User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24
Like Tree12Likes

Discussione: Pessoa - Il banchiere anarchico

  1. #1
    Aghori
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    9,736
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Pessoa - Il banchiere anarchico

    John Orr, amerigodumini and RAYO like this.
    Gli Arya seggono ancora al picco dell'avvoltoio.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Aghori
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    9,736
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Rif: Pessoa - Il banchiere anarchico

    Pessoa e l'incontro col banchiere anarchico
    In un racconto breve, ripubblicato da Guanda, la conversazione tra lo scrittore conservatore e libertario e un banchiere "monopolista"
    Vittorio Macioce - Mar, 23/09/2008 - 114
    commenta
    E’ una di quelle conversazioni in cui si tira tardi, seduti a un tavolo del ristorante, la cena già consumata sul tavolo e, quando ancora si poteva fumare, un sigaro acceso.


    L’uomo con gli occhiali tondi e i baffetti, con questo sguardo da ragioniere, si chiama Fernando Pessoa, lavora come traduttore di lettere commerciali per la ditta Moitinho de Almeida, concessionaria portoghese della Coca Cola. Sono i primi anni del Novecento, più o meno intorno al 1905, e Pessoa stravede per la radio, i futuristi e la rèclame. Toccherà a lui inventarsi un paio di slogan per quella bibita scura con tante bollicine. De suo interlocutore si sa molto meno. E’ un banchiere, un grande commerciante e come sussurrano i suoi nemici “un monopolista”. E’ questa la scena con cui si apre il Banchiere anarchico, il racconto breve che svela l’anima politica di Pessoa, conservatore e libertario, capitalista e anarchico. Guanda lo ripubblica ora dopo una decina d’anni.

    Il banchiere è uno strano tipo, da giovane è stato un anarchico mistico, uno di quelli che sogna la rivoluzione e non ha paura delle bombe. Pessoa chiede: “Ha rinnegato le sue idee di gioventù”. La risposta del banchiere è un lungo ragionamento, dove passo dopo passo spiega al suo amico come l’unico mondo per essere veramente anarchico è diventare ricco. Non ci sono altri mezzi per sfuggire all’onnipotenza dello Stato e delle convenzioni sociali. L’unica rivoluzione possibile è la riscossa individuale.

    “Il vero male, l’unico male, sono le convenzioni e le finzioni sociali, che si sovrappongono alle realtà naturali – tutto, dalla famiglia al denaro, dalla religione allo stato. Si nasce uomo o donna – voglio dire, si nasce per essere, da adulti, uomo o donna; non si nasce, a buon diritto naturale, né per essere marito, né per essere ricco o povero, come non si nasce per essere cattolico o protestante, o portoghese o inglese”.

    Il banchiere racconta, lentamente, che l’unica via per ribellarsi a tutto questo è spezzare le proprie catene. Gli anarchici mistici lavorando insieme, influenzandosi gli uni con gli altri creano fra di loro una nuova tirannia. E qui Pessoa interviene: “E tu? Con i tuoi monopoli?”. “No, amico mio; io ho creato solo libertà. Ho liberato una persona. Ho liberato me. Il mio metodo, che è, come le ho provato, l’unico veramente anarchico, non mi ha permesso di liberarne di più. Quelli che ho potuto liberare, li ho liberati”.

    Pessoa e l'incontro col banchiere anarchico - IlGiornale.it
    Gli Arya seggono ancora al picco dell'avvoltoio.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    04 Jul 2012
    Messaggi
    3,200
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    46

    Predefinito Re: Pessoa - Il banchiere anarchico

    Citazione Originariamente Scritto da Malaparte Visualizza Messaggio
    Io.
    All'epoca. Volevo capire che cosa era l'anarchismo.
    Ovviamente, in quell'intento questo libro era una scelta sbagliata.
    Pessoa, come oggi si sa, era un conservatore.
    Tutti gli impiegati del mondo hanno immaginato queste cose e le hanno sconfessate e adesso sono gli impiegati.
    Pavese

  4. #4
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Pessoa - Il banchiere anarchico

    Citazione Originariamente Scritto da Tommaso Visualizza Messaggio
    Io.
    All'epoca. Volevo capire che cosa era l'anarchismo.
    Ovviamente, in quell'intento questo libro era una scelta sbagliata.
    Pessoa, come oggi si sa, era un conservatore.
    Si, magari come Hope, un paleolibertario.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  5. #5
    Cacciaguida
    Data Registrazione
    29 May 2008
    Messaggi
    35,409
    Mentioned
    595 Post(s)
    Tagged
    2 Thread(s)

    Predefinito Re: Pessoa - Il banchiere anarchico

    Citazione Originariamente Scritto da JohnPollock Visualizza Messaggio
    Si, magari come Hope, un paleolibertario.
    del resto a parte i randiani si può essere paleolib e squattrinati
    John Orr likes this.

  6. #6
    Vedo la mano invisibile
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Éire
    Messaggi
    29,868
    Mentioned
    140 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Pessoa - Il banchiere anarchico

    Citazione Originariamente Scritto da Malaparte Visualizza Messaggio
    l'avevo visto alla mondadori a milano, ero tentato di comprarlo ma non l'ho fatto.
    La verità produce effetti anche quando non può essere pronunciata.

    L. von Mises

    SILENDO LIBERTATEM SERVO

  7. #7
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Pessoa - Il banchiere anarchico

    E comunque non c'è bisogno di essere ricco per essere anarchici. La Libertà non va confusa col Potere. Anarchico è chi crede nell'anarchismo e che vive da anarchico e come anarchico. Poi ci sono anarchici che vogliono diventare ricchi e alcuni ci riescono pure. Non so comunque a quei tempi, ma oggi, per diventar e monopolista devi avere amici in politica. E un Anarchico non è che abbia molti amici politici.

    Di sicuro anche un monopolista, se non ha avuto legami e favori politici nella sua carriera, può essere Anarchico. Vedasi ricconi anche se non monopolisti come Rogers e Thiel.
    Ultima modifica di John Orr; 10-09-12 alle 18:43
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  8. #8
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Pessoa - Il banchiere anarchico

    Citazione Originariamente Scritto da amerigodumini Visualizza Messaggio
    del resto a parte i randiani si può essere paleolib e squattrinati
    Questa polemica con i randiani va approfondita.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  9. #9
    Vedo la mano invisibile
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Località
    Éire
    Messaggi
    29,868
    Mentioned
    140 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Pessoa - Il banchiere anarchico

    Citazione Originariamente Scritto da JohnPollock Visualizza Messaggio
    Questa polemica con i randiani va approfondita.
    i neo oggettivisti americani odiano ron paul
    La verità produce effetti anche quando non può essere pronunciata.

    L. von Mises

    SILENDO LIBERTATEM SERVO

  10. #10
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Pessoa - Il banchiere anarchico

    Citazione Originariamente Scritto da -Duca- Visualizza Messaggio
    i neo oggettivisti americani odiano ron paul
    Non lo sapevo. E vedi che la polemica continua. Io non sto certo con i neo-ogg. Per quanto mi piaccia considerare il mito del self made man e della spiritualità umana che si eleva a stupefacente, non posso considerare un ideologia fondata esclusivamente sull'io. Mi pare un nicianesimo minarchico.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Fernando Pessoa
    Di sideros nel forum Paganesimo e Politeismo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 13-01-07, 13:41
  2. Felicità e infelicità di Pessoa
    Di Willy nel forum Fondoscala
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-01-07, 22:18
  3. Io Sono Fernando Pessoa. Saluti a Pol
    Di FernandoPessoa nel forum Fondoscala
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 14-10-06, 16:43
  4. F.Pessoa: Sulle ali di Odino
    Di Arancia Meccanica nel forum Destra Radicale
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-01-06, 01:49
  5. Faust, Pessoa & C.
    Di Eymerich (POL) nel forum Esoterismo e Tradizione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-07-05, 14:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225