User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
Like Tree2Likes

Discussione: La democrazia

  1. #1
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Jul 2010
    Messaggi
    2,360
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La democrazia

    Apro questo thread perchè è chiaro che in questo forum è odiata e vorrei sentire le motivazioni e con quale sistema pensate di sostituirla.
    Grazie in anticipo per le risposte

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Cancellato
    Data Registrazione
    14 Jun 2009
    Messaggi
    34,331
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La democrazia

    La democrazia occidentale è una sorta di regime del capitale.
    Smentiamone subito i miti...

    La democrazia garantisce i diritti umani: niente affatto,in Italia abbiamo le carceri peggiori d'Europa
    ,sovraffollate,dove avvengono abusi e dove il numero di suicidi è altissimo,non solo tra detenuti
    ma addirittura tra agenti di custodia.
    In Italia un uomo è stato processato,assolto e condannato in seguito a proteste violente di una
    minoranza che non gradiva il verdetto..quest'uomo sconta i domiciliari...a CENTO ANNI!

    La democrazia garantisce la pace: non è vero,combattiamo guerre(Libia,Iraq,Afghanistan,Serbia)
    contro nazioni che non ci hanno mai fatto nulla,solo per soddisfare gli interessi del capitale
    che è il vero motore del regime democratico e della potente lobby sionista.

    La democrazia garantisce la libera informazione: non è vero,i giornali sono in mano a gruppi di potere
    e potentati economci,è sufficiente osservare la parzialità sui temi caldi come revisionismo,sionismo,e sopratutto
    sulle nazioni o sulle persone che di volta in volta sono scomode a USRAEL.
    Spesso la stampa ha pubblicato vere e proprie menzogne: come la falsa strage di Timisoara o le ADM di Saddam,
    per non parlare delle montature come il recente caso di Sakineh.

    La democrazia garantisce la libera espressione e il pluralismo delle idee: non è vero.
    In quasi tutti i paesi UE ci sono leggi contro la libera espressione sul revisionismo,in alcuni paesi
    come Svizzera,Spagna e sopratutto Germania queste leggi prevedono pene pesantissime,superiori
    addirittura a omicidi colposi e rapine a mano armata.
    Negli anni recenti sono stati carcerati(e alcuni di loro sono tuttora in carcere) gli storici
    Bardeche,Irving,Faurisson e addirittura un avvocato (la Stolz) che aveva osato protestare
    contro una sentenza di condanna!

    La democrazia occidentale è un vero e proprio regime fatto di corruzione,malaffare,guerre e povertà.

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    01 Aug 2012
    Messaggi
    289
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La democrazia

    non odio la democrazia, è solo una sovrastruttura come tante tesa a opprimere in un modo o nell'altro l'individuo. nel suo caso lo fa in nome di fantomatici principi egualitari e progressisti. poi quando si accompagna a sistemi economici come il capitalismo - come in questo momento storico - tutto è tranne che un reale sistema di libertà, ma solo la facciata dell'oppressione del capitale.

    conscio che sicuramente non esiste il sistema migliore degli altri, di sicuro non venero questo.

  4. #4
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Jul 2010
    Messaggi
    2,360
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La democrazia

    ok grazie per le risposte fino ad ora,domani basandomi sul post di nazionalista europeo vi rispondo

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,635
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: La democrazia

    Allora, riguardo all' idea di democrazia come partecipazione di tutti i membri di una collettività qualsiasi alla gestione delle materie che riguardano la collettività in questione nel rispetto delle libertà delle persone, non ho niente contro, anzi, sono favorevole.
    Ma questa idea di democrazia è un utopia, in particolare con i grandi numeri, cioè, quando bisogna gestire una collettività vasta numericamente ed estesa nello spazio. In questo caso è impossibile che tutti possano decidere su tutto, per ragioni meramente tecniche, ecco quindi che subentra la funzione di figure che devono decidere e programmare, indirizzare, trascinare, tenendo conto, nell' ipotesi migliore del bene comune e della volontà della maggioranza, ma anche delle questioni di principio.
    L' idea di democrazia diretta rende meglio quando si ha a che fare con una tribù, una comunità, di indigeni "primitivi", ma anche qui vi sono delle limitazioni, sempre: decide magare l' assemblea degli anziani, o il consiglio degli uomini guerrieri, o quello delle donne. Quindi una parte della comunità, fatta di giovani, bambini, donne (o uomini nel caso di matriarcato assoluto), resta esclusa dalle decisioni, almeno formalmente (poi dei loro desiderata si terrà comunque conto).
    Posso dunque concludere che ogni sistema politico è sempre dittatoriale.

    Riguardo questa democrazia, si evince che si tratta sempre di una dittatura atta oggi a far prevalere gli interessi e le ambizioni di oligarchie economiche nazionali e internazionali, di caste a cominciare da quelle dei politici.
    Oltre a questo, della democrazia parlamentare contesto un aspetto strutturale: a governare, ad amministrare, a decidere, vanno le persone dei partiti; conta di più il partito che prende più voti. Ma un partito rappresenta una fazione, delle istanze di gruppi singoli, degli interessi particolari, mentre le cariche politiche hanno come fine il bene comune, la nazione nel suo insieme, sono dei ruoli al di sopra delle parti, per cui, come puoi andare a fare l' interesse generale se ti votano per portare avanti gli interessi prima di tutto di una fazione socio-politica?
    Io dunque pervengo alla conclusione che sia necessario sostituire i partiti e le aule parlamentari con una camera dove ci siano funzionari dei sindacati, delle organizzazioni confindustriali, delle associazioni di volontariato eccettera, con l' obbligo di sottoporre molte questioni a referendum popolari, senza quorum (votasse al referendum l' 1%, conta chi esprime il parere, sempre).

    La cosa più importante è l' atteggiamento vigile dei cittadini, pronti ad agire quando siano in gioco i loro interessi.
    Ultima modifica di Avanguardia; 11-09-12 alle 22:28

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    04 Jun 2009
    Località
    Mein Reich ist in der Luft
    Messaggi
    11,094
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La democrazia

    Citazione Originariamente Scritto da Imperituro Visualizza Messaggio
    ok grazie per le risposte fino ad ora,domani basandomi sul post di nazionalista europeo vi rispondo
    Sto monitorando questo 3d, deciderò sulla sua sorte domani.
    ████████

    ████████

    Gli umori corrodono il marmo

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,330
    Mentioned
    107 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: La democrazia

    E' la natura umana a farmi capire di quanto la democrazia sia per me il governo peggiore che si possa avere.I giusti saranno sempre una minoranza e solo loro devono comandare.
    Il Silenzio per sua natura è perfetto , ogni discorso, per sua natura , è perfettibile .

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    10,635
    Mentioned
    22 Post(s)
    Tagged
    7 Thread(s)

    Predefinito Re: La democrazia

    Citazione Originariamente Scritto da Freezer Visualizza Messaggio
    E' la natura umana a farmi capire di quanto la democrazia sia per me il governo peggiore che si possa avere.I giusti saranno sempre una minoranza e solo loro devono comandare.
    Sì, il principio connesso all' ideale democratica del governo della maggioranza in se è una stronzata. Una cosa è esatta o inesatta a prescindere dal numero dei suoi assertori.
    Freezer likes this.

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Jul 2010
    Messaggi
    2,360
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La democrazia

    Citazione Originariamente Scritto da Majorana Visualizza Messaggio
    Sto monitorando questo 3d, deciderò sulla sua sorte domani.
    FASCISTI DI MERDAAAAAAA scherzo,vengo assolutamente in pace

    Veniamo a noi,basandomi sul post di nazionalistaeuropeo:
    -Per quanto riguarda la condizione delle carceri in Italia non è un problema della democrazia ma appunto dell'italia.Come ben sai i diritti umani sono stati formulati in ambiente democratico.
    -Anche qui non è questione di democrazia o meno ma di politica estera:La demjocrazia per moltissimi secoli non è esistita eppure di guerre se ne facevano molte di più.Non si vede una guerra vera dalla fine della 2a guerra mondiale,quelle che vengono chiamate "missioni di pace" per quanto la definizione sia assolutamente ipocrita non possono paragonarsi a delle vere e proprie guerre
    -Certo è vero i giornali e i media manipolano le informazioni e la libertà di espressione su certi temi è limitata, ma questi concetti di "libertà di informazione ed espressione" sono pur sempre nati in ambito democratico e negli altri sistemi non sono di certo presenti.Inoltre non è sempre vero quanto detto prima,per esempio negli Usa ci sono le sfilate naziste e sono legali.

    Poi io ovviamente riconosco i problemi e le ipocrisie del sistema democratico.Ma se si muovono questo tipo di critiche le nazioni come la Germania nazionalsocialista o l'Italia fascista e le odierne Siria,Iran e Dprk dovrebbero essere malviste dai voi socialisti nazionali.

  10. #10
    Forumista senior
    Data Registrazione
    02 Jul 2010
    Messaggi
    2,360
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La democrazia

    Citazione Originariamente Scritto da Avanguardia Visualizza Messaggio
    Allora, riguardo all' idea di democrazia come partecipazione di tutti i membri di una collettività qualsiasi alla gestione delle materie che riguardano la collettività in questione nel rispetto delle libertà delle persone, non ho niente contro, anzi, sono favorevole.
    Ma questa idea di democrazia è un utopia, in particolare con i grandi numeri, cioè, quando bisogna gestire una collettività vasta numericamente ed estesa nello spazio. In questo caso è impossibile che tutti possano decidere su tutto, per ragioni meramente tecniche, ecco quindi che subentra la funzione di figure che devono decidere e programmare, indirizzare, trascinare, tenendo conto, nell' ipotesi migliore del bene comune e della volontà della maggioranza, ma anche delle questioni di principio.
    L' idea di democrazia diretta rende meglio quando si ha a che fare con una tribù, una comunità, di indigeni "primitivi", ma anche qui vi sono delle limitazioni, sempre: decide magare l' assemblea degli anziani, o il consiglio degli uomini guerrieri, o quello delle donne. Quindi una parte della comunità, fatta di giovani, bambini, donne (o uomini nel caso di matriarcato assoluto), resta esclusa dalle decisioni, almeno formalmente (poi dei loro desiderata si terrà comunque conto).
    Posso dunque concludere che ogni sistema politico è sempre dittatoriale.

    Riguardo questa democrazia, si evince che si tratta sempre di una dittatura atta oggi a far prevalere gli interessi e le ambizioni di oligarchie economiche nazionali e internazionali, di caste a cominciare da quelle dei politici.
    Oltre a questo, della democrazia parlamentare contesto un aspetto strutturale: a governare, ad amministrare, a decidere, vanno le persone dei partiti; conta di più il partito che prende più voti. Ma un partito rappresenta una fazione, delle istanze di gruppi singoli, degli interessi particolari, mentre le cariche politiche hanno come fine il bene comune, la nazione nel suo insieme, sono dei ruoli al di sopra delle parti, per cui, come puoi andare a fare l' interesse generale se ti votano per portare avanti gli interessi prima di tutto di una fazione socio-politica?
    Io dunque pervengo alla conclusione che sia necessario sostituire i partiti e le aule parlamentari con una camera dove ci siano funzionari dei sindacati, delle organizzazioni confindustriali, delle associazioni di volontariato eccettera, con l' obbligo di sottoporre molte questioni a referendum popolari, senza quorum (votasse al referendum l' 1%, conta chi esprime il parere, sempre).

    La cosa più importante è l' atteggiamento vigile dei cittadini, pronti ad agire quando siano in gioco i loro interessi.
    Citazione Originariamente Scritto da Avanguardia Visualizza Messaggio
    Sì, il principio connesso all' ideale democratica del governo della maggioranza in se è una stronzata. Una cosa è esatta o inesatta a prescindere dal numero dei suoi assertori.
    Ma qua ti contraddici,prima invochi un tipo diverso di democrazia ma pur sempre democrazia addirittura proponendo molti referendum popolari e poi critichi il principio di governo della maggioranza.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-06-10, 17:50
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-07-09, 13:22
  3. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 18-01-08, 21:24
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-01-08, 16:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226