User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
Like Tree3Likes
  • 2 Post By Gianky
  • 1 Post By Avanguardia

Discussione: Discorso del 6 Settembre 1934 - Bari

  1. #1
    Ghibellino
    Data Registrazione
    22 May 2009
    Messaggi
    48,886
    Mentioned
    94 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Discorso del 6 Settembre 1934 - Bari



    AL POPOLO DI BARI

    Il 6 settembre 1934-XII, inaugurandosi in Bari la V Fiera del Levante, il Duce pronunziava – davanti a una vasta folla acclamante – il seguente discorso:

    Camicie Nere di Bari!
    Al termine di questa ardente e solare giornata, quindi fascista, voi non vi attendete certamente un discorso politico, nel senso ormai tradizionale della parola.
    Sono venuto tra di voi, per mantenere la mia promessa (applausi prolungati) e sono veramente lieto di questa giornata, che mi ha messo in contatto col generoso popolo di Puglia (applausi vivissimi), popolo di agricoltori solidi e di marinai intraprendenti, due categorie di italiani, che sono particolarmente care al mio cuore. (Acclamazioni vivissime).
    La Fiera del Levante è una realizzazione superba di Bari fascista, è un magnifico esempio di volontà tenace e di spirito di organizzazione. (Applausi prolungati).
    Questa parola pareva che non trovasse posto nel dizionario della lingua italiana. Ma si trattava dell’errore di gente che non ci conosceva. (Applausi altissimi).
    Il popolo italiano ha dato, nella sua tre volte millenaria storia, esempi formidabili di organizzazione giuridica, politica e sociale. (Acclamazioni vibrantissime).
    Il Mediterraneo è un mare certamente meridionale. È sulle rive del Mediterraneo che sono nate le grandi filosofie, le grandi religioni, la grande poesia e un impero che ha lasciato tracce incancellabili nella storia di tutti i popoli civili. (Applausi vivissimi).
    Trenta secoli di storia ci permettono di guardare con sovrana pietà talune dottrine di oltr’Alpe, sostenute dalla progenie di gente che ignorava la scrittura, con la quale tramandare i documenti della propria vita, nel tempo in cui Roma aveva Cesare, Virgilio e Augusto. (Acclamazioni altissime).
    Non è dunque una sorpresa per me la prova di questa Fiera del Levante, che oggi metto all’ordine del giorno della Nazione e addito a tutti i popoli civili. Desidero alla vostra presenza ringraziare tutte le Nazioni che sono intervenute e. con particolare simpatia a quelle che ci hanno dato una prova di amicizia, mandando qui loro ambasciatori e loro ministri. (Applausi).
    lo dico a tutti e particolarmente ai popoli dell’Oriente, che è così vicino a noi e che noi conosciamo, con i quali abbiamo avuto contatti per tanti secoli, io dico: credete nella volontà di collaborazione dell’Italia fascista, lavorate con noi, scambiamoci le merci e le idee, vediamo con lo sforzo solidale di tutti, vicini e lontani, se sia possibile uscire da questa depressione che attanaglia gli spiriti e mortifica la vita.
    Che cosa era la Puglia prima della Rivoluzione? Una regione nella quale un passato glorioso aveva lasciato monumenti di una bellezza incomparabile. Questo è í1 passato. Ma noi fascisti siamo tesi all’avvenire, che sentiamo come una creazione della nostra volontà tesa nell’obbiettivo della vittoria. (Applausi).
    Di quando in quando la Puglia occupava le cronache della. Nazione attraverso i più o meno pittoreschi ludi cartacei. Questo appartiene al passato, che noi abbiamo profondamente sepolto e che nessuna forza al mondo può risuscitare mai più. (Acclamazioni altissime).
    Oggi. la Puglia, con Bari alla testa, è una terra profondamente fascista, che ha dato delle magnifiche squadre d’azione, che ha dato dei Martiri, la cui memoria vive perenne nei nostri cuori. Oggi vi sentite parte intima dell’organismo del popolo italiano.. (La folla risponde unanime: « Sì! Sì! »).
    Non è senza significato il fatto, e voglio segnalarlo, che da Torino sia partita una carovana per venire a Bari. Con questo Torino ha dimostrato ancora una volta quella sensibilità patriottica e nazionale, che fecero, nei tempi del Risorgimento, il baluardo della Patria. (Applausi). Gioverà ricordare anche che uno dei più intimi amici e collaboratori di Camillo Cavour, fu il barese Massari (applausi), che ha lasciato un diario dove, giorno per giorno, egli fa vedere come Cavour vivesse e combattesse per l’indipendenza e l’avvenire della Patria.
    Camicie Nere!
    La Rivoluzione fascista, nel settore politico, è andata molto innanzi. C’è ancora da fare. Non per niente abbiamo introdotto nei vostri spiriti il concetto della Rivoluzione come modo perenne di conquista. (Acclamazioni). Nel settore economico abbiamo poste le basi fino dal 1926: le premesse ci sono. Ora marceremo.
    Voi mi domanderete: quale è l’obbiettivo? Vi rispondo: l’obbiettivo della nostra marcia sul terreno economico è la realizzazione di una più alta giustizia sociale per il popolo italiano. (Applausi vivissimi e insistenti).
    Camicie Nere di Bari!
    Nel segno del Littorio, noi abbiamo vinto. Nel segno del Littorio, noi vinceremo domani.
    Ne siete convinti? (La folla prorompe in un grido altissimo: « Sì! Sì! »).

    Discorso del 6 settembre 1934 di Bari | Thule Italia
    Kroenen and Johann von Leers like this.
    Se guardi troppo a lungo nell'abisso, poi l'abisso vorrà guardare dentro di te. (F. Nietzsche)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,635
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: Discorso del 6 Settembre 1934 - Bari

    Vogliamo la rivincita.
    Kroenen likes this.

 

 

Discussioni Simili

  1. NCD: bel discorso di Alfano al congresso di Bari
    Di FrancoAntonio nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 18-01-14, 16:33
  2. Bari, 9 settembre 1943
    Di Avanguardia nel forum Socialismo Nazionale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-09-13, 21:54
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-08-10, 09:32
  4. Tag der Arbeit 1934 (giornata del lavoro 1934)
    Di Lombardoveneto nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-02-07, 00:39
  5. Discorso del 22 settembre di Nasrallah
    Di DaBak nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-10-06, 17:52

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226