User Tag List

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 24
Like Tree3Likes

Discussione: Veltroni archivia i falsi miti del '68

  1. #11
    Ex Donald ed ex Max50
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Messaggi
    16,847
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Veltroni archivia i falsi miti del '68

    Chissà se l'esimio cantautore si riferiva a lui , il uòlter :

    Francesco De Gregori - Vai in Africa, Celestino! - YouTube

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #12
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 Apr 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    10,522
    Inserzioni Blog
    10
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Re: Veltroni archivia i falsi miti del '68



    :giagia:
    ________________________________


    Impossibilia nemo tenetur

  3. #13
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 Apr 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    10,522
    Inserzioni Blog
    10
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Thumbs up Re: Veltroni archivia i falsi miti del '68

    CONTRO IL SESSANTOTTO - Alberto Giovanni Biuso

    Alberto G. Biuso » Contro il Sessantotto

    :giagia:
    ________________________________


    Impossibilia nemo tenetur

  4. #14
    email non funzionante
    Data Registrazione
    07 Apr 2010
    Messaggi
    530
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Veltroni archivia i falsi miti del '68

    Citazione Originariamente Scritto da GNU-GPL Visualizza Messaggio
    Che fallito.

    Togliatti è stato il braccio destro di Stalin mentre Veltroni è e rimane il braccio destro di Occhetto.

    immagina emblematica di chi sono questa gente riciclata e rinnegata da un passato che li vedeva come merde comuniste
    salvo.gerli likes this.

  5. #15
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    24 Aug 2010
    Località
    Bellagio-lago di Como
    Messaggi
    23,518
    Mentioned
    135 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Veltroni archivia i falsi miti del '68

    Veltroni dovrebbe dire la verità sul 68:
    Il 68 ( almeno in Italia ) fu opera di una gioventù viziata dalla generazione precedente che aveva fatto la guerra , aveva sofferto ,pagato , faticato e costruito .
    Una gioventù che, su una base di benessere faticosamente costruito da altri , voleva passare oltre ed edificare un mondo illusorio, dove non c'era posto per le regole , gli stili , consuetudini e dogmi .
    Solo che le regole , gli stili e le consuetudini , insiti nell'uomo moderno , erano necessari al mantenimento del mondo che li manteneva e gli dava da mangiare e vestire .
    qualcosina hanno cambiato , certo ; hanno distrutto tutto ciò che era umanamente distruttibile.
    Cosa?
    Certamente il mondo dei valori che ci facevano migliori , più pudichi, più puliti ed hanno cancellato il senso del pudore trasformando il sesso femminile in qualcosa che mai era stato : degli uomini in gonnella !
    E ora fanno mea culpa , si ritirano dal disastro , che falliti !

  6. #16
    Moderatori anghe noi...
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    61,917
    Mentioned
    143 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Veltroni archivia i falsi miti del '68

    Pare che questo libro sia stato recensito da più di qualche autorevole penna la più interessante delle quali è quella di un certo D'Alema Massimo, antico e perenne "nemico/avversario" del "nutella".

    La cosa ha scandalizzato parecchi e qualcuno, addirittura, analizzando a fondo la dalemiana recensione pare vi abbia trovato tracce di sottili allusioni e prese in giro delle quali il gonzo destinatario volutamente o involontariamente non si è accorto.
    Se hai la necessità di scegliere tra un uomo e un cobra,
    preferisci chi striscia.
    E se ti serve un amico, trovati un cane.

  7. #17
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 Apr 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    10,522
    Inserzioni Blog
    10
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool Re: Veltroni archivia i falsi miti del '68

    Citazione Originariamente Scritto da CARLO NORD ITALIA Visualizza Messaggio
    Veltroni dovrebbe dire la verità sul 68:
    Il 68 ( almeno in Italia ) fu opera di una gioventù viziata dalla generazione precedente che aveva fatto la guerra , aveva sofferto ,pagato , faticato e costruito .
    Una gioventù che, su una base di benessere faticosamente costruito da altri , voleva passare oltre ed edificare un mondo illusorio, dove non c'era posto per le regole , gli stili , consuetudini e dogmi .
    Solo che le regole , gli stili e le consuetudini , insiti nell'uomo moderno , erano necessari al mantenimento del mondo che li manteneva e gli dava da mangiare e vestire .
    qualcosina hanno cambiato , certo ; hanno distrutto tutto ciò che era umanamente distruttibile.
    Cosa?
    Certamente il mondo dei valori che ci facevano migliori , più pudichi, più puliti ed hanno cancellato il senso del pudore trasformando il sesso femminile in qualcosa che mai era stato : degli uomini in gonnella !
    E ora fanno mea culpa , si ritirano dal disastro , che falliti !
    ...TOLTA LA CONSIDERAZIONE sulla PUDICIZA, la PULIZIA e soprattutto sul SESSO FEMMINILE che non condivido per niente...ti laiko...


    :giagia:
    Ultima modifica di salvo.gerli; 10-09-12 alle 13:12
    ________________________________


    Impossibilia nemo tenetur

  8. #18
    Sospeso/a
    Data Registrazione
    24 Aug 2010
    Località
    Bellagio-lago di Como
    Messaggi
    23,518
    Mentioned
    135 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Veltroni archivia i falsi miti del '68

    Citazione Originariamente Scritto da salvo.gerli Visualizza Messaggio
    ...TOLTA LA CONSIDERAZIONE sulla PUDICIZA, la PULIZIA e soprattutto sul SESSO FEMMINILE che non condivido per niente...ti laiko...


    :giagia:
    nessuno vuole più le donne come soprammobili e cose senza diritti da possedere e usare a piacimento , come le vogliono e le considerano i mussulmani; ma nemmeno come esse sono diventate dopo decenni di cultura sinistroida !
    La donna dovrebbe essere donna , assomigliare alle nostre mamme e nonne , felici di essere considerate un frutto proibito e agognato per l'uomo che le circonda di attenzioni e di corteggiamenti .
    Una donna che regge il suo ruolo in casa e che sa che lei è la cosa più importante della famiglia , cosciente di essere la colonna portante intorno al quale girano il marito e i figli .
    Invece cosa sono diventate le donne?
    Degli uomini in gonnella che "ti fanno " , ti buttano via e passano ad un altro; oppure, pur concedentoti il loro amore progettando con te il futuro , è facile che appena c'è qualcuno che le intriga , cedono volentieri , senza scrupoli per il povero uomo lasciato a casa e la struttura famigliare .

    Un cambiamento in pochi decenni che ha completamente scardinato la visione dell'uomo e della donna in seno alla società in cui l'uomo vedeva la propria donna come qualcosa di sublime e di puro da raggiungere e che si concedeva facendoti sentire unico .

    fortunatamente qualche donna così ancora esiste , gelosa della propria verginità , del proprio corpo nonchè del proprio pudore ...ma son poche, più uniche che rare !

  9. #19
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    18 Apr 2009
    Località
    Milan
    Messaggi
    10,522
    Inserzioni Blog
    10
    Mentioned
    44 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cool Re: Veltroni archivia i falsi miti del '68

    Citazione Originariamente Scritto da CARLO NORD ITALIA Visualizza Messaggio
    nessuno vuole più le donne come soprammobili e cose senza diritti da possedere e usare a piacimento , come le vogliono e le considerano i mussulmani; ma nemmeno come esse sono diventate dopo decenni di cultura sinistroida !
    La donna dovrebbe essere donna , assomigliare alle nostre mamme e nonne , felici di essere considerate un frutto proibito e agognato per l'uomo che le circonda di attenzioni e di corteggiamenti .
    Una donna che regge il suo ruolo in casa e che sa che lei è la cosa più importante della famiglia , cosciente di essere la colonna portante intorno al quale girano il marito e i figli .
    Invece cosa sono diventate le donne?
    Degli uomini in gonnella che "ti fanno " , ti buttano via e passano ad un altro; oppure, pur concedentoti il loro amore progettando con te il futuro , è facile che appena c'è qualcuno che le intriga , cedono volentieri , senza scrupoli per il povero uomo lasciato a casa e la struttura famigliare .

    Un cambiamento in pochi decenni che ha completamente scardinato la visione dell'uomo e della donna in seno alla società in cui l'uomo vedeva la propria donna come qualcosa di sublime e di puro da raggiungere e che si concedeva facendoti sentire unico .

    fortunatamente qualche donna così ancora esiste , gelosa della propria verginità , del proprio corpo nonchè del proprio pudore ...ma son poche, più uniche che rare !


    ...BRAVO!!...MA PECCATO NON HAI VINTO RITENTA UN'ALTRA VOLTA, se credi, E FORSE SARAI PIU' FORTUNATO!!


    :sofico:
    Ultima modifica di salvo.gerli; 10-09-12 alle 13:49
    ________________________________


    Impossibilia nemo tenetur

  10. #20
    Ex Donald ed ex Max50
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Messaggi
    16,847
    Mentioned
    4 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Veltroni archivia i falsi miti del '68

    Citazione Originariamente Scritto da CARLO NORD ITALIA Visualizza Messaggio
    Veltroni dovrebbe dire la verità sul 68:
    Il 68 ( almeno in Italia ) fu opera di una gioventù viziata dalla generazione precedente che aveva fatto la guerra , aveva sofferto ,pagato , faticato e costruito .
    Una gioventù che, su una base di benessere faticosamente costruito da altri , voleva passare oltre ed edificare un mondo illusorio, dove non c'era posto per le regole , gli stili , consuetudini e dogmi .
    Solo che le regole , gli stili e le consuetudini , insiti nell'uomo moderno , erano necessari al mantenimento del mondo che li manteneva e gli dava da mangiare e vestire .
    qualcosina hanno cambiato , certo ; hanno distrutto tutto ciò che era umanamente distruttibile.
    Cosa?
    Certamente il mondo dei valori che ci facevano migliori , più pudichi, più puliti ed hanno cancellato il senso del pudore trasformando il sesso femminile in qualcosa che mai era stato : degli uomini in gonnella !
    E ora fanno mea culpa , si ritirano dal disastro , che falliti !
    Io credo che l'accusa più grande che si può fare al "68 , inteso come insieme di idee , comportamenti , nuovi valori , o disvalori , che sono entrati nell'uso comune a partire appunto dalla fine degli anni '70 , dopo l'"autunno caldo" e sulla scia del "maggio " francese , sia stata la distruzione del merito e della meritocrazia nella società , che essendo tra l'altro corporativa , ha ulteriormente accentuato tale cosa......
    IO nel 1968 avevo 18 anni , e posso dire di aver vissuto la mia vita , vedendo , sul lavoro (ero dipendente dello stato ) , in politica , nella società , un continuo macello di tale meritocrazia , irrisa , vilipesa , a volte addirittura criminalizzata , nel nome dell'ideologia e dell'appartenennza partitica....
    Da notare che queste cose non sono avvenute , anzi è successo l'esatto opposto , dove il "68" venne inventato e iniziò (Francia)....

 

 
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. I falsi miti: Gandhi
    Di Guelfo Nero nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-03-13, 19:18
  2. I falsi miti del liberismo
    Di Eyes Only (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 122
    Ultimo Messaggio: 13-02-08, 09:14
  3. Due falsi miti: la democrazia e lo stato
    Di denty nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 134
    Ultimo Messaggio: 03-05-07, 14:54
  4. fallout, radioattività e falsi miti
    Di Perdu nel forum Politica Estera
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-04-04, 16:49
  5. Da Eva a Gesù: i falsi miti del Cristianesimo
    Di Tomás de Torquemada nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-10-02, 17:58

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226