User Tag List

Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 56
Risultati da 51 a 58 di 58
  1. #51
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    96,963
     Likes dati
    19,795
     Like avuti
    34,241
    Mentioned
    1081 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia di Loegria - Città di Elysium

    "Io nacqui a debellar tre mali estremi: / tirannide, sofismi, ipocrisia"


    IL DISPUTATOR CORTESE

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  2. #52
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia di Loegria - Città di Elysium

    Citazione Originariamente Scritto da Haxel Visualizza Messaggio
    Clan Vercetti
    i Vercetti di origine loegriana-ressiana sono il clan criminale presente a Elysium, di bassa origine, divenuti poi ricchi borghesi ( e poi nobili) si sono organizzati per i loschi affari, e hanno buoni contatti con i Canimarci. Nonostante non siano nobili, hanno una influenza pari a loro e di più di tutte le più importanti famiglie borghesi, tanto è vero che con loro si parla della "decima" Casa nobile di Elysium; Klaus Vercetti ne è il fondatore. Gli alfieri sono la famiglia umile Yamaguchi(finto nome Rivers) ( che ha due figli Hector e Victor) i borghesi Flores (finto nome Hollard) che hanno solo una figlia( Lara) e gli Shinoda

    Boss Klaus Vercetti 58 anni
    Signora Remi Drita Vercetti( Shinoda) sua moglie 57 anni
    Signorino Tom suo erede promesso a Lara di famiglia borghese 25 anni
    Signorina Ramona secondogenita promessa a Hector di famiglia umile 23 anni
    Signorino Alphonse terzogenito ancora un ragazzino 13 anni
    Signore Max suo fratello 55 anni vedovo
    Signorina Mavis sua nipote promessa a Victor di famiglia umile 21 anni

    Clan Ashoka
    E' il clan più importante della Riserva, di origine lochiana-ressiana, ve ne sono infatti molti clan, ma questo è l'unico che ha rapporti diretti e assidui con il resto di Elysium. Gli Ashoka sono un misto tra due popoli umani, Keyenne ne fu il fondatore, e sono dediti alla caccia e all'esplorazione e a preparare gli uomini della Riserva per aiutare Elysium nel momento del bisogno. I loro alfieri sono i Rayden, i Fremmarn e gli Ederghan

    Capo Riserva Tianam Apache Ashoka 79 anni
    Madre Anasazi Ashoka( Rayden) sua moglie 78 anni
    Capo Abenakis Ashoka suo figlio 54 anni
    Madre Kansa Ashoka sua nuora 42 anni
    Ragazzo Mohikans Ashoka suo nipote promesso a Faye Rayden 22 anni
    Ragazza Chippewa Ashoka sua nipote promessa a Abasi Freeman 20 anni
    Giovane Dakota Ashoka suo nipote ancora un ragazzino 12 anni
    Madre Inuit sua figlia sposa del capo clan della Riserva Ederghan 51 anni

    Famiglia Rush
    È la famiglia più importante borghese( poi nobile) di origine per metà ressiana, esperta nell’alchimia e nella ricerca scientifica che supporta spesso le attività degli Apparati e dei Sottoapparati che si occupano di questo. Gli alfieri sono la famiglia Yamatocampbell che ha due figli ( Robert e Nana)

    Signore Ken Rush 57 anni
    Signora Asha Rush (Maeda) sua moglie 55 anni
    Signorina Kate Rush sua figlia 23 anni promessa a Robert di una famiglia borghese
    Signorino Max Rush suo figlio 17 anni promesso a Nana di famiglia borghese
    Signorino Tex Rush suo figlio ancora bambino 5 anni
    Signore Stuart suo fratello vedovo 55 anni
    Signorino Howard figlio di Stuart promesso a lady Emma di Casa Meer 23 anni

    i Dalic a Loegria

    Lord Colin( 60 anni) e Lady Deanna( di una Famiglia importante a Loegria, 58 anni ) sua moglie, i figli Lord Dave( 25 anni), mentalmente instabile e Lady Desiree( 23 anni) con le sorelle Myrim(21) e Marty(19) , con suo marito Lord Edwin Dalic( 26 anni) e le sorelle di lui le Lady Joanna(24), Kate(22) e Emy(20) e il loro padre Lord Gregory( 57 anni) e la madre Lady Lynda( di una Casa minore, 56 anni), fratello di Lord Werth, Lord a Elysium e di sorella Arianne, sacerdotessa del Dio Unico

    amico e alleato degli Isindar: il cavaliere sconosciuto

    è un soldato che non si vede mai in faccia, e non si sa di quale razza appartenga, né si sa la sua età. L'unica cosa che si sa è che è di Tir Nan Og, ma nessuno all'interno della storia lo sa veramente, soltanto che combatte per i boscaioli delle terre isolate a nord est
    aggiornamento aggiuntivo

    Casa Ilutan

    Lord Damon suo fratello 50 anni
    Lady Adele sua cognata di casa Raccon 49 anni
    Lady Raphaela sua nipote promessa a lord Jack di Casa Meer 24 anni

    Casa Nalmad

    Lady Martha sua sorella deceduta sposa di lord Eric di Casa Meer anch’egli deceduto

    Casa Raccon

    Lady Adele sua sorella sposa di lord Damon di Casa Ilutan 49 anni

    Casa Meer

    Lady Arielle sua cugina 53 anni senza marito
    Lord Jack figlio di Arielle promesso a lady Raphaela di Casa Ilutan 25 anni
    Lady Emma figlia di Arielle promessa a Howard dei Rush 19 anni
    Lord Eric suo cugino deceduto( unico a non avere avuto i capelli bianchi, ma castani)
    Lady Martha di Casa Nalmad deceduta
    Lady Elsa figlia di Eric promessa a Lord Jonathas di Casa Dalic 21 anni
    Lady Anne figlia di Eric promessa a Lord Cristof di casa Goldoak 18 anni, ha i capelli del padre

    Casa Goldoak

    Lord Cristof figlio illegittimo prima del matrimonio promesso a lady Anna di Casa Meer 27 anni
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  3. #53
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia di Loegria - Città di Elysium

    la questione dei tribunali
    nel Consiglio cittadino venne redatto una ripartizione dei tribunali, questo perché solo il Primo Apparato aveva nelle sua mani il potere giudiziario, gli altri Apparati volevano gestire giuridicamente alcune questione di loro competenza; venne con legge istituito un tribunale religioso, per giudicare le controversie ecclesiastiche e per giudicare i possibili casi religiosi destabilizzanti nella società( come quelli dovuti dalle fedi oscure); venne istituito un tribunale militare per giudicare i soldati sui atti e fatti militari; infine venne istituito un tribunale economico, per giudicare illeciti economici e controversie economiche. Venne redatto anche un nuovo capitolo costituzionale, dove in un articolo si ribadisce la superiorità della legge, nei confronti delle sentenze. Tanto il Consiglio, tanto il Senato approvò i testi a stragrande maggioranza
    attività di spionaggio e controspionaggio e le attività diplomatiche

    chi svolge queste attività sono il Primo e il Terzo Apparato, in collaborazione con il Quarto, per quanto riguarda gli spiriti
    infatti alcuni esponenti del Quarto Apparato sono fedeli al Culto di Daemortius, e operano per la creazione di spiriti che fungono da spie; tale attività è molto ridotta per la presenza dei vampiri fedeli al re; svolgono queste attività di spionaggio e controspionaggio principalmente gli halfing

    chi invece svolge le attività diplomatiche, possono essere tutti gli Apparati compreso la Corona, vengono tuttavia affidati questi compiti, sopratutto ad elfi e umani
    nuova immigrazione, ricostruzione e ristabilimento demografico post bellica

    dopo la guerra per Antlur e contro i canimarci, 140 marinidi e 60 vampiri decisero di emigrare a Elysium per trovare rifugio, integrandosi, vennero anche 100 tra mezzorchi e gnomi ( 50 ciascuno), creando di fatto due nuove comunità e 60 tra elfi, nani ed halfing e 40 umani. La frazione e la caserma distrutta come le case di campagna, vennero in pochi anni ricostruite e le terre ricoltivate; ci vollero però molti più anni perché il calo demografico giunto per la guerra, ritornasse ai livello prebellici

    cimitero dei caduti, chiesa dei cento Dei, Archivio del Terzo Apparato

    venne creato verso le montagne il cimitero dei caduti della guerra a Anltur e contro i canimarci, venne quindi scavata la terra, in modo che le tombe potevano essere viste solo una volta giunti al cimitero, anche se poi i vampiri costruiranno in loro onore al posto di questo cimitero, un grande mausoleo.
    venne costruito una chiesa, dove le minoranze religiose potevano pregare le loro divinità, che verrà chiamata la Chiesa dei cento Dei, e creato un archivio nella città di Elysium dove contenere tutti i documenti del terzo Apparato, visto che in caso di invasione, la Caserma non è considerata adatta a proteggere i fascicoli

    La sanità e le terme

    La sanità a Elysium è molto avanzata, essendo un posto dove la magia chimica è praticata, troviamo la ricerca riguardo le pozioni medicamentose in più è libero lo studio sul corpo umano che ha permesso la scoperta di nuovi metodi di cura ed è uno dei pochissimi posti in grado di fare operazioni chirurgiche complesse grazie alla scoperta della morfina e l’anestesia( con l’aiuto di pratiche pseudo magiche), tollerate dalla Chiesa e dalla Fede. La Magia chimica è l’unica tollerata da queste religioni. Nell’Ospedale Isindar è possibile tutto questo. Esistono anche le terme, circa tre sono gli stabilimenti presenti in città e due sono artificiali una naturale

    Isola di Volcano

    molto distante da Boris, vi è l'isola Volcano, una piccola isola dove è attiva un vulcano, che nonostante non erutti spesso, impedisce che ci sia una vera colonizzazione nell'isola, rimanendo nei fatti deserta, tranne che per qualche pescatore, qualche eremita, e alcuni soldati di guardia. Anche questa venne rivendicata da Elysium, l'isola è arida, e le eruzioni possono essere scorte, seppur con difficoltà dalla città. L'Isola è di 0,5 km² e dista 20 miglia dal continente e 14 da Boris

    isola di Amafran e isola Scoglio

    l'Isola di Amafran è la seconda più grande è deserta se non per un insediamento di pescatori costruito di recente e il palazzo estivo in stile arabesco per i nobili, dista 6 miglia da Boros e 12 dalle coste di Elysium, estesa 0,9 km². l'Isola Scoglio invece si trova esattamente a metà tra Boros e Amafran ed è la più piccola dell'arcipelago, vi sorge un carcere ed è di 0,15 km².

    Gran Ciambellano
    il gran ciambellano ha il compito di fornire dati statistici al Consiglio Cittadino e aiutare la coordinazione dei lavori del Consiglio. L'Halfing Scott Axe ricopre tale ruolo

    Senato e Consiglio Cittadino
    il Senato si riunisce almeno minimo due volte l'anno e si discuterà dei problemi della Città e come risolverli, verranno pubblicate delle proposte che poi verranno o approvate o bocciate, non troviamo fazioni o partiti, ogni classe, ogni razza è rappresentata, possono essere presenti anche delle donne; i seggi sono riparti a 3 per ogni classe sociale e razza( quindi 9 per le classi sociali, e 12 per le razze) 8 saranno dati in rappresentanza degli apparati e i due restanti seggi, saranno dati a senatori nominati dal Re, in rappresentanza delle attività culturali e informative. Viene rinnovato ogni 4 anni, salvo casi di necessità( esemp. stato di calamità o di guerra); al momento dell'insediamento del Senato appena eletto, verrà scelto il Presidente del Senato. Ne presiede ora il neo eletto giudice Marvin Cliffs. il Senato aumentò di altri due seggi( diventando 33) per permettere ai rappresentanti delle due comunità di Boris, di essere presenti. Il Presidente del Senato ottiene il seggio da Presidente( e avrà il compito di coordinare i lavori del Senato) perdendo il seggio da senatore( che andrà al primo dei non eletti che ha ottenuto il maggior numero di voti della sua lista-circoscrizione); quindi è 33+1. Venne riconosciuta la presenza dei mezzosangue e delle nuove razze in Senato e delle razze umane pure, i seggi razziali quindi da 12 diventarono 20, arrivando così a 41; visto che si decise di raggiungere un numero dispari, i seggi vennero aumentati di altri 9, arrivando a 46 per rappresentare le frazioni della Città, gli insediamenti e le campagne, più uno della Riserva, uno per i neo mezzosangue e uno per le minoranze religiose, e altre due per le minoranze umane, diventando così 55+1
    nel Consiglio Cittadino ci sarà almeno 1 rappresentante di ogni famiglia nobile( il Capo Famiglia) e i Leaders degli Apparati e dei Sottoapparati più il Re, e manterrà i poteri normativi ed esecutivi, la giustizia sarà mantenuta al Primo apparato. C'è incompatibilità tra membri del Senato e membri del Consiglio. Ne presiede sempre il Re, con il ritorno delle vecchie famiglie nobiliari, e l'istituzione del Gran Ciambellano, che avrà compiti di coordinazione delle attività del Consiglio e di statistica del regno, un seggio per il Vescovo della Fede Illuminata, uno per il Capo della riserva e uno per i Sabotatori( Vercetti), più altri due seggi, ovvero il Primo Ministro dei Movimenti Politici e il Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura. Il Consiglio Cittadino sarà composto da 23 membri

    Stemmi degli Apparati e Sottoapparati

    il Grifone Azzurro in campo bianco = Primo Apparato, rappresenta la guardia sulla città, e infatti i cavalieri dei grifoni controllano la città. Motto: difendere la Giustizia e la Sicurezza
    il Sole d'Orato sovrapposta dalla Croce Bianca in campo verde = Secondo Apparato, rappresenta l'ecumenismo delle due maggiori religioni a capo di questo Apparato. Motto: perseverare nella Fede e nella Fratellanza
    il Drago Rosso in campo blu = Terzo Apparato, rappresenta la forza e la disciplina dell'esercito. Motto: Disciplina e Forza i nostri valori
    il Basilisco Nero in campo rosso = Quarto Apparato, rappresenta l'astuzia, l'arguzia e l'ingegno. Motto: sempre Arguti e Ingegnosi
    il Pipistrello Nero in campo blu = Primo Sottoapparato, rappresenta l'intelligenza e la capacità di infiltrazione. Motto: sempre Attenti e Guardiani
    il Ratto Nero in campo verde = Secondo Sottoapparato, rappresenta il lavoro umile. Motto: Ordine e Pulizia prima di tutto
    il Binocolo in campo bianco: Terzo Sottoapparato, rappresenta la voglia di scoperta. Motto: Studia e Comprendi
    l Marmotta in campo bianco: Quarto Sottoapparato, rappresenta la capacità a creare. Motto: Inventa e Crea

    le sedi dei sottoapparati: la Casa dei Segreti, per il primo; il Palazzo della Pulizia, per il secondo; L'osservatorio di Elysium, per il terzo; il Palazzo dell'Ingegno, per il quarto
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  4. #54
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia di Loegria - Città di Elysium

    Le Casate della Città
    sette sono le Case Nobili della Città( i compiti che le famiglia nobili si sono affidate possono variare, non sono fisse), e sono tutti umane, ovvero:
    La Casata Reale Isindar, famiglia regnante della Città, Capo Famiglia: Re Elbrus I; simbolo della Casata: l'Aquila incoronata con le ali spiegate in campo bianco. Motto della Casata: Amministra con Saggezza. I Valori della Casata: Saggezza e Temperanza. Animale Simbolo: l'Aquila. Sede: Palazzo delle Aquile ( Palazzo Reale)
    La Casata Ilutan, questa Casa è dedita al commercio e alle finanze, Capo Famiglia: Lord Jaime; simbolo della Casata: il Leone con il Sole dorati in campo azzurro. Motto della Casata: Nessuna via è Ostica. Valori della Casata: Intelligenza e Perseveranza. Animale Simbolo: il Leone. Sede: Villa di Marmo
    La Casata Nalmad, questa casa è dedita alla giustizia e all'ingegneria civile, Capo Famiglia: Lord Cristian; simbolo della Casata: l'Alloro incoronato in campo bianco. Motto della Casata: Giudica e Costruisci. Valori della Casata: Diligenza e Pragmatismo. Animale Simbolo: la Civetta. Sede: Sede della Bilancia
    La Casata Glim, dedita all'agricoltura e all'estrazione dei minerali, Capo Famiglia: Lord Idelfons; simbolo della Casata: Falce e Scalpello in campo rosso. Motto della Casata: lotta per il Lavoro e la Solidarietà. Valori della Casata: Solidarietà e Operosità. Animale Simbolo: il Lupo. Sede: Casa del Lavoro
    La Casata Erevantor, dedita all'esercito e all'ingegneria militare, Capo Famiglia: Lord Ferguson; simbolo della Casata: Spada d'argento in campo rosso. Motto della Casata: sempre Orgogliosi e Fieri. Valori della Casata: Fedeltà e Forza. Animale Simbolo: l'Orso. Sede: Fortezza Amministrativa (Dun Broch)
    La Casata Raccon, dedita alle attività culturali, Capo Famiglia: Lord Horuen; simbolo della Casata: Pergamena con sigillo dorato in campo verde. Motto della Casata: Difendi la Tradizione. Valori della Casata: Passione e Fiducia. Animale Simbolo: il Gallo. Sede: Casa dei Teatri
    La Casata Meer, dedita alle attività portuali, Capo Famiglia: Lord Wendel; simbolo della Casata: l'Ancora in campo azzurro( era in uso anche il cristallo di neve). Motto della Casa: il Mare è la nostra Casa. Valori della Casata: Avventura e Ambizione. Animale Simbolo: la Balena. Sede: Porto Blu

    tutte le famiglia hanno il dono di godere di almeno un erede maschio

    la Casata estinta ora ritornata, la Casa Dalic, dedita ad attività sanitarie, burocratiche e di tutela del sapere e del culto, Capo famiglia. Lord Werth. Simbolo della Casa: Stella circondato dall'alloro in campo giallo. Motto della Casa: Ordina e Migliora. Valori della Casata: Sapienza e Fede. Animale Simbolo: il Bruco. Sede: Palazzo Capitolino o Nuova Villa Dalic
    la Casata estinta ora ritornata, la Casa Goldoak, dedita alle attività boschive, di allevamento e netturbini, Capo famiglia: Lord Howard. Simbolo della Casa: Quercia d'oro in campo verde. Motto della Casa: la Terra è la nostra Madre. Valori della Casata: Servire e Crescere. Animale Simbolo: la Chiocciola. Sede: Villa Giardino
    la "decima" Casata, dedita ad attività criminali e lavori sporchi su commissione, Capo Famiglia: Boss Klaus Vercetti. Simbolo della Casa: il Corvo illuminato dalla Luna in campo blu. Motto della Casa: Noi Tramiamo nell'Ombra. Valori della Casa: Segretezza e Padroneggio. Animale Simbolo: il Corvo. Sede: il Covo
    Il Clan più importante della Riserva, dedita alla caccia, esperta nelle esplorazioni e della natura. Capo Clan: Abenakis Ashoka. Simbolo del Clan: la Torcia infuocata. Motto della Casa: Servire Madre Natura. Valori della Casa: Fratellanza e Lealtà. Animale Simbolo: lo Scoiattolo. Sede: la Capanna Ashoka
    La Famiglia borghese più importante, dedita all’alchimia e astronomia e dedita alla ricerca. Capo Famiglia: Signore Ken Rush. Non hanno simboli e motti ma i loro preferiti sono: Simbolo: l’Ampolla. Motto: Chi Cerca Conosce. Valori: Conoscenza, Scoperta e Sapienza. Animale Simbolo: il Drago( sapiente) con la Civetta. Sede: Casa Rush( poi Casa della Ricerca)
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  5. #55
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia di Loegria - Città di Elysium

    Albero genealogico della famiglia reale
    Re Kalaf I fondatore della città e proveniente da un ramo Isidar, era sposato con lady Chandra di Dalic, altra famiglia nobile importante, oggi però estinta; cui però non erano legati da un grande amore, tanto è vero che ebbero solo un figlio, Arnon I, che si sposò con lady Lena di Ilutan, neo famiglia nobiliare della città, ed ebbero due figli, Re Kalaf II e la principessa Nathirith, quest'ultima si sposerà con lord Ashus dei Nalmad, generando quattro figli, due maschi( Cristian e Zephir, quest'ultimo sarà comandante delle truppe reali) e due femmine ( Noriko e Alison), mentre Kalaf II si sposerà con lady Nessa, sempre della famiglia Nalmad, e genererà il principe Arnon( morto in un incidente a cavallo) e Re Elbrus I. Cristian si sposerà con lady Orhen dei Glim, altra neo famiglia nobiliare della Città, generando un maschio( Asar che lavorerà come ingegniere e giudice; i nobili lavorano) e due femmine( Lena e Lesha, la prima si farà sacerdotessa della Fede Illuminata, la seconda lavorerà come giudice). Zephir si sposerà con una soldatessa, la Com. Alhandra, lady della Casa Erevantor, e genererà due maschi, oggi membri della guardia reale, ovvero Johan e Rafiant. Noriko invece si sposerà con lord Horuen dei Raccon, e genererà tre figli, un maschio( Eiclan,gestore delle attività culturali) e due femmine ( Nissa e Hanna dedite alle attività culturali di vario genere). Alison si sposerà con Lord Ferguson della Casa Erevantor e genererà una femmina Mary, e tre maschi Marc, Eric e Axwell. Re Elbrus I invece avrà due figli maschi con il matrimonio con lady Seyla della famiglia Meer( altra neo famiglia nobiliare, che gestisce i commerci del porto), ovvero il principe ed erede Kalaf, e il principe Arnon, più una femmina, la principessa Esther. Arnon è promesso sposo di lady Mary di Erevantor, Kalaf è promesso sposo di lady Nissa di Raccon, Esther è promessa a lord Alan dei Glim. Johan è promesso a lady Jane di Ilutan e Rafiant è promesso a lady Jennyfer di Glim. Asar è promesso a lady Amy di Meer e Lesha è promessa a lord Robert di Raccon, Lena essendo diventata sacerdotessa, non può ottenere le nozze. Eiclan è promesso a lady Ysilla di Meer e Hanna è promessa a lord John di Ilutan. Marc è promesso lady Kayla di Meer e Eric è promesso a lady Lydia di Meer, Axwell è invece ancora un bambino.
    i matrimoni tra cugini sono quindi resi necessari
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  6. #56
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia di Loegria - Città di Elysium

    Religioni e Geografia

    Chiesa dell'Unico

    L'unica vera fede diffusa in maniera uniforme su tutti i continenti di Evanthia.
    Ove c'è una comunità di uomini civili, si può stare sicuri della presenza di un luogo di culto di questa religione, l'unica ad avere un clero veramente organizzato in maniera gerarchica.
    I precetti della Fede, propagandati in ogni angolo del vasto mondo, e sostenuti se necessario anche con il martirio dei fedeli e con il ricorso alle armi per difendere i fedeli stessi in pericolo e l'ortodossia della confessione praticata, sono semplici:

    Esiste un solo Creatore di tutte le cose, garante della vita degli uomini e degli altri esseri illuminati del pianeta, difensore dei giusti e vindice dei torti subiti dai sofferenti.

    Il suo nome è diverso nelle molteplici lingue del mondo, ma significa sempre una sola cosa: Signore Onnipotente.

    Nel corso dei secoli il Creatore ha inviato presso gli uomini e le sue creature i suoi emissari per avvertire dei pericoli o indirizzare i fedeli verso la giusta direzione.

    I più importanti di essi, conosciuti da tutti i fedeli per i loro prodigi, le loro profezie, la loro condotta in vita, sono chiamati collettivamente i Dieci Benedetti, o più semplicemente i Beati Compagni, visto che hanno accompagnato in vita il Creatore con il loro esempio o la loro fedeltà.

    Simbolo dell'Unico è la Croce, antica forma di esecuzione caduta in disuso, ad indicare la disponibilità dei fedeli a subire il martirio per rimanere fedeli alla loro professione di fede.

    Il capo riconosciuto della fede risiede in Rokkara, capitale della Lega Rokkariana, nel Continente di Naralma, a sud di Loegria e viene universalmente conosciuto e rispettato sotto il nome di Pontefice, in quanto successore di Arimius, custode ed ideatore dei Sacri Ponti che collegano oggi il Santuario alla Città, oltre mille anni prima ed è stato uno dei Dieci Benedetti martirizzato nella stessa città.
    La Chiesa ha generalmente buoni rapporti con le fedi monoteiste, con quella degli Elfi, guarda con sospetto alle fedi politeiste e persegue in maniera spietata la guerra a tutte le fedi oscure.

    Nei Regni del Sud, dove spesso sono nettamente la maggioranza della popolazione, una vasta fascia dei fedeli dell'Unico inclina verso l'intolleranza, guidata dalle autorità locali della Fede, denominati Padri.
    Ma in genere sono tolleranti, tranne che verso i seguaci dei Coleg( il Dio oscuro), che vengono abbattuti a vista una volta individuati.
    A Elysium vi è un rito differente da quello che normalmente si svolge nei regni loegriani, detto Rito di Elysium, questo anche per mantenere una minima autonomia
    Caratteristiche della Fede Illuminata
    Fondamentalmente monoteista, esso si basa sul culto della Luce in forma letterale, attraverso la venerazione accordata al Sole e ai corpi celesti notturni, e in senso astratto, in quanto rappresentazione indiretta di tutto quanto di positivo esiste nel Creato.
    Si parla della Luce anche come divinità astratta, insomma.
    I suoi Tre Precetti sono conosciuti anche al di fuori della Fede e apprezzati in tutto il Mondo, ma nell'area dell'ormai caduto Impero Loegriano sono rispettati e mai messi in discussione anche da chi non crede nella Fede, o pratica altre religioni.
    I suoi templi, costruiti in pietra chiara e sormontati obbligatoriamente da un globo dorato, sono diffusi in tutti i reami e gli stati del Continente Occidentale e in gran parte di quello Meridionale.

    Il primo Precetto stabilisce che TUTTO il Creato debba essere conosciuto, incentivando quindi gli adepti e i fedeli a ricercare informazioni, fare esperimenti, accumulare conoscenza.
    Il secondo Precetto stabilisce che la Vita va difesa e sostenuta anche con la forza contro chi la minaccia, e che la luce sia il miglior mezzo per farlo, portando ad esempio le città dove gli illuminati hanno il potere ad avere cerchia di mura alte e illuminate a giorno anche di notte, con torce e fari costruiti accanto alle torri di difesa e strade illuminate con lampioni in pietra o metallo alimentati con l'olio di roccia, diffuso in tutto il pianeta e sfruttato da secoli a questo (e meno nobili) scopo.
    Il Terzo Precetto stabilisce che il fedele debba rinunciare a desiderare tutto ciò che ostacola o danneggia il prossimo.
    Come si vede una fede tollerante e benevola, che ha però anche dei lati oscuri pronti ad esplodere. Ovviamente il suo simbolo è il globo solare in oro.
    Culto di Daemortius

    Daemortius, chiamato anche il Demone Fantasma della Morte, è un Dio oscuro, adorato da sette esoteriche a dedite alla necromanzia e all'oscurità; per certi aspetti può considerarsi una nemesi della Fede Illuminata, sebbene non ci sia mai stato nella storia una guerra di religione o odio tra i fedeli di queste religioni, probabilmente perché il Culto di Daemortius è un culto con pochi fedeli e non così diffuso, e molto spesso praticato segretamente( anche se vi sono eccezioni).

    i suoi chierici hanno la possibilità di comunicare con i morti ed evocarli, in alcuni casi non sono esclusi sacrifici umani, o altre forme di sadismo e perversioni varie, che sono diverse in luoghi e luoghi

    il suo simbolo è un teschio di colore grigio macchiato dal sangue
    alcuni membri del Quarto Apparato sono adepti di questa religione, ma il Capo dell'Apparato, viene lasciato a un membro o della Chiesa dell'Unico o del Culto della Fede Illuminata, per non creare rivalità religiose, mantengono comunque un ruolo importante nella decisione degli affari della Città, e ovviamente nella evocazione di spiriti, che tuttavia, con la presenza dei vampiri, sono state ridotte le evocazioni
    clero della Fede Illuminata

    come accennato prima, non c'è una vera e propria gerarchia sacerdotale nella Fede Illuminata, ciò non significa però che essi non possano avere una rappresentanza; i chierici si riuniscono per nominare un loro rappresentante, a Elysium è l'halfing padre Bart Martin
    il Vescovo Martin attuò un referendum dei soli fedeli della Fede illuminata, ottenendo il consenso per ottenere un seggio di rappresentanza per la Fede Illuminata al Consiglio Cittadino( visto che il Vescovo della Chiesa dell'Unico è sempre a capo del Secondo Apparato). Re Elbrus accettò la richiesta

    RAPPORTI TRA LA FEDE ILLUMINATA E LA CHIESA DELL'UNICO( E LA FEDE DI ANTHASIA). LA FEDE ORIGINALE ESTINTA

    sono ottimi i rapporti tra queste due religioni, tanto che possono essere considerati religioni sorelle/ gemelle

    infatti i precetti della Fede Illuminata, non solo sono condivisi dalla Chiesa dell'Unico, ma ne fanno addirittura parte, in più la Chiesa dell'Unico guarda alla simbologia della Luce, come l'elemento caratterizzante del proprio Dio. La principale differenza tra le due fedi è che la Fede Illuminata non ha una gerarchia come quella della Chiesa dell'Unico

    esiste ad ogni modo una sorta di ecumenismo tra le due religioni, proprio per giungere a una unione tra le due fedi, sotto degli unici principi, ma sopratutto sotto una unica gerarchia
    simbolo di tale ecumenismo è il disco solare con la croce sovrapposta
    il Dio infatti è sempre uno, e i vertici e i fedeli delle due religioni, sono d'accordo che si parli dello stesso Dio in due religioni diverse.
    il Dio è uno, che si è manifestato in tre forme, la prima come Creatore vero e proprio, la seconda durante la sua breve visita terrena( cui sembra abbia dato l'esempio del martirio con la croce, ma non vi sono documenti che affermano con certezza questo), e che sembra sia nato da una donna vergine, e infine come Spirito illuminante che indica le giuste vie ai fedeli.
    I discepoli principali detti Benedetti, sono dieci per i fedeli dell'Unico e due per la Fede Illuminata
    Le due religioni sono in effetti simili, ma divise dalla particolare militanza degli unitisti, sconosciuta agli illuminati.

    Non esiste invece un ecumenismo tra queste fedi e la Fede di Anthasia, ma nonostante le differenze i rapporti non sono così tesi, per loro Dio non si è manifestato in tre forme, è venuto si nella Terra, ma solo apparentemente come umano, e non si parla che è morto in croce o si è incarnato, in più segue dei precetti alimentari rigidi, ma in comune con la Chiesa è la militanza dei fedeli

    Queste tre fedi traggono origine da una fede unica, sempre ad Anthasia, però circoscritta in un popolo, che si evolverà nell’attuale culto di Anthasia e nelle altre due fedi

    i culti razziali

    quattro sono le religioni razziali, ovvero divinità adorate solo dalle razze, una per gli elfi, una per i nani, una per gli halfing e una di recente per gli gnomi, le religioni come quelle degli elfi e degli halfing promuovono la solidarietà, la cultura, mentre invece quella dei nani e degli gnomi, promuovono, il coraggio, l'astuzia. queste divina prendono il nome di Sindar, per gli elfi, Halnvar, per gli halfing, Thundar, per i nani, e Garl per gli gnomi, Ant per i Troll, Garska per gli orchi.

    la divinità della Guerra( del Soldato), la divinità del Mare, la divinità della Madre

    questo dio, che prende il nome di Gotterdran, è un dio adorato dai guerrieri, e promuove, fedeltà, coraggio, disciplina, mentre la dea del Mare Quaran, è adorata dalle creature marine e dai marinai, e viene considerata la madre della vita in acqua, e ha come controparte, la divinità Madre, che è considerata la dea di tutte le creature sulla terraferma, che viene chiamata semplicemente la Madre.

    Culto della Madre

    questo culto, adora la Dea della fertilità, era una religione molto diffusa nell'antichità, ma con il civilizzarsi del mondo, questo culto andava pian piano a sparire. Oggi è presente sopratutto nelle terre selvagge, ma è possibile trovare qualche forma di religiosità anche nelle zone rurali

    questa religione sebbene ha capo la Dea Madre, è politeista, perché vi sono numerosi altri dei, che rappresentano i vari elementi della Natura( acqua, aria, terra, e fuoco) e delle Stagioni ( fuoco per Estate, terra per Autunno, aria per Inverno e acqua per Primavera); queste quattro divinità si chiamano rispettivamente Lith, Mab, Jul e Osta e sono presenti gli Spiriti Guardiani Animali ed Elementali, che sono Spiriti protettori dei clan e delle tribù

    tutti questi Dei e Spiriti sono nati dall'unione carnale tra la Dea e lo Spirito della Luce( il nostro Sole) che non può essere adorato perché distante dalle preghiere, che ogni notte va a casa della Dea Madre( Tramonto) tornandosene a passeggiare il Cielo durante il giorno( Alba)

    si dice che è grazie a questa religione che è nata la Magia, anche se in realtà la correlazione tra l'uso della magia e tale religiosità non esiste, ma è diffuso il culto sciamanico tra i fedeli di questa religione. diffuso anche a Ocenia

    Culto del Soldato ( o della Guerra)

    questo culto molto diffuso tra gli eserciti e regni militarizzati, adora la fede dell'obbedienza, della fedeltà alla Patria, al proprio Re e Signore

    impartisce precetti quale obbedienza, fedeltà, concentrazione, disciplina, pazienza e duro allenamento, ed esalta l'ingegno

    SIGNORA DEL MARE

    questa divinità è adorata nei luoghi marini, nelle isole, e da alcune specie che vivono nei mari e da marinai: E' considerata signora degli oceani e dei mari, ma come molte fedi, ha subito il declino con l'Impero di Loegria dell'avanzare della Fede Illuminata e della Fede dell’Unico, oggi quindi è una religione minoritaria

    Il RAKASU

    Fede molto diffuso nelle terre selvagge delle terre di Lochennia.
    In sintesi la loro convinzione è la seguente: il Mondo deve appartenere ai popoli nomadi prediletti degli spiriti, e i popoli stanziali devono soccombere.
    Tutti i grandi conquistatori delle piane e delle foreste e in misura molto minore dei deserti hanno praticato questa fede nel passato, abbandonandola in fretta in favore delle credenze dei popoli conquistatori.
    Al momento è una fede in decadenza, anche perché da sei secoli non appaiono grandi conquistatori nomadi.
    Ma in futuro, chissà.
    Le principali divinità sono Din e Cern, la prima la dea della caccia e della luna, il secondo il dio dei boschi, a seguire Briga dea protettrice di questi popoli, il dio del sole Bel, il dio del raccolto Lugh e il dio della morte Sahm ( non è un dio negativo). Altre divinità minori sono Notte dea della notte, An, dea dell’Amore e Ice, dea del freddo, Tait dio artigiano dell’ingegno e Kor dea delle foreste.

    culti pagani vari

    sono culti che credono agli spiriti degli elementi della natura, acqua (Vilya) , aria ( Arya) terra ( Nenya) e fuoco ( Narya), che proteggono gli uomini contro Ash Nazg lo spirito del nulla; diffusi anche a Ocenia. Esso a Elysium fa parte del culto sincretico pagano

    Esiste infatti attualmente un sincretismo che unisce tutti questi culti pagani. Seguono riti specifici e il ciclo della luna e del sole

    Il sincretismo è composto in questo modo:

    la Dea Madre e il Dio del Sole sono le divinità principali i genitori di tutti gli altri Dei. A seguire i figli Din e Cern in ordine di importanza e infine tutti gli altri Dei tra cui la Dea del Mare e il Dio Soldato e gli altri. Gli spiriti degli elementi Vilya, Arya, Nenya e Narya sono gli spiriti collaboratori delle divinità delle stagioni e della Dea Madre.

    il culto oscuro

    è considerato il culto più malvagio esistente, dove è ammesso ogni cosa, e per questo è il più perseguitato dalle altre chiese, e viene adorato dalle creature oscure e anche da umani poco raccomandabili, a Elysium è adorato dai vampiri ancora non convertiti, che tuttavia sono attenti a farsi odiare dal resto della popolazione della città che li ospita
    Tra i molti culti fioriti nel corso dei secoli in Evanthia solamente uno è universalmente
    esecrato temuto, demonizzato e in molti reami degli uomini e degli elfi perseguitato:
    il culto dell'oscurità.

    Tale definizione, molto diffusa tra gli uomini viene ritenuta a ragione inesatta dagli
    Elfi che definiscono i seguaci di questo culto, privo di una gerarchia e di precetti scritti
    ufficiali come "Coloro che cercano il cambiamento proibito."
    In effetti gli adepti venerano il cambiamento a tutti i costi, sia in forma di
    corruzione, di trasformazione, dell'idea insomma di stessa di sovvertire in modo violento ed improvviso lo stato consolidato delle cose, con qualsiasi mezzo a loro disposizione.
    Ovviamente gli oscuristi prosperano nei momenti di crisi attraversati dal pianeta e non esitano ad invocare cataclismi e guerre con oscure cerimonie a loro esclusivo vantaggio e a proclamarsi artefici di pestilenze e assassini politici, non si sa con quanta aderenza alla realtà.

    Gli oscuristi affermano che la Creazione ebbe inizio grazie a Coleg, loro dio principe, che
    creò la pioggia in maniera tale che l'acqua potesse cambiare le forme della terra, altrimenti
    immutabili, che creò orchi, gnomi, goblin e tutte le altre creature della notte o semplicemente
    brutte e violente, per far da specchio perverso all'uomo e alle creature gradevoli allo sguardo.
    Dicono anche che fu lui a creare il tempo per come lo conosciamo, affiche' anche gli elfi, prima immortali, conoscessero il cambiamento.
    A questo proposito gli elfi dicono che Coleg era solamente uno spirito creatore invidioso dell'artefatto supremo delle Potenze, la Creazione stessa, e fece quanto poteva per distruggerlo e pervertirlo.

    Gli estremisti di questo culto diventano spesso sicari e assassini essendo convinti che la Morte è il supremo cambiamento
    e quindi un omicidio è l'atto di culto supremo a Coleg.

    Gli orrendi esperimenti magici alla base della Necromanzia diffusa nei secoli passati e poi stroncata dalle Grandi Spedizioni ebbe probabilmente origine nei Sacelli degli Oscuristi Antichi.
    Esperti e teologhi affermano che Coleg ha la sua essenza non solo nel cambiamento ma nel dubbio stesso e che vacillare in una convinzione spesso spalanca le porte alla caduta nell'oscurità.

    I suoi precetti vengono celebrati in tutti i raduni dei fedeli all'inizio di
    ogni cerimonia:
    - La verità non esiste, tutto è mutevole.
    - Il cambiamento è ciò che conduce alla vittoria.
    - Non temere il dubbio, sostienilo in te e negli altri.
    - La morte è uguale alla vita per noi.
    - L'oscurità è parte della luce e la luce è parte dell' oscurità.

    SOCIETA'
    Nessun fedele e' solito indossare segni esteriori del suo culto come altre religioni.
    Questo in modo da essere difficili da identificare, ovviamente, ma anche perché non credono
    nei segni della fede, venerando il dubbio.

    I loro luoghi di raduno nel corso delle Ere sono stati diversissimi: da antiche
    catacombe abbandonate, a osterie di passaggio, a magazzini nel pieno centro
    dell'Impero loegriano, che a tratti li tollerò.
    Non esistono simboli che li contraddistinguono e non esistono chierici famosi di
    questo culto.
    Parimenti si sa poco del modo in cui i fedeli si tramandano le regole e le memorie del
    culto, posto che ce ne siano in numero sufficiente per richiedere un tale sforzo organizzativo.

    Esiste un sincretismo tra la religione oscura e quella di Daemortius a Elysium in particolare esiste una corrente moderata che segue si i precetti delle due fedi, ma hanno una certezza, la fedeltà al regno di Elysium e al loro Re che li ospita e li ha salvati dalla persecuzione

    Culto di Lith o Culto del Pensiero

    Questo culto nasce durante il massimo splendore dell'Impero di Loegria, da un filosofo di nome Arcadio, che meditando, ricevette la visita di una identità divina, di nome Lith, che si presentò a lui come la Ragione, il Pensiero, la Saggezza ed è intenzionata a guidare nella retta via gli abitanti del mondo. Non è necessario adorare la Dea in quanto è venuta solo per guidare e basta, infatti viene al massimo solo omaggiata.

    i precetti di tale religione, sono quelli di non commettere alcun male a tutti gli esseri viventi se non necessario, e di aprire la mente alle possibile scoperte che potevano essere rivelate a tutte le razze, ed a impegnarsi per il miglioramento del proprio Stato e della società

    per molti aspetti quasi uguale alla Fede Illuminata, non ha però una casta sacerdotale vera e propria, bensì da alcuni "Maestri" dediti allo studio e al pensiero filosofico, mettendo per iscritto teorie politiche e sociali , vivendo una vita semplice, e in alcuni luoghi isolata

    vennero tollerati nell'Impero, perché ritenuti utili agli interessi di quest'ultimo, subirono tuttavia una crisi, quando l'Impero crollò, perché persero la loro importanza e vennero addirittura perseguitati

    oggi però in alcuni regni sono tollerati, ma sono soggetti alla rivalità con i sacerdoti della Fede Illuminata e i loro fedeli, che vedono in loro uno ostacolo alla diffusione della Vera Fede

    il loro simbolo è una candela illuminata, simbolo della Ragione con il fuoco della candela che assume la forma di un occhio aperto. culto molto diffuso a Yvresse

    culto di Anthasia

    è il culto degli uomini di Anthasia, uguale per molti aspetti a quello dell'Unico( anzi si considera quello vero), con la presenza però di precetti alimentari specifici e la non presenza di una possibile trinità. Il Profeta Arthis Mahd è considerato colui che corresse la fede e vero erede dei Benedetti

    Geografia
    Il Mondo di Evanthia (spesso conosciuto tra i suoi abitanti come Terra Benedetta, La Casa, Loegria) si presenta come un mondo leggermente più grande della nostra Terra in termini di "circonferenza", con un rapporto tra terre emerse e oceani collocato a vantaggio delle prime, ma molto leggermente. Diciamo un 51% terre emerse e 49% per le acque.

    I continenti sono 6, ma due di essi, collocati presso il polo, sono praticamente inabitabili.

    Lo sviluppo delle sue razze ha portato ad una varietà assai maggiore di presenze intelligenti e civilizzate e allo sviluppo di almeno cinque distinte forme di vita dominanti, suddivise a loro volta in diversi sottogruppi.

    Ma questo sarà oggetto di un diverso capitolo.

    Andiamo con ordine: Il continente maggiore, quello nordoccidentale, è noto come Lochennia. In esso sono presenti montagne altissime, note come i Pilastri del Cielo, raggruppate in tre distinte catene, tra le quali si aprono vastissime pianure coperte da foreste intricate. Completamente circondato dalle acque e separato dagli altri da distanze assai grandi, ha assistito solo recentemente all'arrivo di esploratori e colonizzatori provenienti da altri continenti, e ha una popolazione relativamente bassa ma molto aggressiva. Infatti è la casa di Gnomi delle Foreste, Troll, Giganti e Orchi, oltre che di diverse decine di tribù umane raccolte in rissose confederazioni definite tramite nomi totemici bizzarri agli occhi dei nuovi venuti, come l'Alleanza dei Teschi Splendenti o la Terribile Tribù degli Uomini Belve.....
    Nell'aspetto gli uomini di Lochennia sono diversi da quelli degli altri continenti, che si ritengono (probabilmente nel giusto) più civilizzati e più belli. Sono bassi, pelosi, massicci, con una testa dai tratti marcati e prominenti. Insomma assomigliano ai Neanderthal del nostro mondo. Il clima duro del continente, umido e piovoso in pianura, freddo e ricco di tempeste nelle altezze, li ha resi duri e resistenti, ma anche ne ha limitato molto la crescita in popolazione, ricchezza e civilizzazione. Antichi tabù relativi a un non meglio identificato "Grande Divieto" li ha poi tenuti lontani dalle regioni più ricche del continente, ossia quelle costiere.
    Alcune ricche città scavate nella roccia sono abitate dai Nani di Zakreggast, Milkirak e Nagurethoc, semplicemente noti come Il Regno di MetalloScavo agli uomini che commerciano con loro per le strepitose lavorazioni del metallo che questi artigiani senza pari smerciano con determinazioni in tutto il mondo, sfidando la diffidenza ben nota di tutti i nani verso il mare aperto.
    Sono presenti in Yvresse anche alcune comunità dei cugini dei nani della montagna, i nani di foresta, in continua lotta con i loro feroci vicini, gli gnomi, che cercano di prendere tutto quello che i nani di foresta hanno creato all'ombra delle gigantesche sequoie della regione dei due fiumi Ullak e Nimrak. (Scorriforte e MoltiMeandri in nanico)
    Quando i coloni umani per lo più provenienti dal continente sudoccidentale, di razza loegriana o ritannita sono arrivati in zona, circa tre decenni fa, sono rimasti atterriti e sbalorditi dalla violenza che regna in questo spietato paradiso ancora sostanzialmente intatto. Passato questo momento, hanno deciso di consolidare le poche colonie costiere e darsi all'esplorazione dell'interno in forti bande armate. Sirannouc di Tellic e Igennius Valacri, i due più noti esploratori del momento hanno anche scoperto in maniera indipendente l'uno dall'altro che ci sono tracce di colonie loegriane di cui nessuno aveva conoscenza precedentemente. Tutte abbandonate da gran tempo, all'apparenza in maniera precipitosa.
    La cosa li ha certamente insospettiti e preoccupati, ma non convinti ad abbandonare le loro imprese. Anzi.....
    Continente nord orientale noto come Yvresse come nel continente nord occidentale anche qui sono presenti delle montagne altissime, forse anche più di tutti gli altri continenti, circondato dall'acqua, non mancano i deserti e foreste pluviali, ed è di fatto abitato da soli uomini, gli ressiani, popoli che noi possiamo comparare con i popoli dell'estremo oriente e gli antasersiani, popoli che vivono presso o nel deserto, di aspetto meticcio. Questo continente, viene chiamato il continente degli imperi, perché ve ne sono ben quattro, due per ciascuno popolo, e hanno tutti una civiltà pressoché avanzata al pari dei regni del continente Loegria, cui troviamo comunque dei regni medi e piccoli, e piccoli regni e insediamenti di elfi e nani. Non mancano dei grandi laghi e lunghi fiumi, il più grande è Tiwining, forse il più grande del mondo
    Continente sud orientale, chiamato Ocenia, perché è un agglomerato di isole, alcune molto grandi, altre molto piccole, vi abitano popolazioni in buona parte selvagge tra il nero e il colore rossastro,gli Oceaini, sebbene non mancano alcuni regni che tuttavia non sono civilizzati come nel continente Loegria e Yvresse. in queste isole troviamo moltissima vegetazione, ma la popolazione vive di pesca, e troviamo la presenza dei pirati Ichreini, uomini dall'aspetto simile ai Lochenniani
    Geografia della Città
    la Città si trova tra il mare e la montagna, la distanza tra esse è di circa 20 km, la città è distante tra esse di almeno 5 km ciascuna, vicino alla città scende un fiume che irriga le campagne, distanza anche questa di 5 km( e a metà tra essi c'è la Caserma dei militari), dove vicino la foce troviamo il porto, mentre ai piedi della montagna troviamo le miniere, e intorno la Città ci sono le campagne. il luogo dove si trovano il palazzo reale e la Villa Dalic sorgono sopra un colle, chiamato Capitol o anche Regnabat, ovvero luogo di amministrazione, l’Acropoli stessa della città.
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  7. #57
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia di Loegria - Città di Elysium

    mappa continente sud occidentale
    il continente Loegria, a nord troviamo la grande isola di Ealia, dove sono presenti i regni ealiani e lo Shire halfing, a nord il più alto monte perennemente innevato, Monte Elia; nella grande isola Loegria, invece troviamo a nord est, le città stato di Elysium, Acquechiare, Tir Nan Og e la Valle dei Canimarci, verso nord ovest il regno di Antlur. verso sud est invece nelle grandi pianure piene di foreste troviamo i regni degli elfi, mentre al centro dove sono presenti le montagne i regni dei nani, confinati con il regno degli gnomi. All'estremo sud ovest e parte del centro sud troviamo il grande regno di Acon mentre al centro sud ovest il regno di Alluria-Trillan, tra i due grandi regni, affacciato al mare c'è la Valle dell'Affluente halfing.
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  8. #58
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,952
     Likes dati
    8,038
     Like avuti
    2,485
    Mentioned
    120 Post(s)
    Tagged
    43 Thread(s)

    Predefinito Re: Storia di Loegria - Città di Elysium

    Albero genealogico della famiglia reale
    Re Kalaf I fondatore della città e proveniente da un ramo Isidar, era sposato con lady Chandra di Dalic, altra famiglia nobile importante, oggi però estinta; cui però non erano legati da un grande amore, tanto è vero che ebbero solo un figlio, Arnon I, che si sposò con lady Lena di Ilutan, neo famiglia nobiliare della città, ed ebbero due figli, Re Kalaf II e la principessa Nathirith, quest'ultima si sposerà con lord Ashus dei Nalmad, generando quattro figli, due maschi( Cristian e Zephir, quest'ultimo sarà comandante delle truppe reali) e due femmine ( Noriko e Alison), mentre Kalaf II si sposerà con lady Nessa, sempre della famiglia Nalmad, e genererà il principe Arnon( morto in un incidente a cavallo) e Re Elbrus I. Cristian si sposerà con lady Orhen dei Glim, altra neo famiglia nobiliare della Città, generando un maschio( Asar che lavorerà come ingegniere e giudice; i nobili lavorano) e due femmine( Lena e Lesha, la prima si farà sacerdotessa della Fede Illuminata, la seconda lavorerà come giudice). Zephir si sposerà con una soldatessa, la Com. Alhandra, lady della Casa Erevantor, e genererà due maschi, oggi membri della guardia reale, ovvero Johan e Rafiant. Noriko invece si sposerà con lord Horuen dei Raccon, e genererà tre figli, un maschio( Eiclan,gestore delle attività culturali) e due femmine ( Nissa e Hanna dedite alle attività culturali di vario genere). Alison si sposerà con Lord Ferguson della Casa Erevantor e genererà una femmina Mary, e tre maschi Marc, Eric e Axwell. Re Elbrus I invece avrà due figli maschi con il matrimonio con lady Seyla della famiglia Meer( altra neo famiglia nobiliare, che gestisce i commerci del porto), ovvero il principe ed erede Kalaf, e il principe Arnon, più una femmina, la principessa Esther. Arnon è promesso sposo di lady Mary di Erevantor, Kalaf è promesso sposo di lady Nissa di Raccon, Esther è promessa a lord Alan dei Glim. Johan è promesso a lady Jane di Ilutan e Rafiant è promesso a lady Jennyfer di Glim. Asar è promesso a lady Amy di Meer e Lesha è promessa a lord Robert di Raccon, Lena essendo diventata sacerdotessa, non può ottenere le nozze. Eiclan è promesso a lady Ysilla di Meer e Hanna è promessa a lord John di Ilutan. Marc è promesso lady Kayla di Meer e Eric è promesso a lady Lydia di Meer, Axwell è invece ancora un bambino.
    i matrimoni tra cugini sono quindi resi necessari
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

 

 
Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 56

Discussioni Simili

  1. Storia di Loegria - La Signoria di Acquechiare
    Di Gdem88 nel forum Impero di PiR
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 13-06-14, 19:08
  2. Elysium
    Di Cattivo nel forum Cinema, Radio e TV
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-07-13, 13:59
  3. Storia di Loegria - Tir Nan Og
    Di Frankie D. nel forum Impero di PiR
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 11-11-12, 14:04
  4. Storia di Loegria - L'impero
    Di Frankie D. nel forum Impero di PiR
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-10-12, 18:12
  5. Storia di Loegria - Dominio di Fherris
    Di Frankie D. nel forum Impero di PiR
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-10-12, 15:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •