User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
Like Tree8Likes

Discussione: L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

  1. #1
    Canaglia
    Data Registrazione
    06 Oct 2011
    Messaggi
    36,945
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    363 Post(s)
    Tagged
    23 Thread(s)

    Predefinito L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

    Carissimi compagni, chi vi scrive è un detenuto (del carcere di Tolmezzo), mi chiamo Maurizio Alfieri.
    Vi scrivo da una cella di isolamento, senza perdere un momento. Ho avuto il piacere di conoscere Massimo che mi ha dato il vostro indirizzo.
    Brevemente vi racconterò la mia storia sin dal primo ingresso in questo istituto “lager”.
    Sono arrivato il 4 giugno dal carcere di Padova, dove avevo denunciato gli abusi degli agenti a Radio Carcere di Riccardo Arena che voi conoscerete.
    Arrivato in questo carcere ho avuto subito un diverbio con un brigadiere che era arrogante, prepotente e continuava a minacciare. Così non curante delle sue minacce chiedevo i miei diritti. Finita la perquisizione, con il rifiuto di fare le flessioni, vietate dal regolamento, mi hanno fatto salire in sezione infermeria senza il vestiario.
    Arrivato in infermeria, al mattino, al passeggio, iniziano a raccontarmi che qui gli agenti picchiavano senza nessun motivo. Non c’è voluto tanto a capire che erano tutti terrorizzati e avevano paura di prendere botte.
    Così ho iniziato a convincere alcuni detenuti che erano stati massacrati a scrivere le denunce, per non lasciare impuniti questi trattamenti disumani.
    Dopo tre giorni che ero in infermeria, e dopo aver raccolto 3 denunce dettagliate con i pestaggi a manganellate, i secchi di acqua fredda, nudi senza materasso e nulla, alle 15 arrivò una perquisizione nella cella. Cercavano le denunce. Le trovarono perché stavo scrivendo a Riccardo Arena. Mi portarono in isolamento. Dopo 6 giorni mi chiamarono al consiglio di disciplina e mi contestarono due pezzetti di lamiera. Protestai e chiesi dove fossero le tre denunce ma ricevetti solo minacce. Così mi diedero 15 giorni di isolamento per due pezzettini di lamiera di cui non sapevo nulla. Dall’isolamento ho iniziato a raccogliere denunce di pestaggi.
    Sto subendo abusi di ogni genere: mi hanno lasciato senza vestiario, senza sigarette..ho denunciato tutto alla Procura di Udine con 18 denunce per violazione dell’art.27, etc. etc.
    Mi trovo dal 7 giugno in isolamento. Non vogliono farmi salire in sezione perché sanno che raccoglierei le firme contro la Direzione dell’istituto.
    Qui per far conoscere la realtà di quello che succede ci vorrebbe una manifestazione davanti al carcere.
    Massimo vi ha raccontato anche di quello che è successo l’altro giorno ad un ragazzo, che per protesta dopo aver rotto alcuni mobiletti della cella, è stato convinto ad uscire dalla cella che avrebbero risolto i problemi per i quali era andato in escandescenza; invece dopo essere uscito gli hanno messo le manette dietro ed hanno iniziato a colpirlo a calci e manganellate, gli agenti in tenuta antisommossa.
    Abbiamo iniziato ad urlare ed inveire contro di loro, ma non abbiamo più saputo nulla di cosa sia successo. Solo il giorno dopo abbiamo saputo che era in una cella “liscia”, senza materasso e nudo.
    In tre mesi sono avvenute decine di pestaggi, non abbiamo nessun diritto, la dignità qui viene calpestata, ci trattano peggio degli animali.
    Solo un presidio potrebbe dare forza e coraggio a tutti i detenuti di lottare, anche con scioperi della fame, con qualsiasi forma di protesta, atta ad interrompere l’illegalità che vige e regna insieme alla Procura di Udine.
    Io combatterò sempre contro gli abusi, non mi fermerò con le loro minacce. Ho scritto alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, sono quasi tre mesi che mi trattengono in isolamento contro la mia volontà, trovano sempre scuse per farmi rapporto in modo da poter giustificare tre mesi di soprusi.
    Proprio in questo momento hanno avvisato Massimo che domani verrà trasferito…
    Noi pensiamo che sia stato il fatto che Massimo abbia detto al G.I.P. ieri, che avevano picchiato un detenuto a manganellate. Logicamente il giudice ha parlato con la Direzione che ne ha chiesto il trasferimento immediato.
    Mi dispiace di cuore per Massimo perché stavamo organizzando alcune iniziative volte ad ottenere dei miglioramenti dentro a questo inferno.
    Compagni, se vi è possibile far conoscere all’opinione pubblica tutto quello che succede in questo carcere, a nome mio e di tutti i detenuti di Tolmezzo, non finiremo mai di avere parole di ringraziamento per tutti voi.
    Avrei tantissime altre cose da scrivervi, tutto quello che accade qui è quasi irreale.
    A nome di tutti vi ringrazio per tutto quello che farete per noi, per non lasciare che tutto rimanga dentro queste quattro mura, occultato, celato dal legislatore.

    AIUTATECI A FAR SENTIRE LE NOSTRE VOCI.

    Fiducioso vi mando una forte stretta di mano, unito a Massimo, Valerio, Jlir, Redovane (tutti detenuti in isolamento).
    Con stima, Maurizio.

    N.B. Esprimiamo tutta la nostra solidarietà e dolore ai familiari e gli amici di Stefano, perché Massimo ci ha raccontato tutta la storia e non abbiamo parole per esprimervi tutta la vicinanza al vostro dolore. Ciao Stefano!


    Per solidarietà ed altro:
    Carcere - Solidarietà urgente per Maurizio Alfieri nel carcere di Tolmezzo | www.informa-azione.info
    e come possiamo escludere l'ipotesi che i druidi fossero migliori medici dei medici odierni? (darksunshine)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Fun Cool
    Data Registrazione
    17 Apr 2010
    Messaggi
    29,623
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

    Si tratta di questo Maurizio Alfieri?

    Esce in permesso, spara al rivale e torna in cella
    Non rispondo a mitomani, onanisti e depensanti...a questi ci dovrebbe pensare l'ASL.

  3. #3
    Canaglia
    Data Registrazione
    06 Oct 2011
    Messaggi
    36,945
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    363 Post(s)
    Tagged
    23 Thread(s)

    Predefinito Re: L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

    Citazione Originariamente Scritto da Mauri61 Visualizza Messaggio
    Si tratta di questo Maurizio Alfieri?

    Esce in permesso, spara al rivale e torna in cella
    Premesso che non so se si tratta di lui, è curioso come tu voglia sempre distinguerti per la tua bassezza morale e la tua incoerenza. Che cavolo c'entra il reato per che ha commesso? Ma tu non eri quello per il rispetto delle leggi ad ogni costo? Dimmi, da quando in quando è legalmente permesso malmenare i detenuti? Mi fai pena.
    Ultima modifica di Josef Scveik; 19-09-12 alle 09:55
    e come possiamo escludere l'ipotesi che i druidi fossero migliori medici dei medici odierni? (darksunshine)

  4. #4
    Fun Cool
    Data Registrazione
    17 Apr 2010
    Messaggi
    29,623
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

    Citazione Originariamente Scritto da Raymond la Science Visualizza Messaggio
    Premesso che non so se si tratta di lui, è curioso come tu voglia sempre distinguerti per la tua bassezza morale e la tua incoerenza. Che cavolo c'entra il reato per che ha commesso?
    Serve a far capire con che razza di delinquente si ha a che fare.

    Ma tu non eri quello per il rispetto delle leggi ad ogni costo?
    Tu, invece, sei quello per il rispetto solo dei tutori dell'ordine, mentre i delinquenti possono fare ciò che cazzo gli pare, compreso approfittare dei permessi per fare fuori qualcuno...

    Dimmi, da quando in quando è legalmente permesso malmenare i detenuti?
    Invece da quando sarebbe ammesso uscire dal carcere per dedicarsi a spaccio ed omicidio?

    IL carcere dovrebbe servire a rieducare, vero?

    Ora, un bastardo che approfitta di un permesso prendendo per il culo i polli che glielo hanno concesso e va ad accoppare un rivale (in traffici di droga, nb) è la dimostrazione che questo non ha capito una mazza.

    E per quel che mi riguarda se crepa non fa altro che fare un favore alla società.
    Ma visto che ti stanno così a cuore le sorti dei poveri sfigati, perchè non dedichi un pò del tuo tempo per preoccuparti delle cause di chi se la passa male- essendo una persona ONESTA e non certo un assassino?

    Che strano: ai fautori del rispetto della legge interessano solo certe mammolette...

    Mi fai pena.
    Idem.
    Ultima modifica di Mauri61; 19-09-12 alle 13:02
    Les Paul likes this.
    Non rispondo a mitomani, onanisti e depensanti...a questi ci dovrebbe pensare l'ASL.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    06 Aug 2010
    Messaggi
    16,914
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

    :gratgrat: scusa...ma come può scrivere in isolamento?

  6. #6
    Fun Cool
    Data Registrazione
    17 Apr 2010
    Messaggi
    29,623
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

    Citazione Originariamente Scritto da largodipalazzo Visualizza Messaggio
    :gratgrat: scusa...ma come può scrivere in isolamento?
    Non ti ci mettere anche tu, però...

    Così lo smonti: lasciagli l'illusione che questo povero perseguitato sia vittima del sistema cattivo.

    Quel sistema che gli ha consentito di uscire e il tizio (così bravo, porello) ne ha subito approfittato per far vedere che si, il carcere lo aveva migliorato...infatti ha commesso subito un omicidio.
    Non rispondo a mitomani, onanisti e depensanti...a questi ci dovrebbe pensare l'ASL.

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    06 Aug 2010
    Messaggi
    16,914
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

    mai giudicare

    Metabo likes this.

  8. #8
    Fun Cool
    Data Registrazione
    17 Apr 2010
    Messaggi
    29,623
    Inserzioni Blog
    1
    Mentioned
    15 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

    Che la cosiddetta giustizia faccia acqua (oltre che schifo) non credo di scoprirlo io: sono parecchi i casi di poveracci lasciati a marcire in galera, spesso innocenti o -perlappunto - in attesa di giudizio.

    ma il caso in oggetto non ha proprio nulla a che spartire con questi: si tratta di un balordo pluripregiudicato, come si evince dal link che ho postato - che ha fornito un'ulteriore prova di quanto sia gramo.

    Io non piango certamente per simile gentaglia: se ci si deve indignare che si citi perlomeno un caso come quelli di cui sopra, non certo quello di un simile avanzo di galera.

    Poi,intendiamoci: ciascuno è libero di scegliersi i suoi "perseguitati": per me tra questi posso ricordare Enzo Tortora, ma non questo qui.
    Ultima modifica di Mauri61; 19-09-12 alle 13:38
    Non rispondo a mitomani, onanisti e depensanti...a questi ci dovrebbe pensare l'ASL.

  9. #9
    Canaglia
    Data Registrazione
    06 Oct 2011
    Messaggi
    36,945
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    363 Post(s)
    Tagged
    23 Thread(s)

    Predefinito Re: L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

    Citazione Originariamente Scritto da Mauri61 Visualizza Messaggio
    Serve a far capire con che razza di delinquente si ha a che fare.



    Tu, invece, sei quello per il rispetto solo dei tutori dell'ordine, mentre i delinquenti possono fare ciò che cazzo gli pare, compreso approfittare dei permessi per fare fuori qualcuno...



    Invece da quando sarebbe ammesso uscire dal carcere per dedicarsi a spaccio ed omicidio?

    IL carcere dovrebbe servire a rieducare, vero?

    Ora, un bastardo che approfitta di un permesso prendendo per il culo i polli che glielo hanno concesso e va ad accoppare un rivale (in traffici di droga, nb) è la dimostrazione che questo non ha capito una mazza.

    E per quel che mi riguarda se crepa non fa altro che fare un favore alla società.
    Ma visto che ti stanno così a cuore le sorti dei poveri sfigati, perchè non dedichi un pò del tuo tempo per preoccuparti delle cause di chi se la passa male- essendo una persona ONESTA e non certo un assassino?

    Che strano: ai fautori del rispetto della legge interessano solo certe mammolette...



    Idem.
    Prima di tutto non sappiamo se si tratta di lui o meno, poi il reato compiuto non conta un cavolo. Alfieri non ha denunciato le violenze subite da altri carcerati e non solo le sue. ora, io vorrei che tu, alla tua veneranda età, la smettessi di prenderci per i fondelli e ti mostrassi per quello che sei: dici di essere a favore della legalità, però quando la legalità è violata dai tuoi amici fai spallucce. Allora, deciditi: la legge va rispettata sempre oppure no? Le forze dell'ordine (cosìdette) possono pestare i carcerati coem gli aggrada oppure anch'essi devono sottostare alla legge? La domanda è semplice...

    p.s Mi fai pena non perchè tu sia un fascio amante della violenza, ma perchè non hai il coraggio di esprimere palesemente le tue idee e pensi di poterci prendere per il culo con le solite e patetiche frasettine di circostanza.
    e come possiamo escludere l'ipotesi che i druidi fossero migliori medici dei medici odierni? (darksunshine)

  10. #10
    Canaglia
    Data Registrazione
    06 Oct 2011
    Messaggi
    36,945
    Inserzioni Blog
    2
    Mentioned
    363 Post(s)
    Tagged
    23 Thread(s)

    Predefinito Re: L'orrore del carcere: ettera di un detenuto

    Citazione Originariamente Scritto da Mauri61 Visualizza Messaggio
    Serve a far capire con che razza di delinquente si ha a che fare.



    Tu, invece, sei quello per il rispetto solo dei tutori dell'ordine, mentre i delinquenti possono fare ciò che cazzo gli pare, compreso approfittare dei permessi per fare fuori qualcuno...



    Invece da quando sarebbe ammesso uscire dal carcere per dedicarsi a spaccio ed omicidio?

    IL carcere dovrebbe servire a rieducare, vero?

    Ora, un bastardo che approfitta di un permesso prendendo per il culo i polli che glielo hanno concesso e va ad accoppare un rivale (in traffici di droga, nb) è la dimostrazione che questo non ha capito una mazza.

    E per quel che mi riguarda se crepa non fa altro che fare un favore alla società.
    Ma visto che ti stanno così a cuore le sorti dei poveri sfigati, perchè non dedichi un pò del tuo tempo per preoccuparti delle cause di chi se la passa male- essendo una persona ONESTA e non certo un assassino?

    Che strano: ai fautori del rispetto della legge interessano solo certe mammolette...



    Idem.
    Prima di tutto non sappiamo se si tratta di lui o meno, poi il reato compiuto non conta un cavolo. Alfieri non ha denunciato le violenze subite da altri carcerati e non solo le sue. ora, io vorrei che tu, alla tua veneranda età, la smettessi di prenderci per i fondelli e ti mostrassi per quello che sei: dici di essere a favore della legalità, però quando la legalità è violata dai tuoi amici fai spallucce. Allora, deciditi: la legge va rispettata sempre oppure no? Le forze dell'ordine (cosìdette) possono pestare i carcerati coem gli aggrada oppure anch'essi devono sottostare alla legge? La domanda è semplice...

    p.s Mi fai pena non perchè tu sia un fascio amante della violenza, ma perchè non hai il coraggio di esprimere palesemente le tue idee e pensi di poterci prendere per il culo con le solite e patetiche frasettine di circostanza.
    e come possiamo escludere l'ipotesi che i druidi fossero migliori medici dei medici odierni? (darksunshine)

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. L'orrore del carcere: lettera di un detenuto
    Di Josef Scveik nel forum Sinistra Italiana
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-09-12, 12:02
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 13-04-10, 08:00
  3. Il Detenuto Sofri Deve Rimanere In Carcere
    Di berardiMSFT nel forum Destra Radicale
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 10-01-04, 19:46
  4. Suicida detenuto nel carcere di San Sebastiano
    Di gherrianu nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-07-02, 16:31
  5. Suicida detenuto nel carcere di San Sebastiano
    Di gherrianu nel forum Sardegna - Sardìnnia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-07-02, 15:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226