User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Aug 2009
    Messaggi
    305
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito L'attualità di Hobhouse: il fondamento sociale della liberaldemocrazia

    Ho appena concluso la lettura di un piccolo saggio la cui prima edizione risale al 1911: Liberalism, dello studioso britannico Leonard Trelawny Hobhouse (1864 - 1929). Il cuore del libello risiede nella critica netta alla concezione individualistica della proprietà privata tipica del vecchio liberalismo. Per Hobhouse il fondamento della proprietà privata è sociale e tale assunto ha un duplice fondamento:

    1) E' la forza organizzata della società a garantire i diritti dei proprietari.
    2) Nel mondo moderno l'organizzazione della produzione, richiede la collaborazione di un numero sempre maggiore di individui e quindi ha un carattere sempre più sociale.

    Quindi, in definitiva, secondo Hobhouse, se la produzione è sociale, e se sociale è anche la proprietà privata, allora lo Stato è pienamente autorizzato ad intervenire nei processi economici e nella ripartizione della ricchezza.

    Ho voluto proporre il saggio di Hobhouse leggendolo alla luce del periodo contemporaneo. Per superare il disastro attuale, provocato dal predominio assunto dalla dottrina neo-liberista, basti pensare al Denationalisation of Money di Hayek, al cieco affidamento ad un ordine spontaneo del mercato che si è dimostrato solo un mero artificio teorico senza fondamenti nella realtà, è fondamentale ritornare a quella grande stagione, fiorita esattamente un secolo fa, in cui il liberalismo accoglieva le istanze di rinnovamento sociale dando vita ad una sintesi che ha costituito il fondamento del consenso ottenuto dalla liberaldemocraia di massa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Giusnaturalista
    Data Registrazione
    04 Apr 2009
    Località
    Giudicato di Cagliari
    Messaggi
    15,648
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'attualità di Hobhouse: il fondamento sociale della liberaldemocrazia

    Quando mai la moneta è stata denazionalizzata? E quando mai un Liberalismo fondato sul sociale può essere definito Liberalismo? E anche se fosse, ti pare che un Liberalismo coerente sia socialista?? Quello che abbiamo vissuto negli ultimi 50 anni si chiama SocialDemocrazia e LiberalDemocrazia. Non capisco il tuo volerti attaccare a tutti i costi a un Liberalismo che non è tale.
    Tu ne cede malis, sed contra audentior ito, quam tua te Fortuna sinet.


  3. #3
    Liberale Cattivo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    32,138
    Mentioned
    207 Post(s)
    Tagged
    35 Thread(s)

    Predefinito Re: L'attualità di Hobhouse: il fondamento sociale della liberaldemocrazia

    Citazione Originariamente Scritto da John Orr Visualizza Messaggio
    Quando mai la moneta è stata denazionalizzata? E quando mai un Liberalismo fondato sul sociale può essere definito Liberalismo? E anche se fosse, ti pare che un Liberalismo coerente sia socialista?? Quello che abbiamo vissuto negli ultimi 50 anni si chiama SocialDemocrazia e LiberalDemocrazia. Non capisco il tuo volerti attaccare a tutti i costi a un Liberalismo che non è tale.
    Ma infatti, quoto.

    Chiamiamo le cose per quello che sono.
    "I socialisti sono come Cristoforo Colombo: partono senza sapere dove vanno. Quando arrivano non sanno dove sono. Tutto questo con i soldi degli altri."

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    25 Aug 2009
    Messaggi
    305
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: L'attualità di Hobhouse: il fondamento sociale della liberaldemocrazia

    Citazione Originariamente Scritto da John Orr Visualizza Messaggio
    Quando mai la moneta è stata denazionalizzata? E quando mai un Liberalismo fondato sul sociale può essere definito Liberalismo? E anche se fosse, ti pare che un Liberalismo coerente sia socialista?? Quello che abbiamo vissuto negli ultimi 50 anni si chiama SocialDemocrazia e LiberalDemocrazia. Non capisco il tuo volerti attaccare a tutti i costi a un Liberalismo che non è tale.
    Il punto è che il liberalismo non è solo laissez-faire o anarco-capitalismo. Per fare un esempio, furono gli ultimi governi britannici a completa compagine liberale, guidati da Henry Campbell-Bannermann dal 1905 al 1908 e da Herbert Henry Asquith dal 1908 al 1915 (dal 15 al 16 Asquith guiderà un governo di coalizione così come David Lloyd George fino al 1922) a porre le basi del moderno sistema di welfare: il sistema pensionistico, la scuola pubblica, le misure a favore dei disoccupati, l'assicurazione contro le malattie.

    Un testo fondamentale nel rapporto tra la dottrina liberale e i sistemi di welfare progressivamente istituiti in quegli anni è Liberalism and social action di John Dewey edito nel 1936. Ne cito un estratto:
    L’opinione che il controllo sociale organizzato delle forze economiche risiede fuori della linea storica del liberalismo, mostra che il liberalismo è ancora impedito dai residui della sua prima fase del laissez faire, con la sua opposizione di società e individuo. Ciò che ora scoraggia l’entusiasmo liberale e ne paralizza gli sforzi, è la concezione che la libertà e lo sviluppo della individualità come fini, escludono l’uso dello sforzo sociale organizzato come mezzi. Il primo liberalismo considerò l’azione economica individuale separata e gareggiante come il mezzo per il benessere sociale come fine; ma noi invece dobbiamo rovesciare la prospettiva e vedere che l’economia socializzata è il mezzo per il libero sviluppo individuale come fine.
    da Dewey, J. (1946); trad. it. di R. Cresti, La Nuova Italia, Firenze, p. 114
    Ultima modifica di Rolandus; 06-11-12 alle 15:41

  5. #5
    Liberale Cattivo
    Data Registrazione
    30 Mar 2009
    Messaggi
    32,138
    Mentioned
    207 Post(s)
    Tagged
    35 Thread(s)

    Predefinito Re: L'attualità di Hobhouse: il fondamento sociale della liberaldemocrazia

    Citazione Originariamente Scritto da Rolandus Visualizza Messaggio
    Il punto è che il liberalismo non è solo laissez-faire o anarco-capitalismo. Per fare un esempio, furono gli ultimi governi britannici a completa compagine liberale, guidati da Henry Campbell-Bannermann dal 1905 al 1908 e da Herbert Henry Asquith dal 1908 al 1915 (dal 15 al 16 Asquith guiderà un governo di coalizione così come David Lloyd George fino al 1922) a porre le basi del moderno sistema di welfare

    Diciamo che ti sei un pò allargato con le conclusioni..
    Henry Campbell-Bannerman ( con una sola enne finale ) era un fervente sostenitore del libero mercato, e con i proventi di tale illuminata politica decise di sovvenzionare le mense per i bambini poveri...
    Ora nessun Liberale Classico potrà mai tacciare di socialismo un Liberale, Liberista che con una minima parte dei profitti di una economia resa ricca e prospera grazie al Liberismo, ha voluto aiutare i bambini poveri.. istituendo delle mense per loro..

    Henry Campbell-Bannerman non ha niente a che vedere con quei governanti che hanno pensato bene da una parte di fare a meno del libero mercato e dall' altra di incollarsi la sedia al culo a colpi di demagogico walfare e assistenzialismo indiscriminato.
    Ultima modifica di Supermario; 10-11-12 alle 17:52
    "I socialisti sono come Cristoforo Colombo: partono senza sapere dove vanno. Quando arrivano non sanno dove sono. Tutto questo con i soldi degli altri."

 

 

Discussioni Simili

  1. Il disastroso bilancio della liberaldemocrazia
    Di Odissea nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 132
    Ultimo Messaggio: 11-03-10, 19:57
  2. Il disastroso bilancio della liberaldemocrazia
    Di Odissea nel forum Destra Radicale
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 08-03-10, 02:34
  3. Papa: la famiglia è fondamento della vita sociale
    Di Thomas Aquinas nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-12-04, 19:06
  4. Alternativa Sociale (parlando di attualità in politica)
    Di natoW nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 26-02-04, 00:54
  5. Nuova conquista della liberaldemocrazia in Afghanistan
    Di Totila nel forum Etnonazionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-08-03, 17:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225