User Tag List

Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 40
Like Tree11Likes

Discussione: ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

  1. #1
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,790
    Mentioned
    712 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

    Iniziamo a presentare una serie di articoletti sulla città che ha dato al mondo ordine, pace e la Legge per oltre un millennio.hefico:
    von Dekken, Haxel and Sentenza like this.
    CETERUM CENSEO KARLPOPPER BANNANDUM EST

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

    •   Alt 

      TP Advertising

      advertising

       

  2. #2
    NO ALLA UE
    Data Registrazione
    22 Feb 2010
    Località
    attuale: Santo Domingo
    Messaggi
    850
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Iniziamo a presentare una serie di articoletti sulla città che ha dato al mondo ordine, pace e la Legge per oltre un millennio.hefico:
    Emmmhh....Dove sono gli articoletti?:gratgrat:
    STOP

    ALLA TIRANNIA DEI TECNOCRATI

  3. #3
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,790
    Mentioned
    712 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Re: ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

    Citazione Originariamente Scritto da druido Visualizza Messaggio
    Emmmhh....Dove sono gli articoletti?:gratgrat:
    Arrivano, arrivano.
    CETERUM CENSEO KARLPOPPER BANNANDUM EST

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  4. #4
    in silenzio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    15,053
    Inserzioni Blog
    194
    Mentioned
    96 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)

    Predefinito Re: ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

    Citazione Originariamente Scritto da occidentale Visualizza Messaggio
    Iniziamo a presentare una serie di articoletti sulla città che ha dato al mondo ordine, pace e la Legge per oltre un millennio.hefico:


    In attesa che occidentale pubblichi gli articoli su ROMA città eterna auguro un sereno Natale a ognuno!

    :8864235:
    di necessità virtù

  5. #5
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,790
    Mentioned
    712 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Re: ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

    Il primo articolo tratterà di Gentes e Tribù.
    CETERUM CENSEO KARLPOPPER BANNANDUM EST

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  6. #6
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,790
    Mentioned
    712 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Re: ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

    LE TRIBU'
    ...............

    Assieme denominazione endonima dei vari gruppi componenti la civitas romana, definizione degli abitanti di determinati luoghi e circoscrizione amministrativa, per certi versi uno dei tanti misteri originari di Roma Antica.

    Ma vediamo l'interpretazione più diffusa e assieme più antica:
    Le tribù dell'antica Roma erano raggruppamenti sociali in cui erano raccolti ed irreggimentati i romani dotati dello status di cittadini.
    Di certo vennero create in età arcaica, forse da Romolo stesso, in numero di tre, numero di importanza grandissima a carattere sacrale ben definito nella cultura romana.

    Ciascuna delle tribù si suddivideva in dieci diverse covirie (riunione di uomini importanti, autorevoli), diventate poi curie in età storica, ed erano indicate coi nomi di Ramnes, Luceres e Tities.
    Un tribunus aveva funzione di portavoce e leader delle Tribù di fronte al Re e al Senato, probabilmente eletto o cooptato all'incarico dai capi delle Fratrie (altro nome delle covirie), sembrerebbe a vita in una prima fase, poi per dieci anni.

    Sappiamo che tra le fratrie e le tribù c'era un rapporto gerarchico e simbiotico, e abbiamo notizia del legame tra queste e le cento gentes originarie di cui si parla nella tradizione, da Livio a Varrone.
    Purtroppo la perdita di molti antichi testi ci fa penare nel ritrovare i limiti esatti dei vari rapporti.
    von Dekken likes this.
    CETERUM CENSEO KARLPOPPER BANNANDUM EST

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  7. #7
    in silenzio
    Data Registrazione
    31 Mar 2009
    Messaggi
    15,053
    Inserzioni Blog
    194
    Mentioned
    96 Post(s)
    Tagged
    17 Thread(s)

    Predefinito Re: ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

    cosa differenziava fra loro le tribù?
    di necessità virtù

  8. #8
    Forumista esperto
    Data Registrazione
    13 Apr 2012
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    14,437
    Mentioned
    2 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Predefinito Re: ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

    In epoca repubblicana esistevano 35 Tribù: 4 urbane e 31 rustiche. Le Tribù urbane sarebbero forse state create forse da Servio Tullio (ma personalmente sono scettico), mentre le prime Tribù rustiche le troviamo all'inizio dell'epoca repubblicana. Le Tribù erano distretti di reclutamente militare ed unità di voto. Il numero di 35 fu raggiunto con l'espandersi del territorio romano, finché per mantenere l'equlibrio politico inalterato dopo il 241 a. C. non venne creata alcuna nuova Tribù (i nuovi territori fuono asseganti alle Tribù rustiche esistenti). Devi considerare che nel sistema politico romano sostanzialmente dal III secolo in poi tutte le leggi furono votate dai Comitia Tributa, ma all'interno il numero dei cittadini iscritti variava molto, quindi - perlomeno nell'età della media repubblica - la maggioranza era della classe media contadina, o meglio della nobiltà patrizio-plebea che controllava i propri clienti nelle campagne.

    Per le strutture politiche romane, nonostante per certi aspetti sia superato, consiglio: "Le istituzioni politiche romane: dalla città allo Stato" di Léon Homo.
    Ultima modifica di von Dekken; 13-01-13 alle 21:05
    Maria Vittoria likes this.

  9. #9
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,790
    Mentioned
    712 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Re: ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

    Citazione Originariamente Scritto da von Dekken Visualizza Messaggio
    In epoca repubblicana esistevano 35 Tribù: 4 urbane e 31 rustiche. Le Tribù urbane sarebbero forse state create forse da Servio Tullio (ma personalmente sono scettico), mentre le prime Tribù rustiche le troviamo all'inizio dell'epoca repubblicana. Le Tribù erano distretti di reclutamente militare ed unità di voto. Il numero di 35 fu raggiunto con l'espandersi del territorio romano, finché per mantenere l'equlibrio politico inalterato dopo il 241 a. C. non venne creata alcuna nuova Tribù (i nuovi territori fuono asseganti alle Tribù rustiche esistenti). Devi considerare che nel sistema politico romano sostanzialmente dal III secolo in poi tutte le leggi furono votate dai Comitia Tributa, ma all'interno il numero dei cittadini iscritti variava molto, quindi - perlomeno nell'età della media repubblica - la maggioranza era della classe media contadina, o meglio della nobiltà patrizio-plebea che controllava i propri clienti nelle campagne.

    Per le strutture politiche romane, nonostante per certi aspetti sia superato, consiglio: "Le istituzioni politiche romane: dalla città allo Stato" di Léon Homo.
    CETERUM CENSEO KARLPOPPER BANNANDUM EST

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

  10. #10
    AUT CONSILIO AUT ENSE
    Data Registrazione
    30 Oct 2009
    Località
    Granducato di Toscana
    Messaggi
    79,790
    Mentioned
    712 Post(s)
    Tagged
    63 Thread(s)

    Predefinito Re: ROMA, MADRE DELL' ITALIA E DEL MONDO

    Citazione Originariamente Scritto da Maria Vittoria Visualizza Messaggio
    cosa differenziava fra loro le tribù?
    Andiamo con ordine.
    In età regia si ha la prima nozione di tribù, note come tribù gentilizie.
    Erano tre, molto probabilmente collegate a livello politico e sacrale con le cento gentes originarie, ossia le prime cento grandi famiglie patrizie che avevano diritto all'accesso al Senatus e al Consilium Regis.

    Esse erano:
    Ramnes
    In questo gruppo si raccoglievano quelle famiglie stanziate nella prima regione di insediamento in area cittadina.
    Insomma i primi Romani autoctoni, guidati dai capi di origine latina (e troiana) originari delle zone pianeggianti vicine alla città quadrata di Romolo.

    Tities (o Titienses)
    I seguaci di Tito Tazio e dei suoi patrizi.
    Il secondo gruppo, di origine sabina o assimilata ai sabini.
    Anche loro, seppure la tradizione sia confusa al riguardo, dovrebbero essere stati delineati come tribù da Romolo o da Numa Pompilio.
    Di età leggermente più tarda il terzo gruppo, costituito come tale forse sotto Anco Marzio, ossia i
    i Luceres
    Questo terzo gruppo aveva origini miste, ma lo stesso Tito Livio, che in tal modo li definisce, ammette che in seno al gruppo la preminenza spettava sicuramente agli Etruschi, che egemonizzavano, pare gli abitanti insediatisi nelle zone boscose nei pressi di Roma, le prime a venire inglobate nel dominio diretto della Città.

    Forte dal punto di vista suggestivo in questo senso la tradizione che li dice guidati ad associarsi in tribù dal Re di Ardea Lucero, amico degli etruschi neoarrrivati se non etrusco egli stesso. Vale la pena di ricordare che Ardea, centro di notevole importanza in età regia e successivamente venne fondata dai rutuli, popolo misterioso e non latino di stirpe e di cultura, poi assimilato ai latini ma distinto da essi per ragioni culturali e politiche anche in epoca repubblicana.

    Tale ordinamento, che non resse alla trasformazione repubblicana, come ricordava Von Dekken nel post sopra, viene confermato da recenti ritrovamenti. Roma nacque quindi dalla fusione di elementi locali ed autoctoni di stirpe latina e sabina, con elementi allogeni giunti come aristocrazia guerriera (Troiani e Rutuli) sovrapposta agli indigeni o come aristocrazia commerciale ed agricola (Etruschi) arrivata per prendere le redini culturali e commerciali della regione.
    Maria Vittoria likes this.
    CETERUM CENSEO KARLPOPPER BANNANDUM EST

    Possono tenersi il loro paradiso.
    Quando morirò, andrò nella Terra di Mezzo.

 

 
Pagina 1 di 4 12 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 26-07-18, 20:49
  2. L'immagine dell'italia nel mondo...
    Di Gianluca J nel forum Politica Nazionale
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 27-05-08, 11:12
  3. [Roma] Finanza “alternativa” nel Lazio, in Italia, nel mondo
    Di Outis nel forum Comunismo e Comunità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-11-07, 23:54
  4. Il ruolo dell'Italia nel mondo
    Di Il Prescelto nel forum Politica Estera
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11-02-06, 11:34
  5. Mondo Dell'ortodossia In Italia/ Orientarsi
    Di vescovosilvano nel forum Cattolici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-11-04, 11:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226