User Tag List

Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 95
Like Tree16Likes

Discussione: PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITALIA

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Oct 2010
    Messaggi
    2,333
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITALIA

    05/12/2012
    Portano al sud Italia e al Medioriente i geni della popolazione di Illegio di Tolmezzo
    di David Zanirato


    Portano al sud Italia e al Medioriente i geni della popolazione di




    Queste le prime indicazioni infatti che sono emerse dalle analisi effettuate sui residenti della frazione tolmezzina, inclusi all’interno del progetto del Parco genetico del Friuli Venezia Giulia, che dal 2008 sono passati sotto i raggi X dell’equipe interdisciplinare composta da membri del Burlo Garofolo di Trieste, del Consorzio di Biomedica molecole, dell’Area Science Park e dell’Ateneo triestino.
    I primi dati sono stati illustrati giovedì sera alla stessa popolazione, durante un’assemblea pubblica molto partecipata alla quale hanno presenziato anche il sindaco di Tolmezzo Dario Zearo, l’assessore alla sanità Mario Cuder ed il consigliere comunale Marino Iob.



    “E’ stata una serata molto positiva – commenta il dottor Paolo Gasparini, medico genetista dell’Università di Trieste – la nostra relazione, che è andata ad inserire i circa 2,5 milioni di geni isolati per individuo, all’interno di una mappa genetica condivisa a livello internazionale, ha fatto emergere alcune particolari tipologie di geni riscontrabili solo in popolazione del sud Italia e del Medioriente; ad udire questa comunicazione diversi cittadini di Illegio sono rimasti entusiasti ed hanno subito iniziato ad ipotizzare collegamenti con l’origine dei due cognomi principali ovvero Iob e Scarsini, rievocando racconti degli anziani che in qualche circostanza mettevano in relazione il ceppo locale con le aree del sud Italia”.



    Alla mappatura aderirono tre anni fa circa 170 persone sui 360 residenti, la frazione fu scelta all’interno del progetto (assieme a Resia, Sauris, Vito d’Asio, San Martino del Carso, Clauzetto ed Erto-Casso) perché furono riscontrati alcuni elementi particolari, come la forte anemia che colpiva la popolazione.



    “Ora ci sarà un nuovo step – prosegue Gasparini - ritorneremo in paese dal 9 al 18 dicembre per una nuova campionatura, sperando che l’interesse emerso faccia coinvolgere anche altri paesani; cercheremo altri fenotipi, abbiamo esteso l’analisi al gusto e quindi faremo assaggiare particolari cibi, quindi analizzeremo anche l’olfatto, la capacità di discriminare i colori, un check up nutrizionale e cardiologico”.



    In questi giorni poi si sta ultimando anche una nuova rilevazione per quanto riguarda i residenti di Sauris. Al termine di questo ulteriore giro verrà promosso un evento a Udine durante il quale si farà il quadro completo a livello regionale. Con questo progetto infatti si ambisce ad ottenere notevoli ricadute dal punto di vista assistenziale ed applicativo con considerevoli risvolti anche dal punto di vista delle ricerca industriale.




    Il dottor Paolo Gasparini, medico genetista dell’Università di Trieste, ha dichiarato:



    “La nostra relazione, che è andata ad inserire i circa 2,5 milioni di geni isolati per individuo, all’interno di una mappa genetica condivisa a livello internazionale, ha fatto emergere alcune particolari tipologie di geni riscontrabili solo in popolazioni del sud Italia e del Medioriente; ad udire questa comunicazione diversi cittadini di Illegio sono rimasti entusiasti ed hanno subito iniziato ad ipotizzare collegamenti con l’origine dei due cognomi principali, ovvero Iob e Scarsini, rievocando racconti degli anziani che in qualche circostanza mettevano in relazione il ceppo locale con le aree del sud Italia”.
    NB: essendo quest’ultimo un estratto da un articolo di giornale, mancano certe importanti specificazioni. Con la menzione generica di Medioriente non s’intende certo che degli italiani siano simili alle popolazioni mediorientali d’epoca storica, ma si fa riferimento alla ben nota presenza d’un substrato comune in Italia e in Medioriente risalente ad epoca preistorica, dovuto all’avvento del neolitico in Europa tramite movimenti di popolazione originaria della Mezzaluna fertile, dove si sarebbero però in epoca storica assestate popolazioni semitiche che nulla c’entrano con noialtri.

    Così, circa la distribuzione degli aplogruppi nella Penisola, Capelli et al. (2006) sostiene con interessanti supporti archeologici che la variazione non è affatto casuale ma ordinata secondo quello che definisce proprio un cline riflettente un incontro avvenuto tra gli originari abitanti dell'Europa di età mesolitica ed un massiccio flusso anatolico (e prima mediorientale) legato all'arrivo del neolitico in Europa e quindi alla diffusione delle tecnologie agricole a questo connesse. Tutti i campioni italiani analizzati da Capelli et al. (2006) mostrano un certo grado di apporto di geni legati al flusso in questione, risultando più elevati nei campioni provenienti dal sud, da cui le tecnologie agriculturali importate da quel movimento di popolazione sarebbero naturalmente partite: in Puglia, Calabria e nella Sicilia orientale la tecnologia neolitica apparve 9000 ybp, quindi raggiunse il Centro Italia e il nord-est mille anni dopo; infine, 6500 ybp, il resto dell'Italia. La variazione degli aplogruppi lungo l'asse sud-nord si spiega dunque principalmente secondo tale demic diffusion model legato all'avvento del neolitico che è all'origine dell'identità genomica italiana. Ciò viene confortato da Onofri et al. (2008), laddove si scopre il lineage relativo all'aplogruppo J2 essere sorprendentemente omogeneo nei due settori considerati, sud e centro-nord.



    Qui si può leggere il comunicato stampa, dove si appronta la mappatura e si danno i risultati in modo molto sintetico e con linguaggio divulgativo:


    http://www.comune.resia.ud.it/upload...a_finale-1.pdf



    Cosa abbiamo scoperto su..
    Illegio
     Sembra una popolazione con origini diverse dalle altre
     In alcune analisi risulta simile ad alcune popolazioni del
    Sud Italia/Spagna
     Sono necessarie ulteriori analisi per approfondirne
    meglio l’origine




    QUINDI SECONDO I RICERCATORI SCIENTIFICI GLI ABITANTI DI QUESTE DUE POPOLAZIONI AVREBBERO PARENTELE GENETICHE CON I TERRONI E GLI ARABI.

    DA NOR A SUDDE TUTTI FRATELLI ETNICI.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Populista
    Data Registrazione
    20 Oct 2011
    Messaggi
    43,425
    Mentioned
    165 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITAL

    Citazione Originariamente Scritto da psico Visualizza Messaggio
    05/12/2012
    Portano al sud Italia e al Medioriente i geni della popolazione di Illegio di Tolmezzo
    di David Zanirato


    Portano al sud Italia e al Medioriente i geni della popolazione di




    Queste le prime indicazioni infatti che sono emerse dalle analisi effettuate sui residenti della frazione tolmezzina, inclusi all’interno del progetto del Parco genetico del Friuli Venezia Giulia, che dal 2008 sono passati sotto i raggi X dell’equipe interdisciplinare composta da membri del Burlo Garofolo di Trieste, del Consorzio di Biomedica molecole, dell’Area Science Park e dell’Ateneo triestino.
    I primi dati sono stati illustrati giovedì sera alla stessa popolazione, durante un’assemblea pubblica molto partecipata alla quale hanno presenziato anche il sindaco di Tolmezzo Dario Zearo, l’assessore alla sanità Mario Cuder ed il consigliere comunale Marino Iob.



    “E’ stata una serata molto positiva – commenta il dottor Paolo Gasparini, medico genetista dell’Università di Trieste – la nostra relazione, che è andata ad inserire i circa 2,5 milioni di geni isolati per individuo, all’interno di una mappa genetica condivisa a livello internazionale, ha fatto emergere alcune particolari tipologie di geni riscontrabili solo in popolazione del sud Italia e del Medioriente; ad udire questa comunicazione diversi cittadini di Illegio sono rimasti entusiasti ed hanno subito iniziato ad ipotizzare collegamenti con l’origine dei due cognomi principali ovvero Iob e Scarsini, rievocando racconti degli anziani che in qualche circostanza mettevano in relazione il ceppo locale con le aree del sud Italia”.



    Alla mappatura aderirono tre anni fa circa 170 persone sui 360 residenti, la frazione fu scelta all’interno del progetto (assieme a Resia, Sauris, Vito d’Asio, San Martino del Carso, Clauzetto ed Erto-Casso) perché furono riscontrati alcuni elementi particolari, come la forte anemia che colpiva la popolazione.



    “Ora ci sarà un nuovo step – prosegue Gasparini - ritorneremo in paese dal 9 al 18 dicembre per una nuova campionatura, sperando che l’interesse emerso faccia coinvolgere anche altri paesani; cercheremo altri fenotipi, abbiamo esteso l’analisi al gusto e quindi faremo assaggiare particolari cibi, quindi analizzeremo anche l’olfatto, la capacità di discriminare i colori, un check up nutrizionale e cardiologico”.



    In questi giorni poi si sta ultimando anche una nuova rilevazione per quanto riguarda i residenti di Sauris. Al termine di questo ulteriore giro verrà promosso un evento a Udine durante il quale si farà il quadro completo a livello regionale. Con questo progetto infatti si ambisce ad ottenere notevoli ricadute dal punto di vista assistenziale ed applicativo con considerevoli risvolti anche dal punto di vista delle ricerca industriale.




    Il dottor Paolo Gasparini, medico genetista dell’Università di Trieste, ha dichiarato:



    “La nostra relazione, che è andata ad inserire i circa 2,5 milioni di geni isolati per individuo, all’interno di una mappa genetica condivisa a livello internazionale, ha fatto emergere alcune particolari tipologie di geni riscontrabili solo in popolazioni del sud Italia e del Medioriente; ad udire questa comunicazione diversi cittadini di Illegio sono rimasti entusiasti ed hanno subito iniziato ad ipotizzare collegamenti con l’origine dei due cognomi principali, ovvero Iob e Scarsini, rievocando racconti degli anziani che in qualche circostanza mettevano in relazione il ceppo locale con le aree del sud Italia”.
    NB: essendo quest’ultimo un estratto da un articolo di giornale, mancano certe importanti specificazioni. Con la menzione generica di Medioriente non s’intende certo che degli italiani siano simili alle popolazioni mediorientali d’epoca storica, ma si fa riferimento alla ben nota presenza d’un substrato comune in Italia e in Medioriente risalente ad epoca preistorica, dovuto all’avvento del neolitico in Europa tramite movimenti di popolazione originaria della Mezzaluna fertile, dove si sarebbero però in epoca storica assestate popolazioni semitiche che nulla c’entrano con noialtri.

    Così, circa la distribuzione degli aplogruppi nella Penisola, Capelli et al. (2006) sostiene con interessanti supporti archeologici che la variazione non è affatto casuale ma ordinata secondo quello che definisce proprio un cline riflettente un incontro avvenuto tra gli originari abitanti dell'Europa di età mesolitica ed un massiccio flusso anatolico (e prima mediorientale) legato all'arrivo del neolitico in Europa e quindi alla diffusione delle tecnologie agricole a questo connesse. Tutti i campioni italiani analizzati da Capelli et al. (2006) mostrano un certo grado di apporto di geni legati al flusso in questione, risultando più elevati nei campioni provenienti dal sud, da cui le tecnologie agriculturali importate da quel movimento di popolazione sarebbero naturalmente partite: in Puglia, Calabria e nella Sicilia orientale la tecnologia neolitica apparve 9000 ybp, quindi raggiunse il Centro Italia e il nord-est mille anni dopo; infine, 6500 ybp, il resto dell'Italia. La variazione degli aplogruppi lungo l'asse sud-nord si spiega dunque principalmente secondo tale demic diffusion model legato all'avvento del neolitico che è all'origine dell'identità genomica italiana. Ciò viene confortato da Onofri et al. (2008), laddove si scopre il lineage relativo all'aplogruppo J2 essere sorprendentemente omogeneo nei due settori considerati, sud e centro-nord.



    Qui si può leggere il comunicato stampa, dove si appronta la mappatura e si danno i risultati in modo molto sintetico e con linguaggio divulgativo:


    http://www.comune.resia.ud.it/upload...a_finale-1.pdf



    Cosa abbiamo scoperto su..
    Illegio
     Sembra una popolazione con origini diverse dalle altre
     In alcune analisi risulta simile ad alcune popolazioni del
    Sud Italia/Spagna
     Sono necessarie ulteriori analisi per approfondirne
    meglio l’origine




    QUINDI SECONDO I RICERCATORI SCIENTIFICI GLI ABITANTI DI QUESTE DUE POPOLAZIONI AVREBBERO PARENTELE GENETICHE CON I TERRONI E GLI ARABI.

    DA NOR A SUDDE TUTTI FRATELLI ETNICI.
    Perché? Non può essere?
    Spaghetti e pistole

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,478
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITAL

    e ti meravigli?

    con tutte le variazioni di confine che si sono avuti tra gli Stati regionali e le invasioni che ha avuto l' Italia.... tutti sangue misto siamo.

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    29,647
    Mentioned
    271 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITAL

    la cosa comica e' che , udita la provenienza da o sudde o medioriente, i cittadini di Illeggio si siano mostrati entusiasti.

    Gli hanno somministrato droghe, massicce dosi di grappa???
    Possiamo concludere che tutto il peggio che succede in Italia e' dovuto alle elites PD ed al vaticano?
    Stupri, attentati, invasione, fallimenti, disoccupazione, emergenza sociale, denatalita',violenza verbale , suicidi, omicidi....

  5. #5
    Lumbard
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Lach Magiùr
    Messaggi
    11,701
    Mentioned
    3 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITAL

    Citazione Originariamente Scritto da MaIn Visualizza Messaggio
    e ti meravigli?

    con tutte le variazioni di confine che si sono avuti tra gli Stati regionali e le invasioni che ha avuto l' Italia.... tutti sangue misto siamo.

    si ma ci sono anche i misto sangue con le popolazioni nord-europee ... chissà come mai vengono date solo certe notizie

  6. #6
    Populista
    Data Registrazione
    20 Oct 2011
    Messaggi
    43,425
    Mentioned
    165 Post(s)
    Tagged
    6 Thread(s)

    Predefinito Re: PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITAL

    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    si ma ci sono anche i misto sangue con le popolazioni nord-europee ... chissà come mai vengono date solo certe notizie
    Per lo stesso motivo per cui voi vi vantate solo dei miscugli coi nordici: ognuno fa il suo gioco. Anche la vostra è scorrettezza: mettete sempre in risalto che vi siete mischiati coi nordici e non parlate mai del fatto che vi siete mischiati pure coi mediterranei. La verità sta nel mezzo: non siete meridionali ma neanche nordici.
    Dredd83 and Kroenen like this.
    Spaghetti e pistole

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,478
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITAL

    ma certo che ci sono e non sono solo al nord.
    ad esempio nessuno nota mai che in italia meridionali vi sono stati a lungo i longobardi (Ducato di Benevento - Wikipedia).
    più conosciuto è certamente la venuta dei normanni/svevi e la presenza di una corte austriaca a napoli






    Citazione Originariamente Scritto da sciadurel Visualizza Messaggio
    si ma ci sono anche i misto sangue con le popolazioni nord-europee ... chissà come mai vengono date solo certe notizie

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    22 Jul 2012
    Messaggi
    16,478
    Mentioned
    100 Post(s)
    Tagged
    8 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITAL

    un'altra migrazione dimenticata è quella bulgara:
    Grande Bulgaria - Wikipedia

    in generale si pensa poco che quando l'italia o una parte di essa ha fatto parte di un impero si sono avuto fortissime mescolanze.
    ad esempio nelle repubbliche marinare ma sai quanto si mescolava il sangue con le colonie in italia e fuori-italia!?
    od anche quando lombardia e meridione hanno fatto parte insieme dell'impero spagnolo, ma sai quanti spostamenti di popolazione vi sono stati!?

  9. #9
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    29,647
    Mentioned
    271 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITAL

    Si d'accordo ci sono stati anche i mori sconfitti a Potier rifugiatisi in valtellina, 2 elefanti e qualche centinaio di cartaginesi rimasti sull'appennino piacentino dopo la battaglia della trebbia, il moro a Venezia, e martufello......

    Esistono , riconosciuti tre ceppi genetici nella penisola, da un punto di vista macrodistributivo.

    poi evidentemente ci sono state contaminazioni...effettivamente anche al sud , tipo 15.000 liguri e frinati deportati nel beneventano dai romani o i galli insubri in calabria......
    Possiamo concludere che tutto il peggio che succede in Italia e' dovuto alle elites PD ed al vaticano?
    Stupri, attentati, invasione, fallimenti, disoccupazione, emergenza sociale, denatalita',violenza verbale , suicidi, omicidi....

  10. #10
    Venetia
    Data Registrazione
    06 Sep 2011
    Località
    Venetia
    Messaggi
    4,068
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: PER UNA RICERCA SCIENTIFICA I GENI DELLA GENTE DI TOLMEZZO PORTANO AL SUD ITAL

    E allora?
    Non mi risulta che Tolmezzo abbia dato vita a 4 mafie.
    Quello è un prodotto di altre latitudini.
    sklöpp & kanù

 

 
Pagina 1 di 10 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il livello della "ricerca scientifica" in Italia
    Di Venom nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 25-03-11, 13:48
  2. Giornata di Pol a favore della Ricerca Scientifica
    Di Teddy nel forum Parlamento di Pol
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 08-12-08, 20:02
  3. La ricerca scientifica in Italia
    Di Fenicio (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 28-12-07, 17:25
  4. nuovo movimento per la ricerca scientifica in italia
    Di (mrsi) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-11-07, 14:45
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-05-05, 13:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226