User Tag List

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    NO ALL'INDULTO!
    Data Registrazione
    26 Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    6,661
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    1 Thread(s)

    Predefinito Sanità Puglia, appalti e escort: chiesti 6 anni per l’ex vicepresidente Frisullo

    Sanità Puglia, appalti e escort: chiesti 6 anni per l’ex vicepresidente Frisullo

    L'ex vicepresidente della Regione, secondo la procura, ha ricevuto le prestazioni di alcune prostitute e anche denaro da Gianpaolo Tarantini in cambio di favori e appalti all'Asl di Lecce nel periodo tra il 2007 e il 2009

    Sei anni di reclusione. E’ questa la richiesta avanzata dalla procura di Bari per l’ex vicepresidente della regione Puglia, Sandro Frisullo (Pd) processato con rito abbreviato davanti al gup di Bari, Alessandra Piliego. I reati che i pm Ciro Angelillis ed Eugenia Pontassuglia gli contestano sono associazione per delinquere, corruzione, abuso di ufficio, turbativa d’asta e millantato credito. Secondo le indagini, basate soprattutto sulle intercettazioni e sulle dichiarazioni rese durante alcuni interrogatori da Gianpaolo Tarantini, Frisullo avrebbe ricevuto escort e denaro in cambio di vantaggi per le sue società nell’aggiudicazione di appalti presso la Asl di Lecce nel periodo 2007-2009. Nel fascicolo si contestano tre episodi in particolare: la gara per la fornitura di due tavoli operatori destinati al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce vinta dalla Global Sistem Hospital di Gianpaolo Tarantini per 248.858 euro; la fornitura di strumentario chirurgico per il reparto di Chirurgia e Urologia del Fazzi alla società di Tarantini per 441.920 euro; il servizio triennale di stoccaggio e gestione dinamica dei documenti cartacei e cartelle cliniche per un importo di oltre 4 milioni di euro alla società Prodeo indicata da Tarantini (questa imputazione fa parte degli atti stralciati e inviati a Lecce). Nell’ambito di questa inchiesta Frisullo venne condotto in carcere, il 18 marzo 2010 e l’8 aprile successivo, su disposizione del tribunale del riesame, gli furono concessi gli arresti domiciliari fino al 17 luglio 2010, da quando è libero.

    Secondo l’accusa Tarantini e Frisullo erano a capo di un sistema basato “su di un accordo di tipo corruttivo costituito per un verso dalla corresponsione di danaro e utilità varie del primo al secondo (in particolare 12mila euro al mese da gennaio 2008 fino a novembre 2008, 50mila euro, costosi capi d’abbigliamento, buoni benzina, regali di vario genere, prestazioni di natura sessuale pagate da Tarantini delle prostitute Maria Teresa De Nicolò, Vanessa Di Meglio, Sonia Carpentone, la disponibilità di un’autovettura ed un autista nonché quella di servizio di pulizia settimanale nell’abitazione di via Giulio Petroni) e per l’altro dalla garanzia della buona riuscita degli affari illeciti delle società di Tarantini grazie al rapporto di tipo fiduciario di Frisullo con i dirigenti degli uffici della Asl di Lecce”. Secondo l’accusa l’imprenditore barese l’ex vicepresidente della giunta regionale pugliese curavano “direttamente o indirettamente tramite Claudio Tarantini i rapporti con Vincenzo Valente (direttore amministrativo della Asl di Lecce, coimputato) e con altri dirigenti e medici della Asl”.

    Oltre a Frisullo e Tarantini, l’imprenditore barese che procurava ragazze per le “cene eleganti” di Silvio Berlusconi e che ha chiesto di essere processato con rito abbreviato, è imputato anche l’allora primario di Neurochirurgia del Vito Fazzi di Lecce, Antonio Montinaro, che, secondo l’accusa, avrebbe facilitato l’aggiudicazione, da parte dell’azienda di Tarantini, di appalti per la fornitura di strumentario chirurgici all’ospedale Fazzi. Per Gianpaolo Tarantini i pm hanno chiesto 4 anni di reclusione, mentre per il primario di Neurochirurgia due anni e 8 mesi. Tarantini risponde di associazione per delinquere, corruzione e turbativa d’asta. Montinaro di corruzione e turbativa d’asta. Nessuna richiesta di riti alternativi è stata avanzata dagli altri due imputati, Claudio Tarantini, fratello di Gianpaolo, e Vincenzo Valente, ex direttore amministrativo dell’Asl di Lecce. Per loro l’accusa ha chiesto il rinvio a giudizio. L’udienza preliminare e le discussioni per gli abbreviati proseguiranno il 26 novembre.

    Sanità Puglia, appalti e escort: chiesti 6 anni per l’ex vicepresidente Frisullo - Il Fatto Quotidiano
    In Italia se sei un lavoratore onesto che non arriva a fine mese e ti suicidi, non ti caga nessuno. Se sei un delinquente, per te si mobilitano presidente della repubblica, governo, parlamento e amici dei carcerati. Viva il paese di Pulcinella!

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Visitatore Notturno
    Data Registrazione
    31 Oct 2012
    Località
    Liguria
    Messaggi
    1,037
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Sanità Puglia, appalti e escort: chiesti 6 anni per l’ex vicepresidente Frisullo

    Citazione Originariamente Scritto da Sebastiano Visualizza Messaggio
    Sanità Puglia, appalti e escort: chiesti 6 anni per l’ex vicepresidente Frisullo

    L'ex vicepresidente della Regione, secondo la procura, ha ricevuto le prestazioni di alcune prostitute e anche denaro da Gianpaolo Tarantini in cambio di favori e appalti all'Asl di Lecce nel periodo tra il 2007 e il 2009

    Sei anni di reclusione. E’ questa la richiesta avanzata dalla procura di Bari per l’ex vicepresidente della regione Puglia, Sandro Frisullo (Pd) processato con rito abbreviato davanti al gup di Bari, Alessandra Piliego. I reati che i pm Ciro Angelillis ed Eugenia Pontassuglia gli contestano sono associazione per delinquere, corruzione, abuso di ufficio, turbativa d’asta e millantato credito. Secondo le indagini, basate soprattutto sulle intercettazioni e sulle dichiarazioni rese durante alcuni interrogatori da Gianpaolo Tarantini, Frisullo avrebbe ricevuto escort e denaro in cambio di vantaggi per le sue società nell’aggiudicazione di appalti presso la Asl di Lecce nel periodo 2007-2009. Nel fascicolo si contestano tre episodi in particolare: la gara per la fornitura di due tavoli operatori destinati al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce vinta dalla Global Sistem Hospital di Gianpaolo Tarantini per 248.858 euro; la fornitura di strumentario chirurgico per il reparto di Chirurgia e Urologia del Fazzi alla società di Tarantini per 441.920 euro; il servizio triennale di stoccaggio e gestione dinamica dei documenti cartacei e cartelle cliniche per un importo di oltre 4 milioni di euro alla società Prodeo indicata da Tarantini (questa imputazione fa parte degli atti stralciati e inviati a Lecce). Nell’ambito di questa inchiesta Frisullo venne condotto in carcere, il 18 marzo 2010 e l’8 aprile successivo, su disposizione del tribunale del riesame, gli furono concessi gli arresti domiciliari fino al 17 luglio 2010, da quando è libero.

    Secondo l’accusa Tarantini e Frisullo erano a capo di un sistema basato “su di un accordo di tipo corruttivo costituito per un verso dalla corresponsione di danaro e utilità varie del primo al secondo (in particolare 12mila euro al mese da gennaio 2008 fino a novembre 2008, 50mila euro, costosi capi d’abbigliamento, buoni benzina, regali di vario genere, prestazioni di natura sessuale pagate da Tarantini delle prostitute Maria Teresa De Nicolò, Vanessa Di Meglio, Sonia Carpentone, la disponibilità di un’autovettura ed un autista nonché quella di servizio di pulizia settimanale nell’abitazione di via Giulio Petroni) e per l’altro dalla garanzia della buona riuscita degli affari illeciti delle società di Tarantini grazie al rapporto di tipo fiduciario di Frisullo con i dirigenti degli uffici della Asl di Lecce”. Secondo l’accusa l’imprenditore barese l’ex vicepresidente della giunta regionale pugliese curavano “direttamente o indirettamente tramite Claudio Tarantini i rapporti con Vincenzo Valente (direttore amministrativo della Asl di Lecce, coimputato) e con altri dirigenti e medici della Asl”.

    Oltre a Frisullo e Tarantini, l’imprenditore barese che procurava ragazze per le “cene eleganti” di Silvio Berlusconi e che ha chiesto di essere processato con rito abbreviato, è imputato anche l’allora primario di Neurochirurgia del Vito Fazzi di Lecce, Antonio Montinaro, che, secondo l’accusa, avrebbe facilitato l’aggiudicazione, da parte dell’azienda di Tarantini, di appalti per la fornitura di strumentario chirurgici all’ospedale Fazzi. Per Gianpaolo Tarantini i pm hanno chiesto 4 anni di reclusione, mentre per il primario di Neurochirurgia due anni e 8 mesi. Tarantini risponde di associazione per delinquere, corruzione e turbativa d’asta. Montinaro di corruzione e turbativa d’asta. Nessuna richiesta di riti alternativi è stata avanzata dagli altri due imputati, Claudio Tarantini, fratello di Gianpaolo, e Vincenzo Valente, ex direttore amministrativo dell’Asl di Lecce. Per loro l’accusa ha chiesto il rinvio a giudizio. L’udienza preliminare e le discussioni per gli abbreviati proseguiranno il 26 novembre.

    Sanità Puglia, appalti e escort: chiesti 6 anni per l’ex vicepresidente Frisullo - Il Fatto Quotidiano
    bhe tarantini era bipartisan le zoccole le forniva a dx e a sx

 

 

Discussioni Simili

  1. Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 26-12-12, 18:14
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-11-12, 13:44
  3. Puglia: 400.000 euro a Frisullo ( Pd) che andava ad escort
    Di Rasputin nel forum MoVimento 5 Stelle
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-09-10, 20:11
  4. Bari , in manette l'ex vicepresidente della Regione Puglia
    Di orpheus nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 18-03-10, 18:35
  5. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 01-08-09, 00:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226