User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Cermenate (CO)
    Messaggi
    22,566
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito "Idolatria del nulla" di Pietro Ferrari

    Pico della Mirandola tentò di utilizzare il misticismo panteistico della Cabala per spiegare i dogmi del cattolicesimo, considerando l’En-Sof emanatore, non creatore, che dal Nulla ritorna al Nulla a seguito di un processo in cui, tramite le Sephirot, l’uomo altro non sarebbe che una fase. La Cabala giudaica spuria iniziò già in Egitto e poi a Babilonia ad assumere tratti gnostici e pertanto fu naturale l’avvicinamento alle dottrine teosofiche orientali, per cui il corpo è una prigione che racchiude la scintilla divina: liberarsi del corpo diventa così un’affermazione della propria divinità e della propria infinita libertà. Per la teologia cristiana invece, l’uomo è creatura diversa dal creatore, che riceve l’essere da Lui non per emanazione e che è costituito da anima e corpo con la promessa della risurrezione dell’uno e dell’altra, ma accettando nello “al-di-qua” il destino della corruzione della materia e della morte. Il cristiano non viene liberato dal dolore, ma attraverso il dolore accettato trova la via della Salvezza. Per il cristiano, sommo Bene non è la vita naturale, ma quella sovrannaturale della Grazia, quella Eterna nei confronti della quale la vita naturale è solo una preparazione. Secondo il panteismo invece, Tutto sarebbe Dio e Dio sarebbe tutto. L’et-et è impossibile su questo discorso perchè: o è Dio ad aver creato l’uomo o è l’uomo ad aver creato Dio; l’una ipotesi esclude l’altra. Il panteismo in realtà maschera l’ ateismo pratico che non nega l’esistenza di Dio direttamente, ma fa vivere come se Dio non ci fosse o riduce Dio ad una proiezione dell’immaginario umano, cioè ad una creatura dell’uomo, di OGNI uomo. Se così fosse dovrebbe essere l’uomo il vero Dio che creerebbe se stesso indefinitamente in milioni di forme diverse. Ciò è falso e assurdo perchè intanto l’uomo non si crea da sè, e perchè la costatazione dell’imperfezione umana e del mondo contrasta con la perfezione che Dio dovrebbe possedere: se ogni effetto necessita di una causa, andando a ritroso ogni creatura necessita di una Causa Prima originante. Se così non fosse, il Nulla sarebbe Dio, il Nulla sarebbe l’uomo, il Nulla sarebbe il Tutto. Ma il Nulla non c’è, nè può coincidere con l’Essere, nè ovviamente con gli esseri. Pertanto il panteismo non è solo un assurdo filosofico che conduce all’ateismo pratico, ma è altresì un’idolatrìa del Nulla, un nichilismo suicida. Moda di certi ambienti neo-pagani all’amatriciana o culto di qualche maghetto, la sostanza non cambia.

    Da questi ambienti sulfurei si accusa il cattolicesimo di essere poco “aperto”, quando il sistema filosofico gnostico immanentistico è chiuso nella circolarità di una presupposta autosufficienza, che riduce heideggerianamente l’essere all’autocoscienza, l’essere al pensiero o marxianamente vedendo nella materia il soggetto della dialettica.

    Le conclusioni di questo sistema sono assurde per un motivo semplice: inducono a credere che la realtà sia solo un’apparenza mentre essa esiste a prescindere dal nostro “cogito”. Tutto questo e tanto di più si può apprendere da Gersom Scholem nel suo “La Cabala” (Ed. Mediterranee), libro obeso e indigeribile. Ora devo bere un bicchierino di genziana abruzzese per mandarlo giù.

    Pietro Ferrari

    FOnte: Idolatria del nulla « AGERECONTRA 2012

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Località
    Cermenate (CO)
    Messaggi
    22,566
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: "Idolatria del nulla" di Pietro Ferrari

    Da ricordare

 

 

Discussioni Simili

  1. "Quale Messa quali sacramenti" di Pietro Ferrari
    Di Guelfo Nero nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-10-14, 19:29
  2. "Bussole starate" di Pietro Ferrari
    Di Guelfo Nero nel forum Tradizione Cattolica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-08-14, 16:42
  3. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 22-09-12, 15:39
  4. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 24-01-09, 17:22
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-07-03, 00:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225