User Tag List

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    55,220
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Cominciano subito i guai: si dimettono due assessore della giunta di Crocetta

    Gli ultimi ad unirsi all'Italia, i primi a staccarsi.



    Veneto: in consiglio regionale dibattito su autonomia e indipendenza

    Venezia, Mercoledì 28 Novembre 2012 15:44

    La seduta straordinaria del Consiglio regionale del Veneto sollecitata da 42 consiglieri per affrontare i temi del neocentralismo, del federalismo, dell'autonomia e dell'indipendenza si e' aperta con l'intervento del consigliere del gruppo Misto (ex leghista) Sandro Sandri primo dei firmatari della richiesta di questo appuntamento consiliare .

    ''Da quando si e' insediato il Governo Monti - ha esordito - di Federalismo non si parla piu' nonostante lo stesso Presidente della Repubblica lo abbia piu' volte definito un ''valore aggiunto''. ''Poiche' - ha aggiunto - il Veneto ha tutte le carte in regola per aspirare all'autodeterminazione, a diventare uno Stato europeo sovrano obiettivi ai quali sta lavorando, con raccolta di migliaia di firme, piu' di un movimento indipendentista credo che noi eletti dal popolo veneto non possiamo esimerci dal dovere di esprimerci a nostra volta sull'ipotesi di organizzare una consultazione popolare preparando con cura i quesiti da sottoporre ai veneti perche' possano dire cpsa ne pensano''.

    Veneto: in consiglio regionale dibattito su autonomia e indipendenza | Padovanews, il primo quotidiano online di Padova
    "... e accenderemo un altro rogo il 4, al "fante ignoto" che non vuol più stare a Roma divenuta una Bisanzio putrefatta sempre più gonfia della sua putrefazione"

    (G. D'Annunzio)

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Super Troll
    Data Registrazione
    14 Apr 2009
    Messaggi
    55,220
    Mentioned
    13 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Il Veneto muore dalla voglia di "salutare " l'Italia.

    Veneto: regione votera' per referendum autodeterminazione
    28 Novembre 2012 - 19:22
    (ASCA) - Venezia, 28 nov - La seduta straordinaria convocata per dibattere i percorsi del Veneto verso l'autonomia e l'indipendenza, tra federalismo e neocentralismo, si e' conclusa con il mandato affidato ai presidenti di Giunta e Consiglio Zaia e Ruffato di ''avviare urgentemente con tutte le istituzioni dell'Unione europea e delle Nazioni Unite relazioni istituzionali che garantiscano l'indizione di una consultazione referendaria per accertare la volonta' del popolo veneto in ordine alla propria autodeterminazione, avvalendosi del parere consultivo di un'apposita commissione di giuristi senza alcun onere a carico della Regione''.

    Su 36 votanti hanno votato a favore - chiamati per appello nominale - i 29 consiglieri di Pdl e Lega, compreso il presidente Luca Zaia, 2 i contrari (Gustavo Franchetto e Antonino Pipitone) e 5 astenuti (i consiglieri Udc, Andrea Causin del gruppo misto e Moreno Teso del Pdl), mentre i consiglieri del Pd non hanno partecipato al voto. Il documento recepisce la proposta del presidente Zaia di costituire un tavolo tecnico tra giuristi e costituzionalisti per studiare i percorsi possibili per arrivare a indire una consultazione referendaria sull'autodeterminazione del popolo veneto, ed elimina l'esplicitazione dell'obiettivo indipendentista contenuto originariamente nel documento a firma Foggiato, Bond, consiglieri della Lega e Petteno'.

    ''L'importante e' individuare un percorso percorribile per far esprimere il popolo veneto sulla propria autodeterminazione. L'indizione di un referendum sull'autodeterminazione non esclude, infatti, l'opzione indipendentista'', ha spiegato Foggiato, acconsentendo alla riformulazione presentata in aula dal capogruppo del Pdl Dario Bond. L'altro firmatario, Pietrangelo Petteno', pur sottoscrivendo la formula di compromesso, ha contestato l'idea di affidare ad una Europa dirigista, governata da burocrati e da istituzioni non elette dai cittadini, il riconoscimento dell'autonomia e dell'autodeterminazione del popolo veneto.

    ''Non tutte le forze che inneggiano all'autonomia e alla bandiera di San Marco sono forze democratiche, alcune sono di matrice nazista - ha aggiunto Petteno' - per cui chiedo una battaglia trasparente per continuare il percorso verso il riconoscimento dell'autonomia e dell'autodeterminazione del popolo veneto, in un contesto di ''patriottismo cosmopolita''.

    La risoluzione ha raccolto il consenso, oltre che dei consiglieri di Lega e Pdl, di Foggiato e di Petteno', anche di Diego Bottacin (Verso Nord).

    Contrari al documento i consiglieri del Pd, che sono usciti dall'aula al momento del voto per denunciare l'anticostituzionalita' del percorso referendario proposto che - ha spiegato il vicecapogruppo del Pd Lucio Tiozzo - ''alza l'asticella per nascondere l'inefficienza di Lega e Pdl e mette una pietra tombale sul federalismo e su anni di battaglia per l'autonomia del Veneto''.

    ''Il documento presentato dal Pd e sottoscritto anche da IdV, Udc e Giuseppe Bortolussi, intitolato ''Il Veneto per l'Europa federale e l'autonomia regionale'' ha ottenuto 14 voti e 3 astensioni: i rappresentanti della maggioranza hanno infatti abbandonato l'aula, facendo cosi' mancare il numero legale.

    Veneto: regione votera' per referendum autodeterminazione - ASCA.it
    "... e accenderemo un altro rogo il 4, al "fante ignoto" che non vuol più stare a Roma divenuta una Bisanzio putrefatta sempre più gonfia della sua putrefazione"

    (G. D'Annunzio)

  3. #3
    Anti-taliban
    Data Registrazione
    13 Oct 2009
    Messaggi
    5,058
    Mentioned
    1 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Il Veneto muore dalla voglia di "salutare " l'Italia.

    Citazione Originariamente Scritto da uglupo Visualizza Messaggio
    Attenzione a giocare col fuoco, cari banchieri e cara "troica
    Che pauraaaaaa. :sofico:

    Avete governato per 20 anni con il vostro amico mafioso Berlusconi, mi dite che risultati avete ottenuto? Illustrate, parlate, invece di piagnucolare sempre da bravi leghisti quali siete.

  4. #4
    anti bufale
    Data Registrazione
    12 Jan 2011
    Messaggi
    35,164
    Mentioned
    66 Post(s)
    Tagged
    9 Thread(s)

    Predefinito Cominciano subito i guai: si dimettono due assessore della giunta di Crocetta

    L’assessore all’Economia ha dato forfait poche ore dopo essere stato nominato. Quello agli Enti locali potrebbe invece essere messo alla porta a breve. Comincia nel segno delle defezioni l’avventura di Rosario Crocetta alla guida della Regione Sicilia. Il neo governatore aveva allestito una giunta fatta da tecnici: alcuni completamente esterni alla politica, come il cantautore Franco Battiato al Turismo e lo scienziato Antonino Zichichi ai Beni culturali, ed altri indicati invece dai partiti che lo sostengono, il Pd e l’Udc. Neanche il tempo di convocare la prima riunione del neo governo regionale, però, che l’ex sindaco di Gela ha dovuto incassare il primo no della sua nuova esperienza sullo scranno più alto di Palazzo d’Orleans. Francesca Basilico D’Amelio, nominata da Crocetta al vertice del delicatissimo assessorato all’Economia, ha infatti deciso di farsi da parte. Motivo? Per i prossimi due mesi non si sarebbe potuta allontanare da Roma, dove lavora da anni. “Non era possibile, purtroppo, attendere due mesi, considerata la necessità di approvare il bilancio nel più breve tempo possibile” ha spiegato il neo governatore, che ha subito nominato un sostituto: sarà Luca Bianchi, vicedirettore dello Svimez, l’associazione per lo sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno, a doversi occupare dei delicati conti della regione Sicilia, che secondo la Corte dei conti dovrebbero sfondare quota sei miliardi di euro di deficit entro la fine dell’anno.

    Sicilia, la giunta Crocetta perde due assessori. Valenti (Udc) è indagata - Il Fatto Quotidiano

    Ceocetta, che ha vinticchiato in Sicilia grazie a una mega ammucchiata, già in minoranza all'ARS inizia già a perdere uomini. Chissà quanto durerà ancora il suo mandato...
    i post di Capitano e Blacksheep sono patrimonio dell'UNESCO!!!
    Quelli in grassetto profumano di fascio!

 

 

Discussioni Simili

  1. crocetta (pd) perde subito le sue assessore : una è pure indagata
    Di Leviathan nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-11-12, 19:35
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-11-12, 15:15
  3. Risposte: 91
    Ultimo Messaggio: 22-06-12, 13:36
  4. Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 22-06-12, 03:27
  5. Arrestato ex assessore della giunta Storace
    Di benelos nel forum Centrodestra Italiano
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 13-12-07, 09:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226