User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27
Like Tree14Likes

Discussione: VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

  1. #1
    Anti-liberista
    Data Registrazione
    12 Apr 2010
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    22,800
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

    Apro la fase di dibattito libero sul tema delle Sanzioni contro la repubblica islamica dell'Iran.

    Durerà 72 ore quindi si chiuderà alle 11.01 di Mercoledi.
    Ultima modifica di SteCompagno; 29-10-12 alle 11:02
    VOTA NO AL REFERENDUM DEL 4 DICEMBRE
    UN NO COSTITUENTE PER LA DEMOCRAZIA CONTRO L'AUSTERITA'
    http://www.sinistraitaliana.si/ - http://www.noidiciamono.it/

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    SuperMod
    Data Registrazione
    26 Mar 2005
    Località
    Gubbio
    Messaggi
    52,134
    Mentioned
    897 Post(s)
    Tagged
    28 Thread(s)

    Predefinito Re: VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

    Visto che il tema è stato proposto da Socialismo Tricolore prima di esprimere la posizione del PCF vorremo sentire l'opinione del senatore Manfr
    Ultima modifica di [email protected]; 29-10-12 alle 12:20

  3. #3
    gufo
    Data Registrazione
    21 Dec 2010
    Messaggi
    10,476
    Mentioned
    231 Post(s)
    Tagged
    19 Thread(s)

    Predefinito Re: VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

    Mi associo alla richiesta del collega.

  4. #4
    Una sola Patria
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Catania
    Messaggi
    12,978
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

    Anche io vorrei sentire il punto di vista del gruppo di ST.
    La Vita è troppo breve per non essere Italiani!

  5. #5
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

    Cari colleghi, purtroppo domani ho ricevimento per la tesi, quindi sarò fuori tutta la giornata. In quanto Presidente prolungo di un giorno il turno di dibattito: perdonatemi per la poca ortodossia ma temo non riuscirò a collegarmi prima dell'1.
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  6. #6
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

    Per sicurezza, prorogo ulteriormente fino alle 19.01 di giovedì !
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  7. #7
    Chap Socialist
    Data Registrazione
    13 Sep 2002
    Messaggi
    31,653
    Mentioned
    10 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

    Cari colleghi,

    La posizione di Socialismo Tricolore è presto detta: l’embargo, oltre ad essersi da sempre dimostrato un inutile strumento di vessazione dei popoli (e non certo un mezzo efficace di pressione politica sui Governi), nel caso della questione nucleare iraniana rischia di rompere definitivamente quel sottile equilibrio che la diplomazia dell’ONU e dell’AIEA era riuscita sino a questo momento a mantenere in vita e potrebbe indurre il Governo iraniano a disinteressarsi verso qualunque forma di dialogo con l’Occidente, percepito ormai come un unico blocco di paesi ad esso pregiudizialmente ostili.

    Il carattere ingiusto ed ingiustificato della misura sanzionatoria adottata contro la nazione persiana è peraltro dimostrato dalla circostanza che, fino ad ora, tutte le ispezioni eseguite dall’AIEA presso i siti nucleari iraniani avevano sempre confermato la finalità unicamente civile del processo di arricchimento dell’uranio.

    Particolarmente grave ed ingiusta appare altresì la decisione dioscurare i canali radiotelevisivi iraniani sulle piattaforme satellitari occidentali (Eutelsat, Hotbird) manifestandosi come un’iniziativa di segno illiberale volta ad impedire che i cittadini europei possano farsi anche soltanto un’idea dei problemi del mondo confrontandosi con il punto di vista assunto da un grande Paese di circa 75 milioni di abitanti quale è l’Iran. Inoltre, merita di essere evidenziato il grave danno economico che l’intero sistema produttivo italiano subirà da questo ingiusto inasprimento di sanzioni, se solo si pensa che l’Italia era finora il secondo partner commerciale della Repubblica Islamica dell’Iran, seconda solo alla Germania.

    In questo contesto, esprimiamo sconcerto per l’atteggiamento dell’attuale titolare del dicastero degli affari esteri, Ministro Terzi di Sant’Agata, il quale fin dal momento del suo insediamento, si è sempre contraddistinto per un atteggiamento di mero appiattimento acritico sulla visione e sugli interessi degli U.S.A. e di Israele, rompendo con una lunga tradizione che faceva dell’Italia un soggetto naturalmente propenso a giocare un ruolo di mediazione internazionale verso i Paesi del vicino oriente (basti pensare al protagonismo positivo e alle iniziative un tempo assunte da uomini come Enrico Mattei, Aldo Moro e Bettino Craxi).

    Chiederemo perciò alla Comunità di Politicainrete di non ratificare l'embargo e di sostenere al contrario la proposta di mediazione più avanzata finora elaborata, ossia quella presentata dal Governo brasiliano, che permetterebbe di contemperare il giusto diritto del Popolo Iraniano di utilizzare l'energia nucleare con la possibilità di garantire la sicurezza di Israele e degli altri vicini dell'Iran. Si tratta, lo ricordiamo, di una posizione che ha ottenuto il sostegno di esponenti non certo estremisti e antiamericani come l'ex Presidente del Consiglio Romano Prodi.

    Mettere fine a un embargo ingiusto e riaprire i canali del commercio e della comunicazione è il modo migliore, sulla scia dell'Ostpolitik di Willy Brandt, per stabilizzare l'intera area, dove gli sciiti si ribellano all'oppressione dei regimi monarchici e il gasdotto Nabucco boccheggia tra l'insufficiente capacità dei suoi Paesi di produzione e i costi faraonici di costruire una pipeline sottomarina, problemi che un coinvolgimento dell'Iran cancellerebbe.

    Prorogo inoltre la discussione fino alle 11.01 di domani :giagia:
    Ultima modifica di Manfr; 01-11-12 alle 12:34
    ***Bratstvo i jedinstvo***
    Socialismo Gollista

  8. #8
    Conservatorismo e Libertà
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    17,350
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    5 Thread(s)

    Predefinito Re: VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

    E' vero, le sanzioni sono assolutamente inutili, nel senso che a mio parere bisognerebbe bombardare senza tante storie le centrali e i siti segreti iraniani.
    La mia è una posizione sintetica e brutale, lo so, ma avanti così e alla guerra si arriverà comunque...meglio intervenire per tempo e sciogliere i nodi prima che si incancreniscano troppo.
    DADO likes this.
    Per aspera ad astra

  9. #9
    Una sola Patria
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Catania
    Messaggi
    12,978
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

    Come Ministro degli Esteri, apprezzo e condivido la posizione espressa dagli esponenti di ST. Le sanzioni contro l'Iran non solo non hanno effetto alcuno sul presunto programma nucleare iraniano ma anzi rafforzano e compattano il fronte interno. Per quanto concerne l'effetto economico provocato dalle sanzioni, è palese che queste danneggiano particolarmente i paesi che avevano notevoli scambi commerciali con la Repubblica islamica. E' il caso dell'Italia; Da difensori e rappresentanti degli interessi nazionali non possiamo tollerare un danneggiamento dei nostri investimenti a scapito di altre nazioni.
    Se l'Iran vuole sviluppare un proprio progetto nucleare civile non ci devono essere interferenze esterne. A coloro che accusano l'Iran di volersi dotare dell'arma atomica, rispondo che finora le prove non sussistono e che l'AIEA ha fornito deboli prove.
    Personalmente, ritengo dannoso e controproducente avallare le sanzioni contro l'Iran; sanzioni che, ancora una volta, danneggeranno le nostre imprese già piegate da una crisi economica non indifferente.
    Manfr likes this.
    La Vita è troppo breve per non essere Italiani!

  10. #10
    SuperMod
    Data Registrazione
    24 Jun 2011
    Messaggi
    17,054
    Mentioned
    430 Post(s)
    Tagged
    55 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - dibattito libero

    sSinceramente non ritengo che un paese come la repubblica islamica di iran debba essere elevato a paese esclusivamente vittima rimane infatti un regime fortemente illiberale e a mio parere fortemente pericoloso; detto questo le sanzioni potrebbero essere riviste penso ad esempio alla riapertura progressiva di alcuni canali di scambio che non riguardino uranio o materiali legati al programma nucleare

    ps mi scuso per la punteggiatura mancante ma la mia tastiera sta dando i numeri
    «Riformista è uno che sa che a sbattere la testa contro il muro si rompe la testa, non il muro! Riformista...è uno che vuole cambiare il mondo per mezzo del buonsenso, senza tagliare teste a nessuno» [Baaria]

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. VIII Seduta del Senato - Tema "Sanzioni contro l'Iran" - fase di votazione
    Di SteCompagno nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 11-11-12, 08:02
  2. VIII Seduta del Senato: Tema "Sanzioni contro l'Iran", - Presentazione DDL
    Di Manfr nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 08-11-12, 08:57
  3. VIII Seduta del Senato - Tema "Libertà di opinione" - Presentazione ddl
    Di FalcoConservatore nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 08-11-12, 08:56
  4. VIII Seduta del Senato - Tema "Libertà di opinione" - dibattito libero
    Di SteCompagno nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 31-10-12, 18:45
  5. VI Seduta del Senato - Tema "Accise" - fase di dibattito libero
    Di SteCompagno nel forum Archivio della Comunità di Pol
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 24-09-12, 11:03

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226