User Tag List

Pagina 1 di 18 1211 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 174
Like Tree22Likes

Discussione: Salve a tutti.

  1. #1
    Cancellato
    Data Registrazione
    01 Oct 2012
    Messaggi
    2,333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Salve a tutti.

    Salve.
    Da qualche settimana sono iscritto al forum ma non ho mai visitato in maniera organica e sistematica la sezione "Padania", pertanto ho intrapreso l'iniziativa di intervenire su esortazione di un altro utente, Wimpffen.

    Come è possibile dedurre dai miei interventi e dagli articoli che ho pubblicato nella sezione Rivoluzione Conservatrice, sono un Etnonazionalista e sono interessato alla questione settentrionale in quanto problematica speculare di quella meridionale, costituendo con quest'ultima una dicotomia cancerogena intrinseca in quel crimine contro l'umanità che è stato l'Unità d'Italia.

    Avrei una domanda: Una volta conseguita l'indipendenza della Padania, le prospettive future del vostro movimento prevedono il riconoscimento dell'indipendenza dei gruppi etnici sub-padani? In altri termini: reputate la Padania il fine oppure un mezzo? Uno Stato Etnico oppure un'entità giuridica formale settentrionalista ma al contempo multietnica in riferimento alle molteplici etnie che abitano la penisola italiana settentrionale?

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    superare l'Italia
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    8,860
    Mentioned
    160 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: Salve a tutti.

    Citazione Originariamente Scritto da Generale Franjo Tudman Visualizza Messaggio
    Salve.
    Da qualche settimana sono iscritto al forum ma non ho mai visitato in maniera organica e sistematica la sezione "Padania", pertanto ho intrapreso l'iniziativa di intervenire su esortazione di un altro utente, Wimpffen.

    Come è possibile dedurre dai miei interventi e dagli articoli che ho pubblicato nella sezione Rivoluzione Conservatrice, sono un Etnonazionalista e sono interessato alla questione settentrionale in quanto problematica speculare di quella meridionale, costituendo con quest'ultima una dicotomia cancerogena intrinseca in quel crimine contro l'umanità che è stato l'Unità d'Italia.

    Avrei una domanda: Una volta conseguita l'indipendenza della Padania, le prospettive future del vostro movimento prevedono il riconoscimento dell'indipendenza dei gruppi etnici sub-padani? In altri termini: reputate la Padania il fine oppure un mezzo? Uno Stato Etnico oppure un'entità giuridica formale settentrionalista ma al contempo multietnica in riferimento alle molteplici etnie che abitano la penisola italiana settentrionale?
    Ciao Generale mi fa piacere che tu abbia accolto il mio invito.
    Quando parli di prospettive future del nostro movimento ho l'impressione però che tu creda che questo forum sia legato alla Lega Nord, mentre qui siamo tutti più o meno critici nei confronti di quel partito che non ha certo fatto i nostri interessi.
    Per rispondere alla tua domanda, io vedrei bene uno stato che non vada oltre la linea gotica e che comprenda tutte le differenti etnie dell'Alta Italia, che andrebbero a costituire i diversi cantoni il più possibile omogenei dal punto di vista della popolazione che ne fa parte.

  3. #3
    Cancellato
    Data Registrazione
    01 Oct 2012
    Messaggi
    2,333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Re: Salve a tutti.

    Citazione Originariamente Scritto da Wimpffen Visualizza Messaggio
    Ciao Generale mi fa piacere che tu abbia accolto il mio invito.
    Quando parli di prospettive future del nostro movimento ho l'impressione però che tu creda che questo forum sia legato alla Lega Nord, mentre qui siamo tutti più o meno critici nei confronti di quel partito che non ha certo fatto i nostri interessi.
    Per rispondere alla tua domanda, io vedrei bene uno stato che non vada oltre la linea gotica e che comprenda tutte le differenti etnie dell'Alta Italia, che andrebbero a costituire i diversi cantoni il più possibile omogenei dal punto di vista della popolazione che ne fa parte.
    Capisco.

    Comunque esorto tutti gli utenti della sezione a leggere i miei articoli ed eventualmente commentarli. In futuro ne pubblicherò di nuovi.

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,718
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Salve a tutti.

    Citazione Originariamente Scritto da Generale Franjo Tudman Visualizza Messaggio
    Salve.
    Da qualche settimana sono iscritto al forum ma non ho mai visitato in maniera organica e sistematica la sezione "Padania", pertanto ho intrapreso l'iniziativa di intervenire su esortazione di un altro utente, Wimpffen.

    Come è possibile dedurre dai miei interventi e dagli articoli che ho pubblicato nella sezione Rivoluzione Conservatrice, sono un Etnonazionalista e sono interessato alla questione settentrionale in quanto problematica speculare di quella meridionale, costituendo con quest'ultima una dicotomia cancerogena intrinseca in quel crimine contro l'umanità che è stato l'Unità d'Italia.

    Avrei una domanda: Una volta conseguita l'indipendenza della Padania, le prospettive future del vostro movimento prevedono il riconoscimento dell'indipendenza dei gruppi etnici sub-padani? In altri termini: reputate la Padania il fine oppure un mezzo? Uno Stato Etnico oppure un'entità giuridica formale settentrionalista ma al contempo multietnica in riferimento alle molteplici etnie che abitano la penisola italiana settentrionale?
    Io ti dico la mia.
    Probabilmente se i fratelli ti risponderanno avrai risposte diverse, in quanto si naviga a vista.
    Ogni problema, avrai forse letto persino sull'euro, per non parlare della forma federale o meno, viene comunque solo DOPO.
    In primis occorre, e non sappiamo proprio come questo possa avvenire, separarci dal sud.
    Ovviamente sarebbe bello, volendo un proprio Stato, farlo ritornare il più simile possibile, a mio avviso, a quello che era quando era abitato quasi solamente dalla popolazione locale, cosa che ovviamente sarà impossibile da realizzare. Ma almeno il sognare spero sia una delle poche cose che ci sia concessa, non so per quanto ancora.
    Penso sia più facile che sia il sud a staccarsi, se non interverranno fattori esterni e se i poteri mondiali ce lo concederanno, basta solo che Monti, che io qui chiamo Satana, continui a spremerci e a farci chiudere tutti.
    Se non fosse caduta la manna, persino gli ebrei avrebbero mandato affan.... i vari Mosè, Giosuè e tutta la truppa.
    Ben arrivato, comunque, generale.
    Speriamo di poterci confrontare serenamente.
    Ultima modifica di ventunsettembre; 24-10-12 alle 17:54
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  5. #5
    Cancellato
    Data Registrazione
    01 Oct 2012
    Messaggi
    2,333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Re: Salve a tutti.

    Penso sia più facile che sia il sud a staccarsi
    In effetti questa è una questione fondamentale. Lo stato centralista neo-giacobino italiano non costituisce una minaccia soltanto all'identità delle etnie settentrionali, ma anche di quelle meridionali e centrali: si tratta, infatti, della contrapposizione fra due forze: ovvero il cosmopolitismo massonico (che assume svariate manifestazioni, dalla socialdemocrazia e dal liberalismo parlamentari sino al comunismo, all'eurasiatismo e al nazionalismo napoleonico di destra) e l'identitarismo dei gruppi etnici, la loro dignità.


    cosa che ovviamente sarà impossibile da realizzare.
    Questa concezione pessimistica non la condivido. L'Emancipazione Etnica non è utopistica e l'eroico esempio dei popoli della Croazia, della Slovenia e del Kosovo che hanno reclamato la loro indipendenza da uno stato jugoslavo oramai completamente serbizzato, lo dimostra. L'importante è agire affinchè l'identità etnica non si estingua e costituisca un valido strumento emancipativo per il conseguimento di una nuova Era.

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,718
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Salve a tutti.

    Citazione Originariamente Scritto da Generale Franjo Tudman Visualizza Messaggio
    In effetti questa è una questione fondamentale. Lo stato centralista neo-giacobino italiano non costituisce una minaccia soltanto all'identità delle etnie settentrionali, ma anche di quelle meridionali e centrali: si tratta, infatti, della contrapposizione fra due forze: ovvero il cosmopolitismo massonico (che assume svariate manifestazioni, dalla socialdemocrazia e dal liberalismo parlamentari sino al comunismo, all'eurasiatismo e al nazionalismo napoleonico di destra) e l'identitarismo dei gruppi etnici, la loro dignità.




    Questa concezione pessimistica non la condivido. L'Emancipazione Etnica non è utopistica e l'eroico esempio dei popoli della Croazia, della Slovenia e del Kosovo che hanno reclamato la loro indipendenza da uno stato jugoslavo oramai completamente serbizzato, lo dimostra. L'importante è agire affinchè l'identità etnica non si estingua e costituisca un valido strumento emancipativo per il conseguimento di una nuova Era.
    Dici bene tu che non hai vissuto il genocidio silente che hanno subito le popolazioni del nord, torinesi in primis. Il ritorno ormai è impossibile.

    Circa la ex Jugoslavia ci sarebbe molto da ridire.
    Troppo.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  7. #7
    Cancellato
    Data Registrazione
    01 Oct 2012
    Messaggi
    2,333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Re: Salve a tutti.

    Dici bene tu che non hai vissuto il genocidio silente che hanno subito le popolazioni del nord, torinesi in primis.
    Io sono torinese. Intendi l'incrocio con etnie allogene con l'allocuzione "genocidio silente"? In questo caso, personalmente reputo Torino la pecora nera del Piemonte, un centro massonico e multietnico succube di tendenze politiche e sovrastrutturali materialistiche.

    Occorre infatti impegnarsi nelle località delle province, nelle campagne e nei piccoli centri cittadini, ove l'identità etnica ha mantenuto una certa rilevanza.


    Circa la ex Jugoslavia ci sarebbe molto da ridire.
    Troppo.
    Sei un filo-serbo?

  8. #8
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,718
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Salve a tutti.

    Non sono filo niente. Ma non mi sembra che le cose siano andate come tu le descrivi, seppur solo in un accenno.
    Ci sono stati interessi internazionali ben superiori a quelli etnici, sennò sarebbe ancora tutto come prima.

    Ormai ci si salva solo un pochino in alta montgna, e poi ancora.
    La stessa cosa vale però per la Lombardia tutta, a quanto so.
    Forse si salva ancora un minimo il Veneto, a quanto mi risulta.
    Ci è stato cancellato tutto: tradizioni, lingua, metodologie di vita, e quanto altro vuoi mettere.
    Viviti il sud e lavora bene lì, torinese.
    Lì ci sono i fortunelli che sanno ancora cosa sia il sano razzismo e la comunione di genti.
    Solo lì c'è la speranza per tutti.
    Qui è tutto finito.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  9. #9
    Cancellato
    Data Registrazione
    01 Oct 2012
    Messaggi
    2,333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Re: Salve a tutti.

    Ci sono stati interessi internazionali ben superiori a quelli etnici, sennò sarebbe ancora tutto come prima.
    Ovviamente, tuttavia sarebbe irrealistico ritenere di ottenere l'indipendenza senza il supporto di una potenza straniera. Attualmente, comunque, le potenze mondiali maggiormente avverse all'autodeterminazione delle etnie sono la Russia e la Cina, baluardi di un progressismo a buon mercato che sta riscuotendo discreto successo anche in ambienti pseudo-identitaristi europei, escrescenza di un comunismo materialistico mai morto che velatamente prosegue il suo attacco alla Spiritualità.

  10. #10
    Cancellato
    Data Registrazione
    01 Oct 2012
    Messaggi
    2,333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Re: Salve a tutti.

    Ci è stato cancellato tutto: tradizioni, lingua, metodologie di vita, e quanto altro vuoi mettere.
    La Speranza è l'ultima a morire. E anche se lasceremo questo mondo senza aver conseguito concretamente i nostri obiettivi, lo lasceremo consapevoli del fatto di aver lottato per essi e nutriremo l'auspicio che le generazioni future traggano ispirazione dalla nostra Opera.
    Ultima modifica di Ceslom; 24-10-12 alle 18:34

 

 
Pagina 1 di 18 1211 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Salve a tutti
    Di matman nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-09-12, 13:55
  2. Salve a tutti!
    Di Federico000 nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-08-12, 18:48
  3. Salve a tutti
    Di Berserk nel forum Fondoscala
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 10-09-10, 12:45
  4. Salve a tutti.
    Di Feniano nel forum Chiesa Ortodossa Tradizionale
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-12-07, 17:58
  5. Salve a tutti
    Di usfrais nel forum Fondoscala
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-12-06, 19:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226