User Tag List

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Forumista
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    142
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito CRUCCO TURISTA UCCISO IN TURCHIA DA GIOVANE COLLERICO "RAZZISTA" PER DUE CENTESIMI

    Turista accoltellato a Istanbul aveva negato 50 centesimi.



    Libero Notizie


    Gregor Kerkeling, 45enne tedesco, è stato aggredito e accoltellato al cuore per strada da uno sconosciuto che gli aveva chiesto 1 lira turca (0,47 centesimi). È deceduto poco dopo esser arrivato in ospedale, anche a causa del ritardo dei soccorsi, giunti dopo mezz'ora. L'assassino è stato arrestato.



    VEDERE IL VIDEO:


    Libero Notizie: Istanbul, turista ucciso a coltellate




    SE PROPRIO SI VOLESSE POLEMIZZARE COME FA UN CERTO MODO DI RAGIONARE, SI DOVREBBE GRIDARE AL RAZZISMO BIANCO, DATO CHE L'UOMO UCCISO E' GUARDACASO UN TURITA TEDESCO. UCCISO SOLO PER AVERE RIFIUTATO DI DARE POCHI CENTESIMI AD UN GIOVANE TURCO.


    OPPURE IL GIOVANE ASSASSINO AVRA' SOSPETTATO CHE DIETRO IL COMPORTAMENTO DI RIFIUTO DEL TEDESCO CI FOSSE UN NAZI TRAVESTITO.


    COME SI SPIEGA UNA REAZIONE COSI' COLLERICA DI FRONTE AD UN RIFIUTO COSI' MISERO, SE NON CON L'ODIO, IN QUESTO CASO PER IL DIVERSO, LO STRANIERO BIANCO.


    ADESSO VEDIAMO SE I GIORNALI SIA ITAGLIANI CHE MONDIALI DARANNO RISALTO ALLA NOTIZIA E PARLERANNO DI XENOFOBIA, O RAZZISMO VERSO LA GERMANIA O VERSO I BIANCHI, UTILIZZANDO LO STESSO LINGUAGGIO CHE USANO LE MINORANZE NON BIANCHE E I LORO GOVERNI QUANDO SUBISCONO VIOLENZA. VEDREMO SE I GIOVANI IN GERMANIA ATTACCHERANNO AMBASCIATE TURCHE,O PRENDERANO DI MIRA GIOVANI TURCHI COME HANNO FATTO GLI EGIZIANI A FAVORE DELLA Dr.ssa Marwa El Sherbiny, UCCISA DA UN ALTRO COLLERICO DI ORIGINE RUSSA IN TRIBUNALE A PUGNALATE IN GERMANIA.



    PER IL CASO DELLA DONNA EGIZIANA UCCISA RIPORTO IL SITO, CHE E' COMUNISTA, QUINDI OVVIAMENTE PARTEGGIA DALLA SUA PARTE.

    Uccisa dall?odio anti islamico - ViceVersa: Valdelsa, Chianti, cultura, collettività, comunis



    Uccisa dall’odio anti islamico


    Dr.ssa Marwa El Sherbiny: è stata assassinata da un cittadino tedesco davanti il tribunale



    Dr.ssa Marwa El Sherbiny: Era una ragazza egiziana di 32 anni, sposata con un connazionale trasferitosi dall’Egitto in Germania per completare i propri studi nel 2004, aveva un figlio di 3 anni ed era incinta di tre mesi. Doveva tornare in Egitto con il marito dopo un mese.

    Il 1° Luglio 2009, in un tribunale tedesco, dopo il processo che vedeva imputato Alex W., 28 anni, cittadino tedesco di origina russa, con l'accusa di aver dato del "terrorista" a Marwa, per il fatto che indossasse il Hijab (velo islamico) mentre portava il figlio a giocare nel parco, Marwa viene massacrata con diciotto colpi di cortello dall'accusato stesso, tutto davanti agli occhi del giudice. Il marito di Marwa ha tentato di difendere la moglie, ma è stato colpito dalla polizia tedesca che non si è invece preoccupata di soccorrere la ragazza.

    L’assassino Alex era il vicino di casa della vittima Marwa, non appartiene a nessun partito politico non ha alcuna malattia. Dava spesso fastidio alla vittima cercando di toglierle il Hijab (velo islamico) e usando parole forti contro di lei, spesso definendola terrorista. La ragazza, esasperata, era dovuta rivolgersi ad un tribunale per chiedere aiuto.

    Domandiamoci:

    Perché i media occidentali hanno ignorato questa vittima? Non era un essere umano che viveva legalmente dentro la società occidentale?

    Quanto tempo occorre per infliggere diciotto colpi di coltello senza che nessuno fermi l' assassino?

    Perché la polizia tedesca ha sparato al marito della vittima invece di fermare l’assassino?

    L’assassino sarà giudicato come si deve o la legge occidentale non è ancora in grado di dare giustizia in casi di questo genere?

    -----------------------

    Uccisa dall’odio anti islamico

    Alexander W. ha ucciso la mussulmana Marwa nell’aula del tribunale, dopo averla insultata come „terrorista“ ovvero „sciattona“.

    Il 1° luglio, in mezzo all’udienza del tribunale di Dresda, l’accusato Alexander W. (28) ha ucciso la testimone trentaduenne, la farmacista egiziana Marwa E., con 18 coltellate del suo coltello. Ha potuto portare senza problemi l’arma nell’aula del tribunale. Secondo la perizia psicologica non si tratta di un “pazzo”. L’omicidio sembra essere pianificato da lui con evidenza, anche l’introduzione del coltello nell’aula non è successa per caso.

    L’omicida ventottenne, un tedesco la cui famiglia è immigrata in Germania negli anni ottanta grazie al programma “Integrazione di tedeschi dell’ex unione sovietica”, fu arrestato dopo l’omicidio.

    La polizia chiamata troppo tardi ha aperto il fuoco contro il marito che cercava di soccorrere la moglie incinta di tre mesi. Giace ora in ospedale gravemente ferito e si è svegliato dal coma mal appena 2 giorni fa. Il figlio dei due ha dovuto vedere nell’aula del tribunale il crudele atto contro la madre e viene curato ora da medici e psicologi.

    Odio anti islamico non deve essere minimizzato – le vittime vengono trasformati in colpevoli

    Alexander W. ha chiamato la donna “islamista, terrorista e sciattona” dopo che la donna con hijab l’anno scorso in agosto lo aveva chiesto di liberare l’altalena in un parco giochi di Dresda per suo figlio.

    L’accusato fu poi condannato a causa del delitto razziale. Alla fine del 2008 il magazziniere disoccupato dovette pagare 780 Euro per insulto. Però la procura presentò il ricorso a causa della lieve pena.

    Mentre l’interesse mediale per questo delitto era minimo – perché in Germania questo tipo di delitto è all’ordine del giorno – in internet si scambiano i messaggi d’odio.

    L’accaduto e i retroscena

    A differenza dell’accusato di morte Alexander W., Marwa E. dal 2005 era farmacista e suo marito Ali W. è borsista del rinomato istituto Max- Planck. Nonostante questo la famiglia divenne l’obiettivo di propaganda di destra. Le indagini dei giudici si rivolgono perciò anche contro i legami di Alexander W. e le pagine web di estrema destra (“Politically Incorrect”, “Pro Köln”, grüne-pest.net, ecc.) per scoprire se l’accusato ha voluto mettere in atto ciò che in rete viene solamente sollecitato.

    Sono questi degli sviluppi molto preoccupanti e antidemocratici in Germania che dovrebbero essere analizzati con più cura dagli enti rilevanti.

    Reazioni dopo l’accaduto

    L’ambasciata egiziana ha inviato dei collaboratori per prendersi cura del marito e del bambino. La sorella dell’uccisa è venuta dall’Egitto per portare il bambino in Egitto.

    I musulmani hanno manifestato il lutto a Berlino, Dresda e Cologna.

    Il ministro di giustizia della Sassonia ha manifestato la sua compassione e spavento per l’accaduto, mentre il presidente del consiglio non si è espresso.



    COME SI EVINCE IL SITO E' MOLTO IDEOLOGICO. TIPICO RAGIONAMENTO DA COMUNISTA. NESSUNO HA FATTO NULLA, I GIORNALI NON NE HANNO PARLATO, COSA NON VERA. VEDASI IN GERMANIA CHE PUTIFERIO E' SCOPPIATO. MENTRE IL GIOVANE LA STAVA UCCIDENDO NESSUNO E' INTERVENUTO, PER FORZA LA REAZIONE DI TALE AVVENIMENTO E' DI PERPLESSITA', NON CI SI RENDE CONTO DELL'AZIONE IMMEDIATA. QUESTO LO DICE LO PSICOLOGO AMERICANO ZIMBARDO E LO RIASSUME PIERO BOCCHIARO, NEL LIBRO: PSICOLOGIA DEL MALE - EDITORI LATERZA.



    LO PSICOLOGO FA L'ESEMPIO DI KITTY GENOVESE UNA RAGAZZA UCCISA CON DIVERSE COLTELLATE SOTTO GLI OCCHI ATTONITI DELLA GENTE. NESSUNO INTERVENNE.




    QUI INVECE RIPORTO UN ARTICOLO IN CUI SI DICE CHE I MEDIA ARABI HANNO DATO MOLTO SPAZIO ALL'EVENTO.

    Centro Italo Arabo e del Mediterraneo - UCCISA IN TRIBUNALE A DRESDA DIVENTA MARTIRE DEL VELO



    Mille e Una Donna: EGITTO: NUMEROSE MANIFESTAZIONI DI COLLERA CONTRO LA GERMANIA (+ VIDEO)


    QUINDI DA QUELLO CHE SI PUO' LEGGERE, VI E' STATA MOLTA
    MOBILITAZIONE DA PARTE DEGLI ARABI. VEDIAMO SE CE NE SARA' ALTRETTANTA DA PARTE SIA DEI TEDESCHI CHE DEI BIANCHI EUROPEI, CHE NON CI SARA' MAI.


    USANDO LA TERMINOLOGIA DEL POLITICAMENTE CORRETTO L'OMICIDIO POTREBBE AVERE UNA MOTIVAZIONE RAZZIALE. BASTI PENSARE SE IL TURISTA FOSSE STATO UN TURCO IN ITALIA O UN NEGRO, UCCISO ALLO STESSO MODO.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    + calci - calcio
    Data Registrazione
    22 Apr 2009
    Messaggi
    590
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: CRUCCO TURISTA UCCISO IN TURCHIA DA GIOVANE COLLERICO "RAZZISTA" PER DUE

    PSICOLOGO, quanto amo i tuoi titoli, hai veramente il dono della sintesi!
    hefico:

  3. #3
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    594
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: CRUCCO TURISTA UCCISO IN TURCHIA DA GIOVANE COLLERICO "RAZZISTA" PER DUE

    Mah... Non so più che pensare... Di certo c'é che l'odio verso i bianchi è ai massimi livelli di sempre, anche parlare di semplice pazzia non ha molto senso.

    E' uno stato di follia ormai collettiva, colpisce chiunque, è il tempo del Ragnarok o del Kali-Yuga, sembra proprio che siamo nel mezzo di uno scontro tra due piani morali opposti...
    Ty fian dwma fiatua! - Sono un uomo libero, abitante di una nazione libera! - Dumnorix

    Se roma desidera dominare il mondo, questo vuol forse dire che tutti vogliano esserne suoi schiavi? - Caratacos

    9 Giorni, 9 Rune, 9 Virtù

  4. #4
    Sub tuum praesidium
    Data Registrazione
    21 Jun 2009
    Località
    Patria del Friuli nel nordest venetico
    Messaggi
    622
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: CRUCCO TURISTA UCCISO IN TURCHIA DA GIOVANE COLLERICO "RAZZISTA" PER DUE

    Citazione Originariamente Scritto da Gaesate Visualizza Messaggio
    ...... sembra proprio che siamo nel mezzo di uno scontro tra due piani morali opposti...
    E' vero, che bella osservazione Gaesate, è assolutamente vero.

  5. #5
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    25 May 2002
    Messaggi
    18,766
    Mentioned
    46 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: CRUCCO TURISTA UCCISO IN TURCHIA DA GIOVANE COLLERICO "RAZZISTA" PER DUE

    Per un turco uccidere un infedele è un imperativo della loro religione.

  6. #6
    Sub tuum praesidium
    Data Registrazione
    21 Jun 2009
    Località
    Patria del Friuli nel nordest venetico
    Messaggi
    622
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: CRUCCO TURISTA UCCISO IN TURCHIA DA GIOVANE COLLERICO "RAZZISTA" PER DUE

    Citazione Originariamente Scritto da Naitmer Visualizza Messaggio
    Per un turco uccidere un infedele è un imperativo della loro religione.
    Non solo, in questo caso secondo me centra il rapporto che intercorre fra germania e turchia (intesi come gente, popoli, non come stati) da oltre 50 anni, l'invasione turca in germania, la convivenza fra turchi e tedeschi ecc... E' un argomento che se non si è nè turchi nè tedeschi può sembrare non tanto incisivo di quanto in realtà è.

  7. #7
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,336
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: CRUCCO TURISTA UCCISO IN TURCHIA DA GIOVANE COLLERICO "RAZZISTA" PER DUE

    Citazione Originariamente Scritto da Gaesate Visualizza Messaggio
    Mah... Non so più che pensare... Di certo c'é che l'odio verso i bianchi è ai massimi livelli di sempre, anche parlare di semplice pazzia non ha molto senso.

    E' uno stato di follia ormai collettiva, colpisce chiunque, è il tempo del Ragnarok o del Kali-Yuga, sembra proprio che siamo nel mezzo di uno scontro tra due piani morali opposti...
    Dici che si uccida ciò che più ricorda il Divino hefico: ?

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Jun 2009
    Messaggi
    594
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: CRUCCO TURISTA UCCISO IN TURCHIA DA GIOVANE COLLERICO "RAZZISTA" PER DUE

    Citazione Originariamente Scritto da Venedig Visualizza Messaggio
    E' vero, che bella osservazione Gaesate, è assolutamente vero.
    Grazie

    Citazione Originariamente Scritto da Freezer Visualizza Messaggio
    Dici che si uccida ciò che più ricorda il Divino hefico: ?
    Più che cercare di uccidere ciò che ricorda fisicamente il Divino, direi che si cerca di eliminare ciò che viene inteso come normalità, il rifiuto, il dire No, è un diritto che tutti hanno, ma oggi, coloro che dicono No, vengono aggrediti e messi all'indice come persone negative, come persone da evitare a tutti i costi e da eliminare, non sono viste come persone che scientemente prendono una decisione in libertà. Prendi questo turista, ha detto No ed è stato ucciso, adesso questa è una situazione estrema finita in tragedia ma prova a pensare solo a ciò che ti circonda, al tuo posto di lavoro, alla fidanzata e a tutto quello che conosci, se dici di No ad una richiesta, che ti sembra irragionevole, vieni visto non solo male, ma in una maniera ben peggiore!!! Certi psicotici arrivano pure all'odio più viscerale se si sentono negare una loro richiesta, quindi secondo me è in atto uno scontro letale tra chi liberamente sceglie cosa fare e chi invece preferisce non scegliere e accettare tutto quel che arriva, il discorso lo si può fare verso qualunque cosa conosciuta, e se si fa caso, il tipo di società che si sta impostando, punta proprio all'annientamento della possibilità di scelta.

    Se non si può scegliere non si è liberi, per questo motivo intendo i due piani morali opposti, uno che da la possibilità di scegliere, l'altro che nega questa possibilità, libertà o schiavitù, non ci sono mezze vie. Il problema è che la moralità che vuole negare la libera scelta, come al solito, si maschera da libertà assoluta e la libertà assoluta è la peggiore forma di schiavismo che possa esistere in quanto a parole dice che sei libero, nei fatti invece sei schiavo perché non hai possibilità di rifiutarti, altrimenti si passa per persona negativa, cattiva, un individuo egoista etc etc e si finisce per essere isolati, verranno sempre preferiti i cosidetti Yes-man a chi liberamente sceglie come comportarsi.

    Giocano sulla psicologia e alterano la percezione di ciò che è normale tanto che oggi si può dire che la frase di Orwell, la guerra è pace, l'ignoranza è forza, la libertà è schiavitù, sia una realtà.

    1984 è vivo e reale, è la nostra società, ancora non c'é il Partito unico, ancora non c'é la psico-dittatura, ma lo viviamo tutti i giorni.
    Ty fian dwma fiatua! - Sono un uomo libero, abitante di una nazione libera! - Dumnorix

    Se roma desidera dominare il mondo, questo vuol forse dire che tutti vogliano esserne suoi schiavi? - Caratacos

    9 Giorni, 9 Rune, 9 Virtù

  9. #9
    Forumista
    Data Registrazione
    31 May 2009
    Messaggi
    142
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: CRUCCO TURISTA UCCISO IN TURCHIA DA GIOVANE COLLERICO "RAZZISTA" PER DUE CENTESIM

    C’E’ DA DIRE CHE SU QUESTO FATTO DI SANGUE, GIOCA MOLTO IL FATTO CHE I TURCHI NON SI SENTONO AMATI E RISPETTATI DAI TEDESCHI PER LORO STESSA PERCEZIONE, NON CHE IN VERITA’ SIA UNA REALTA’FONDATA PIU' DI TANTO DA PROVE. ALLORA ANDANDO A RITROSO NEL TEMPO, ALL’INIZIO DEGLI ANNI 90, DOPO POCHI ANNI CHE E’ AVVENUTA LA RIUNIFICAZIONE TRA LE DUE GERMANIE, NELLA PARTE FEDERALE, SI SONO REGISTRATE UN CRESCENDO DI AZIONI DI VIOLENZA RAZZISTA E XENOFOBA CONTRO GLI STRANIERI, SOPRATTUTTO VERSO LA COMUNITA’ TURCA.


    GIOVANI NEONAZISTI, ALTRI DEL TUTTO INDIPENDENTI SENZA RIFERIMENTI IDEOLOGICI, ALTRI SINISTROIDI, ALTRI SOLO RAZZISTI, SI SONO UNITI PER PROTESTARE CONTRO IL PERVISSIVISMO ESTREMAMENTE TOLLERANTE DEL GOVERNO IN TEMA DI ASILO POLITICO.

    LA COMUNITA’ TURCA HA PERSO NEL ROGO DI MOELN E SOLINGEN, CREDO SIANO QUESTE LE DUE CITTA’, 8 PERSONE. NELLA PRIMA 3, NELLA SECONDA UNA FAMIGLIA DI 5 PERSONE, NEGLI ANNI 92 E 93. ALLORA LA STAMPA MONDIALE NE PARLO’ PER DIVERSO TEMPO, E COME SEMPRE VENNERO, A TORTO COME SEMPRE, EVOCATI VECCHI FANTASMI NAZISTI E LA RINASCITA DI UN FANTOMATICO 4 REICH.

    I TURCHI MI RICORDO CHE GIA’ ALLORA PROTESTARONO VIVAMENTE CON LA GERMANIA, SIA QUELLI IN GERMANIA SIA ALL’ESTERO, DICENDO COME AL SOLITO, DI ESSERE VITTIME INNOCENTI DELLA FURIA NAZISTA.

    QUINDI, IL LEVANTINISMO PSICOLOGICO ESSENDO DI CASA TRA LE LORO MENTI, ESSENDO IPERPERMALOSI E FORTEMENTE SENSIBILI A TUTTO CIO’ CHE A LORO NON TORNA, BASTA TANTE VOLTE SOLO UN’OCCHIATA PER FRASTORNALI MENTALMENTE, QUESTO EPISODIO, SI POTREBBE ANCHE INQUADRARE IN UNA VENDETTA PER QUELLO CHE HANNO PERITO PER MANO TEDESCA.


    OGGI LE VIOLENZE RAZZISTE NELLA GERMANIA FEREDALE SONO RARE A DIFFERENZA DI UN TEMPO, E I TURCHI RARAMENTE SUBISCONO VIOLENZA COME IN TEMPI PASSATI. COME SI SPIEGA ALLORA UNA REAZIONE COSI’ VIOLENZA PER UN RIFIUTO DI DUE LIRE. PERCHE’ ALLORA NON COLPIRE UN TURCO. TRA L’ALTRO COME E’ ANCHE TIPICA LORO MENTALITA’, L’OMICIDA AVEVA IL COLTELLO.


    I TURCHI IN GERMANIA SONO QUASI 3 MILIONI. MOLTI DI LORO SONO FANATICI ISLAMICI. VEDERE I DELITTI D’ONORE CHE INSANGUINANO LA GERMANIA, CHE NON SONO RARI SECONDO RAPPORTI DELLA POLIZIA E DELLE ASSOCIAZIONI SULLA VIOLENZA DELLE DONNE. NON BISOGNA ANCHE DIMENTICARE LE ORGANIZZAZIONI MAFIOSE TURCHE OPERANTI IN GERMANI, CHE SECONDO LA POLIZIA SONO TRA LE PIU’ AGGUERRITE.



    FORSE LA VERITA’ NON VERRA’ MAI A GALLA. NESSUNO CREDO UFFICIALMENTE FARA’ MAI LUCE, NE’ LA POLITICA NE’ I MEDIA.

  10. #10
    email non funzionante
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    22,336
    Mentioned
    109 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Riferimento: CRUCCO TURISTA UCCISO IN TURCHIA DA GIOVANE COLLERICO "RAZZISTA" PER DUE

    Citazione Originariamente Scritto da Gaesate Visualizza Messaggio

    1984 è vivo e reale, è la nostra società, ancora non c'é il Partito unico, ancora non c'é la psico-dittatura, ma lo viviamo tutti i giorni.
    A me sembra che la psicodittatura ci sia, embrionale o aiutata dalle tare mentali di molti ma già c'è :giagia: , direi è la dittatura dei stupidi quella che c'è oggi !!!

 

 
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Disabile ucciso "per divertimento" Giovane arrestato a Sassari
    Di Rasputin nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 22-05-10, 12:40
  2. Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 12-12-08, 13:45
  3. L'ira della Turchia contro la maglia "razzista"
    Di Dragonball (POL) nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 114
    Ultimo Messaggio: 20-12-07, 16:46
  4. Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 02-06-06, 15:29
  5. Risposte: 41
    Ultimo Messaggio: 10-02-06, 20:48

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226