mentioned
    261 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: I forestali siciliani sono proprio tanti, ma non prendono lo stipendio

    Ribadisco una mia ferma convinzione.
    30.000 forestali in Sicila equivalogono a 100.000 siciliani in meno al nord....e questo basta per dire:

    Ci sto a autotassarmi ma assumentene altri 30.000 perfavore
    Possiamo concludere che tutto il peggio che succede in Italia e' dovuto alle elites comuniste ed al vaticano?
    Stupri, attentati, invasione, fallimenti, disoccupazione, emergenza sociale, denatalita',violenza verbale , suicidi, omicidi....

  6. #6
    Juv
    Juv è offline
    Moderatore
    Data Registrazione
    03 Jun 2006
    Località
    Quel Posto Davanti al Mare
    Messaggi
    32,725
    Mentioned
    52 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: I forestali siciliani sono proprio tanti, ma non prendono lo stipendio

    Citazione Originariamente Scritto da dedelind Visualizza Messaggio
    Nel 2010 la Sicilia è stata la regione italiana più colpita dal fenomeno degli incendi dolosi, con 203 chilometri quadrati di vegetazione andati in fumo, quasi il 50 per cento di tutto ciò che è bruciato quell’anno sul territorio nazionale. Nel 2011 la Sicilia era la seconda regione per incendi, dopo la Sardegna».

    Stime spesso ingenerose. «:gluglu::gluglu:La professionalità dei forestali siciliani è fuori di ogni dubbio - chiarisce al telefono il segretario generale Flai-Cgil Stefania Crogi -
    ostridicolo:repapelle:repapelle:

    CGIL....
    giacomo likes this.
    "Insomma se è in gamba, ti porta l'aereo così basso.. ehehehe...
    Lei dovrebbe vederlo, è uno spettacolo: un gigante come il B-52.... BHOOAAAMMM!!!!.. con i gas di scarico t'arrostisce le oche vive!!"

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    28,084
    Mentioned
    261 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: I forestali siciliani sono proprio tanti, ma non prendono lo stipendio

    Azzo , oggi ho visto la foto di un forestale a cavallo, si esistono anche quelli .....prevedo che la fregione sicilia stia preparando anche un bando di concorso per 30.000 stallieri ....a questo punto hanno vinto loro...sono troppo furbi.......questi metteranno in sacco la merdel, e tutti i bocconioni al potere......
    Possiamo concludere che tutto il peggio che succede in Italia e' dovuto alle elites comuniste ed al vaticano?
    Stupri, attentati, invasione, fallimenti, disoccupazione, emergenza sociale, denatalita',violenza verbale , suicidi, omicidi....

 

 

Discussioni Simili

  1. I forestali siciliani .
    Di King Z. nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 111
    Ultimo Messaggio: 21-03-13, 00:43
  2. I forestali siciliani .
    Di King Z. nel forum Sicilia
    Risposte: 74
    Ultimo Messaggio: 20-03-13, 12:44
  3. I Grillini siciliani si sono presi tutto lo stipendio
    Di Llorente nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 172
    Ultimo Messaggio: 09-01-13, 16:31
  4. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 18-08-12, 14:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226