User Tag List

Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Venom

Discussione: Satana ed il TAV.

  1. #1
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,767
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Satana ed il TAV.

    Monti-Hollande a Lione per la Tav. Diretta video sul Sole.com - Il Sole 24 ORE

    Forse vuol creare lavoro sottoterra almeno per i suoi diavoletti.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,767
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Satana ed il TAV.

    Tav Torino-Lione: aumentano le proteste e i costi, ma il vertice franco-italiano cerca di "salvare" il progetto - Il Sole 24 ORE

    Parigi e Roma "cercano di salvare" il treno ad alta velocità Torino-Lione, progetto "sempre più contestato" e "piatto forte" del vertice franco-italiano di oggi a Lione. Gli ecologisti che si oppongono alla costruzione di questa linea ferroviaria manifestano in una Lione blindata, ma "il principale freno al cantiere" rimane il suo costo, scrive Les Echos, anticipando che la dichiarazione finale del vertice tra François Hollande e Mario Monti dovrebbe menzionare una condizione: l'ottenimento di un finanziamento europeo del 40% per I lavori e del 50% per gli studi.

    In discussione da vent'anni, la Tav Torino-Lione dovrebbe accorciare il tempo di percorrenza tra le due città da 3 ore e mezza a un'ora e mezza. Ma i costi lievitano: dai 12 miliardi di euro stimati nel 2002 si è passati ai 25 miliardi stimati attualmente.
    Ecco perché – spiega Les Echos - i fautori del progetto insistono per suddividere il progetto in fasi, dando la priorità alla realizzazione di un tunnel di base, lungo 57 chilometri a 500 metri d'altezza, invece dei 1.300 metri previsti dal progetto attuale. Il costo di questo progetto è valutato 8,5 miliardi di euro. Di questa somma, il 40% potrebbe essere a carico dell'Unione europea, il resto sarebbe a carico dell'Italia (2,9 miliardi) e della Francia (2,2 miliardi). L'ottenimento del finanziamento europeo, nonostante i vincoli di bilancio, dovrebbe rientrare "nel campo del possibile" – dicono i francesi - anche perché da tempo la Commissione europea considera questo progetto come strategico.

    La stampa d'Oltralpe ha gli occhi puntati sulla Torino-Lione, "sempre più contestata": in Francia aumentano i mugugni contro questo collegamento ferroviario e la contestazione – osserva Le Monde – apre un nuovo fronte tra gli ecologisti e il governo, dopo l'aeroporto di Notre-Dame-des Landes.
    I militanti italiani contrari alla costruzione della linea ad alta velocità – scrive ancora Le Monde - assistono "impotenti" allo scavo della prima galleria. "Troveranno dal lato francese il fiato per proseguire la loro battaglia?".
    Mobilitati da vent'anni, continua il quotidiano, gli oppositori italiani "non sono riusciti a intaccare la volontà del potere pubblico di proseguire il progetto". Se è stato rallentato, ciò è dovuto non solo alla loro azione ma anche alla "proverbiale lentezza dell'amministrazione italiana".

    La "guerra d'usura" sembra avere avvantaggiato i fautori del progetto, prosegue Le Monde, sottolineando che il movimento No Tav è passato sotto il controllo dell'ala più radicale e ha man mano perso appoggi presso le autorità locali. La giornata del 29 novembre – aggiunge - può essere considerata "il simbolo della loro battaglia lunga e infruttuosa": quel giorno a Torino la polizia ha effettuato nove arresti negli ambienti anarchici e si è svolta la prima udienza del processo di una quarantina di militanti accusati di violenze contro le forze dell'ordine, mentre a Chiomonte è stato avviato lo scavo della prima galleria esplorativa.

    Gli ecologisti si stanno dunque mobilitando anche in Francia. Europe Ecologie-Les Verts - informa il Nouvel Observateur - ha organizzato a Lione un "controvertice" e una controproposta. Il segretario nazionale Pascal Durand ha definito il progetto "l'illustrazione di una tecnocrazia che non è capace di rimettersi in causa". I No Tav provenienti dai due lati della frontiera sfilano oggi pomeriggio a Lione, accolti da severe misure di sicurezza.

    Il vertice franco-italiano punta a fare avanzare il progetto. Da parte francese – si legge in un lancio Afp sul Nouvel Obs - si riconosce che la questione del finanziamento "è complessa in un periodo di limitazioni di bilancio", ma il progetto (la cui realizzazione è stata spostata dal 2025 al 2028-2029) non è "un elefante bianco".
    Libération sottolinea che gli "anti-Tgv" francesi tentano di strutturarsi e fa il punto sulla posta in gioco. "Il progetto si basa su un ipotetico sviluppo del trasporto merci. La costruzione di una linea ferroviaria ad alta velocità Lione-Torino, voluta dalla Francia e dall'Italia, è giustificata?".
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  3. #3
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,767
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Satana ed il TAV.

    In pratica.
    Si conferma la volontà di realizzare l'opera.
    Ma i soldi li devono tirar fuori gli altri.
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  4. #4
    Forumista storico
    Data Registrazione
    04 May 2009
    Messaggi
    34,767
    Mentioned
    8 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)
    Se il popolo permetterà alle banche private di controllare l’emissione della valuta, con l’inflazione, la deflazione e le corporazioni che cresceranno intorno, lo priveranno di ogni proprietà, finché i figli si sveglieranno senza casa.

  5. #5
    Moderatore
    Data Registrazione
    29 Mar 2009
    Messaggi
    15,775
    Mentioned
    5 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: Satana ed il TAV.

    :796::46923:5:HighSpeedRail to Hell!5::46923::796:

    Santuzzo likes this.
    Io non mi sento italiano,
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

 

 

Discussioni Simili

  1. Hail, Satana!
    Di donerdarko nel forum Fondoscala
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-09-13, 14:05
  2. Satana ha vinto
    Di Robert nel forum Fondoscala
    Risposte: 167
    Ultimo Messaggio: 05-04-13, 16:12
  3. Satana
    Di Perdu nel forum Fondoscala
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 26-09-12, 14:14
  4. Satana
    Di CeBonElMomo nel forum Fondoscala
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 30-03-08, 10:20
  5. Satana e' con noi
    Di F.M. Barracu nel forum Destra Radicale
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 13-07-06, 16:20

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226