User Tag List

Risultati da 1 a 8 di 8
Like Tree1Likes
  • 1 Post By occidentale

Discussione: Il Mondo di PIR dei RE e degli Imperi: Stati e Organizzazioni

  1. #1
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    67,124
    Mentioned
    495 Post(s)
    Tagged
    58 Thread(s)

    Predefinito Il Mondo di PIR dei RE e degli Imperi: Stati e Organizzazioni

    Come da titolo, una carrellata semplificata dei singoli stati e delle organizzazioni più importanti.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    67,124
    Mentioned
    495 Post(s)
    Tagged
    58 Thread(s)

    Predefinito Re: Il Mondo di PIR dei RE e degli Imperi: Stati e Organizzazioni

    E si comincia:
    Grande Regno di ACON
    (Nome ufficiale: Grande e Possente Reame Ereditario di Loegria sul Continente)
    Capitale: Maicondarium (circa 145.000 abitanti all'epoca dei nostri fatti)
    Città importanti: Axillum, Girdanis, Farindurum, Argenttalus
    Popolazione: Intorno ai diciannove milioni all'ultima Chiamata del Re
    La stragrande maggioranza degli abitanti del regno è umana, con qualche comunità di nani delle foreste e di elfi silvani nelle Lande Boscose sudoccidentali.
    Molti mezzelfi nelle contee di confine con il Reame Elfo del Meridione.
    Casa Regnante:
    I Ledellin di Acon, direttamente discendenti dall'Ultima Casa Imperiale di Loegria.
    Sovrano Regnante:
    Narium II Fulcrus all'epoca dei fatti ha settantasei anni molto ben portati e un solo erede sopravvissuto ai sei figli e figli avuti dalla prima e dalla seconda moglie.
    Ma pensa di sposare la sua ultima amante, diciannovenne con grande scandalo dei suoi nobili.
    Il figlio ed erede Rhesus Jidannus però rifiuta ostinatamente i suggerimenti a deporre il padre o almeno a prendere a sua volta moglie per assicurarsi discendenza e trono.
    Forse perchè Eirilla di Thersis, la futura matrigna è anche la sua amante.
    Intrighi a raffica si susseguono alla Corte del Toro, così denominata dall'emblema della Casa Regnante e dello stato, un toro rampante in oro su fondo rosso.
    I rami cadetti della dinastia e i magnati del regno si accapigliano per mantenere e incrementare le posizioni detenute e assicurarsi il favore del senescente sovrano.

    ------------------------------------------------------
    Religione maggioritaria:
    La Fede Illuminata alla maniera loegriana, ma sono presenti anche i culti stellaristi e solaristi e la Fede dei Soldati. Molto scarsi i fedeli dell'Unico, nelle regioni centrali sono potenti e riveriti i servitori del dio solare Rathun e di Istar-Aprosia, dea della pioggia e dell'amore.
    Ultima modifica di occidentale; 25-10-12 alle 16:31
    Manfr likes this.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  3. #3
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    67,124
    Mentioned
    495 Post(s)
    Tagged
    58 Thread(s)

    Predefinito Re: Il Mondo di PIR dei RE e degli Imperi: Stati e Organizzazioni

    Organizzazione:
    Sovrano e Cortese Ordine Cavalleresco e Militante della Spada
    Costituito dai Re di Acon, ne costituisce di fatto da alcuni decenni l'unico alleato militare potente nella regione di confine a settentrione, possedendo alcune roccaforti, vasti territori in cui di fatto è il vero sovrano e un potente esercito di circa 5.000 miliziani addestrati, che fanno da corona ai 500 tra cavalieri, apprendisti e scudieri scelti tra i migliori figli della nobiltà militare del Regno e dei suoi stati vassalli.
    Cavaliere Comandante e Gran Maresciallo dell'Ordine è Hallius dei Terendis, amico fraterno del re di Acon da una vita e suo principale confidente.
    Da oltre un secolo i Gran Marescialli prestano giuramento di fedeltà ai Re di Acon per il possesso dei cinque forti, ceduti loro dal Regno in segno di amicizia e fedeltà.
    I sudditi dei cavalieri della Spada ne apprezzano la protezione contro briganti, cavalieri rinnegati e troll di caverna, che razziavano la regione prima della loro venuta, ma ne temono la condotta spesso dura e ne lamentano l'eccessiva esosità.
    L'ordine non ha rapporti con altri stati ed è in aperto contrasto con la Confraternita dei Guardiani, i cui membri non possono attraversare i territori dell'Ordine, pena l'arresto o la vita.
    -----------------------------------------------------------------------------------------
    Religione:
    L'ordine ha un suo codice di comportamento rigidissimo che prevede la lotta ad oltranza contro tutto ciò che non è perfettamente e chiaramente umano, il che lo rende effettivamente impermeabile ad ogni contatto con le altre razze e lo fa vedere come razzista.
    Emblema dell'ordine è una spada rossa su campo bianco. Il Gran Maresciallo e i Cinque Comandanti (dei forti reali) hanno diritto a portare la spada sormontata da una corona.
    Il mantello dell'ordine è rosso bordato in bianco.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  4. #4
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    67,124
    Mentioned
    495 Post(s)
    Tagged
    58 Thread(s)

    Predefinito Re: Il Mondo di PIR dei RE e degli Imperi: Stati e Organizzazioni

    Organizzazione:
    Lega dell'Onore e della Fede di Loegria

    Una entità che affonda le sue radici nella storia della caduta dell'Impero e che è assieme stato (raccogliendo una manciata di borghi e di piccole città poste ai confini tra Acon e lo stato rivale di Allura) e confraternita cavalleresca (unendo i discendenti di diciannove grandi casate militari di quello che fu il più potente impero del mondo antico nella ricerca di vendetta e rivalsa contro coloro che ne causarono la caduta) e che può contare su molte amicizie in tutti gli stati che rivendicano con orgoglio la discendenza diretta dall'Impero Caduto.
    Si dice che il Magistrato della Lega possa far cadere sovrani e ministri, duchi e condottieri, e che detenga vasti poteri ai confini con l'occulto, oltre a custodire le insegne dell'Impero, che tutti gli stati eredi bramano ferocemente come mezzo per legittimarsi e accumulare altro potere....
    Emblema della Lega è la Vecchia Croce dei Cavalieri di Loegria, antico simbolo rivendicante la disponibilità alla morte in nome dei Quattro Principi di Virtù. Ma adesso la croce non è più candida, come ai tempi dell'Impero, ma alterna il nero al bianco, in ricordo della caduta dell'Impero.
    Al momento dei nostri fatti, la Lega, minacciata dall'espansionismo alluriano ai suoi confini e dall'atteggiamento ambiguo di Acon, ha scelto di eleggere suo Magistrato il più versato dei Comandanti in Campo, i suoi condottieri.
    Hellarion Hintus, proveniente da una famiglia della più antica nobiltà loegriana, ha circa una quarantina d'anni e ne ha passato oltre venti alla testa di uomini in arme per la Lega.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  5. #5
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    67,124
    Mentioned
    495 Post(s)
    Tagged
    58 Thread(s)

    Predefinito Re: Il Mondo di PIR dei RE e degli Imperi: Stati e Organizzazioni

    [COLOR="#0000CD"][SOVRANO E POTENTE ORDINE CAVALLERESCO DELLA CONFRATERNITA DI GIUSTIZIA DEGLI ELETTI E NOBILI GUARDIANI DI EVANTHIA/COLOR]

    Semplicemente noto in tutto il mondo come l'Ordine dei Guardiani.
    Temuti, venerati, rispettati, amati, discussi come NESSUNA altra organizzazione del Mondo di Evanthia, ne costituiscono per certi aspetti assieme il principale pilastro e una specie di epitome dei suoi pregi e dei suoi difetti.
    Nella loro storia trimillenaria hanno sempre difeso la giustizia e il diritto, cadendo e pagando prezzi altissimi, sbagliando, commettendo a volta orrendi misfatti, ma senza
    mai abbandonare la Giusta Via.
    Dopo un lungo percorso di cui daremo in seguito dettagliata descrizione, sono al momento dell'avvio dei nostri fatti una delle Grandi Forze del Pianeta, detengono una serie di castelli e palazzi, fortezze e comandi in praticamente tutti gli stati del Pianeta, oltre ad essere loro stessi signori di un vasto territorio di confine al Nord e all'Est del Continente di Loegria.
    Al momento della battaglia di Nan L'Ordine è primo di un leader, data la morte improvvisa di Altamir di Lisytir, riverito e temuto Alto Maestro dell'Ordine.
    Si stanno raccogliendo nel Palazzo delle Stelle di Visibis in Allura tutti i Maestri e i Cavalieri dell'Ordine, per tenere le Adunanze Generali ed eleggere il nuovo Alto Maestro e il Consiglio dell'Ordine.
    E tutto il Nord di Loegria sta trattenendo il fiato, letteralmente, visto che il Condottiero dell'Ordine Liamir di Hille combatte nel frattempo, con poco successo e poco sostegno tribù di Gnomi delle Paludi, condotti da un capobanda appena sceso in campo contro i coloni umani e i nani delle colline.
    Più a nord, tra le brume dei Monti d'Ombra, troll, orchi e goblin si sono svegliati, lanciando tonitruanti sfide ululanti alla Luna.
    Il momento è interessante, indeed.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  6. #6
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    67,124
    Mentioned
    495 Post(s)
    Tagged
    58 Thread(s)

    Predefinito Re: Il Mondo di PIR dei RE e degli Imperi: Stati e Organizzazioni

    Gli altri regni rivali:
    Regno Loegriano del Nord e dell'Est, comunemente noto come Regno di Allura.

    (Nome ufficiale: Regno Loegriano di Oriente e Settentrione e Gran Principato Sovrano di Allura)
    Capitale: Astanvoria (circa 200.000 abitanti all'epoca dei nostri fatti)
    Città importanti: Sigis, Ardis, Viellara, Miravannis, Diltira.

    Popolazione: Intorno ai sette milioni, circa dieci anni prima degli eventi qua narrati.
    Una forte maggioranza degli abitanti è umana, ma ci sono comunità radicate e numerose di mezzi elfi e di elfi silvani, che sono lasciati tranquilli nelle loro foreste dal Sovrano locale, che apprezza la cura che gli elfi hanno dei boschi e degli animali locali.
    Per tradizione infatti i Re della Dinastia Vallinoris sono cacciatori, essendo gli eredi del Primo Cacciatore della Corte Imperiale di Loegria. L'unico atto d'omaggio degli elfi silvani è infatti la concessione al Re e ai suoi uomini del diritto di caccia nei boschi da loro abitati, in un periodo di tempo limitato e che il Re di Allura scrupolosamente rispetta.
    --------------------------------------
    Se Allura avesse la forza di imporsi militarmente agli altri regni loegriani e agli altri stati del continente principale, tutti i popoli lo apprezzerebbero, certamente.
    Infatti, tra i regni dell'Uomo Comune, come li definiscono gli elfi, quello di Allura, sebbene inferiore per ampiezza e popolazione al rivale principale Acon, lo sovrasta per organizzazione e prosperità economica.
    In un mondo sempre sul limite del caos, Allura è un paese saldo, ordinato, sempre rispettoso delle sue leggi.

    Da seicentoventitrè anni sul suo trono si succedono i Re della Casa che ha salvato le provincie orientali e nordorientali di Loegria dal caos seguito alla sua caduta e ha poi stroncato le velleità di conquista dei popoli nomadi, degli gnomi e dei troll, pagando un prezzo altissimo.
    Dei ventidue re di Allura, infatti, ben pochi sono morti nel loro letto, nel Castello dei Sette Specchi, prima e nei palazzi della capitale dopo.
    Quando ha luogo la battaglia di Nan, che lo mette in allarme, regna su Allura il trentanovenne Hillariun III, di recente uscito vincitore in battaglia contro la tribù degli gnomi nota come gli Stendardi Gialli, che era incline a rompere la tregua che le era stata imposta dal predecessore di Hillariun.
    Il quale ha sorpreso gli gnomi nelle loro radure dopo una marcia massacrante, prima che si raccogliessero per assalirlo.
    E li ha massacrati senza mostrare la minima pietà.

    Al moto di sorpresa degli ambasciatori di Acon e di Aralonia, impressionati dalla sua fredda furia, ha replicato - In questo modo si farà la guerra sotto il mio comando, sempre- con un freddo sorriso.

    Dopo di che ha inviato al grande troll dei Cani Marci, alleato e suggeritore occulto dei suoi malcapitati nemici un messaggio molto chiaro. La testa di Grillak Sventracapre, ex-leader degli gnomi ai suoi confini.
    Si dice, ma non è certo, che persino il troll senza sentimenti, senza pietà, senza dubbi, sia rimasto scosso.
    Inoltre il Re sta per contrarre un matrimonio di stato che accrescerà enormemente la sua forza e la sua potenza.
    Sta per impalmare infatti l'ultima erede del confinante (ad Est) Regno dei Trillian, potenza in crescita, solo marginalmente coinvolta nella storia passata, in quanto creato circa due secoli prima da un clan nomade in territorio non toccato sino ad allora dalla civilizzazione in maniera stabile, perchè poco fertile.

    Ma vi hanno trovato il ferro e ne hanno fatto la forza economica del regno, che è vasto circa un quinto di Allura, ma ben popolato.

    A conti fatti spera di avere da Rhiavanne Ac Trillian diversi figli, perchè è un uomo solo. Non ha infatti fratelli o cugini, ma solo due sorelle, che non hanno figli e non si sono sposate, Lhaire, Signora di Sullia e Valira, Castellana di Vanti-Mora.
    All'Annuncio:
    -Ci sarà matrimonio tra il Molto Nobile e Imperiale per Lignaggio Re Hillariun, terzo di questo nome sul Trono di Allura e la Risplendente per grazia e virtù Signora dei Trillan, Dama Rhilliane e i due regni ne verranno uniti e fusi in un unica grande patria- ripetuto in tutte le corti e le aule del continente, molti sovrani e governanti si sono sentiti correre un brivido di paura lungo le loro auguste schiene.
    -----------------------------------------------------
    Casa Regnante: Vallinoris
    Emblema del Regno: i Due scettri di Loegria, rossi su fondo Dorato
    Stemma della Casa Regnante:un Lupo in caccia, nero su fondo bianco.
    Stemma del Re attuale, che ha ripreso l'antica usanza loegriana di una insegna personale del sovrano: cinque lupi neri su fondo bianco, passanti in silhuette.

    La stragrande maggioranza degli abitanti del regno è umana, con qualche comunità di nani delle foreste e di elfi silvani nelle Lande Boscose sudoccidentali.
    Molti mezzelfi nelle contee di confine con il Reame Elfo del Meridione.
    Gli Gnomi, un tempo numerosi alle frontiere, si sono dileguati.

    ------------------------------------------------------
    Religione maggioritaria:
    La Fede Illuminata alla maniera loegriana, anche se ultimamente gli Unitisti stanno guadagnando velocemente posizioni, e tra i mezzielfi della regione delle Selve Occidentali sono radicati i fidi veneratori delle Potenze.
    Molto diffuso il culto dei soldati, assai sostenuto dal Re.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


  7. #7
    Apologia cattolica
    Data Registrazione
    23 Aug 2010
    Località
    Latina
    Messaggi
    31,951
    Mentioned
    118 Post(s)
    Tagged
    42 Thread(s)

    Predefinito Re: Il Mondo di PIR dei RE e degli Imperi: Stati e Organizzazioni

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Gli altri regni rivali:
    Regno Loegriano del Nord e dell'Est, comunemente noto come Regno di Allura.

    (Nome ufficiale: Regno Loegriano di Oriente e Settentrione e Gran Principato Sovrano di Allura)
    Capitale: Astanvoria (circa 200.000 abitanti all'epoca dei nostri fatti)
    Città importanti: Sigis, Ardis, Viellara, Miravannis, Diltira.

    Popolazione: Intorno ai sette milioni, circa dieci anni prima degli eventi qua narrati.
    Una forte maggioranza degli abitanti è umana, ma ci sono comunità radicate e numerose di mezzi elfi e di elfi silvani, che sono lasciati tranquilli nelle loro foreste dal Sovrano locale, che apprezza la cura che gli elfi hanno dei boschi e degli animali locali.
    Per tradizione infatti i Re della Dinastia Vallinoris sono cacciatori, essendo gli eredi del Primo Cacciatore della Corte Imperiale di Loegria. L'unico atto d'omaggio degli elfi silvani è infatti la concessione al Re e ai suoi uomini del diritto di caccia nei boschi da loro abitati, in un periodo di tempo limitato e che il Re di Allura scrupolosamente rispetta.
    --------------------------------------
    Se Allura avesse la forza di imporsi militarmente agli altri regni loegriani e agli altri stati del continente principale, tutti i popoli lo apprezzerebbero, certamente.
    Infatti, tra i regni dell'Uomo Comune, come li definiscono gli elfi, quello di Allura, sebbene inferiore per ampiezza e popolazione al rivale principale Acon, lo sovrasta per organizzazione e prosperità economica.
    In un mondo sempre sul limite del caos, Allura è un paese saldo, ordinato, sempre rispettoso delle sue leggi.

    Da seicentoventitrè anni sul suo trono si succedono i Re della Casa che ha salvato le provincie orientali e nordorientali di Loegria dal caos seguito alla sua caduta e ha poi stroncato le velleità di conquista dei popoli nomadi, degli gnomi e dei troll, pagando un prezzo altissimo.
    Dei ventidue re di Allura, infatti, ben pochi sono morti nel loro letto, nel Castello dei Sette Specchi, prima e nei palazzi della capitale dopo.
    Quando ha luogo la battaglia di Nan, che lo mette in allarme, regna su Allura il trentanovenne Hillariun III, di recente uscito vincitore in battaglia contro la tribù degli gnomi nota come gli Stendardi Gialli, che era incline a rompere la tregua che le era stata imposta dal predecessore di Hillariun.
    Il quale ha sorpreso gli gnomi nelle loro radure dopo una marcia massacrante, prima che si raccogliessero per assalirlo.
    E li ha massacrati senza mostrare la minima pietà.

    Al moto di sorpresa degli ambasciatori di Acon e di Aralonia, impressionati dalla sua fredda furia, ha replicato - In questo modo si farà la guerra sotto il mio comando, sempre- con un freddo sorriso.

    Dopo di che ha inviato al grande troll dei Cani Marci, alleato e suggeritore occulto dei suoi malcapitati nemici un messaggio molto chiaro. La testa di Grillak Sventracapre, ex-leader degli gnomi ai suoi confini.
    Si dice, ma non è certo, che persino il troll senza sentimenti, senza pietà, senza dubbi, sia rimasto scosso.
    Inoltre il Re sta per contrarre un matrimonio di stato che accrescerà enormemente la sua forza e la sua potenza.
    Sta per impalmare infatti l'ultima erede del confinante (ad Est) Regno dei Trillian, potenza in crescita, solo marginalmente coinvolta nella storia passata, in quanto creato circa due secoli prima da un clan nomade in territorio non toccato sino ad allora dalla civilizzazione in maniera stabile, perchè poco fertile.

    Ma vi hanno trovato il ferro e ne hanno fatto la forza economica del regno, che è vasto circa un quinto di Allura, ma ben popolato.

    A conti fatti spera di avere da Rhiavanne Ac Trillian diversi figli, perchè è un uomo solo. Non ha infatti fratelli o cugini, ma solo due sorelle, che non hanno figli e non si sono sposate, Lhaire, Signora di Sullia e Valira, Castellana di Vanti-Mora.
    All'Annuncio:
    -Ci sarà matrimonio tra il Molto Nobile e Imperiale per Lignaggio Re Hillariun, terzo di questo nome sul Trono di Allura e la Risplendente per grazia e virtù Signora dei Trillan, Dama Rhilliane e i due regni ne verranno uniti e fusi in un unica grande patria- ripetuto in tutte le corti e le aule del continente, molti sovrani e governanti si sono sentiti correre un brivido di paura lungo le loro auguste schiene.
    -----------------------------------------------------
    Casa Regnante: Vallinoris
    Emblema del Regno: i Due scettri di Loegria, rossi su fondo Dorato
    Stemma della Casa Regnante:un Lupo in caccia, nero su fondo bianco.
    Stemma del Re attuale, che ha ripreso l'antica usanza loegriana di una insegna personale del sovrano: cinque lupi neri su fondo bianco, passanti in silhuette.

    La stragrande maggioranza degli abitanti del regno è umana, con qualche comunità di nani delle foreste e di elfi silvani nelle Lande Boscose sudoccidentali.
    Molti mezzelfi nelle contee di confine con il Reame Elfo del Meridione.
    Gli Gnomi, un tempo numerosi alle frontiere, si sono dileguati.

    ------------------------------------------------------
    Religione maggioritaria:
    La Fede Illuminata alla maniera loegriana, anche se ultimamente gli Unitisti stanno guadagnando velocemente posizioni, e tra i mezzielfi della regione delle Selve Occidentali sono radicati i fidi veneratori delle Potenze.
    Molto diffuso il culto dei soldati, assai sostenuto dal Re.
    i Dalic a Loegria( Alluria)

    Lord Colin e Lady Deanna( di una Famiglia importante e Loegria-Alluria) sua moglie, i figli Lord Dave, mentalmente instabile e Lady Desiree, con suo marito Lord Edwin Dalic e le sorelle di lui le Lady Joanna e Kate e il loro padre Lord Gregory e la madre Lady Lynda( di nessuna Casa), fratello di Lord Werth, Lord a Elysium
    (Gv 3, 20-21)
    Chiunque infatti fa il male, odia la luce e non viene alla luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi opera la verità viene alla luce, perché appaia chiaramente che le sue opere sono state fatte in Dio

  8. #8
    FIAT EUROPA - PEREAT UE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    67,124
    Mentioned
    495 Post(s)
    Tagged
    58 Thread(s)

    Predefinito Re: Il Mondo di PIR dei RE e degli Imperi: Stati e Organizzazioni

    I Regni del Centro o Regni Ivaliani o Regni Ealiani:
    Sono i nove regni e principati (cinque a nord del Grande Fiume Halla e quattro a sud dello stesso) sorti dopo il collasso dell'Impero Loegriano e degli Stati precedenti il crollo nel continente di Loegria Maggiore.

    Molto meno civilizzati degli stati loegriani, hanno adottato una forma di governo simile al nostro feudalesimo.
    In sei di essi sono molto potenti tre singole casate nobiliari che vantano natali misti ealiano-loegriani.
    In seguito le descrizioni connesse.

    [Occidentale Gestioni Commerciali] Il Caffe' di POL
    PIU' TETRAGONIA PER TUTTI
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.


 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20-06-14, 01:30
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07-10-13, 14:51
  3. Etnonazionalismi e imperi, Stati nazionali e “moltitudini”
    Di Ungern Khan nel forum Destra Radicale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 06-09-08, 16:13
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-10-07, 08:24
  5. La lista dei primi 9 dati statistici del mondo e degli Stati Uniti
    Di resistente71 nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-02-07, 10:07

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225