User Tag List

Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 24
Like Tree5Likes

Discussione: La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,027
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

    Francia, si' a nozze gay - Mondo - ANSA.it

    Hollande, 'un progresso non soltanto per qualcuno ma per tutta la società'.

    Francois Hollande è in piena depressione. Ha recentemente confidato a Le Monde: «Esercitare il potere, oggi, è molto duro. Non c’è più alcuna indulgenza, nessun rispetto... ». Sondaggi a picco, disoccupazione alle stelle, e un governo scelto da Hollande che persino Libération, il giornale della sinistra intelligente, chiama «di dilettanti».
    Hollande ha «fatto qualcosa di sinistra», che si sta rimangiando sotto la pressione dei «mercati». Il prelievo fiscale del 75% sui ricchi? Tranquilli, sarà provvisorio. L’abbassamento della età della pensione a 60 anni, quando tutti i Paesi europei la alzano? «Riguarda pochissimi lavoratori». Cosa resta del programma gauchiste? Ah sì, il matrimonio fra omosex, grande argomento per dare l’impressione del cambiamento.


    Qualcuno vorrebbe chiamarsi Vendolà.
    Purtroppo per lui è ancora Vendoqua.
    Ultima modifica di ventunsettembre; 07-11-12 alle 16:52
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,027
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

    da Effedieffe
    Ora il mal d’euro attacca la Francia. Occhio, Bersani
    Maurizio Blondet
    Ecco quello che avviene ad un governo «di sinistra» ossequioso al pensiero unico economico e alla BCE: anche per la Francia, che si crede il secondo «pilastro d’Europa», è evidente che l’Euro è tubercolosi. Tanto che ora, Berlino ne dubita ad alta voce, e i «mercati» se ne sono accorti. E qui, Bersani, farai bene ad imparare la lezione quando vincerai le elezioni e vorrai tenerti incollato all'euro e piacere ai mercati. Ma siamo già certi che pochi mesi dopo la vittoria, il figlio del benzinaio sarà già di umore depresso.

    E questi sono dolori prossimi venturi.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,027
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

    Questa settimana, Francia ed Israele hanno mostrato segni di accordo su azioni militari da intraprendere verso Siria ed Iran non appena le elezioni americane volgeranno al termine. Il Primo Ministro israeliano Binyamin Netanyahu il 31 ottobre ed il primo di novembre ha trascorso due giorni a colloquio con il Presidente francese François Hollande.

    E questi sono i tentativi di ingraziarsi i padroni del vapore dopo la Libia ed il Gheddafi di Sarkò.
    Vive la France!
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  4. #4
    Forumista assiduo
    Data Registrazione
    17 Dec 2004
    Messaggi
    9,014
    Mentioned
    161 Post(s)
    Tagged
    3 Thread(s)

    Predefinito Re: La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

    Il matrimonio omosessuale è uno di quei tipi di "progresso" che tanto avvantaggia le orde di allogeni che ci invadono, per questo chi comanda lo vuole introdurre a tutti i costi.

  5. #5
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    29,622
    Mentioned
    271 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

    Maledetti franzzosi, spero che tra marocchinume varrio, scandali e recessione finiscano in default...eterna default.....e pensare che anche qui tra noi c'e' chi li osanna.....oddio c'era...e' disparü..magari nell'amata franzia:gratgrat:
    Possiamo concludere che tutto il peggio che succede in Italia e' dovuto alle elites PD ed al vaticano?
    Stupri, attentati, invasione, fallimenti, disoccupazione, emergenza sociale, denatalita',violenza verbale , suicidi, omicidi....

  6. #6
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,027
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

    La spinta all'omosessualità, in tutte le sue forme, è un punto del progetto, iniziato con il comunismo, per la distruzione della famiglia e della società.
    Chi ha il potere è SEMPRE asservito al progetto, la sinistra in primis per diritto di primogenitura, e quindi lo porta avanti.
    Delinquenti da forno.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  7. #7
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Oct 2010
    Messaggi
    2,333
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

    Ma non riesco a capire, come si riesce a conciliare l'omosessualità come progetto politico e i rispettivi matrimoni trai gay col pensiero dei musulmani francesi già da tre generazioni presenti sul suolo francese.

  8. #8
    email non funzionante
    Data Registrazione
    06 Apr 2009
    Località
    San Gottardo
    Messaggi
    29,622
    Mentioned
    271 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    3

    Predefinito Re: La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

    Citazione Originariamente Scritto da psico Visualizza Messaggio
    Ma non riesco a capire, come si riesce a conciliare l'omosessualità come progetto politico e i rispettivi matrimoni trai gay col pensiero dei musulmani francesi già da tre generazioni presenti sul suolo francese.
    Bene ..piu' problemi si creano all'interno i franzosi, piu' quelli come me godono
    Possiamo concludere che tutto il peggio che succede in Italia e' dovuto alle elites PD ed al vaticano?
    Stupri, attentati, invasione, fallimenti, disoccupazione, emergenza sociale, denatalita',violenza verbale , suicidi, omicidi....

  9. #9
    Forumista senior
    Data Registrazione
    05 Oct 2010
    Messaggi
    2,333
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

    La francia islamica.


    Per un migliore islam e per la pace e l'amicizia tra i popoli: Francia: ha aggredito un'ostetrica per rimettere il velo a sua moglie


    Francia: ha aggredito un'ostetrica per rimettere il velo a sua moglie
    Povera donna, minacciata di divorzio durante un parto complicato da parte di un marito fanatico per chi la religione passa prima della vita umana.

    Un uomo è stato condannato mercoledì in comparizione immediata a Marsiglia a sei mesi di prigione, per avere aggredito un'ostetrica ed avere rotto la porta di un blocco operatorio per rimettere il velo di sua moglie che stava per partorire.
    Nassim Mimoune 24 anni, nato a Seine-Saint-Denis (Parigi) ed in vacanza a Marsiglia, doveva essere giudicato dal tribunale correttivo per " violenza su un professionista della salute" e " deterioramento di bene destinato a l' utilità publica".
    Ha riconosciuto i fatti che si sono svolti lunedì mattina all' ospedale del nord. Secondo l' enunciato dei fatti, mentre sua moglie soffriva di contrazioni da due giorni, é stata condotta all' ospedale, ma si è opposto "con virulenza al contatto vaginale" che un'ostetrica voleva praticare. " Lasciali fare" , gli ha detto, in Arabo, la sua giovane moglie. " Ne subirai le conseguenze, divorzieremo" , ha risposto il sig. Mimoune, secondo le opinioni riportate da un'ostetrica arabizzante destinata a facilitare la comunicazione.
    All' indirizzo del personale, ha aggiunto, molto irritato: " In Francia, si cerca sempre di violentare le nostre donne".
    Sua moglie è stata allora trasferita al blocco operatorio per una cesarea, il personale accettando, per alleviare la situazione, che il marito assista da una camera adiaciante del blocco, all' intervento. Ma quest'ultimo, vedendo l' anestesista togliere il velo di sua moglie, ha spinto l'ostetrica, che ha avuto due giorni di invalidità, e rotto la porta del blocco. " Mi sono messo in rabbia. Tirando sulla porta, ha sbattuto sulla sua mano, riconosce, ho sicuramente spinto troppo, sono pronto a compensare, presento le mie scuse, io non ho voluto fargli male, sono corso per rimettere il velo" , ha detto dinanzi al tribunale il sig. Mimoune. " Io non devo fare valere le mie leggi religiose in un centro medicale" , ha aggiunto.
    Per il procuratore Jérôme Bourrier, che ha qualificato l'imputato di " tiranno domestico" , " questi fatti sono inammissibili poiché rivelatori di un individuo che non ha optato per le norme della società e considera che il suo dogma è superiore alle leggi della Repubblica".
    Il bambino e la madre sono in buona salute



    Arricchimento culturale - Francia: ha un amichetto ebreo, suo padre musulmano tenta di bruciarla viva


    Per un migliore islam e per la pace e l'amicizia tra i popoli: Arricchimento culturale - Francia: ha un amichetto ebreo, suo padre musulmano tenta di bruciarla viva



    “Voi i francesi ne avete ancora per poco tempo! Il potere presto apparterrà ai musulmani


    Per un migliore islam e per la pace e l'amicizia tra i popoli: “Voi i francesi ne avete ancora per poco tempo! Il potere presto apparterrà ai musulmani!„



    Se i musulmani non vogliono adattarsi ai francesi, dovrete adattarvi ai musulmani„
    Di Jean-Patrick Grumberg



    Per un migliore islam e per la pace e l'amicizia tra i popoli: “Se i musulmani non vogliono adattarsi ai francesi, dovrete adattarvi ai musulmani„



    Oltre al titolo provocatorio ma ahimè realistico, quest'articolo non è polemico, evita le trappole demagoghe e respinge ogni opinione xenofoba. Abbordo la descrizione dell' islamizzazione della Francia, poiché quando è evocata, è sia per condannarla, sia per elogiare i suoi vantaggi, ma mai per guardarla in faccia.

    Qualsiasi opinione islamofoba è immediatamente respinta, mentre l' islamofobia non riguarda le persone ma le credenze, e che l'offesa di blasfemo era, l'ultima volta che ho verificato, abrogata. È dunque nel rispetto perfetto dell'islam e dei musulmani che affronto la questione del miscuglio culturale e sociale di questi due universi così diversi, l'islam e l'occidente.

    Secondo le cifre, i musulmani saranno maggioritari in Francia più o meno fra trenta a quaranta anni. Questo cambiamento dunque non sarà allo stesso tempo rapido, continuo, ed uguale secondo le regioni. Alcune zone urbane dove la popolazione musulmana è già concentrata, diventeranno musulmane ben prima di questa data, e si aggiungeranno a quelle che lo sono oggi, mentre altre metteranno più tempo a cambiare. Alcune regioni, piuttosto rurali, resteranno a minoranza musulmana.

    I musulmani sono credenti e praticanti, poiché essendo minoritari, rappresentano già la religione più praticata in Francia. Vanno in moschea, mangiano halal, non consumano alcool, alcuni fanno la preghiera più volte al giorno sul loro luogo di lavoro, molte donne sposate hanno la testa coperta di un velo ed evitano di mescolarsi agli uomini negli spazi pubblici, e la maggior parte digiuna durante il ramadan, cosa che ha conseguenze sui ritmi di lavoro (ribasso d'energia, stanchezza, difficoltà di concentrazione, e in generale tutti i disordini che accompagnano l'assenza da alimentazione prolungata) che le imprese dovranno considerare nella loro organizzazione ed i loro cicli economici.

    Per mantenere il contatto con i musulmani che immigrano (200.000 all'anno), e praticare la loro religione, i musulmani che vivono in Francia, che siano nati in Francia o non, parlano o riapprendono l'Arabo. Quindi dei cambiamenti progressivi si produrranno nei vostri modi di vita. Tenuto conto della curva delle età, sono i vostri bambini, nell'ambiente scolastico, ma anche nelle loro attività extra scolastiche, che vivranno per primi questi cambiamenti. Dovete prepararvi. Dovranno apprendere ad evolvere in scuole e collegi dove la maggioranza afro-musulmana sarà molto forte, dove i loro camerati di classe comunicheremo in Arabo altreattanto o più che in francese.

    Arabo insegnato a scuola, corsi di storia della Francia modificati ed adeguati alla storia dei musulmani diventerà una necessità, poiché non sarà più a lungo coerente, in una classe con due o tre teste bionde su quaranta, di parlare di antenati gallici. Nei corsi di francese, un posto significativo dovrà essere fatto agli autori arabi. Alcuni argomenti di scienza, molto offensivi per l'islam, dovranno essere adattati. L'adattamento sarà possibile, esiste già in altri settori, come, ad esempio, la crudeltà dell'ideologia comunista, che non è descritta nei libri scolastici, né la sua inumanità atroce e le sofferenze che ha causato ai popoli che l' hanno subita.

    Nel paesaggio urbano, ci saranno cambiamenti anche. Per una semplice ragione d'offerta e di domanda, alcuni commerci scompariranno (macellerie non halal, salumerie, enoteche, bar che servono alcool). I manifesti pubblicitari cambieranno, i corpi saranno un po' più coperti, non si vedranno più coppie abbracciate, ed alcuni prodotti alimentari non halal non saranno più in pubblicità (e questo avrà per effetto di abbassare la domanda nei supermercati, e dunque di condannarli a scomparire dei compartimenti).

    Ci sarà una modifica delle norme di mistità nei luoghi pubblici (cure mediche non miste, spiagge, piscine, scuole, asili, e comparsa di trasporti comunali non misti).

    I simboli religiosi dovranno farsi discreti (gli alberi e decorazioni di Natale,le croci come insegne delle farmacie, i simboli di Pasqua nelle panetterie, il suono delle campane delle chiese che annunciano la messa, il porto dei crocifissi e dei kippa nelle strade), ma il porto del velo per le donne, dei jabador e Chachia per gli uomini sarà tollerato.

    La regolamentazione sulla monogamia sarà ammorbidita, accompagnata da cambiamenti nel calcolo degli aiuti sociali e familiari. Ci si può aspettare un'evoluzione della regolamentazione che riguarda le tenute vestimentarie delle donne. Su quest'ultimo punto, ci si ricorderà gli anni 60, dove i servizi di polizia controllavano, metro alla mano, la lunghezza delle gonne, ed emettevano multe per attentato al pudore quando la lunghezza era giudicata troppo corta.

    La libertà d'espressione esisterà sempre, ma sarà modificata, sia dalla legge, sia dalla giurisprudenza, e sarà completamente vietato criticare l'islam.

    Non sembra che la popolazione francese sarà consultata per esprimere il suo parere o il suo accordo su questi cambiamenti.

    Siete solo voi, ora, che potete decidere il modo in cui affrontare queste realtà. Avete ancora le carte a disposizione. Non ancora per molto.

    Potete reagire? Probabilmente. È facile? Per niente.Lo farete? Ho dubbi. Accuserete altri quando sarà troppo tardi per imporre la vostra volontà? Assolutamente.


    Jean-Patrick Grumberg / fonte : DRZZ




    Jeannette Bougrab: “Non conosco un islamismo moderato


    Per un migliore islam e per la pace e l'amicizia tra i popoli: Jeannette Bougrab: “Non conosco un islamismo moderato„



    Questo sito blog aggiorna sulla situazione inerente gli islamici in europa e non solo:


    Per un migliore islam e per la pace e l'amicizia tra i popoli

  10. #10
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    35,027
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: La Francia tra sinistri "progressi" e funeree previsioni.

    Citazione Originariamente Scritto da psico Visualizza Messaggio
    Ma non riesco a capire, come si riesce a conciliare l'omosessualità come progetto politico e i rispettivi matrimoni trai gay col pensiero dei musulmani francesi già da tre generazioni presenti sul suolo francese.
    Infatti comunque questa decisione ha spaccato il paese.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

 

 
Pagina 1 di 3 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. I "progressi" dell'eugenetica contemporanea
    Di AgnusDei nel forum Cattolici
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 16-10-13, 08:45
  2. Contro il frocim...."matrimonio gay", in Francia nascono gli "Hommen"
    Di Cale Yarborough nel forum Destra Radicale
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 13-04-13, 19:13
  3. Cercasi "progressi spettacolari" disperatamente.
    Di ventunsettembre nel forum Padania!
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06-02-12, 16:31
  4. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25-12-09, 09:00
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-12-09, 12:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226