User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree2Likes
  • 1 Post By occidentale
  • 1 Post By iproscritti

Discussione: UN POCO DI STORIA: LE ORIGINI DELL'ITALIA MEDIOEVALE E MODERNA

  1. #1
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,639
    Mentioned
    705 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito UN POCO DI STORIA: LE ORIGINI DELL'ITALIA MEDIOEVALE E MODERNA

    Inizio oggi una specie di riflessione sullo sviluppo dell'unicità di questo paese, unito e diviso in maniera assolutamente incomprensibile.


    Si comincia.
    La religione di Cristo è troppo sottile per gli Orientali, a loro servono più principi politici. Ai loro occhi Maometto è superiore a Gesù, perché lo vedono agire.
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,639
    Mentioned
    705 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Re: UN POCO DI STORIA: LE ORIGINI DELL'ITALIA MEDIOEVALE E MODERNA

    Gli Inizi: Odoacre versus Teodorico.
    L'Italia che poteva essere, due modi di essere barbaro.
    ---------------------------------------------------------------
    Nel 476 il generale e comandante di una vasta coalizione di tribù barbare (tra cui spiccavano i suoi eruli, anche se lui era uno sciro) Odoacre si rende conto che non è possibile portare avanti la fictio giuridica dell'Impero Romano d'Occidente e decide di approfittarne, deponendo l'ultimo imperatore romano Romolo, detto Augustolo.
    Non osando prendere per se le insegne imperiali, oltretutto inutili assume il titolo ambiguo di Rex della predetta coalizione (Eruli, Sciri, Turcilingi) e di protettore dei romani, riconoscendo loro un ruolo abbastanza rilevante in seno al nuovo organismo politico appena nato.
    Con una mossa geniale di propaganda politica, riscattò dai Vandali tramite un tributo abbastanza ingente la Sicilia, in modo da legare le sorti del granaio della penisola al suo carro, dopo la perdita dell'Africa, caduta in mano appunto ai Vandali.
    Facendosi forte della sua preponderanza militare, Odoacre assorbì le poche decine di uomini d'arme romani rimasti in campo nelle sue forze, e impose all'aristocrazia imperiale un pesantissimo tributo: la cessione di un quinto (c'è chi dice un terzo) delle loro terre ai vincitori.
    Non è chiaro se tale sottrazione avvenisse come bottino di una guerra mai avvenuta o come confisca di una parte delle eccessive ricchezze senatorie, ma avvenne e dovette essere accettata, anche se obtorto collo dai colpiti.

    Sin da subito i senatori d'occidente ritennero opportuno, anzi necessario mantenere i piedi in due staffe, sperando che l'Imperatore d'Oriente (all'epoca Zenone, assai più furbo dei suoi predecessori) rivendicasse il controllo delle provincie perdute in Occidente, o almeno dell'Italia.

    L'imperatore era molto preoccupato dall'intraprendenza di Odoacre, che aveva saputo governare in modo da non urtare la suscettibilità dei Latini e aveva recuperato anzi diverse aree confinanti tanto da estendere i confini del suo regno alla Provenza meridionale e all'area pannonica.
    Ma a dire la parola fine alla parabola dell'astuto sciro fu l'arrivo sulla scena di un nemico assai più temibile per Bisanzio, che gravava ai suoi pericolanti confini. Un popolo bellicoso, parte di una stirpe che già aveva fatto molto parlare di se e aveva creato un vasto regno nell'Hispania ormai ex-romana. Ossia i goti, quelli orientali, stavolta.

    Questi ostrogoti, capeggiati dal valente e feroce Teodorico, si erano stanziati nella valle del basso Danubio a ridosso di Costantinopoli e nessuno pareva in grado di mettere assieme le forze per scacciarli da quella posizione.
    Zenone pensò di risolvere con una sola mossa i due problemi indirizzando in Italia contro Odoacre l'ambizioso Teodorico, barbaro vissuto alla corte bizantina, allettandolo con il titolo di Patricius

    Teodorico accettò, mosse contro Odoacre, e dopo una serie di scaramucce il suo esercito, maggiormente coeso della lasca armata dei coalizzati di Odoacre ottenne la sospirata vittoria nel 493 .
    Odoacre dovette accondiscendere a dividere l'Italia e i suoi domini con il Re degli Ostrogoti, che nel frattempo aveva ottenuto il riconoscimento del successore di Zenone, il vecchio Anastasio.
    Poco dopo Teodorico eliminò dalla scena Odoacre durante un banchetto facendolo assassinare assieme ai suoi generali superstiti e sciogliendo le sue armate. Uscirono in tal modo di scena anche gli ultimi generali "romani", che vennero destinati all'amministrazione civile e privati dei loro (in verità scarsi per numero e abilità) soldati.
    Flaviogiulio likes this.
    La religione di Cristo è troppo sottile per gli Orientali, a loro servono più principi politici. Ai loro occhi Maometto è superiore a Gesù, perché lo vedono agire.
    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  3. #3
    in silenzio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    15,050
    Inserzioni Blog
    194
    Mentioned
    96 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)

    Predefinito Re: UN POCO DI STORIA: LE ORIGINI DELL'ITALIA MEDIOEVALE E MODERNA

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Inizio oggi una specie di riflessione sullo sviluppo dell'unicità di questo paese, unito e diviso in maniera assolutamente incomprensibile.


    Si comincia.

    da millenni nella penisola italiana convivono elementi culturali liguri, etruschi, veneti, ellenici ed ebraici: cosa resta incomprensibile, quando si comprende la profonda armonia dialettica esistente fra loro & Roma?
    Ultima modifica di Maria Vittoria; 10-07-13 alle 16:56 Motivo: amor che a nulla amato amar perdona
    di necessità virtù

  4. #4
    email non funzionante
    Data Registrazione
    11 Oct 2013
    Messaggi
    6,289
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: UN POCO DI STORIA: LE ORIGINI DELL'ITALIA MEDIOEVALE E MODERNA

    Citazione Originariamente Scritto da Maria Vittoria Visualizza Messaggio
    da millenni nella penisola italiana convivono elementi culturali liguri, etruschi, veneti, ellenici ed ebraici: cosa resta incomprensibile, quando si comprende la profonda armonia dialettica esistente fra loro & Roma?
    Roma li ha spianati tutti
    Maria Vittoria likes this.
    l'ignoranza è come la bruttezza: arriva fino all'osso

  5. #5
    in silenzio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    15,050
    Inserzioni Blog
    194
    Mentioned
    96 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)

    Predefinito Re: UN POCO DI STORIA: LE ORIGINI DELL'ITALIA MEDIOEVALE E MODERNA

    Citazione Originariamente Scritto da iproscritti Visualizza Messaggio
    Roma li ha spianati tutti

    assimilando ciò che poteva essere assimilato dopo attento vaglio critico.
    di necessità virtù

 

 

Discussioni Simili

  1. Storia dell'India antica (o pre-moderna)
    Di Malaparte nel forum Filosofie e Religioni d'Oriente
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25-08-12, 11:37
  2. Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 14-06-08, 17:56
  3. Le origini della morale nella storia dell'umanità
    Di Affus nel forum Destra Radicale
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-01-08, 17:14
  4. Pagina poco nota della storia della chiesa moderna
    Di vandeano2005 nel forum Tradizionalismo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-04-06, 19:02
  5. Risposte: 120
    Ultimo Messaggio: 16-02-06, 16:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226