User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
Like Tree12Likes

Discussione: Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

  1. #1
    Cromag
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    35,609
    Mentioned
    259 Post(s)
    Tagged
    46 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

    Mentre Silvio, con la più grande maggioranza parlamentare dalla WWII, perdeva tempo, faceva crollare il PIL e si dilettava in spettacolini da basso Impero, Hollande in 56 giorni di governo ha:
    • Abolito il 100% delle auto blu e le ha messe all’asta; il ricavato va al fondo welfare da distribuire alle regioni con il più alto numero di centri urbani con periferie dissestate.
    • Fatto inviare un documento (dodici righe) a tutti gli enti statali dipendenti dall’amministrazione centrale in cui comunicava l’abolizione delle “vetture aziendali” sfidando e insultando provocatoriamente gli alti funzionari, con frasi del tipo “un dirigente che guadagna 650.000 euro all’anno, se non può permettersi il lusso di acquistare una bella vettura con il proprio guadagno meritato, vuol dire che è troppo avaro, o è stupido, o è disonesto. La nazione non ha bisogno di nessuna di queste tre figure”.
    • Via con le Peugeot e le Citroen. 345 milioni di euro risparmiati subito, spostati per creare (apertura il 15 agosto 2012) 175 istituti di ricerca scientifica avanzata ad alta tecnologia assumendo 2.560 giovani scienziati disoccupati “per aumentare la competitività e la produttività della nazione”.
    • Abolito il concetto di scudo fiscale (definito “socialmente immorale”) e ha emanato un urgente decreto presidenziale stabilendo un’aliquota del 75% di aumento nella tassazione per tutte le famiglie che, al netto, guadagnano più di 5 milioni di euro all’anno. Con quei soldi (rispettando quindi il fiscal compact) senza intaccare il bilancio di un euro ha assunto 59.870 laureati disoccupati, di cui 6.900 dal 1 luglio del 2012, e poi altri 12.500 dal 1 settembre come insegnanti nella pubblica istruzione.
    • Sottratto alla Chiesa sovvenzioni statali per il valore di 2,3 miliardi di euro che finanziavano licei privati esclusivi, e ha varato (con quei soldi) un piano per la costruzione di 4.500 asili nido e 3.700 scuole elementari avviando un piano di rilancio degli investimenti nelle infrastrutture nazionali.
    • Istituito il “bonus cultura” presidenziale, un dispositivo che consente di pagare tasse zero a chiunque si costituisca come cooperativa e apra una libreria indipendente assumendo almeno due laureati disoccupati iscritti alla lista dei disoccupati oppure cassintegrati, in modo tale da far risparmiare soldi della spesa pubblica, dare un minimo contributo all’occupazione e rilanciare dei nuovi status sociale.
    • Abolito tutti i sussidi governativi a riviste, rivistucole, fondazioni, e case editrici, sostituite da comitati di “imprenditori statali” che finanziano aziende culturali sulla base di presentazione di piani business legati a strategie di mercato avanzate.
    • Varato un provvedimento molto complesso nel quale si offre alle banche una scelta (non imposizione): chi offre crediti agevolati ad aziende che producono merci francesi riceve agevolazioni fiscali, chi offre strumenti finanziari paga una tassa supplementare: prendere o lasciare.
    • Decurtato del 25% lo stipendio di tutti i funzionari governativi, del 32% di tutti i parlamentari, e del 40% di tutti gli alti dirigenti statali che guadagnano più di 800 mila euro all’anno. Con quella cifra (circa 4 miliardi di euro) ha istituito un fondo garanzia welfare che attribuisce a “donne mamme singole” in condizioni finanziarie disagiate uno stipendio garantito mensile per la durata di cinque anni, finché il bambino non va alle scuole elementari, e per tre anni se il bambino è più grande. Il tutto senza toccare il pareggio di bilancio.

    Risultato: ma guarda un po’…….. SURPRISE!!
    Lospread con i bund tedeschi è sceso, per magia. E’ arrivato a 101 (da noi viaggia intorno a 470). L’inflazione non è salita. La competitività e la produttività nazionale è aumentata nel mese di giugno per la prima volta da tre anni a questa parte.

    Ha fatto più cose di destra lui che è socialista che il pagliaccio e i suoi accoliti.
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Mistica Fascista
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    116,285
    Mentioned
    470 Post(s)
    Tagged
    20 Thread(s)

    Predefinito Re: Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

    Prendiamo atto che a Robert piace Hollande analogamente a Giulio Tremonti, ex ministro dell'economia dell'ultimo governo Berlusconi.
    Manfr likes this.
    Credere - Pregare - Obbedire - Vincere

    "Maledetto l'uomo che confida nell'uomo" (Ger 17, 5).

  3. #3
    gira così
    Data Registrazione
    01 Jun 2009
    Messaggi
    5,185
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

    Quella di Hollande è una bufala girata su internet.
    Tutto falso.
    Wehrwolf and Italiano like this.

  4. #4
    controrivoluzione
    Data Registrazione
    01 May 2009
    Località
    la Fedelissima: terra di mare, di fede e d'onore
    Messaggi
    2,871
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

    Robert, hai dimenticato istituzione di matrimoni e adozioni gay, a partire dai primi mesi del 2013.

    Per me, già visto questo, può andarsene a cagare. Ammesso poi che abbia realmente realizzato tutto il resto.
    Ultima modifica di GLADIUS; 27-09-12 alle 09:13

  5. #5
    paracadute zen
    Data Registrazione
    23 Feb 2011
    Messaggi
    10,543
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Re: Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

    Italiano likes this.
    Trollhunter delle 2 Sicilie.

  6. #6
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,071
    Mentioned
    882 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

    Quella del taglio delle auto blu di Hollande era una clamorosa opera di disinformazione politica realizzata attraverso internet(una balla)

    http://it.notizie.yahoo.com/blog/wir...133718172.html
    storia delle auto blu tagliate da Hollande è un clamoroso caso di falsa notizia fatta circolare su internet
    Da dove arriva la notizia? Abbiamo fatto una breve indagine: in fondo, un provvedimento come l'abolizione del 100% delle auto blu dovrebbe essere ben pubblicizzato, soprattutto se accompagnato dalla creazione di centri di ricerca in tempi record e dell'assunzione di migliaia di ricercatori. Nulla.
    I siti dei principali quotidiani francesi non ne parlano, così come non c'è nulla sui portali ufficiali o tra i comunicati stampa dell'Eliseo o di François Hollande. Se usando come chiavi di ricerca " Hollande" e "auto blu" in italiano si ottengono migliaia di pagine che rimandano al testo che circola in Rete, le stesse chiavi di ricerca in francese portano ai molti articoli sulla scelta dell'auto presidenziale (una Citroen DS5 ibrida) o sui pesanti licenziamenti in corso nelle ditte automobilistiche francesi. Idem per la ricerca in inglese. Apparentemente gli italiani sono gli unici a discutere di questo provvedimento.
    Ultima modifica di [email protected]; 27-09-12 alle 10:09
    Italiano likes this.

  7. #7
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,071
    Mentioned
    882 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

    Quanto a Hollande ...la sua popolarità in Francia è già crollata dopo soli tre mesi dall'elezione: un vero record

    Crolla la popolarità di François Hollande - Affaritaliani.it

    La Francia è già stanca di François Hollande? In un mese il presidente ha subito un calo di 11 punti nella sua popolarità, con il 43% consensi, mentre il primo ministro Jean-Marc Ayrault ha perso 7 punti al 50%. Il presidente francese vede la sua popolarità scesa al livello più basso dalla sua elezione, il 6 maggio. I francesi si erano detti soddisfatti con il 61% a maggio. La Francia è già stanca di François Hollande? In un mese il presidente ha subito un calo di 11 punti nella sua popolarità, con il 43% consensi, mentre il primo ministro Jean-Marc Ayrault ha perso 7 punti al 50% in un sondaggio condotto per la Gazzetta Ifop "di domenica".Il presidente francese vede la sua popolarità scesa al livello più basso dalla sua elezione, il 6 maggio. I francesi si erano detti soddisfatti con il 61% a maggio.Hollande resta popolarissimo tra i sostenitori del partito socialista (84% di soddisfazione), la sinistra radicale (71%) e gli ambientalisti (60%), ma c'è da segnalare il tonfo tra i sostenitori dell'UMP (9%) e del Fronte Nazionale (18%).Il Capo dello Stato raccoglie il 46% di pareri positivi nel barometro BVA-Orange-Express-France Inter il 49% in un sondaggio LH2 per il Nouvel Observateur. Sabato durante un viaggio a Ludwigsburg, Germania, Hollande ha commentato questi sondaggi dicendo che vuole essere giudicato sui risultati della sua azione, piuttosto che dagli "alti e bassi" dei livelli di popolarità


    http://www.tempi.it/matrimoni-gay-st...ta-di-hollande
    Sono passati solo quattro mesi dalla sua elezione e Francois Hollande è già in grossi guai. Il presidente della Repubblica, infatti, viene tirato in ballo da qualunque deputato francese che gli chiede chi la legalizzazione della stanza del buco, chi il matrimonio omosessuale e l’adozione per le coppie omosessuali (previsti per ottobre), chi di porre termine al nucleare in Francia e allo stesso tempo all’acquisto di petrolio, chi di mantenere la parola data sulla concessione del diritto di voto (alle comunali) agli extracomunitari che abitino legalmente in Francia da almeno cinque anni.

    E INVECE ARRIVANO I TAGLI. Ma il “presidente normale”, con tutto il rispetto per le tematiche sopra elencate, ha ben altro a cui pensare: la sua popolarità è scesa di 8 punti percentuali in soli quattro mesi, passando dal 52 al 44 per cento, mentre Sarkozy era rimasto al di sopra del 50 per cento per otto mesi. Come se non bastasse, deve trovare il modo di fare tagli al bilancio per 30 miliardi di euro per riuscire nel 2013 a portare il rapporto deficit/Pil al tre per cento, come promesso all’Unione Europea.

    «DIRITTO DI VOTO? ALTRE PRIORITÀ». Ecco perché il ministro degli Interni Manuel Valls ha risposto ai 65 deputati socialisti, che hanno chiesto di concedere rapidamente il diritto di voto agli extracomuntari, «che questa non è ora una priorità del governo». E la loro risposta non si è fatta attendere, soprattutto se si pensa alle proteste islamiche degli ultimi giorni: «Hollande deve trovare il modo di affrontare questo tema nella sessione parlamentare di autunno, non può rifiutarsi solo perché ha paura dell’opinione pubblica. Ha preso un impegno e deve rispettarlo».

    GRANA AMBIENTALISTA. Ma questa è solo l’ultima grana arrivata tra capo e collo a Hollande. Il presidente, infatti, dopo avere partecipato a una conferenza nazionale sull’ambiente, ha promesso per calmare gli animi degli ambientalisti che avrebbe chiuso entro il 2016 la centrale nucleare di Fessenheim e che si sarebbe impegnato a ridurre sia il nucleare che l’uso del petrolio. Il giorno dopo le sue promesse, ecco arrivare le dichiarazioni al Le Monde del ministro per la Rinascita industriale: «Se il presidente della Repubblica ha promesso di chiudere la centrale, non se ne discute più. Ha fatto una promessa. Ma è irrealistico pensare di poter diminuire sia il petrolio che il nucleare. Per discutere della transizione energetica bisogna scegliere tra “due cose inaccettabili”. Io preferisco che le rinnovabili sostituiscano i carburanti fossili. Ma non possiamo rinunciare a tutto».

    «È COME SARKOZY». Un’altra doccia fredda per Hollande, che dopo aver confermato che applicherà una super tassa pari al 75% sui redditi superiori al milione di euro, è stato anche criticato da tutto il settore produttivo e imprenditoriale francese come «stupido e controproducente». Dopo il duro sgombero dei rom di quest’estate , per cui molti giornali hanno scritto «Hollande è come Sarkozy», c’è da scommettere che presto qualcuno comincerà a rimpiangere «l’inaccettabile» Sarkò.
    Ultima modifica di [email protected]; 27-09-12 alle 10:15
    Italiano likes this.

  8. #8
    Scuola Nazionalista
    Data Registrazione
    16 Sep 2010
    Messaggi
    358
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

    Ultimo sondaggio di TNT-Sofres da il FRONT NATIONAL sopra il 20%. Altro che Hollande e feccia varia
    Italiano, GLADIUS and Giò like this.

  9. #9
    Cromag
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    L'ultima ridotta
    Messaggi
    35,609
    Mentioned
    259 Post(s)
    Tagged
    46 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

    Citazione Originariamente Scritto da Giò Visualizza Messaggio
    Prendiamo atto che a Robert piace Hollande analogamente a Giulio Tremonti, ex ministro dell'economia dell'ultimo governo Berlusconi.
    ma proprio per niente, a parte che Tvemonti è una checca...
    Giulio sa solo scrivere dei libri interessanti, ma la sua opera al governo è andata in direzione opposta.
    Salvini, finto sovranista e vero neocon (sionista, americanista, ricchista)
    Maduro ce l'ha duro e ve lo mett'ar culo!

  10. #10
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,071
    Mentioned
    882 Post(s)
    Tagged
    27 Thread(s)

    Predefinito Re: Hollande e Silvio, fatti e pugnette, rispettivamente.

    La storia della bufala sul finto taglio delle auto blu che Hollande avrebbe realizzato è un caso curioso: è circolata su internet solo in lingua italiana e mai in francese: pare quasi essere stata realizzata piu per far fessi gli italiani che i francesi
    Hollande abolisce le auto blu? Una bufala | Wired - Yahoo! Notizie Italia
    Ultima modifica di [email protected]; 27-09-12 alle 10:51
    Italiano likes this.

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Fatti, non pugnette
    Di Dario nel forum Juventus FC
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-11-12, 00:47
  2. Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 17-06-08, 03:05
  3. La vera storia del Presidente Prodi, fatti e non pugnette
    Di brunik nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 27-04-06, 18:16
  4. Fatti e non pugnette...
    Di Kobra nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-03-06, 23:23
  5. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-04-04, 18:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226